La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO EDUCAZIONE SALUTE 2012-2013 IIS V.Benini di Melegnano (Prof. De Santis Renato)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO EDUCAZIONE SALUTE 2012-2013 IIS V.Benini di Melegnano (Prof. De Santis Renato)"— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO EDUCAZIONE SALUTE IIS V.Benini di Melegnano (Prof. De Santis Renato)

2 INIZIATIVE IMPLEMENTATE 1/3 CLASSI PRIME 1. Teatro Leonardo Come un kiodo nella testa 2. Progetto Vita – Educazione stradale (Fondazione A. Tavecchio) [a pagamento] CLASSI SECONDE 1. Teatro Leonardo (vedi sopra, solo seconde Tecnico) 2. Educazione Affettività – Psicologhe ASL MI2 CLASSI TERZE 1. Prevenzione dipendenza da alcool – Prof. Univ. ex Chirurgo Pri. 2. Prevenzione AIDS – ANLAIDS

3 INIZIATIVE IMPLEMENTATE 2/3 CLASSI QUARTE 1. Primo Soccorso – Volontari CRI 2. Visite andrologiche – Andrologo ASL MI2 3. STAGE Protezione Civile CLASSI QUINTE 1. Una lezione di VITA - AIDO 2. Prevenzione Oncologica – LIONS 3. STAGE Protezione Civile

4 INIZIATIVE IMPLEMENTATE 3/3 INIZIATIVE TRASVERSALI 1. Educazione Alimentare – Dietologa ASL MI2 2. Sostegno Psicologico – LILA [a pagamento] 3. Progetto ESPAD – Statistiche dipendenze alcool, tabacco e droga (CNR Pisa) [pubblicato su La Stampa del 3 maggio 2013 il Rapporto Espad sulluso di droghe a scuola consumatori adolescenti]

5 SPECIALISTI COINVOLTI (DATI & RISCONTRI) 1/5 DIETOLOGA Ragazzi che hanno aderito allo sportello alimentare: TECNICO: 5 maschi e 3 femmine LICEO: 2 maschi e 18 femmine Patologie riscontrate: 1 ragazzo gravemente sovrappeso (+ incontri anche con la famiglia), per gli altri indicazioni su come migliorare il proprio stile alimentare

6 SPECIALISTI COINVOLTI (DATI & RISCONTRI) 2/5 SPORTELLO PSICOLOGICO (finalità di counseling+orientamento) Ragazzi che hanno usufruito della psicologa: TECNICO: 1 maschio + 8 femmine LICEO: 1 maschio + 5 femmine Problematiche emerse: - difficoltà relazionali con gli adulti; - difficoltà relazionali con il gruppo dei pari; - disturbi dansia e alimentari; - bisogno di ascolto da parte di un adulto esperto; - separazione e/o divorzio in famiglia - bullismo - vecchie e nuove dipendenze

7 SPECIALISTI COINVOLTI (DATI & RISCONTRI) 3/5 SPORTELLO PSICOLOGICO (finalità di counseling+orientamento) Criticità incontrate: Non sono state avanzate dagli insegnanti richieste dintervento o consulenze per eventuali situazioni di disagio e/o malessere osservate; Modalità daccesso mediata che non garantisce lanonimato; Scarsa pubblicizzazione della figura dello psicologo scolastico

8 SPECIALISTI COINVOLTI (DATI & RISCONTRI) 4/5 VISITE ANDROLOGICHE (ragazzi di quarta) 1. Ragazzi che hanno beneficiato della visita medica: TECNICO: 17LICEO: 24 Patologie riscontrate: varicocele (19), fimosi (4), mobilità testicolare (2), ipospadia (1), frenulo breve (2), asimmetria testicolare (2), cisti epididimo (1) Esami raccomandati: 15 ecodoppler testicolari, 4 ecografie testicolari

9 SPECIALISTI COINVOLTI (DATI & RISCONTRI) 5/5 STAGE CON LA PROTEZIONE CIVILE (quarte + quinte) 1. Ragazzi partecipanti: TECNICO: 3LICEO: 13 MASCHI: 8FEMMINE: 8 Commenti: Buona la valenza formativa, ottima ed eccellente la partecipazione e limpegno profuso dai ragazzi. Commenti positivi a tratti anche commoventi da parte degli studenti che hanno fatto lo stage

10 QUESTIONARIO di SODDISFAZIONE RISULTATI STUDENTI 1/5 Riepilogo: 268 risposte 1 Liceo 50 19% 2 Liceo 43 16% 3 Liceo 60 22% 4 Liceo 54 20% 5 Liceo 47 18% 1 ITC 3 1% 2 ITC 2 1% 3 ITC 8 3% 4 ITC 1 0% 5 ITC 0 0%

11 QUESTIONARIO di SODDISFAZIONE RISULTATI STUDENTI 2/5 Esprimi un giudizio globale sulle iniziative a cui hai partecipato buono % discreto % sufficiente 35 13% insufficiente 8 3%

12 QUESTIONARIO di SODDISFAZIONE RISULTATI STUDENTI 3/5 Quali sono secondo te i punti di forza dellattività interesse per largomento 60 23% organizzazione del lavoro 25 10% materiali proposti 32 12% chiarezza delle spiegazioni 68 26% coinvolgimento delle spiegazioni 54 21% prodotto finale 24 9%

13 QUESTIONARIO di SODDISFAZIONE RISULTATI STUDENTI 4/5 Quali sono secondo te i punti di debolezza dellattività interesse per largomento 27 10% organizzazione del lavoro 54 21% materiali proposti 75 29% chiarezza delle spiegazioni 14 5% coinvolgimento delle spiegazioni 63 24% prodotto finale 27 10%

14 QUESTIONARIO di SODDISFAZIONE RISULTATI STUDENTI 5/5 Ritieni che laver partecipato a questa/e iniziativa/e influenzerà le tue scelte poco 60 22% abbastanza % molto 41 15% moltissimo 9 3%

15 VALUTAZIONI CONCLUSIVE 1/2 Alcune iniziative possono essere scorporate dal Progetto Educazione alla Salute: 1. Teatro; 2. Stage della Protezione Civile Il POF dovrebbe eplicitare un elenco (non necessariamente dettagliato) delle iniziative previste nel Progetto, anche alla luce delle attività proposte nel precedente a.s.

16 VALUTAZIONI CONCLUSIVE 2/2 Potenziare larea delle nuove dipendenze informatiche: 1. sexting, stalking, cyberbullismo, pedopornografia ( sono reati e quindi passibile di sanzioni civili e penali – Spesso gli studenti NON ne sono consapevoli, come dimostrano i recenti fatti di cronaca ) Proposta: inserire una serie di interventi in collaborazione con la Polizia Postale

17 RINGRAZIAMENTI La Vicepresidenza (coordinazione, circolari, etc) La Presidenza (consigli su attivazione iniziative) Prof.ssa Capelli (contatti e coordinazione Liceo) Prof. De Masi (questionario finale + risultati) Tutti voi colleghi che con pazienza e spirito di collaborazione avete permesso la realizzazione di qs iniziative durante (spesso) le ore di lezione!!!!!!


Scaricare ppt "PROGETTO EDUCAZIONE SALUTE 2012-2013 IIS V.Benini di Melegnano (Prof. De Santis Renato)"

Presentazioni simili


Annunci Google