La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ITIS Fermi - Napoli 28 – 29 - 30 aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Il modello formativo, il tutor & la personalizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ITIS Fermi - Napoli 28 – 29 - 30 aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Il modello formativo, il tutor & la personalizzazione."— Transcript della presentazione:

1 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Il modello formativo, il tutor & la personalizzazione dei percorsi armida scarpa - USR Campania

2 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Caratteristiche e-learning integrato Compiti e-tutor Piattaforma PuntoEdu Supporto e-tutor Comunità di pratica

3 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania uso della rete per applicazioni educative

4 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Tipologie di applicazione Uso di materiale strutturato per essere fruito in autoistruzione Organizzazione di classi virtuali i cui componenti interagiscono in rete apprendimento individuale apprendimento in rete

5 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania apprendimento individuale apprendimento in rete

6 E-learning Apprendimento basato su materiali reperibili in rete Apprendimento individuale Navigazione libera della rete Incidental learning Uso di materiali didattici strutturati FaD Apprendimento assistito Uso di materiali didattici + tutoring Apprendimento in rete Apprendimento collaborativo Uso di approcci misti presenza / distanza Uso di approcci online puri (formazione in rete) Apprendimento mutuato Uso di approcci basati sulle comunità di pratica

7 E-learning integrato Formazione on-line Formazione in presenza Flessibilità dei percorsi

8 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Un intervento in presenza di tipo tradizionale (lezione, lavoro di gruppo ecc.); Una fase di apprendimento individuale, basato sulluso di materiali reperibili online, strutturati e non; Un momento di attività collaborativa in rete (discussione, produzione di gruppo ecc.) Processo ciclico articolato in tre momenti complementari: Formazione mista

9 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Attività in presenza obiettivi consegne tempi risultati attesi vanno chiariti

10 Quali il ruolo e i compiti delle-tutor ?

11

12 gruppo B gruppo A tutor

13 Modello Al tutor spetta il compito di seguire e in qualche modo "garantire" l'intero processo didattico. Svolge una funzione di supporto ai docenti aiutandoli, in particolare sullutilizzo delle nuove tecnologie sulla personalizzazione dei percorsi di apprendimento nella riflessione critica sui materiali E un insegnante che coordina le iniziative in presenza e facilita le attività di formazione in rete. Ha, inoltre, il compito di monitorare e documentare le attività svolte dai singoli corsisti.

14 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Supporto e-tutor Attraverso le Pagine Regionali ideate per favorire la condivisione delle esperienze, sfruttando le potenzialità della rete per promuovere e sostenere una collaborazione reticolare tra Tutor, professionisti adulti che si confrontano per affrontare e risolvere i problemi quotidiani legati alla nuova esperienza lavorativa.

15 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Comunità di pratica sulla condivisione delle esperienze sullindividuazione delle migliori pratiche sullaiuto reciproco Si basa

16 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Comunità di pratica Perché la collaborazione si autoalimenti e sia duratura, è necessario che ogni membro della comunità non si limiti a beneficiare delle esperienze altrui, ma assuma un ruolo attivo e propositivo nel collaborare a sviluppare nuove e migliori pratiche professionali, contribuendo così a incrementare la base di conoscenza condivisa della propria comunità di appartenenza.

17 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania è proprio l'apprendimento in rete con gli altri e dagli altri la prima best practice che una comunità professionale dovrebbe socializzare per assolvere al meglio la sua funzione (G. Trentin)

18 ITIS Fermi - Napoli 28 – aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania 1. Newsletter telematica sulla formazione in rete 2. A.Calvani, M.Rotta, Fare formazione in rete, Erickson, Trento, G.Trentin, Insegnare e apprendere in rete, Zanichelli, Bologna, G.Trentin, Dalla formazione a distanza allapprendimento in rete, Franco Angeli, Milano, 2001 Riferimenti biblio-sitografici


Scaricare ppt "ITIS Fermi - Napoli 28 – 29 - 30 aprile 2004 Incontri Informativi Regionali armida scarpa - USR campania Il modello formativo, il tutor & la personalizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google