La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Seminario Istruzione Presidenti Eletti (Firenze – 23 Marzo 2013) ROTARY e comportamenti A cura di: Paolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Seminario Istruzione Presidenti Eletti (Firenze – 23 Marzo 2013) ROTARY e comportamenti A cura di: Paolo."— Transcript della presentazione:

1 ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Seminario Istruzione Presidenti Eletti (Firenze – 23 Marzo 2013) ROTARY e comportamenti A cura di: Paolo Margara PDG, R.C. Viareggio Versilia Commissione distrettuale Formazione 2013-2014

2 PRESIDENTE DI CLUB RUOLO - figura rappresentativa e responsabile del club - propulsore e controllore delle attività del club - gestore attento e diligente della vita del club - modello di comportamento per tutti i soci

3 PRESIDENTE DI CLUB RESPONSABILITA - fa fronte ai propri compiti ed alle aspettative dei soci - forma lo spirito di corpo, cioè il senso della appartenenza al club ed al Rotary - motiva alla partecipazione, cioè infonde nei soci la volontà di esprimersi al meglio - condivide responsabilità e meriti con gli altri - previene la formazione nel club di gruppi ristretti

4 PRESIDENTE DI CLUB DOCUMENTI DUSO - Statuto del Club, edizione in vigore - Regolamento del Club, edizione in vigore - Guida alla Pianificazione di club efficienti - Guida al Piano Direttivo di Club - Guida rapida della Fondazione Rotary

5 PRESIDENTE DI CLUB DOCUMENTI DI RIFERIMENTO - Manuale di Procedura, edizione in vigore - Manuale del Presidente di Club - 5 Manuali delle Commissioni di Club - Manuale del Segretario e del Tesoriere - RI e RF Code of Policies (in inglese) - Sito web internazionale - Sito web distrettuale ed Area riservata

6 PRESIDENTE DI CLUB FARE ROTARY: cosa e quando

7 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio partecipa al SIPE dove: - apprende ed approfondisce le linee operative distrettuali dellannata - insieme con lAssistente del Governatore: - imposta il calendario della visita al club da parte del Governatore - concorda i tempi ed i criteri degli incontri con il club ed eventualmente con i Consigli Direttivi - prefigura un incontro operativo di Area al quale prendano parte anche i Segretari eletti, da tenersi dopo l ASDI

8 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio nel periodo fra SIPE ed ASDI: - riprende e completa, se è il caso, le linee guida del Piano Direttivo di Club basate in particolare sulle Commissioni Permanenti - nomina, con lapprovazione del Consiglio Direttivo, le 5 Commissioni Permanenti ed altre eventuali, se ritenute necessarie

9 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio partecipa allASDI dove, con lAssistente del Governatore: - definisce la data e i modi della visita al club da parte del Governatore - fissa la data dellincontro operativo di Area a cui far partecipare anche il Segretario eletto - si accorda per ricevere collaborazione nella preparazione della Guida alla Pianificazione di club efficienti

10 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio partecipa al SEFF (Seminario sullEffettivo) dove: - approfondisce le tematiche relative alla conservazione del numero dei soci del club - definisce le possibilità di incremento dei soci del club, secondo le linee guida del Presidente Internazionale

11 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio preparazione nel Club: - convoca il Consiglio Direttivo entrante per: - compilare con cura la Guida alla Pianificazione di Club efficenti, da consegnare allAssistente entro il 31 Maggio - curare la stesura del Bilancio Preventivo - verificare il Regolamento del club per eventuali aggiornamenti - svolge almeno una riunione congiunta con il Consiglio Direttivo uscente

12 PRESIDENTE DI CLUB Dopo il 1° Luglio Attività nel club (1) - presiede le riunioni settimanali del club e si accerta della loro corretta organizzazione - presiede le riunioni del Consiglio Direttivo e le Assemblee dei soci e del club - prende parte alle attività delle Commissioni in modo da verificare il loro buon funzionamento - cura lorganizzazione della visita del Governatore al club e lapprontamento della documentazione - cura lo svolgimento dei contatti periodici, stabiliti al SIPE, con lAssistente del Governatore

13 PRESIDENTE DI CLUB Dopo il 1° Luglio Attività nel club (2) - controlla periodicamente landamento delle voci del bilancio - cura la circolazione delle informazioni e delle notizie allinterno del club - è in contatto con lAssistente e, se occorre, con il il Governatore, per tutte le problematiche che riguardano il club - cura la partecipazione dei soci e propria personale alle riunioni distrettuali ed in particolare Assemblea e Congresso

14 PRESIDENTE DI CLUB Dopo il 1° Luglio Attività nel club (3) - in Gennaio o quando lo ritiene opportuno compie verifiche accurate del lavoro delle Commissioni, sia per il lavoro svolto che per quello da svolgere - concorda il passaggio delle consegne con il Presidente eletto e fissa con lui una riunione comune dei Consigli Direttivi in carica ed entrante - in Giugno presenta al club un resoconto completo sulle attività svolte nellannata

15 PRESIDENTE DI CLUB FARE ROTARY: come

16 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Ricordiamo sempre che, prima di tutto, il Rotary ha bisogno di semplicità: le complicazioni offrono giustificazioni ai soci poco volonterosi e rischiano di far allontanare persone valide

17 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Verifichiamo periodicamente la qualità del rapporto fra noi ed il nostro Club e fra noi e gli altri Soci del Club: facciamo in modo di essere sempre in credito

18 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Impariamo a mantenere alta la guardia contro atteggiamenti di indifferenza e di trascuratezza, perciò diciamo sempre con chiarezza e trasparenza quello che pensiamo

19 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Evitiamo di porre questioni di principio dalle quali non si esce mai in modo indolore

20 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Rifiutiamoci di sopravvivere nel Rotary, ma cerchiamo di imparare presto e bene a viverne la forza, la speranza, il rigore

21 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Impegniamoci ad essere entusiasti, efficaci, efficienti: facciamo le cose che vanno fatte, facciamole al meglio delle nostre capacità, facciamole non perché dobbiamo farle, ma perché vogliamo farle

22 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Anche nel Rotary si incontrano difficoltà, così come nella vita: per superarle con successo richiamiamoci alle regole e rispettiamole sempre e comunque

23 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Quando siamo insicuri o dubbiosi rifacciamoci ai valori fondamentali che conosciamo ed in cui crediamo: tolleranza, rettitudine, coerenza e ad essi improntiamo il nostro servizio

24 DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Ricordiamo sempre che nei Club e nel Distretto non abbiamo bisogno di personaggi, ma abbiamo bisogno di Rotariani competenti ed attivi che vanno individuati e formati


Scaricare ppt "ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Seminario Istruzione Presidenti Eletti (Firenze – 23 Marzo 2013) ROTARY e comportamenti A cura di: Paolo."

Presentazioni simili


Annunci Google