La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Seminario Istruzione Presidenti Eletti (Firenze – 23 Marzo 2013) ROTARY e comportamenti A cura di: Paolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Seminario Istruzione Presidenti Eletti (Firenze – 23 Marzo 2013) ROTARY e comportamenti A cura di: Paolo."— Transcript della presentazione:

1 ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2071 SIPE Seminario Istruzione Presidenti Eletti (Firenze – 23 Marzo 2013) ROTARY e comportamenti A cura di: Paolo Margara PDG, R.C. Viareggio Versilia Commissione distrettuale Formazione

2 PRESIDENTE DI CLUB RUOLO - figura rappresentativa e responsabile del club - propulsore e controllore delle attività del club - gestore attento e diligente della vita del club - modello di comportamento per tutti i soci

3 PRESIDENTE DI CLUB RESPONSABILITA - fa fronte ai propri compiti ed alle aspettative dei soci - forma lo spirito di corpo, cioè il senso della appartenenza al club ed al Rotary - motiva alla partecipazione, cioè infonde nei soci la volontà di esprimersi al meglio - condivide responsabilità e meriti con gli altri - previene la formazione nel club di gruppi ristretti

4 PRESIDENTE DI CLUB DOCUMENTI DUSO - Statuto del Club, edizione in vigore - Regolamento del Club, edizione in vigore - Guida alla Pianificazione di club efficienti - Guida al Piano Direttivo di Club - Guida rapida della Fondazione Rotary

5 PRESIDENTE DI CLUB DOCUMENTI DI RIFERIMENTO - Manuale di Procedura, edizione in vigore - Manuale del Presidente di Club - 5 Manuali delle Commissioni di Club - Manuale del Segretario e del Tesoriere - RI e RF Code of Policies (in inglese) - Sito web internazionale - Sito web distrettuale ed Area riservata

6 PRESIDENTE DI CLUB FARE ROTARY: cosa e quando

7 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio partecipa al SIPE dove: - apprende ed approfondisce le linee operative distrettuali dellannata - insieme con lAssistente del Governatore: - imposta il calendario della visita al club da parte del Governatore - concorda i tempi ed i criteri degli incontri con il club ed eventualmente con i Consigli Direttivi - prefigura un incontro operativo di Area al quale prendano parte anche i Segretari eletti, da tenersi dopo l ASDI

8 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio nel periodo fra SIPE ed ASDI: - riprende e completa, se è il caso, le linee guida del Piano Direttivo di Club basate in particolare sulle Commissioni Permanenti - nomina, con lapprovazione del Consiglio Direttivo, le 5 Commissioni Permanenti ed altre eventuali, se ritenute necessarie

9 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio partecipa allASDI dove, con lAssistente del Governatore: - definisce la data e i modi della visita al club da parte del Governatore - fissa la data dellincontro operativo di Area a cui far partecipare anche il Segretario eletto - si accorda per ricevere collaborazione nella preparazione della Guida alla Pianificazione di club efficienti

10 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio partecipa al SEFF (Seminario sullEffettivo) dove: - approfondisce le tematiche relative alla conservazione del numero dei soci del club - definisce le possibilità di incremento dei soci del club, secondo le linee guida del Presidente Internazionale

11 PRESIDENTE DI CLUB Prima del 1° Luglio preparazione nel Club: - convoca il Consiglio Direttivo entrante per: - compilare con cura la Guida alla Pianificazione di Club efficenti, da consegnare allAssistente entro il 31 Maggio - curare la stesura del Bilancio Preventivo - verificare il Regolamento del club per eventuali aggiornamenti - svolge almeno una riunione congiunta con il Consiglio Direttivo uscente

12 PRESIDENTE DI CLUB Dopo il 1° Luglio Attività nel club (1) - presiede le riunioni settimanali del club e si accerta della loro corretta organizzazione - presiede le riunioni del Consiglio Direttivo e le Assemblee dei soci e del club - prende parte alle attività delle Commissioni in modo da verificare il loro buon funzionamento - cura lorganizzazione della visita del Governatore al club e lapprontamento della documentazione - cura lo svolgimento dei contatti periodici, stabiliti al SIPE, con lAssistente del Governatore

13 PRESIDENTE DI CLUB Dopo il 1° Luglio Attività nel club (2) - controlla periodicamente landamento delle voci del bilancio - cura la circolazione delle informazioni e delle notizie allinterno del club - è in contatto con lAssistente e, se occorre, con il il Governatore, per tutte le problematiche che riguardano il club - cura la partecipazione dei soci e propria personale alle riunioni distrettuali ed in particolare Assemblea e Congresso

14 PRESIDENTE DI CLUB Dopo il 1° Luglio Attività nel club (3) - in Gennaio o quando lo ritiene opportuno compie verifiche accurate del lavoro delle Commissioni, sia per il lavoro svolto che per quello da svolgere - concorda il passaggio delle consegne con il Presidente eletto e fissa con lui una riunione comune dei Consigli Direttivi in carica ed entrante - in Giugno presenta al club un resoconto completo sulle attività svolte nellannata

15 PRESIDENTE DI CLUB FARE ROTARY: come

16 DISTRETTO 2071 SIPE Ricordiamo sempre che, prima di tutto, il Rotary ha bisogno di semplicità: le complicazioni offrono giustificazioni ai soci poco volonterosi e rischiano di far allontanare persone valide

17 DISTRETTO 2071 SIPE Verifichiamo periodicamente la qualità del rapporto fra noi ed il nostro Club e fra noi e gli altri Soci del Club: facciamo in modo di essere sempre in credito

18 DISTRETTO 2071 SIPE Impariamo a mantenere alta la guardia contro atteggiamenti di indifferenza e di trascuratezza, perciò diciamo sempre con chiarezza e trasparenza quello che pensiamo

19 DISTRETTO 2071 SIPE Evitiamo di porre questioni di principio dalle quali non si esce mai in modo indolore

20 DISTRETTO 2071 SIPE Rifiutiamoci di sopravvivere nel Rotary, ma cerchiamo di imparare presto e bene a viverne la forza, la speranza, il rigore

21 DISTRETTO 2071 SIPE Impegniamoci ad essere entusiasti, efficaci, efficienti: facciamo le cose che vanno fatte, facciamole al meglio delle nostre capacità, facciamole non perché dobbiamo farle, ma perché vogliamo farle

22 DISTRETTO 2071 SIPE Anche nel Rotary si incontrano difficoltà, così come nella vita: per superarle con successo richiamiamoci alle regole e rispettiamole sempre e comunque

23 DISTRETTO 2071 SIPE Quando siamo insicuri o dubbiosi rifacciamoci ai valori fondamentali che conosciamo ed in cui crediamo: tolleranza, rettitudine, coerenza e ad essi improntiamo il nostro servizio

24 DISTRETTO 2071 SIPE Ricordiamo sempre che nei Club e nel Distretto non abbiamo bisogno di personaggi, ma abbiamo bisogno di Rotariani competenti ed attivi che vanno individuati e formati


Scaricare ppt "ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2071 SIPE 2013-2014 Seminario Istruzione Presidenti Eletti (Firenze – 23 Marzo 2013) ROTARY e comportamenti A cura di: Paolo."

Presentazioni simili


Annunci Google