La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Natale 2010 A cura di Raffaele Coppola. Instituto Heràldico de Buenos Aires In collaborazione con Colégio Heràldico Antoniano de Lisboa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Natale 2010 A cura di Raffaele Coppola. Instituto Heràldico de Buenos Aires In collaborazione con Colégio Heràldico Antoniano de Lisboa."— Transcript della presentazione:

1 Natale 2010 A cura di Raffaele Coppola. Instituto Heràldico de Buenos Aires In collaborazione con Colégio Heràldico Antoniano de Lisboa

2 Natale 2010 Instituto Heràldico de Buenos Aires In collaborazione con

3 DORIA Famiglia originata da Arduino conte di Narbona che portatosi in Genova nel secolo XI e sposata Oria della Volta dette principio alla illustre discendenza che si disse prima d Oria e poi Doria. E una delle quattro case di Genova che capitanarono le celebri e funeste fazioni dei Guelfi e Ghibellini. – Ha goduto nobiltà in Genova dove tenne Albergo, in Napoli al Seggio di Porto, in Roma, in Torino ed in altre città d Italia. Oltre la signoria di molti feudi con titolo di principe, di duca e di marchese, ebbe nel 1249 da Guglielmo Re dei Normanni il privilegio di batter moneta. -… Uscirono inoltre dalla prosapia dei Doria ben sette cardinali... (1) Arma: SPACCATO DORO E DARGENTO, ALLAQUILA SPIEGATA DI NERO, MEMBRATA, IMBECCATA, LINGUATA E CORONATA DI ROSSO ATTRAVERSANTE SUL TUTTO 1. Dizionario Storico Blasonico - G.B. Crollalanza - Pisa 1886 – vol I pp

4 Arma: BANDATO DAZZURRO E DARGENTO FIESCHI Nobile ed antica famiglia genovese ed una delle quattro principali di quella città. Secondo alcuni essa discende dalla casa ducale di Borgogna; altri poi vogliono che tre principi della sovrana casa di Baviera passassero in Italia sul principare del secolo XI, e che avendo avuto l incarico di conservare il fisco imperiale,venissero quindi denominato del Fisco, Fiesco e poscia Fieschi. …- Per molti secoli i Fieschi furono non meno conti sovrani di Lavagna, che signori in molti altri feudi in Italia; ebbero il titolo di vicari perpetui dell impero, ed il privilegio di batter moneta. -…- Vantano due Pontefici romani, molti Cardinali di Santa Chiesa, più di quattrocento tra arcivescovi, vescovi e protonotari apostolici. Emersero inoltre da questa famiglia il B. Bonifacio e Santa Caterina da Genova, figliuola di Giacomo Fieschi, già vicerè di Napoli. … (2) 2. Dizionario Storico Blasonico - G.B. Crollalanza - Pisa 1886 – vol I pp

5 Arma: FUSATO DARGENTO E DI ROSSO GRIMALDI Una delle più illustri famiglie italiane, e delle quattro della più alta nobiltà di Genova. Ebbe a capostipite un Grimaldo, console in patria nel 1169 ambasciatore alla città di Marocco.-Dette alla Repubblica sei dogi biennali; alla chiesa vari cardinali, cioè Domenico che trovossi alla celebre battaglia di Lepanto come capo del naviglio pontificio; Girolamo arciv. D Aix; Nicolò nel 1706, ed altro Girolamo, già legato pontificio a Bologna, nel I Grimaldi nell anno 1528 formarono Albergo; e fin dal 1395 ebbero la signoria e poi il principato di Monaco. Da questa genovese famiglia derivarono i signori di Chateauneuf, i signori di Gattieres nella contea di Nizza, i Grimaldi di Sicilia, di Cuneo in Piemonte e i Grimaldi di Spagna ecc. (3) 3. Dizionario Storico Blasonico - G.B. Crollalanza- Pisa vol I pp

6 SPINOLA La famiglia Spinola è una delle quattro primarie della nobiltà storica genovese. I moderni studi genealogici, basati su documenti, la mostrano discesa da quei Visconti che ebbero la supremazia nel governo di Genova durante il periodo di transizione dal dominio diretto dell Impero alla costituzione del Comune.-Guido Spinola qm. Belo qm. Oberto qm. Guidone è il primo che si incontri distinto con questo cognome e fu console quattro volte dal 1102 al …Agostino ereditò dal proprio padre Ettore la signoria di Tessarolo …; Marcantonio figlio di Agostino, ottenne il 30 Mar dall Imperat. Ferdinando I un amplissimo diploma, in virtù del quale Tessarolo veniva inalzato a contea, con tutti i diritti inerenti alla qualità di conte del Sacro Romano Impero, compreso quello di battere moneta.... (4) Arma: DORO, ALLA FASCIA SCACCATA DI TRE FILE DARGENTO E DI ROSSO SOSTENENTE UNA SPINA DI BOTTE DI ROSSO, IN PALO 4. Dizionario Storico Blasonico - G.B. Crollalanza- Pisa vol II pp

7 SPINOLA La famiglia Spinola è una delle quattro primarie della nobiltà storica genovese. I moderni studi genealogici, basati su documenti, la mostrano discesa da quei Visconti che ebbero la supremazia nel governo di Genova durante il periodo di transizione dal dominio diretto dellImpero alla costituzione del Comune.-Guido Spinola qm. Belo qm. Oberto qm. Guidone è il primo che si incontri distinto con questo cognome e fu console quattro volte dal 1102 al …Agostino ereditò dal proprio padre Ettore la signoria di Tessarolo …; Marcantonio figlio di Agostino, ottenne il 30 Mar dallImperat. Ferdinando I un amplissimo diploma, in virtù del quale Tessarolo veniva inalzato a contea, con tutti i diritti inerenti alla qualità di conte del Sacro Romano Impero, compreso quello di battere moneta.... (4) Arma: DORO, ALLA FASCIA SCACCATA DI TRE FILE DARGENTO E DI ROSSO SOSTENENTE UNA SPINA DI BOTTE DI ROSSO, IN PALO 4. Dizionario Storico Blasonico - G.B. Crollalanza- Pisa vol II pp

8 Servizio a cura di Raffaele Coppola per il Centro Studi Araldici © Tutti i diritti sono riservati.. BUON NATALE


Scaricare ppt "Natale 2010 A cura di Raffaele Coppola. Instituto Heràldico de Buenos Aires In collaborazione con Colégio Heràldico Antoniano de Lisboa."

Presentazioni simili


Annunci Google