La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Computer in gioco Scuola dellinfanziaCollodi Anno scolastico 2008\2009 Docente esterna: TERESA NIUTTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Computer in gioco Scuola dellinfanziaCollodi Anno scolastico 2008\2009 Docente esterna: TERESA NIUTTA."— Transcript della presentazione:

1 Computer in gioco Scuola dellinfanziaCollodi Anno scolastico 2008\2009 Docente esterna: TERESA NIUTTA

2 Il periodo in cui viviamo è caratterizzato dalla enorme diffusione dei media, che stanno influenzando in maniera significativa lo stile di vita e il tipo di cultura degli adulti e lo sviluppo affettivo e cognitivo dei bambini. Spetta alla scuola approfondire l'analisi dei nuovi alfabeti multimediali, per conoscere gli effetti positivi e negativi che i loro messaggi possono produrre sulla personalità infantile. I bambini quando arrivano alla Scuola dellinfanzia hanno già avuto numerosi contatti con i messaggi televisivi e con i videogiochi e associano, facilmente, segni scritti e simboli verbali ai tempi e ai ritmi dei suoni e delle immagini e, avendo già interiorizzato nuovi codici comunicativi, hanno diritto e bisogno di vivere nell'ambiente scolastico esperienze coerenti con il loro vissuto. Per tutti i motivi elencati è necessario che anche la scuola materna, che ha tra le sue finalità anche quella di far impadronire i bambini dei simboli della loro cultura, trovi le strategie più efficaci per avvicinare i bambini alla conquista dei nuovi codici comunicativi. La multimedialità può costituire assai più di una risorsa tecnologica. Essa, per la molteplicità di stimoli che la caratterizzano, può essere considerata un patrimonio di simboli, che, se posseduto, arricchisce il modo di pensare e di essere dei bambini. Il progetto è stato svolto con 23 alunni delle sezioni B, C, E della scuola dellinfanzia del plesso Collodi guidati dalla docente esterna Teresa Niutta. Gli incontri, di 2 ore ciascuno, si sono svolti con appuntamenti settimanali,dalle ore 9.00 alle ore 11.00, da Gennaio, per un totale di 27 ore. I bambini hanno lavorato al progetto Computer in gioco mostrando attenzione, entusiasmo e partecipazione. Alcuni bambini sapevano già usare il computer ( accendere, spegnere) e conoscevano il programma Paint e insieme ai compagni che non possedevano ancora queste conoscenze hanno imparato ad usare la casella degli strumenti e la tavolozza dei colori; hanno imparato ad adoperare la gomma e la penna e hanno disegnato in maniera libera e guidata. Insieme, i bambini hanno inventato un piccolo racconto La storia di Camillache hanno scritto, alcuni in Paint e altri in Word con laiuto della Docente e che, infine hanno illustrato. Successivamente i piccoli hanno appreso come utilizzare il programma Excel. In Word hanno scritto semplici parole in auto- dettatura e in Excel hanno realizzato un elenco di numeri. I piccoli studenti hanno imparato ad aprire programmi di giochi didattici ed a utilizzarli in modo autonomo come: costruire una casa e colorarla, risolvere dei puzzle, seguire un percorso per raccogliere dei pacchi con una gru seguendo delle frecce, mettere a posto dei tubi del lavello in una cucina, cliccare sul numero giusto per individuare la quantità degli elementi proposti. Obiettivi Familiarizzare gradualmente con le nuove strumentazioni; Codificare e di interpretare i messaggi dei programmi. Collaborare con gli altri (adulti e coetanei) per costruire prodotti multimediali Metodologia Durante le attività si cerca di suscitare il massimo coinvolgimento dei bambini, la loro partecipazione attiva, il desiderio di apprendere e la capacità di dare e ricevere informazioni durante le interazioni con le figure adulte e con i pari. Nelle nostre proposte didattiche, per rispettare le esigenze affettive e cognitive dei bambini, non presentiamo i contenuti in ordine lineare, ma lasciamo che, come avviene nella realtà, le conoscenze si susseguano nella loro interconnessione. Computer in gioco

3 Parole, numeri, disegni: imparo con allegria insieme agli altri Fabiana 23/04/2009

4 Forme sul filo del … pensiero

5 Robert 16/04/2009 Paint ed excel… insieme per comporre

6 Oggi pomeriggio vado dal pediatra perché mi fa male lorecchio. Conte Anna SEZ.c 16/04/09 Dal segno alle forme… …imparo a crescere Carmen

7 Auguri mamma Martina Completo la casa delle fiabe e uso le forme della realtà Alfredo

8 Napoli,19/03/09 Flavio Piange spesso. Mellucci Luigi sez.b Napoli,19/03/09 Papà sei bello. Gentile Davide Le lettere si incontrano e danno forma ai sentimenti, alle emozioni… al pensiero Auguri mamma Roberto

9 Le esperienze si … raccontano

10 Napoli,19/03/09 Teresa sei simpatica. Fernández Flavio c Con laerografo creiamo nuove emozioni Martina e Francesca

11 Oggi è una bella giornata. Barone Lorenzo c 23/04/09 Impariamo a riconoscere le linee curve

12 il nome dei miei amici: Anna C,Fabiana,Robert,Lorenzo, Carmen,Claudia, Simona,Antonio. Marcello sez,c Napoli,26/03/09 Il mio amico è Flavio. Limpido Francesco c Proviamo a ritrarre i nostri amici

13 Il mare è bello. Germano Serena c Napoli,19/03/09 Dai nostri pensieri … le frasi più belle

14 Camilla Un giorno una bambina di nome Camilla andò dalla zia per portarle da mangiare perché era molto malata. … Autori e narratori delle nostre storie

15 Per strada incontrò un cane molto buono che laccompagnò per la strada giusta,

16 quella dove non vi erano pericoli.

17


Scaricare ppt "Computer in gioco Scuola dellinfanziaCollodi Anno scolastico 2008\2009 Docente esterna: TERESA NIUTTA."

Presentazioni simili


Annunci Google