La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROIBIZIONE O RESTRIZIONE DELLUSO DI CERTE ARMI Diritti umani e diritto umanitario nei conflitti armati Alessandra Annoni Università Magna Graecia Catanzaro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROIBIZIONE O RESTRIZIONE DELLUSO DI CERTE ARMI Diritti umani e diritto umanitario nei conflitti armati Alessandra Annoni Università Magna Graecia Catanzaro."— Transcript della presentazione:

1 PROIBIZIONE O RESTRIZIONE DELLUSO DI CERTE ARMI Diritti umani e diritto umanitario nei conflitti armati Alessandra Annoni Università Magna Graecia Catanzaro

2 Tipi di armi 2 Armi di distruzione di massa Armi di distruzione di massa Chimiche Chimiche Batteriologiche Batteriologiche Atomiche Atomiche Armi convenzionali Armi convenzionali Tutte le altre Tutte le altre

3 Sommario Accordi che limitano lutilizzo di armi convenzionali Accordi che limitano lutilizzo di armi convenzionali Messa al bando di armi biologiche/ batteriologiche Messa al bando di armi biologiche/ batteriologiche Messa al bando di armi chimiche Messa al bando di armi chimiche Principi generali che regolano lutilizzo delle armi Principi generali che regolano lutilizzo delle armi Proiettili alluranio impoverito? Proiettili alluranio impoverito? Fosforo bianco? Fosforo bianco? Armi nucleari? Armi nucleari? 3

4 Trattati in materia di armamenti Trattati che regolano luso di certe armi Trattati che regolano luso di certe armi Divieto assoluto, o utilizzo soggetto ad alcune regole FINALITÀ SQUISITAMENTE UMANITARIA Trattati di disarmo (es. Trattato di non proliferazione nucleare, 1968) Trattati di disarmo (es. Trattato di non proliferazione nucleare, 1968) Obbligano gli Stati parti a non acquisire nuove armi o a eliminare quelle esistenti FINALITÀ DI MANTENIMENTO PACE E SICUREZZA INTERNAZIONALE Trattati misti Trattati misti es. Convenzione sul divieto di sviluppo, produzione, stoccaggio e impiego di armi chimiche e sulla loro distruzione (1993); Convenzione sul divieto dimpiego, stoccaggio, produzione e trasferimento di mine antipersona e sulla loro distruzione (1997); Convenzione sulle munizioni a grappolo (2008) 4

5 Limiti allutilizzo di armi convenzionali Dichiarazione sui proiettili esplosivi di peso inferiore ai 400 grammi (S. Pietroburgo 1868) Dichiarazione sui proiettili esplosivi di peso inferiore ai 400 grammi (S. Pietroburgo 1868) Dichiarazione sui proiettili che si espandono o si schiacciano facilmente nel corpo umano (Aja, 1899) – dum-dum Dichiarazione sui proiettili che si espandono o si schiacciano facilmente nel corpo umano (Aja, 1899) – dum-dum 5

6 Limiti allutilizzo di armi convenzionali Convenzione sul divieto o la limitazione dellimpiego di alcune armi convenzionali (Ginevra, 1980) + Protocolli (5) Convenzione sul divieto o la limitazione dellimpiego di alcune armi convenzionali (Ginevra, 1980) + Protocolli (5) Conflitti armati internazionali Conflitti armati internazionali Conflitti di autodeterminazione Conflitti di autodeterminazione Conflitti non internazionali Conflitti non internazionali Emendamento del SP 6

7 Limiti allutilizzo di armi convenzionali Protocollo I – schegge non localizzabili ai raggi X (1980) Protocollo I – schegge non localizzabili ai raggi X (1980) 111 SP Protocollo II – mine, trappole e altri dispositivi (1980, modificato 1996) Protocollo II – mine, trappole e altri dispositivi (1980, modificato 1996) Es. giochi per bambini, simbolo croce rossa 98 SP 7

8 Limiti allutilizzo di armi convenzionali Protocollo III – armi incendiarie (1980) – 108 SP Protocollo III – armi incendiarie (1980) – 108 SP es. Napalm es. Napalm Non sono vietate in assoluto, ma solo se utilizzate in modo indiscriminato Protocollo IV – armi laser accecanti (1995) 99 SP Protocollo IV – armi laser accecanti (1995) 99 SP Sono vietate solo quelle che hanno come scopo quello di accecare in modo permanente Protocollo V – residuati bellici esplosivi (2003) Protocollo V – residuati bellici esplosivi (2003) Obblighi post-bellici 8

9 Limiti allutilizzo di armi convenzionali 9 Mine antiuomo Mine antiuomo Protocollo II vieta solo quelle non rilevabili Protocollo II vieta solo quelle non rilevabili Convenzione sulla proibizione delluso, stoccaggio, produzione e trasferimento delle mine antiuomo e la loro distruzione (Oslo 1997) 159 SP Esclude le mine anticarro con dispositivo antimaneggiamento Convenzione sulla proibizione delluso, stoccaggio, produzione e trasferimento delle mine antiuomo e la loro distruzione (Oslo 1997) 159 SP Esclude le mine anticarro con dispositivo antimaneggiamentoMA L. 374/97 estende il divieto anche a queste ultime

10 Limiti allutilizzo di armi convenzionali Munizioni a grappolo (Kosovo, Afghanistan, Libano) Munizioni a grappolo (Kosovo, Afghanistan, Libano) Convenzione di Dublino 2008, in vigore dal 2010, ratificata dallItalia nel 2011 Non si applica a cluster che contengono submunizioni dotate di congegno autodistruttivo o capaci di colpire un singolo obiettivo 10

11 Armi biologiche/batteriologiche Protocollo di Ginevra 1925 Protocollo di Ginevra 1925 Non esclude utilizzo a titolo di rappresaglia Non esclude utilizzo a titolo di rappresaglia Numerose riserve Numerose riserve Convenzione del 1972 sul divieto di messa a punto, produzione e stoccaggio di armi biologiche o a base di tossine e la loro distruzione Convenzione del 1972 sul divieto di messa a punto, produzione e stoccaggio di armi biologiche o a base di tossine e la loro distruzione è un mero trattato di disarmo 11

12 Armi chimiche Art. 23 a) Regolamento IV Aja 1907: Art. 23 a) Regolamento IV Aja 1907: Veleno o armi avvelenate Protocollo Ginevra 1925 Protocollo Ginevra 1925 Gas asfissianti, tossici o simili non vieta rappresaglie Convenzione del 1993 sulla proibizione ed eliminazione armi chimiche Convenzione del 1993 sulla proibizione ed eliminazione armi chimiche Vieta lutilizzo nel corso del conflitto Vieta lutilizzo nel corso del conflitto Consente utilizzo agenti antisommossa per ragioni di ordine pubblico (es. lacrimogeni) Consente utilizzo agenti antisommossa per ragioni di ordine pubblico (es. lacrimogeni) Pbs: - rivolte in territorio occupato - rivolte in territorio occupato - rivolte in campi PoW - rivolte in campi PoW 12

13 Principi generali Non esiste un diritto illimitato nella scelta dei mezzi e metodi di guerra (art. 35 I Protocollo 77) Non esiste un diritto illimitato nella scelta dei mezzi e metodi di guerra (art. 35 I Protocollo 77) È vietato usare armi, proiettili e sostanze nonché metodi di guerra atti a causare mali superflui o sofferenze inutili (art. 35 I Protocollo 77, art. 23 e) Reg. IV Conv. Aja 1907) – È vietato usare armi, proiettili e sostanze nonché metodi di guerra atti a causare mali superflui o sofferenze inutili (art. 35 I Protocollo 77, art. 23 e) Reg. IV Conv. Aja 1907) – È vietato luso di armi che provocano effetti indiscriminati (art. 51, par. 4, I Protocollo) – È vietato luso di armi che provocano effetti indiscriminati (art. 51, par. 4, I Protocollo) – È vietato luso di armi perfide (art. 37 I Prot. 77) – È vietato luso di armi perfide (art. 37 I Prot. 77) – 13

14 Principi generali È vietato luso di armi volte a causare danni estesi, durevoli, gravi allambiente (art. 35 I Protocollo 77, Convenzione sul divieto di utilizzare tecniche di modifica dellambiente naturale per scopi militari o altri fini ostili 77) È vietato luso di armi volte a causare danni estesi, durevoli, gravi allambiente (art. 35 I Protocollo 77, Convenzione sul divieto di utilizzare tecniche di modifica dellambiente naturale per scopi militari o altri fini ostili 77) NB. Riserve Stati NATO: i principi si applicano solo ad armi convenzionali 14

15 Principi generali È vietato usare armi, proiettili e sostanze nonché metodi di guerra atti a causare mali superflui o sofferenze inutili (art. 35 I Protocollo 77, art. 23 e) Reg. IV Conv. Aja 1907) – È vietato usare armi, proiettili e sostanze nonché metodi di guerra atti a causare mali superflui o sofferenze inutili (art. 35 I Protocollo 77, art. 23 e) Reg. IV Conv. Aja 1907) – proiettili esplosivi di peso inferiore ai 400 grammi, dum- dum, schegge non localizzabili, laser accecanti È vietato luso di armi che provocano effetti indiscriminati (art. 51, par. 4, I Protocollo) – È vietato luso di armi che provocano effetti indiscriminati (art. 51, par. 4, I Protocollo) – mine, trappole, armi incendiarie, cluster È vietato luso di armi perfide (art. 37 I Prot. 77) – È vietato luso di armi perfide (art. 37 I Prot. 77) –trappole 15

16 Principi generali Colmano le lacune Per limitare ulteriormente lutilizzo di unarma già oggetto di regole pattizie (es. armi incendiarie) Per limitare ulteriormente lutilizzo di unarma già oggetto di regole pattizie (es. armi incendiarie) Per limitare luso di armi oggetto di Convenzioni non universalmente ratificate (es. cluster) Per limitare luso di armi oggetto di Convenzioni non universalmente ratificate (es. cluster) Per limitare luso di armi non ancora oggetto di convenzioni internazionali (es. Qassam rockets) Per limitare luso di armi non ancora oggetto di convenzioni internazionali (es. Qassam rockets) 16

17 Uranio impoverito Usato specialmente nelle munizioni anticarro degli USA. Molto efficace contro le corazzature, decisamente superiore al relativamente più costoso tungsteno monocristallino, il suo principale competitore. Divieto di mali superflui? Divieto di mali superflui? Effetti indiscriminati? Effetti indiscriminati? Danni per ambiente? Ma gli effetti sul lungo periodo sono ancora ignoti Danni per ambiente? Ma gli effetti sul lungo periodo sono ancora ignoti 17

18 Fosforo bianco Utilizzo: Nelle bombe incendiarie al fosforo, a scopo di illuminazione, per spaventare o creare una cortina fumogena, sfruttata per coprire la ritirata o impedire al nemico di avanzare, ma anche per incendiare obiettivi militari. 18

19 Fosforo bianco Rientra nel divieto delle armi chimiche? composti chimici tossici e loro precursori, salvo se intesi per scopi non vietati dalla presente convenzione, sempre che i tipi e i quantitativi siano compatibili con tali scopi (art. 2, I, a) Scopo non vietato è quello non connesso con impiego armi chimiche e non dipendente dalluso delle proprietà tossiche dei composti chimici come sistema darma (art. 2, IX, c) Rientra nel divieto delle armi incendiarie? Sì, ma il III Protocollo non vieta utilizzo di simili armi contro combattenti, purché non nel contesto di un attacco indiscriminato 19

20 Fosforo bianco Applicazione dei principi generali Divieto di utilizzare armi che generano mali superflui! Valutazione caso per caso ICRC Study: Rule 85. The anti-personnel use of incendiary weapons is prohibited, unless it is not feasible to use a less harmful weapon to render a person hors de combat. 20

21 Armi nucleari CIG, Parere del 1996 sulla legittimità della minaccia e delluso di armi nucleari 1. Nessuna convenzione vieta espressamente luso di armi nucleari (par. 74) 2. Luso dellarma atomica sembra scarcely reconciliable con i principi di DIU (par. 95) 3. Ma la Corte non può nemmeno concludere che luso dellarma atomica sarebbe necessariamente in contrasto con tali principi in ogni circostanza (par. 95) 4. In particolare in an extreme circumstance of self- defence, in which its very survival would be at stake (par. 96) 21


Scaricare ppt "PROIBIZIONE O RESTRIZIONE DELLUSO DI CERTE ARMI Diritti umani e diritto umanitario nei conflitti armati Alessandra Annoni Università Magna Graecia Catanzaro."

Presentazioni simili


Annunci Google