La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri - 2006-07 1 La prospettiva sociocostruttivista Dalle ricerche… Alcuni strumenti di lavoro per gli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri - 2006-07 1 La prospettiva sociocostruttivista Dalle ricerche… Alcuni strumenti di lavoro per gli."— Transcript della presentazione:

1 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri La prospettiva sociocostruttivista Dalle ricerche… Alcuni strumenti di lavoro per gli psicologi

2 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Ricerche di 1° generazione prove piagetiane classiche - condizioni concrete di interazione fra partner (cooperazione e conflitto dei punti di vista: livello 2 e 3) -conflitto di comunicazione (livello 1 e 2) -conflitto sociocognitivo (livello 2 e 3) - connotazione sociale (livello 1 e 4) LE ABILITA COGNITIVE NON SI ACQUISISCONO PER IMITAZIONE Conflitto e regolazione del conflitto: giungere insieme ad ununica risposta

3 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Esempio di dispositivo: bambini che lavorano

4 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Dispositivi della sperimentazione: il gioco cooperativo (schema del percorso a tre pulegge)

5 5 Ricerche di 2° generazione compiti non piagetiani (compiti di problem solving) - interesse per il pensiero logico (soluzione di problemi e acquisizione di nozioni scientifiche) - uso di regole (livello 2 e 3) - Oltre il conflitto sociocognitivo IL DIALOGO CON SE STESSI PRENDE LE MOSSE DAL DIALOGO CON ALTRI E LA QUALITA DELLA DISCUSSIONE PRODUCE LA DESTABILIZZAZIONE DELLA RISPOSTA DATA DALLALTRO I vantaggi dellinterazione: i soggetti sono invitati a discutere per giungere alla soluzione

6 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Ricordate i lavori di Margaret Donaldson? 1°prova: il poliziotto può vedere il bambino in A, B, C, D?

7 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Fase di test: Il bambino deve essere nascosto ai due poliziotti RISULTATI: Bambini di 3 – 5 anni 90% di risposte corrette

8 8 Ricerche di 3° generazione Ricostruzione del significato - la co-costruzione del compito - la risoluzione del compito come pratica sociale (costruzione di significati, di relazioni, di immagini sociali e personali, di attività cognitive ) - lo studio delle interazioni sociali LE PRODUZIONI INDIVIDUALI SONO PERMESSE DALLA REGOLE DELLINTERAZIONE…..CIOE DAL CONTRATTO IN ATTO... Caratteristiche dellinterazione: pratica sociale di ricostruzione della prova/ del compito come oggetto di senso Prospettiva contrattuale

9 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Ricerche su SCHEMI PARGAMATICI E SCHEMI PRAGAMATICI DI RAGIONAMENTO schemi di eventi/ regole di comportamento/routine -collezioni insiemistiche/identiche -regole di permesso/obbligo (se…allora; solo se…allora) Pratiche sociali quotidiane e costruzione di strumenti cognitivi LE PRODUZIONI INDIVIDUALI SONO FAVORITE DAL MODO IN CUI LE REGOLE QUOTIDIANE DIVENTANO, NELLINTERAZIONE, OGGETTO DI DISCORSO E DI ARGOMENTAZIONE...

10 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Il compito delle 4 carte A D 4 3 p non-p q non-q Si tratta di carte tolte da un mazzo dove ogni carte ha su un lato una lettera e sullaltro un numero. Come facciamo a decidere se la regola SE CE UNA VOCALE SU UN LATO DI UNA CARTA ALLORA CE UN NUMERO PARI SULLALTRO LATO è rispettata nella costruzione del mazzo di carte?

11 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Si tratta di individuare le carte che falsificano la regola: - la carta con la vocale, perché sul retro potrebbe esserci un numero dispari - la carta sul numero dispari, perché sul retro potrebbe esserci una vocale in entrambi i casi la regola sarebbe VIOLATA ! A (p) 3 (non-q)

12 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri La abilità di trovare contro-esempi dipende dalla capacità di padroneggiare le operazioni del gruppo INRC. I soggetti individuano correttamente la carta con la vocale, ( che falsifica la regola se dietro ha un numero dispari) ma poi, col medesimo ragionamento, tendono a scegliere la carta con il numero pari, che non falsifica in maniera definitiva la regola: SE CE UNA VOCALE SU UN LATO DI UNA CARTA ALLORA CE UN NUMERO PARI SULLALTRO LATO Infatti è dietro il numero DISPARI che deve trovarsi una consonante!!

13 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Prendiamo ora un postino: p non-p q non-q la regola che il postino deve controllare è la seguente: SE UNA LETTERA ECHIUSA ALLORA CI VUOLE UN BOLLO DA

14 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri In questo caso i soggetti non hanno dubbi, perchè occorre voltare: - la lettera chiusa (p) - la lettera affrancata con il valore più basso (non-q) 0.90

15 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Riferimenti bibliografici Donaldson M. (1978) Come ragionano i bambini, Milano, Emme Edizioni.


Scaricare ppt "Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri - 2006-07 1 La prospettiva sociocostruttivista Dalle ricerche… Alcuni strumenti di lavoro per gli."

Presentazioni simili


Annunci Google