La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Proposta Statuto Lista Civica. Articolo 1 Il Comitato Promotore Lista Civica Con la fondazione dellassociazione è istituito il Comitato Promotore, composto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Proposta Statuto Lista Civica. Articolo 1 Il Comitato Promotore Lista Civica Con la fondazione dellassociazione è istituito il Comitato Promotore, composto."— Transcript della presentazione:

1 Proposta Statuto Lista Civica

2 Articolo 1 Il Comitato Promotore Lista Civica Con la fondazione dellassociazione è istituito il Comitato Promotore, composto inizialmente dai membri fondatori, che avrà i poteri da questo Statuto attribuiti al Comitato a allAssemblea fino alla data in cui avverrà la sottoscrizione del 1000° iscritto. Entro e non oltre i 15 giorni successivi a quella data, sarà eletto il normale Comitato. Contestualmente il Comitato Promotore sarà sciolto e lAssemblea deterrà tutte le sue prerogative.

3 Articolo 2 Gli organi Gli organi di cui la Lista Civica dispone per lespletamento delle proprie funzioni sono: - gli iscritti; - lAssemblea Continua o Permanente; - lAssemblea Generale; il Comitato; le Commissioni ed i Comitati Esperti.

4 Articolo 3 Gli iscritti Comma 1. Può iscriversi alla Lista ogni residente nella Provincia di Grosseto. I sottoscrittori della Lista firmeranno i moduli di legge per la raccolta delle sottoscrizioni Comma 2. Ogni nuovo iscritto sarà autenticato da almeno un membro del Comitato. Tale iscritto identificherà la posta tradizionale o la per la ricezione dei Bollettini di Lista. Comma 3. Al fine di scoraggiare iscrizioni insincere ad ogni iscritto sarà richiesto, prima delle elezioni, di fornire foto recente e dichiarazione pubblica di votare per la Lista. Comma 4. Non sono accettate persone che fanno parte di Logge Massoniche, segrete e non, o di qualsiasi associazione a carattere segreto. Coloro che verranno individuati come adepti di Logge Massoniche verranno immediatamente espulsi dalla Lista e ne verrà data notizia dettagliata sul sito internet di riferimento

5 Articolo 4 LAssemblea Continua o Permanente Comma 1. LAssemblea Continua degli iscritti è sempre in sessione. Lo strumento principe è il Meet-up 221 o un nuovo strumento informatico basato su internet di cui dotarsi. Comma 2. Comitato e Assemblea potranno decidere di aprire spazi di discussione e votazione anonima, in tal caso i Membri del Comitato dellAssemblea che avranno approvato tale decisione saranno i responsabili di ogni danno legale e morale per leventuale violazione della privacy degli iscritti che ne faranno uso. Comma 3. In seconda battuta per chi non è ancora in grado di avvalersi del mezzo informatico per partecipare allAssemblea Permanente potrà presentare proprie proposte, voti ed altre contribuzioni via posta o fax ( no telefono perché non tracciabile ). La Lista si impegna ad organizzare corsi di alfabetizzazione informatica gratuita per tutti gli iscritti.

6 Articolo 5 LAssemblea Generale Comma 1. Assemblee Generali, ovvero con presenza fisica, sono tenute in luoghi pubblici ed aperti ad intervallo massimo di un mese. Ne sarà inoltrata notifica ad ogni iscritto con almeno 2 settimane di anticipo. La seduta sarà regolata da una lista degli interventi con scaletta e tempi basati sullordine cronologico di iscrizione a parlare e moderata da un Segretario temporaneo nominato dal Comitato ma sostituibile dalla maggioranza dellAssemblea. I tempi di tali interventi saranno proporzionali al numero degli iscritti a parlare ed il tempo rimanente in caso di assenze non saràò in alcun modo cedibile. Comma 2. Tutte le delibere sono prese a maggioranza semplice ( 50% dellAssemblea ). Comma 3. Il Comitato e gli Eletti di Lista esporranno resoconti sullattività passata, questi ultimi inoltre, introdurranno ogni questione allordine del giorno del Consiglio Provinciale.

7 Articolo 6 Il Comitato Comma 1. Il Comitato ha funzione primariamente logistica, operativa e amministrativa. Mantiene un registro entrate ed uscite, un registro iscritti e loro incarichi ed eventuali deleghe oltre ad un verbale delle contribuzioni e comunicazioni presentate da ogni iscritto, come voti, proposte, commenti e modificazioni di deleghe. Tali documenti dovranno essere pubblici in forma digitale e inclusi in riepilogo nel bollettino. Comma 2. Il numero dei Membri del Comitato è minimo di 5, il mandato è di 12 mesi. Comma 3. Ogni Membro del Comitato è incompatibile con il ruolo di Candidato di Lista. ( revocabile come? ). Comma 4. I Membri del Comitato nominano il Rappresentante legale che agisce sempre su mandato del Comitato. ( revocabile come?). Comma 5. Il Comitato può organizzare il lavoro per le proprie funzioni assegnando compiti amministrativi a singoli Membri. Ogni Membro risponde delle proprie azioni, in base al principio che la responsabilità civile e penale è individuale. E compito del Comitato trovare forme, modi e risorse atte a tutelare i propri Membri e si impegna a riferire di questo allAssemblea. Comma 6. Entro 30 giorni dallinsediamento il Comitato presenterà le linee generali del piano operativo ed economico. Le prescrizioni di tale piano saranno modificabili soltanto dallAssemblea Generale che mensilmente, con un piano operativo mensile, includerà una richiesta di delega operativa per determinare in dettaglio le attività a cadenza mensile.

8 Articolo 7 Commissioni e Comitati Esperti Comma 1. Per aiutare gli iscritti a formarsi in maniera efficiente unopinione informata sui temi dellordine del giorno, lAssemblea Generale, ad ogni seduta, sorteggerà gruupi di almeno 5 persone fra gli iscritti presenti che saranno incaricati di subentrare come membri di una o più Commissioni. Al contempo, Comitati di Esperti di almeno 3 membri saranno eletti per ogni area tematica. Anche per loro verrà applicato art.5 comma1. Comma 2. I Comitati e le Commissioni si incontreranno almeno settimanalmente per discutere ed auto-informarsi sui temi allordine del giorno e daranno individualmente valutazioni su ognuna delle contribuzioni presentate dagli iscritti nel corrente mese, al fine di segnalare quelle che siano di maggiore qualità o interesse. In pari misura, le valutazioni delle Commissioni, dei Comitati Esperti e quelle liberamente espresse dagli altri iscritti saranno utilizzate per selezionare i contenuti da includere nel Bollettino settimanale.

9 Articolo 8 Requisiti dei Candidati di Lista Comma 1. Eletti nella precedente legislatura, in qualsiasi lista, non potranno essere candidati. Comma 2. Chi ha riportato condanne penali non può candidarsi. Comma 3. La candidatura di chi ha riportato condanne civili sarà valutata e votata dallAssemblea Generale.

10 Articolo 9 LEletto Comma 1. LEletto, nellesercizio delle sue funzioni e prerogative, è tenuto a votare ed agire secondo la volontà della maggioranza degli iscritti alla Lista. Solo nel caso in cui fosse impossibile far giungere in tempo utile allEletto la volontà generale espressa dagli iscritti egli potrà agire secondo il proprio giudizio ritenendosi comunque sempre assolutamente vincolato ai programmi e alle indicazioni elaborate dalla Lista. Comma 2. Nel caso ci fossero più Eletti, essi dovranno votare in maniera proporzionale alle volontà degli iscritti, secondo le indicazioni degli iscritti stessi. Il meccanismo è descritto con maggiore precisione nella Proposta e Accettazione delle Condizioni di Candidatura firmata da coloro i quali decidono di candidarsi per le elezioni e che viene riportato in allegato (A) come parte integrante dello Statuto. Comma 3. LEletto può liberamente emettere dichiarazioni personali relative a questioni di interesse del Consiglio Provinciale qualora specifichi la natura personale di tali dichiarazioni. Comma 4. LEletto sarà eventualmente coadiuvato da assistenti, eletti esclusivamente dallAssemblea Generale.

11 Articolo 10 Diritti degli iscritti Comma 1.Gli iscritti hanno diritto a mutare lo Statuto (per le deleghe vedi articolo ?? ). Comma 2. Ogni iscritto, in ogni momento del mandato, può presentare la propria candidatura a Membro del Comitato, a candidato di Lista o ad altri incarichi elettivi assieme ad una nota autobiografica inferiore alle 4 pagine (formato A4). La nota dovrà contenere completa informazione relativa alle condanne riportate, ai carichi pendenti, agli eventuali incarichi di natura elettiva nelle istituzioni e alla iscrizione o meno ad organizzazioni politiche, partiti. Comma 3. Ogni iscritto in ogni momento del mandato, può esprimere o modificare (come? via internet, direttamente ad un membro del Comitato, SMS?) la sua prima e seconda preferenza fra i candidati per ogni incarico. Comma 4. Ogni iscritto,in ogni momento, ha diritto di proporre un voto, una iniziativa o qualsiasi altra attività che sia di pertinenza o prerogativa, formale ed informale, di n Eletto. Tali proposte saranno presentate ufficialmente a tutti gli iscritti e, dopo essere state discusse ed eventualmente emendate e se approvate dalla maggioranza degli iscritti, verranno sostenute dagli Eletti in tutte le Sedi opportune.

12 Articolo 11 Doveri degli iscritti Comma 1. A tutte le riunioni ed attività della Lista, in particolar modo allavvicinarsi delle Elezioni, gli iscritti sono vivamente invitati a partecipare. I luoghi di incontro saranno pubblici e di pubblico accesso. Ogni comunicazione scritta durante la campagna elettorale, inviterà chiaramente gli elettori ad iscriversi alla Lista prima delle elezioni, al fine di poter esercitare la propria sovranità.

13 Articolo 12 Il voto Il voto su qualsiasi scrutinio è sempre palese pertanto non verranno conteggiati i voti di astensione. Se in seguito alla discussione ci sia un numero (da definire) di iscritti che si dichiarano perplessi i relatori saranno chiamati a dare maggiori spiegazioni del loro lavoro ed in seconda battuta tutti dovranno votare pro o contro.

14 Articolo 13 Quota associativa Comma 1. Agli iscritti sarà richiesto di pagare una quota associativa annuale, da pagarsi posticipatamente di 13 mesi. Comma 2. Ogni iscritto che nellarco di 3 mesi avrà partecipato ad almeno 2 Assemblee Generali e presentato almeno 25 tra proposte e commenti sarà considerato iscritto attivo. Comma 3. Agli iscritti che risulteranno attivi per almeno 3 trimestri dellanno sarà abbuonata la quota associativa.

15 Articolo 14 Gli Incarichi Comma 1. Gli eletti ad ogni incarico saranno gli assegnatari del più alto numero di preferenze ( vedi art.3 comma 3 ) al momento dellindizione dei comizi elettorali o della fine del mandato. Fino al numero delle posizioni disponibili. Comma 2. Gli incarichi, eccetto che per gli Eletti di Lista, non prevedranno impegni minimi superiori alle 15 ore settimanali, così da permettere agli incaricati il proseguimento della loro normale attività lavorativa.

16 Articolo 15 Le proposte Comma 1. Ogni proposta deve includere: area tematica; titolo; testo integrale; nome e cognome del firmatario ed eventuali co-firmatari; totale di deleghe assegnate ai firmatari; scadenza suggerita per votazione che non sarà mai inferiore a 3 settimane e superiore a 2 mesi. Comma 2. Le proposte approvate saranno immediatamente operative. Il Comitato tabulerà in tempo reale i voti durante lAssemblea, questi verranno immediatamente resi pubblici via web ed in seguito pubblicati nel Bollettino. Comma 3. LAssemblea approverà una descrizione dettagliata delle caratteristiche richieste da una proposta per essere classificata in una o più

17 Articolo 16 Le deleghe Comma 1. Ciascun iscritto può delegare temporaneamente il proprio potere di voto, proposta ed intervento ad un altro iscritto (incluso uno degli Eletti ma non a membri del Comitato). Comma 2. La delega è attiva dal momento in cui viene comunicata al Comitato, può essere totale o differenziata per aree tematiche ed è revocabile in qualsiasi momento. Comma 3. Il numero massimo di deleghe che possono essere assegnate ad un singolo è del 5% del numero totale di iscritti alla lista con arrotondamento per eccesso. Tale numero si dimezza in caso di votazioni riguardanti: a) la modifica dello Statuto; b) Convocazioni Assemblee Ricostituenti (vedi Art.1 comma 1).

18 Articolo 17 Le infrazioni Comma 1. Chiunque può segnalare, anche in maniera anonima, presunte infrazioni di regolamenti o Statuto da parte di qualsiasi iscritto, inclusi gli incaricati, adducendone prove o indizi documentati. Comma 2. Una Commissione Disciplinare, di almeno 3 persone non già incaricate, eletta con le medesime modalità del Comitato, presenterà allAssemblea entro 7 giorni lavorativi un chiaro resoconto dei fatti accertati ed una eventuale proposta di sanzione. Essa sarà immediatamente comunicata allinteressato e pubblicata sul sito web. Unora prima dellinizio di ogni Assemblea Generale, un Gruppo Campione in veste di giuria popolare, in presenza della Commissione Disciplinare e dellinteressato se lo desidera, si riunirà nella stessa sede per confermare o bocciare tale proposta di sanzione. Comma 3. Le sanzioni previste sono: il richiamo formale; la sospensione temporanea di uno o più diritti propri delliscritto; lespulsione dalla Lista.

19 Articolo 18 Revoca delle cariche Comma 1. Ogni incaricato, inclusi gli Eletti di Lista, le cui preferenze assegnategli dagli iscritti risultino inferiori all 85% dei votanti per 4 settimane consecutive sarà sospeso dalla carica. Costui avrà la possibilità di presentare chiarificazioni circa il suo operato alla successiva Assemblea Generale, la quale, tramite votazione semplice, si esprimerà per la revoca dallincarico o per la sua riammissione. Comma 2. Il Comitato è lorgano deputato al controllo settimanale delle preferenze che gli iscritti assegnano agli Incaricati, inclusi gli Eletti di Lista, dandone notizia agli interessati.

20 Articolo 19 Gestione Economica Comma 1. Ogni Piano Economico approvato dallAssemblea sarà operativamente gestito da un Tesoriere, eletto dallAssemblea tra i Membri del Comitato, e monitorato dal Comitato stesso, che dovrà rispettare i limiti ed i requisiti previsti dal Regolamento. Comma 2. Se le entrate della Lista lo permetteranno, ogni membro di Comitati o Gruppi sarà rimborsato per il tempo effettivamente dedicato proporzionalmente al 120% del salario medio nazionale, ed anche, forfetariamente, dei costi incorsi, incluso il trasporto.

21 Articolo 20 - Mezzi di informazione degli iscritti Premessa. Una regolare pratica di informarsi e discutere le questioni oggetto di deliberazione prima delle riunioni dellAssemblea è requisito fondamentale allo scopo di difendere la democraticità del processo deliberativo. A tal fine, lAssemblea incentiverà fortemente lattiva auto-informazione e partecipazione da parte degli iscritti. Questo faciliterà il lavoro dellAssemblea e degli organi elettivi e renderà ancora più efficace il forum sul sito della Lista Civica. Comma 1. Ogni iscritto, in ogni momento, può utilizzare le risorse messe a disposizione dalla Commissione Strumenti per segnalare articoli, video ecc. utili ad informare gli altri iscritti sui temi delle proposte in dibattimento. Comma 2. Ogni iscritto può liberamente accedere via Internet ad ogni singola attività e contribuzione inerenti gli iscritti, gli Eletti di Lista, il Comitato ed il Consiglio Provinciale. Comma 3. Ogni iscritto,a scadenza settimanale, riceverà un Bollettino di Lista, per posta o via a sua discrezione. Comma 4. Ogni iscritto, durante le Assemblee Generali, può richiedere al Comitato, agli Eletti, o a loro assistenti, che gli venga fornita in seduta stante copia di qualsiasi documento della Lista, ovvero: qualsiasi contribuzione di altri iscritti; qualsiasi atto del Consiglio Provinciale; qualsiasi atto amministrativo degli incaricati. I costi saranno a carico della Lista fino ad esaurimento delle risorse ad essa destinate, altrimenti saranno a carico del richiedente.

22 Articolo 21 Estinzione del Comitato Lista Civica Comma 1. Lassociazione di cittadini che ha dato vita alla Lista Partecipata cesserà ed il suo Statuto sarà dichiarato estinto nel caso nessun candidato risulterà eletto. Comma 2. Nel caso almeno un candidato risulti eletto, a partire dal 6° mese prime della fine naturale della legislatura ed in ogni caso entro 30 giorni dalla data di indizione delle nuove elezioni, dovrà essere dato luogo ad una Assemblea Ri- Costituente e in questo caso, linsieme delle proposte ed emendamenti che risulteranno approvati a conclusione dellultima seduta entreranno in vigore immediatamente; diversamente lassociazione cesserà. Comma 3. In caso di cessazione, tutti i beni di proprietà dellassociazione che residueranno dopo aver onorato debiti e impegni economici saranno devoluti in beneficenza ad una o più organizzazioni no-profit a scelta dellassemblea. aree tematiche. Ognuno può, in forma di emendamento, proporre la modifica dellarea tematica assegnata da un presentatore ad una proposta; su tale modifica la votazione avverrà sulla base di una testa un voto.


Scaricare ppt "Proposta Statuto Lista Civica. Articolo 1 Il Comitato Promotore Lista Civica Con la fondazione dellassociazione è istituito il Comitato Promotore, composto."

Presentazioni simili


Annunci Google