La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

F. Niglio (Foggia). Accessi Vascolari: realtà locali e bisogni di salute Francesco Niglio A.N.E.D. - Comitato Puglia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "F. Niglio (Foggia). Accessi Vascolari: realtà locali e bisogni di salute Francesco Niglio A.N.E.D. - Comitato Puglia."— Transcript della presentazione:

1 F. Niglio (Foggia)

2 Accessi Vascolari: realtà locali e bisogni di salute Francesco Niglio A.N.E.D. - Comitato Puglia

3 Accessi vascolari ed Emodialisi Tallone d Achille dell Emodialisi

4 Tipi di accesso vascolare Fistola artero-venosa (AV) (1966) Fistola protesica ( graft ) (1970) Catetere venoso centrale (1970) Quasi 40 anni dopo la sua introduzione, la fistola AV rimane l accesso che si avvicina di più a quello ideale (maggior durata e minori interventi)

5 Fistola Artero-Venosa

6 Usualmente, la fistola AV è posta negli arti superiori, inizialmente in zona periferica, nella parte non dominante. Dunque, il polso sinistro è la locazione iniziale preferita. Dopo l impianto, occorre aspettare che la fistola maturi (12-16 settimane). Nel disegno, schema della prima fistola AV, impiantata chirurgicamente da Cimino e Brescia (US, 1966) nell arteria radiale e nella vena cefalica.

7 Fistola Artero-Venosa Vantaggi accesso endogeno ( capacità di autoriparazione dei vasi) prestazioni migliori e più predicibili minor incidenza di infezioni e trombosi maggior durata Svantaggi accesso visibile ( aneurismi) può svilupparsi con ritardo dall impianto ( accesso temporaneo) non disponibile per tutti i pazienti (molti problemi con i diabetici) sanguinamento sindrome da furto ematico ( ischemia e necrosi) sovraccarico cardiaco destro

8 Fistola protesica o graft

9 Cateteri Vena femorale pazienti con edema polmonare o patologie respiratorie Vena giugulare Vena succlavia non usati se paziente destinato a dialisi cronica maggior probabilità di danneggiamento altri vasi e cuore fin dall inserzione

10 La scelta dell accesso vascolare è diversa nel mondo Europa: Fistola AV: 70% Graft: 10% Catetere: 20% USA: Fistola AV: 15% () Graft: 70% () Catetere: 15% ()

11 REALTA LOCALI

12 Dati Registro Regionale (2012) Prevalenti RRT (n=3873) 3604 (92.9%) 269 (7.1%) HDPD Incidenti RRT (n=549) 506 (92.2%) 43 (7.8%) HDPD Incidenti per cambio metodica (n=619) 568 (91.7%) 51 (8.3%) HDPD Deceduti RRT (n=543) 524/3604 (14.5%) 19/269 (7.0%) HDPD

13 Dati Registro Regionale (2012) 13% (n=473) 2% (n=85) 77% (n=2756) 2% (n=71) 6% (n=219) CVC permanente CVC temporaneo FAV Protesi Non indicato

14 BISOGNI DI SALUTE

15 * Dati SIT al 15 Luglio 2013 PAZIENTI in lista dattesa in ITALIA al 30/06/2013 : 8564 Iscrizioni rene 8095 ** ** Per il rene ogni paziente può avere più di una iscrizione Liste di Attesa al 30 Giugno 2013*

16 * Dati SIT al 15 Luglio 2013 Andamento Liste di Attesa * Pazienti iscritti in lista

17 * Dati preliminari al 30 Giugno 2013 Anno 2012: 1332 Anno 2013: 1359 DATI: Reports CIR FONTE DATI: Reports CIR Confronto Donatori vs 2013* La Sicilia, nel 2012,, ha coordinato 84 donatori con le donazioni provenienti da Malta

18 * Dati preliminari al 30 Giugno 2013 Anno 2012: 1123 Anno 2013: 1139 DATI: Reports CIR FONTE DATI: Reports CIR Confronto Donatori Utilizzati vs 2013*

19 * Dati preliminari al 30 Giugno 2013 Anno 2013: 29,0 % DATI: Reports CIR FONTE DATI: Reports CIR Confronto Opposizioni 2012 vs 2013* Anno 2012: Opp. 29,2% Opp. efficace 26,1%

20 * Dati preliminari al 30 Giugno 2013 Trapianto di RENE – Anni * DATI: Reports CIR FONTE DATI: Reports CIR Incluse tutte le combinazioni

21

22 A.N.E.D.(associazione nazionale dializzati e trapiantati ) dal 1972 è impegnata a difesa dei diritti dei pazienti nefropatici tramite i propri soci e sostenitori e,soprattutto, si batte perche nessuno e dico nessuno degli oltre 6000 nuovi pazienti che ogni anno entra in dialisi debba e possa morire per mancanza di un posto dialisi. LANED si batte per la prevenzione della malattie renali, stimoliamo la attivazione e il buon funzionamento dei centri dialisi ospedalieri e il potenziamento dei trapianti.

23 Non si Progredisce cercando di migliorare ciò che è già stato fatto, bensì cercando di Realizzare ciò che ancora Non esiste.. Kahlil Gibran

24


Scaricare ppt "F. Niglio (Foggia). Accessi Vascolari: realtà locali e bisogni di salute Francesco Niglio A.N.E.D. - Comitato Puglia."

Presentazioni simili


Annunci Google