La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof.ssa Patrizia Selleri 2006-071 LA VALUTAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof.ssa Patrizia Selleri 2006-071 LA VALUTAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 Prof.ssa Patrizia Selleri LA VALUTAZIONE

2 Prof.ssa Patrizia Selleri (Compito, sintomi, comportamento sul lavoro,..) (insegnante, medico, psicoterapeuta, datore di lavoro, psicologo del lavoro..) ATTORE. OSSERVATORE RISULTATI (alunno, paziente, lavoratore in prova,..) OGGETTO

3 Prof.ssa Patrizia Selleri ) VALUTAZIONE SOMMATIVA ( il risultato di un esame finale) 2) VALUTAZIONE FORMATIVA (il risultato di più prove in un determinato periodo di tempo) CRITERIO INDIVIDUALE CRITERIO DI GRUPPO CRITERIO NORMATIVO Gli studi docimologici in ambito scolastico parlano di:

4 Prof.ssa Patrizia Selleri Distorsioni valutative 1: IL BUON ALUNNO Trarre informazioni solo da alcune attività *. Scuola materna *attività:disegno/avviamento alla scrittura *Oggetto: attenzione, costanza, impegno *Valutazione : in ogni alunni in ogni attività *valutazione complessiva dellalunno: QUALI INFORMAZIONI USANO LE INSEGNANTI? (Solari, 1977; in Gilly 1989)

5 Prof.ssa Patrizia Selleri Distorsioni valutative 2: VALUTARE CIO CHE SERVE FATTORE IMPRESSIONE GENERALE giudizio su pochi elementi ( metodo, impegno, intelligenza) FATTORE GESTIONE DELLA CLASSE: conoscenza e adeguamento alle regole della classe (Gilly, 1989) *Scuola elementare/lista di aggettivi

6 Prof.ssa Patrizia Selleri Distorsioni valutative 3: FARSI UNIDEA E NON CAMBIARLA MATERIE FORTI: matematica, lettura, scrittura FORMAZIONE: educ. morale e civile, educ. fisica METODO: partecipazione e metodo di lavoro *Scuola elementare/schede di valutazione (Selleri, Carugati, Scappini, 1995)

7 Prof.ssa Patrizia Selleri Ottenere sperimentalmente risposte sbagliate da valutare..2 Esperimento piagetiano sulla conservazione della quantità Sogg: 5-6 anni in coppia Procedura 1: doppia domanda cè la stessa quantità 20% di risposte conservatrici Procedura 2: 1 domanda7cambio sperimentatore/2 dom 50% risposte conservatrici (Light, Gorsuch, Newman, 1987)

8 Prof.ssa Patrizia Selleri Valutazione a 4 livelli di un alunno in difficoltà scolastica 1 - livello intraindividuale. Risultati legati a doti, abilità dei soggetti: lo boccio perché tanto non ha la testa 2- livello interindividuale Risultati legati alle caratteristiche dellinterazione: lo boccio perché non ha dimostrato impegno (quindi lo punisco) 3- livello posizionale Risultati legati ai diversi status sociali dei partecipanti: lo boccio perché non studia, non rispetta le regole e poi mi manca di rispetto 4- livello delle norme e delle rappresentazioni Risultati legati a concezioni e rappresentazioni generali dei fenomeni: lo boccio perché non possono arrivare tutti alluniversità


Scaricare ppt "Prof.ssa Patrizia Selleri 2006-071 LA VALUTAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google