La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modena 3 RISPONDERE AI BISOGNI DI INDIVIDUALIZZAZIONE Il contributo di Carol Ann Tomlinson.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modena 3 RISPONDERE AI BISOGNI DI INDIVIDUALIZZAZIONE Il contributo di Carol Ann Tomlinson."— Transcript della presentazione:

1 Modena 3 RISPONDERE AI BISOGNI DI INDIVIDUALIZZAZIONE Il contributo di Carol Ann Tomlinson

2 ETEROGENEITA NELLE CLASSI Il genere, la razza, il livello economico La cultura e lesperienza del mondo Cultura e la padronanza del linguaggio Abilità cognitive Le disabilità e le abilità superiori Le preferenze di apprendimento: tipo di intelligenza e stile cognitivo Gli interessi personali La motivazione a riuscire Aspetti emotivi e relazionali La presenza - o assenza - di un sistema di sostegno adulto

3 ETEROGENEITA COME VARIETA DEI BISOGNI Qualità e prontezze cognitive (readiness) Conoscenze e abilità pregresse dello studente Profilo di apprendimento Interesse Tutto ciò che facilita Argomenti che suscitano curiosità un apprendimento migliore desiderio e passione di sapere, Costrutto emotivo Tutto ciò che è relativo a come lo studente si percepisce

4 INSEGNAMENTO MONO -TONO Spiegazione unica per tutti Libro di testo o materiali di studio uguali per tutta la classe Tempo di apprendimento predeterminato in modo uniforme Prove di verifica e modalità di valutazione uniformi Vantaggio: veloce e pratico Svantaggio: penalizza alcuni studenti. Impoverisce lapprendimento di altri.

5 INSEGNAMENTO INDIVIDUALIZZATO Ognuno segue un proprio percorso fatto su misura. Che cosa verrebbe a mancare agli studenti? Pratica di relazioni sociali significative Rapporto e aiuto reciproca tra pari Costruzione sociale della conoscenza Luso dellintelligenza condivisa …

6 INSEGNAMENTO DIFFERENZIATO Non è più sostenibile lidea di un insegnamento che non colga in profondità le differenze e i bisogni dei singoli alunni. Daltra parte, non è pensabile che si possano soddisfare tali esigenze fornendo una risposta uno a uno. Gli insegnanti possono lavorare a vantaggio di molti più studenti implementando schemi di istruzione che servano a molteplici scopi.

7 SULLO SFONDO … Dalle conoscenze inerti allapprendimento significativo attivosituato autentico per la comprensione profonda centrato sullo studente Prendi appunti in coppia

8 PROBLEMA E possibile conciliare la prospettiva dellapprendimento significativo con lestrema eterogeneità dei livelli di apprendimento? C.A. Tomlinson dice di sì.

9 QUATTRO ELEMENTI MODIFICABILI NELLINSEGNAMENTO Il contenuto Tutto ciò che è insegnato nella classe Il processo Tutte le attività richieste allo studente attraverso le quali lo studente dà significato alle informazioni da apprendere Il prodotto Tutte le realizzazioni richieste allo studente per dimostrare lavvenuto apprendimento Lambiente di apprendimento Il clima di rapporti e il luogo nel quale avviene lapprendimento

10 STRUMENTI: solo alcuni Bingo! TIC TAC TOE Approccio per livelli Contratti di apprendimento RAFT Menu di apprendimento Copioni di lavoro

11 BINGO della scrittura RicettaBiglietto per ringraziare Regole per un gioco Indicazioni per andare da un posto allaltro Invito per richiesta di informazioni IntervistaLettera a un amico di penna o a un parente BarzellettaRacconto breve Lista della spesa LIBERO A tua scelta! Programma di lavoro Annuncio pubblicitario Striscia a fumetti Istruzioni per … PoesiaCartolina dauguri Proposta per migliorare … Articolo per giornalino scuola A quali bisogni risponde?

12 AL LAVORO! Jigsaw per esaminare e valutare gli strumenti Gruppi base e gruppi di esperti

13 Consegne per i gruppi I fase - esperti Seguire il copione di lavoro e la scheda della struttura allegata per: 1.Analizzare il materiale 20 2.Prepararsi a spiegarlo ad altri 20 II fase - gruppo base 1.Spiegare a turno quanto studiato 2.Guidare la discussione di gruppo60 Copione di lavoro Jigsaw

14 IN SINTESI Rielaborazione/allenamento/padronanza Alti standard/pensiero di alto profilo Supporto forte, mirato, personalizzato insegnante allenatore Flessibilità organizzativa Caratteristiche dellapprendimento significativo Autonomia fortemente vigilata possibilità di scelte: –Tipi di prodotti e prestazioni che attestino la competenza –Tempi di lavoro e pianificazione Che cosa hanno in comune gli strumenti analizzati?

15 DAI BISOGNI DEGLI STUDENTI ALLE SCELTE DI INSEGNAMENTO I ragazzi vengono in classe per cercare cose come affermazione, appartenenza, realizzazione, autonomia. Cercano adulti che li accettino, li apprezzino, li guidino e rappresentino per loro ciò che significa essere un adulto competente e che si prende cura di loro.

16 CONGEDO I gruppi si lasciano … nuovi gruppi si formeranno. Presentate in modo caldo i vostri compagni di gruppo.


Scaricare ppt "Modena 3 RISPONDERE AI BISOGNI DI INDIVIDUALIZZAZIONE Il contributo di Carol Ann Tomlinson."

Presentazioni simili


Annunci Google