La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Assemblea Asprocarne Albergo dellAgenzia Pollenzo, 24 Giugno 2011 Centro Ricerche Produzioni Animali – C.R.P.A. S.p.A. Impatto della riforma PAC sulla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Assemblea Asprocarne Albergo dellAgenzia Pollenzo, 24 Giugno 2011 Centro Ricerche Produzioni Animali – C.R.P.A. S.p.A. Impatto della riforma PAC sulla."— Transcript della presentazione:

1 Assemblea Asprocarne Albergo dellAgenzia Pollenzo, 24 Giugno 2011 Centro Ricerche Produzioni Animali – C.R.P.A. S.p.A. Impatto della riforma PAC sulla redditività degli allevamenti da carne bovina in Piemonte Kees de Roest, Claudio Montanari - CRPA S.p.A.

2 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 La localizzazione del patrimonio bovino: maschi e femmine da 1 a 2 anni Veneto: capi (32%) Piemonte: capi (18%) Lombardia: capi (19%) Emilia-Rom.: capi (7%) Oltre ¾ dei capi da macello concentrati in 4 Regioni

3 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Il bilancio di approvvigionamento delle carni bovine * Peso morto al lordo del grasso della carcassa Elaborazioni CRPA su dati ISTAT

4 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Limport di bovini vini ( )

5 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Le importazioni di carni bovine Fonte: ISTAT

6 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 I consumi domestici di carni, salumi e uove bovina (Anno base 2000=100)

7 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Cambiamento degli stili di consumo che, oltre al prezzo, richiede diversificazione e innovazione di prodotto: (contenuto di servizio, velocità di preparazione, etc.) Potere di mercato della GDO a fronte di unindustria ancora fortemente parcellizzata Debolezza dei marchi commerciali, per lo più sconosciuti ai consumatori per Il ruolo che ancora gioca il dettaglio tradizionale, dove la carne è venduta unbranded Il peso delle private labels promosse dagli stessi distributori: negli iper&supermercati predominano i marchi dei distributori che impongono i propri sistemi di tracciabilità e di certificazione di prodotto a macellatori e allevatori. crescono le catene corte, dove i macelli giocano un ruolo marginale offrendo esclusivamente servizi di macellazione/sezionamento. Il mercato della carne bovina: le criticità

8 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 La competitività del sistema di produzione italiano rispetto ai principali Paesi: costi e redditività Kees de Roest, Claudio Montanari - CRPA S.p.A.

9 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Il contesto internazionale: produzione mondiale di carne bovina

10 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Una classificazione dei sistemi di allevamento nel mondo

11 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 I costi di produzione degli allevamenti da ingrasso (US $ per 100 kg p.m venduto) Europa Nord America Sud America Asia e Oceania Africa Fonte: agri benchmark Beef and Sheep Network

12 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Il possibile impatto della PAC del dopo 2013 sulla redditività dellallevamento da ingrasso Kees de Roest, Claudio Montanari - CRPA S.p.A.

13 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Obiettivi: come cambierà la redditività con la PAC del dopo il 2013? Analisi delle conseguenze per lallevamento da ingrasso delle proposte relative al regime dei pagamenti diretti del dopo il 2013 e confronto con la situazione precedente. Incidenza sulla redditività aziendale del sostegno su base storica nel periodo di applicazione della RMT ( ) Effetti della Riforma dellHealth Check: mantenimento del riferimento storico, aumento della modulazione e art.68 ( ) Possibile impatto della PAC del dopo 2013 nellipotesi di abbandono del riferimento storico. Due gli scenari considerati: 1° Scenario: regionalizzazione su base nazionale (300 /ha con progressiva riduzione a 150 /ha) 2° Scenario: regionalizzazione pianura Italia Settentrionale: (560/ha con progressiva riduzione a 280 /ha)

14 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Produzione aziende campione PIEMONTE Elaborazioni CRPA

15 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Azienda tipo PIE 640: Costo per capo ( )

16 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Utile/perdita per capo al netto e al lordo dei pagamenti diretti ( ) Con lapplicazione dellHealth Check: Aumento della modulazione (7% nel 2009 fino a 10% nel 2012) Effetto compensazione sul valore dei titoli a seguito del disaccoppiamento fondi art. 69 rispetto al taglio lineare del 3,8% destinato a finanziare art. 68 Aumento del sostegno specifico per capo (max 50 euro/capo). Ipotesi che sia attribuito allo stesso numero di capi

17 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Le proiezioni FAO-OECD sul prezzo del mais e delle soia

18 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Simulazione dellimpatto dellHealth check per capo ( ) CCIAA di Modena

19 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Valore unitario dei titoli per pareggio ( ) PIE 640PIE 250

20 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Simulazione dellimpatto regionalizzazione Nord Italia ( )

21 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Simulazione dellimpatto regionalizzazione Italia ( )

22 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 Perdita per per kg al netto al lordo dei premi

23 Le condizioni del mercato della carne bovina in Piemonte e in Italia Giornata di studio Fossano (CN), 27 maggio 2011 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Assemblea Asprocarne Albergo dellAgenzia Pollenzo, 24 Giugno 2011 Centro Ricerche Produzioni Animali – C.R.P.A. S.p.A. Impatto della riforma PAC sulla."

Presentazioni simili


Annunci Google