La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi di Palermo Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia ed Amministrazione aziendale Aspetti della finanza internazionale nella.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi di Palermo Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia ed Amministrazione aziendale Aspetti della finanza internazionale nella."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi di Palermo Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia ed Amministrazione aziendale Aspetti della finanza internazionale nella formazione delle aspettative di rendimento sui mercati finanziari Anno accademico 2012 / 2013 Dott.ssa: Myriam Spallino

2 Crisi finanziaria 2007/08 Carenza di LIQUIDITÀ nel mercato finanziario? Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Diversa dislocazione della LIQUIDITÀ nel mercato finanziario?

3 Modificazioni strutturali ed organizzative del mercato Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Maggiore dipendenza degli istituti bancari dalla BCE e dalla FED Diversa dislocazione della LIQUIDITÀ nel mercato finanziario Poca liquidità nellintermediazione bancaria

4 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Banca Centrale Europea definire e attuare la politica monetaria per larea delleuro; svolgere le operazioni sui cambi; detenere e gestire le riserve ufficiali dei paesi dellarea delleuro; promuovere il regolare funzionamento dei sistemi di pagamento. Istituita il 1 °Giugno 1998 Lobiettivo principale della BCE è la stabilizzazione dellinflazione

5 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 FEDERAL RESERVE definire e attuare la politica monetaria per larea del dollaro ; supervisionare e regolare le istituzioni bancarie; mantenere la stabilità del sistema finanziario e contenere il rischio sistemico; fornire servizi di tesoreria per le istituzioni depositanti, il governo degli Stati Uniti ed istituzioni ufficiali straniere. Istituita il 23 Dicembre 1913 Lobiettivo principale della FED è incentivare lo sviluppo

6 IL COSTO DEL DENARO NEL MERCATO EUROPEO E NEL MERCATO AMERICANO Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3

7 Fondi di investimento FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO FONDI SOVRANI

8 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Fondi comuni di investimento Il Decreto Legislativo n. 58/98 definisce il fondo comune di investimento come "il patrimonio autonomo, suddiviso in quote, di pertinenza di una pluralità di partecipanti gestito in monte" Istituiti con la legge n. 77 del 1983

9 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Fondi sovrani Non – commodity funds Commodity funds

10 I fondi sovrani in Italia Fonte: FONDI SOVRANI OPERANTI IN ITALIA nel settore privato Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3

11 STRUMENTI FINANZIARI FINANZIAMENTO TRAMITE PRIVATE EQUITY Acquisto di Azioni o Obbligazioni di aziende private Controllo di imprese in specifici ambiti strategici Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3

12 FINANZIAMENTO DEL DEBITO SOVRANO ITALIANO BOT = BTP = CTZ = CCT = BOC = BTPi = Buoni Ordinari del Tesoro Buoni del Tesoro Poliennali Certificati del Tesoro Zero Coupon Certificati del Credito del Tesoro Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Buoni Ordinari Comunali Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati

13 RENDIMENTO DEI BOT DAL 2010 AL 2012 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3

14 RENDIMENTO DEI BTP DAL 2011 AL 2012 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Il rendimento dei BTP 2011 – 2012 Fonte:

15 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Aspettative Previsioni avanzate dagli operatori economici, sulla base delle proprie esperienze e delle proprie intuizioni, circa l'andamento delle variabili economiche nel futuro

16 LA FORMAZIONE DELLE ASPETTATIVE FINO AL 2000 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Banca dItalia CTZ Prime rate Tassi retail

17 LA FORMAZIONE DELLE ASPETTATIVE OGGI Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 BCE – FED- Fondi sovrani Prodotti fin. degli Stati Sovrani Rischio darea Tassi retail EURIBOR

18 Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Rischio SOGGETTIVO Legato unicamente allinvestimento che viene posto in essere Rischio SISTEMA È un concetto di rischio non soltanto legato allinvestimento posto in essere, ma anche al contesto in cui il prodotto è inserito

19 LA FORMAZIONE DELLE ASPETTATIVE OGGI Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 BCE – FED- Fondi sovrani Prodotti fin. degli Stati Sovrani Rischio darea Tassi retail EURIBOR

20 STRUMENTI PER MISURARE IL RISCHIO DAREA Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 SPREAD Differenziale di rendimento Credit Default Swap Un contratto bilaterale tra due controparti che ha per oggetto l'assicurazione dal rischio credito di un determinato emittente

21 CREDIT DEFAULT SWAP Acquirente di CDS Venditore di CDS Venditore di BOND Costo della assicurazione Protezione Coupon Acquisto di Bond Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3

22 Lo spread dei CDS Fonte: Datastream, aggiornati al 2011 La variazione degli spread nei CDS Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3

23 GLI EFFETTI DELLE VARIAZIONI STRUTTURALI DEL MERCATO FINANZIARIO NEL MERCATO VALUTARIO Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3 Banca dItalia Lira Vs ampio paniere di monete BCE Euro Vs ristretto paniere di monete

24 EFFETTI SUL MERCATO VALUTARIO Dott.ssa Myriam Spallino | lezione 3


Scaricare ppt "Università degli Studi di Palermo Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia ed Amministrazione aziendale Aspetti della finanza internazionale nella."

Presentazioni simili


Annunci Google