La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Villa di Teolo Anno Pastorale 2008I Martedi del Bene Comune1 I Vedere Villaggio Globale …Villaggio Solidale?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Villa di Teolo Anno Pastorale 2008I Martedi del Bene Comune1 I Vedere Villaggio Globale …Villaggio Solidale?"— Transcript della presentazione:

1 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008I Martedi del Bene Comune1 I Vedere Villaggio Globale …Villaggio Solidale?

2 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 2 oSentiamo ripetere spesso che il mondo è un villaggio globale, che lumanità é una famiglia oEppure di gran parte di questo villaggio e di questa famiglia conosciamo poco. oLi vediamo apparire cosi nei nostri telegiornali oCosa cè dietro ? Vogliamo cercare di capirlo? Villaggio Globale …Villaggio Solidale?

3 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 3 oDiamo unocchiata più da vicino alla famiglia umana 8% 2% 1.6% 1.4% Villaggio Globale …Villaggio Solidale? oL1% più ricco dispone della stessa ricchezza del 57% più povero oIl divario tra il 20% più ricco e il 20% più povero era: Nel 1913 di 11 a 1 Nel 1960 di 30 a 1 Nel 1997 di 86 a 1 Una Famiglia???? Fonte: F. Gesualdi, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, 2005

4 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 4 Un mondo a colori…. oSchematizzando un po, nella nostra famiglia umana troviamo 3 grandi categorie: I derelitti I me la cavo Gli opulenti Villaggio Globale …Villaggio Solidale? le cifre dello squilibrio: un mondo diviso NORD SUD

5 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 5 le cifre dello squilibrio oI derelitti Vivono con meno di 700 $ allanno Non mangiano più di una volta al giorno, farinacei e legumi Bevono acqua di pozzo o di fiume Vivono in baracche costruite con materiale di recupero Pochi vestiti e pochissima scuola Non possono accedere a cure mediche e qualsiasi necessità oltre la sopravvivenza li costringe ad indebitarsi Sono il 78% della popolazione dellAsia e il 76% di quella dellAfrica SONO 3 MILIARDI oVogliamo guardarli in faccia? oVogliamo vedere dove vivono? Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Fonte: F. Gesualdi, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, 2005

6 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 6 le cifre dello squilibrio oI me la cavo Vivono con redditi compresi tra 700 e7500 $ Dispongono di calorie sufficienti, ma quasi solo da farinacei, legumi e verdure Vivono in rudimentali costruzioni di muratura a volte con i servizi Usufruiscono della corrente elettrica Si spostano con mezzi pubblici, bici o motoretta Hanno 5-6 anni di scolarità e possiedono piccoli risparmi per affrontare gli imprevisti meno gravi SONO 2 MILIARDI (300 milioni sono i poveri del Nord ricco) Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Fonte: F. Gesualdi, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, 2005

7 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 7 le cifre dello squilibrio oGli opulenti Hanno redditi pro capite superiori a 7500$ allanno Dispongono di calorie in eccesso, la dieta si basa di carne e cibi confezionati Vivono in case riscaldate con tutti gli elettrodomestici Hanno mediamente 13 anni di scolarità Si spostano con auto, usano treni veloci e aerei Hanno risparmi per curare almeno le malattie ricorrenti SONO MENO DI 1 MILIARDO …possono permettersi questo… …e persino questo… Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Fonte: F. Gesualdi, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, 2005

8 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 8 le cifre dello squilibrio oPoveri in casa dei ricchi I poveri del Nord opulento, con capacità di consumo inferiori al 50% dei consumi medi Disoccupati, anziani con pensioni insufficienti, bambini senza famiglia, malati psichici abbandonati In Europa sono 55 milioni, Negli Stati Uniti 49 milioni, 157 milioni nellEuropa dellEst, 22 in Australia e Giappone In totale circa 300 MILIONI Fonte: F. Gesualdi, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, 2005 Villaggio Globale …Villaggio Solidale?

9 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 9 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Alcune piste… Il debito estero oSe vuoi arricchirti alle spalle di un povero, indebitalo Il furto di materie prime e prodotti dellagricoltura oRegole di mercato inique dettate dai più forti oCorruzione La guerra oLe armi : un business redditizio e in crescita

10 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 10 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Debito estero oPartiamo da…Sanremo del 2000… oNegli anni 70, le banche internazionali erano colme di liquidità e fornivano prestiti a condizioni vantaggiose Una perversa alleanza tra banche del Nord e governanti del Sud oNegli anni 80, appena i tassi iniziarono a salire … Scatta la trappola del debito crescente per mancato rispetto dei termini di restituzione oDal 1980 al 2001 i paesi del Sud del Mondo hanno versato 4500 miliardi di dollari Nonostante ciò il debito è salito da 600 miliardi di dollari a 2500 miliardi di dollari Per esempio... lo Zambia, nel periodo ha devoluto, nel suo bilancio il 40% al debito estero il 6.7% alle spese sociali Fonte: F. Gesualdi, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, 2005

11 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 11 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Il furto di materie prime e prodotti dellagricoltura il rame dello Zambia Dal 1969 le miniere di rame erano proprietà del governo dello Zambia Inizio degli anni 90: forti pressioni sul governo per la privatizzazione da Banca Mondiale e Fondo Monetario internazionale Nel 1999 $ 530 milioni di aiuti furono bloccati per forzare il governo a decidere 5 compagnie minerarie private: la più grande è la Konkola Copper Mines (KCM), a controllo britannico La KCM paga royalties sul minerale dello 0.6%, contro la media del 5-10% dei Paesi in Via di Sviluppo Nel 2007 KCM ha fatto profitti per $301 milioni, ha pagato in royaly $ 6.1 milioni Fonte: Christian Aid, 2007 Nel 2007 la KCM ha avuto profitti più alti di quanto abbia speso lo Zambia per la sanità e la spesa sociale

12 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 12 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Il furto di materie prime e prodotti dellagricoltura caffè Coltivatori di Caffè 8.5% Intermediari locali 5.8% Negoziante importatore 10% Marca di Caffe 27.6% Venditore al dettaglio 48.1% 14.3% 85.7% Fonte: Dichiarazione di Berna,,

13 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 13 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Il furto di materie prime e prodotti dellagricoltura cacao Cioccolato venduto $ 60 miliardi Cacao venduto $ 2 miliardi (3.3%) 90% del cacao è esportato dai Paesi in Via di Sviluppo 4% del cioccolato è esportato dai Paesi in Via di Sviluppo Negli ultimi 20 anni il prezzo del cacao in valore reale E DIMINUITO DEL 70% Fonte: Sviluppo Solidale 07/2006,

14 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 14 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Le guerre (mercato delle armi e spese militari) Economia a mano armata 2006, ; Wilderness Publicationswww.sbilanciamoci.org oUn affare per Europa e USA delle 40 più grandi aziende del militare (> !1Miliardo di $) 35 sono Europee e Americane 36 sono in attivo o La spesa militare negli anni 90 cresce soprattutto nei paesi impoveriti +73% Asia centrale +43% Africa +40% Medio Oriente un quinto del debito estero dei PVS è per lacquisto di armamenti Nel 2004 le spese militari sono state 1035 MILIARDI DI $ I contributi alla cooperazione circa 70 MILIARDI DI $ (14 volte di meno) LItalia tra il 1998 e 1l 2003 ha RADDOPPIATO le esportazioni di ARMI

15 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 15 Che cosa si sta facendo - Gli Obiettivi del Millennio 1 o1. Eliminare la povertà estrema e la fame Il traguardo: dimezzare, entro il 2015, la percentuale di persone che vivono con meno di un dollaro al giorno e di persone che soffrono la fame. o2. Raggiungere l'istruzione primaria universale Il traguardo: assicurare, entro il 2015, che in ogni luogo i bambini e le bambine siano in grado di portare a termine un ciclo completo di istruzione primaria. o3. Promuovere l'uguaglianza di genere e l'empowerment delle donne Il traguardo: eliminare la disuguaglianza di genere nell'istruzione primaria e secondaria preferibilmente entro il 2005 e a tutti i livelli di istruzione entro il o4. Diminuire la mortalità infantile Il traguardo: ridurre di due terzi, entro il 2015, il tasso di mortalità infantile al di sotto dei cinque anni d'età. Villaggio Globale …Villaggio Solidale?

16 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 16 Che cosa si sta facendo - Gli Obiettivi del Millennio 2 o5. Migliorare la salute materna Il traguardo:: ridurre di tre quarti, entro il 2015, il tasso di mortalità materna. o6. Combattere l'HIV/AIDS, la malaria e le altre malattie Il traguardo: arrestare, entro il 2015, e invertire la tendenza alla diffusione dell'HIV/AIDS, della malaria e di altre malattie, quali la tubercolosi. o7. Assicurare la sostenibilità ambientale Il traguardo: integrare i principi di sviluppo sostenibile nelle politiche e nei programmi dei paesi, arrestare la perdita delle risorse ambientali, dimezzare il numero di persone che non hanno accesso all'acqua potabile. o8. Sviluppare un partenariato globale per lo sviluppo sostenibile I 189 stati membri delle Nazioni Unite che nel 2000 hanno sottoscritto la Dichiarazione del Millennio si sono impegnati a costruire un partenariato per lo sviluppo sostenibile, attraverso politiche e azioni concrete volte ad eliminare la povertà: la cooperazione allo sviluppo, un commercio internazionale che risponda ai bisogni dei paesi poveri, la riduzione e la cancellazione del debito dei paesi più poveri, il trasferimento di tecnologie. Villaggio Globale …Villaggio Solidale?

17 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 17 Gli Obiettivi del Millennio - A Che Punto Siamo? AFRICA Sub- Sahariana ASIA Orientale ASIA Sud- Orientale ASIA Meridionale ASIA Occidentale Obiettivo 1 Sradicare Povertà e Fame Estreme Obiettivo 2 Raggiungere l'Educazione Primaria Universale Obiettivo 3 Promuovere la Parità di Genere e l'Empowerment delle Donne Obiettivo 4 Ridurre la mortalità infantile Obiettivo 5 Migliorare la Salute Materna Obiettivo 6 Combattere l'Hiv/Aids, la malaria e altre patologie Obiettivo 7 Garantire la Sostenibilità Ambientale Obiettivo 8 Sviluppare una Partnership Globale Per lo Sviluppo LEGENDA ROSSO: nessun progresso o inversione di tendenza, nessuna possibilità di rispettare gli OdM. GIALLO: improbabile rispettare gli OdM allo stato attuale delle cose. AZZURRO: possibilità di rispettare gli OdM. VERDE CHIARO: probabilità di rispettare gli OdM se continua l'attuale tendenza. VERDE SCURO: probabilità di raggiungere gli OdM allo stato attuale delle cose Villaggio Globale …Villaggio Solidale ? 21 caselle su 40 sono rosse o gialle Bisogna ricordare ai nostri governati gli impegni presi

18 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 18 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? oNon dipende dalla mancanza di risorse La terra può sfamare 12 miliardi di persone oNon dipende dalla distribuzione delle risorse Molte materie prime preziose si trovano soprattutto nel Sud del mondo oNon dipende dallinclemenza della natura Tornado e uragani flagellano anche i ricchi Stati Uniti dAmerica oDipende in larga parte da scelte e decisioni I governi, le grandi organizzazioni internazionali hanno un grande peso…...ma possono essere influenzati oDOBBIAMO FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE

19 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 19 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? «Esiste un qualcosa che è dovuto all'uomo perché è uomo, in forza della sua eminente dignità. Questo qualcosa dovuto comporta inseparabilmente la possibilità di sopravvivere e di dare un contributo attivo al bene comune dell'umanità» (Giovanni Paolo II, Centesimus Annus, 34) Voi non vi rassegnerete ad un mondo in cui altri esseri umani muoiono di fame, restano analfabeti, mancano di lavoro. Voi difenderete la vita in ogni momento del suo sviluppo terreno, vi sforzerete con ogni vostra energia di rendere questa terra sempre più abitabile per tutti. (Giovanni Paolo II ai giovani di Tor Vergata, 19 agosto 2000)

20 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 20 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Per saperne di più Siti Internet oCoalizione Italiana Contro la Povertà: oUnimondo- Debito PVS: oRapporto sul mercato delle armi: oAltreconomia: oProgramma Alimentare Mondiale: oCampagna del Millennio: oNutrire la mente, combattere la fame: oIl diritto allalimentazione (per ragazzi): oIndex Mundi (dati su tutti i paesi del mondo, in inglese): Libri oCentro Nuovo Modello di Sviluppo, Lettera ad un consumatore del Nord, EMI 1998 oCentro Nuovo Modello di Sviluppo, Nord-Sud. Predatori, predati e opportunisti, EMI 1996 oCentro Nuovo Modello di Sviluppo, Geografia del supermercato mondiale, EMI 1996 oGesualdi F., Sobrietà, Feltrinelli 2005 oSciortino A., Il debito in via di sviluppo, Terra Nuova 1991 oFrassineti C., La mano visibile, la meridiana 1993 oVandana Shiva, Un mondo sotto brevetto, Feltrinelli 2002

21 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 21 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? oBACKUP oAltri dati

22 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 22 le cifre dello squilibrio Villaggio Globale …Villaggio Solidale? o51 delle 100 massime economie sono multinazionali

23 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 23 le cifre dello squilibrio - Distribuzione del commercio oIl 75% del commercio mondiale e controllato da società multinazionali e loro affiliate ole prime 500 multinazionali controllano il 70% del commercio mondiale oI Paesi Meno Sviluppati (48 paesi, 10% della popolazione mondiale) ricoprono lo 0.3% dei commerci mondiali, lo 0.6% nel 1980 oL80% più povero della popolazione partecipava nel 1960 al 4% degli scambi mondiali, nel 1990 all1% Fonte: A. Reina, Un Mercato Diverso, EMI, 1998 Villaggio Globale …Villaggio Solidale?

24 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 24 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Il furto di materie prime e prodotti dellagricoltura oRame dello zambia oPIL dello zambia 7.4 miliardi $ in produttore mondiale 582 mlni tonn/ anno Nel FY2006/07 KCM ha guadagnato 1700 milioni di $, con profitti di 301 milioni di $, ha pagato 6.1 milioni $ di royalty

25 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 25 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Il furto di materie prime e prodotti dellagricoltura oCacao (altre informazioni) oProdotto per il 70% in Africa occidentale oGhana genera il 30% del valore delle esportazioni oCosta dAvorio:40% del valore delle esportazioni oServono 8.8kg di semi di cacao per 11kg di cioccolata

26 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 26 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Guerre (www.sipri.org, oMercato armi: circa miliardi di $ oExport Italia :1998: 1263 milioni $, 2003: 2350 milioni $ Mentre i mercati erano in recessione e lItalia perdeva quote sul mercato internanzionale oFinmeccanica (Italia) produttore #10 al mondo fatturato 5290mln $, 57% in armi, profitto 225mln $, dipendenti 61mila oSpese militari:1035 miliardi nel 2005 (-6% rispetto al 1987 picco del confronto USA-URSS) Nel 2003 contributi alla cooperazione 69.3 miliardi $, 14 volte di meno!!!! oLa cartina qui a fianco (fonte Wilderness Pubblications) rappresenta i conflitti e delle influenze geopolitiche e militari in Africa nel Le aree in rosso indicano Paesi con guerriglia interna o guerre civili in corso mentre le aree tratteggiate in viola sono Stati in cui è appena avvenuto un colpo di stato o è atteso. Infine, le bandierine rappresentano gli investimenti di potenze straniere e particolare rilevanza è data alle concessioni petrolifere.

27 Villa di Teolo Anno Pastorale 2008 I Martedi del Bene Comune 27 Villaggio Globale …Villaggio Solidale? Disuguaglianza: Perché? Il furto di materie prime e prodotti dellagricoltura oPetrolio, barili di corruzione Nigeria, corruzione, disastro ambientale, povertà Angola, corruzione Il caso ELF


Scaricare ppt "Villa di Teolo Anno Pastorale 2008I Martedi del Bene Comune1 I Vedere Villaggio Globale …Villaggio Solidale?"

Presentazioni simili


Annunci Google