La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ALIMENTI FUNZIONALI E USO DELL'OLIO EXTRA VERGINE D'OLIVA COME NUTRACEUTICO Relatrice Dott.ssa Titti Zagaria Dietista Specializzata in Nutrizione Umana.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ALIMENTI FUNZIONALI E USO DELL'OLIO EXTRA VERGINE D'OLIVA COME NUTRACEUTICO Relatrice Dott.ssa Titti Zagaria Dietista Specializzata in Nutrizione Umana."— Transcript della presentazione:

1 ALIMENTI FUNZIONALI E USO DELL'OLIO EXTRA VERGINE D'OLIVA COME NUTRACEUTICO Relatrice Dott.ssa Titti Zagaria Dietista Specializzata in Nutrizione Umana

2 Alimenti funzionali Alimenti per i quali è stata adeguatamente dimostrata la capacità di modificare in maniera benefica una o più funzioni fisiologiche del corpo umano inducendo significativi benefici per la salute fisica e mentale e/o una riduzione del rischio di malattia

3 Process for the Assessment of Scientific Support for Claims on foods (PASSCLAIM) A Concerted Action supported by EU Claims should be based primarily on human intervention studies that show demonstrable effects consistent with the claim. They should have a scientifically valid design compatible with the purpose of the study. Eur J Nutr 42 (suppl 1), 2003

4 Health claims approved by the US FDA DietDisease Sugar alcoholsDental caries Foods that contain fiber from whole-oat products Coronary heart disease Extra Virgin Olive oilCoronary heart disease Soy proteinCoronary heart disease Plant sterol/stanol estersCoronary heart disease PotassiumBlood pressure and stroke Whole grainsHeart disease and cancer

5 Dieta mediterranea: patrimonio immateriale culturale dell'umanità. UNESCO 2010

6 Dieta mediterranea: patrimonio immateriale culturale dell'umanità. UNESCO 2010 Benefici sulla salute Protettiva per le malattie cardiovascolari, tumori, asma e allergie (?) declino cognitivo ( Alzheimer, Parkirson ) Riduzione stato infiammatorio, e miglioramento della funzione endoteliale associata ad obesità e malattie renali Alimenti biologici > riduzione omocisteina, fosforo, colesterolo totale, microalbuminuria e aumento vit B12 nel sangue Miglioramento dell'ipertensione e aterosclerosi attraverso riduzione della resistenza vascolare Maggiore longevità e qualità della vita

7 Olio doliva: re della dieta Mediterranea : Cibo o farmaco? NUTRACEUTICO I popoli mediterranei sono tra I più longevi al mondo [Huang, J. Am. Coll. Surg. 2008] La dieta mediterranea è stata associata ad una riduzionedella mortalità cardiaca e da tumori [ Trichopoulou et al., N. Engl. J. Medicine 2003]

8 Olio doliva: Nutraceutico La bassa incidenza di malattie cardiache e di alcuni tipi di tumori viene attribuita allalto consumo di olio di oliva, una delle principali fonti di lipidi in questi Paesi [Hu, N. Engl. J. Medicine 2003] Tumori Una metanalisi su 19 studi clinici (oltre soggetti) dimostra che lolio di oliva dà una protezione contro tutti i tipi di tumore (seno, prostata, colon, laringe...) [Psaltopoulou et al. Lipids in Health and Disease 2011] Cuore e circolo Una recente rassegna critica evidenzia che lolio di oliva: riduce il rischio di malattie cardiache e migliora il profilo lipidico del sangue abbassa le LDL, le LDL ossidate ed i trigliceridi nel sangue Abbassa i trigliceridi nel fegato [Assy et al.. World J. Gastroenterol. 2009]

9 EFFETTI DIMOSTRATI MEDIANTE INTERVENTO DIETETICO IN POPOLAZIONI Riduzione del colesterolo LDL ed aumento del rapporto HDL/colesterolo Riduzione del la ossidabilità del colesteroloLDL Miglioramento della sensibilità insulinica e del metabolismo glucidico (soggetti normali e con diabete tipo 2) Miglioramento della funzione endoteliale (aumento NO) Riduzione dei valori della pressione arteriosa Riduzione dei fattori protrombotici e antifibrinolitici e della aggregabilità piastrinica EFFETTI SUGGERITI MEDIANTE INTERVENTO DIETETICO IN POPOLAZIONI Effetti favorevoli sul peso corporeo e sulla obesità Rallentamento del declino cognitivo e minore incidenza di Alzheimer Lopez-Miranda J et al, Nutr Metab Cardiovasc Dis, 20: , 2010

10 Olio doliva Cosa conferisce allolio di oliva tutte queste proprietà ? - Lolio di oliva è particolare perché ottenuto da un frutto e non da semi. I semi sono organismi dormienti, con bassa attività metabolica, un frutto è un organismo con alta attività metabolica - Grasso facilmente digeribile perchè ha una composizione analoga a quella del grasso umano e del latte materno

11 Frazione saponificabile : Trigliceridi - rappresentano circa il 98% del totale - sono formati in gran parte da acido oleico (non < 73% MUFA) Frazione Insaponificabile: 1-2% Polifenoli - molto variabili - tra questi l oleuropeina, idrossitirosolo Triterpeni - fitosteroli (b-sitosterolo, campesterolo, stigmasterolo) - squalene Vit liposolubili - Vit E, b-carotene Pigmenti : Clorofilla caroteni Olio doliva

12 GLI ANTIOSSIDANTI NATURALI I preziosi fenoli: oleuropeina e idrossitirosolo - Il loro contenuto varia in base al ciclo biologico ed in relazione alla varietà - I fenoli favoriscono la stabilità e la conservabilità dell'olio - Responsabili della sapidità: sentore fruttato, gusto amaro e piccante Vitamina E (tocoferoli) Naturale antiossidante utile nel rallentare l'invecchiamento cellulare

13 Idrossitirosolo e cancro Detossificante nei confronti agenti DNA mutanti Aumento capacità cellulare di riparare il patrimonio genetico Evita la proliferazione e la mitosi cellulare (oppure ne favorisce l'apoptosi) Quantità? studi spagnoli (varietà Arbequina) mg/kg di polifenoli non sono sufficienti. Le cultivar coratine (circa 600mg/kg) Potential of olive oil phenols as chemopreventive and therapeutic agents against cancer : a review of in vitro studies, Casaburi end al, Pharmacol Res Jun

14 Olio come anti dolorifico naturale Oleocantale Concentrazione media ug /g di olio anti-infiammatorio naturale (simile all'ibuprofene) Meccanismo: inibizione enzimatica delle COX 1 Dosaggio: 50g di olio extra vergine/die contengono 200ug di oleocantale : effetto analgesico Nel lungo termine: inibizione aggregazione piastrinica, riduzione del rischio di sviluppare cancro, e migliore efficienza cardiovascolare

15 Contenuto in polifenoli delle principali cultivar italiane

16 Olio e cucina Qual è lolio più adatto per la frittura? Assenza di tossicità derivante dallutilizzo di olio extra vergine doliva per lelevato punto di fumo (210 °C) Una circolare del Ministero della Sanità, la n. 1 dell'11 gennaio 1991 afferma che l'olio di oliva è uno degli olii più stabili.1991

17 Olio come nutraceutico La FDA (2004) ha consentito di inserire uno specifico claim (dicitura) sulletichetta degli oli di oliva, per informare i consumatori che è stata riscontrata una capacità dellolio di oliva di ridurre i rischi di malattie cardiovascolari CLAIM: Limited and not conclusive scientific evidence suggests that eating about 2 tablespoons (23 grams) of olive oil daily may reduce the risk of coronary heart disease due to the monounsaturated fat in olive oil. To achieve this possible benefit, olive oil is to replace a similar amount of saturated fat and not increase the total number of calories you eat in a day.

18 Il destino delle nazioni dipende dal modo in cui si nutrono Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825 Grazie per lattenzione!!!


Scaricare ppt "ALIMENTI FUNZIONALI E USO DELL'OLIO EXTRA VERGINE D'OLIVA COME NUTRACEUTICO Relatrice Dott.ssa Titti Zagaria Dietista Specializzata in Nutrizione Umana."

Presentazioni simili


Annunci Google