La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani. 2001. 1 Introduzione generale al diritto internazionale dei diritti umani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani. 2001. 1 Introduzione generale al diritto internazionale dei diritti umani."— Transcript della presentazione:

1 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Introduzione generale al diritto internazionale dei diritti umani n 1. Significato di diritti umani n 2. Evoluzione delle norme internazionali n 3. Il panorama attuale del diritto internazionale dei diritti umani n 4. Le sfide ai diritti umani nel mondo di oggi

2 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Significato di diritti umani Il problema del fondamento n I diritti umani trovano fondamento in una pluralità di tradizioni culturali, religiose e filosofiche. Le varie tradizioni offrono contributi positivi ma anche ostacoli allattuazione dei diritti umani n I diritti umani e le religioni n Il diritto naturale n Il positivismo giuridico n Lapproccio sociologico: i diritti come bisogni n La dignità umana (neo-Kantismo e personalismo) n Lutilitarismo

3 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani I diritti umani e le religioniIspirandoci agli eterni principi di fratellanza ed eguaglianza tra tutti gli esseri umani saldamente enunciati dalla Shari'a dellIslam e dalle altre relgioni sorte dalla rivelazione divina (dal Preambolo della Carta Araba dei diritti umani, 1994) Contributi alla affermazione dei d.u.: n Tutte le religioni mature riconoscono il valore intrinseco dellessere umano Ostacoli alla affermazione dei d.u.: n Le religioni sottolineano i doveri, prima dei diritti n Le dottrine religiose richiedono di essere continuamente reinterpretate per incontrare le concezioni moderne dei diritti umani

4 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Il diritto naturale Contributi: n Concezione della legge naturale come superiori ai comandi dello stato n I comandi dellautorità non devono contrastare con la Natura e la Ragione n Anche se vincolato dal contratto sociale, lindividuo mantiene dei diritti naturali irrinunciabili: vita, libertà, proprietà… Ostacoli: n Concezione astorica della natura umana: chi stabilisce quali diritti sono naturali?

5 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Il positivismo giuridico Contributi: n Importanza di attuare i diritti, soprattutto a livello statale, attraverso un sistema di sanzioni n Il consenso è base sufficiente per la validità delle norme n Le leggi dello stato possono essere riformate per venire incontro alle nuove esigenze Ostacoli: n La legge non ha limiti di ordine etico n Lo Stato è lunica autorità che crea e può creare il diritto. Il diritto internazionale non può imporre doveri agli stati sovrani

6 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Lapproccio sociologico: i diritti come bisogni Contributi: n I diritti umani riguardano la realizzazione concreta degli interessi e dei bisogni degli individui. Sono necessarie politiche, istituzioni, regole Ostacoli: n Descrivere interessi non aiuta ad identificare i fini e a spiegare perché un bisogno (giudizio di fatto) diventa un diritto (prescrizione normativa). Gli interessi forti prevalgono su quelli deboli

7 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani La dignità umana Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza. (Dichiarazione Universale, Preamboilo e art. 1) Contributi: n La dignità, non un completo sistema di diritti naturali, è la matrice dei diritti umani n Importanza della libertà e autonomia umana n Collegamento tra diritti dellindividuo e formazioni sociali (famiglia, società civile, popoli…) n Diritti umani concetto trascendentale/universale n I sistemi costituzionali sono intrinsecamente fondati su valori etici - diritti umani Ostacoli: n Difficoltà di derivare dal principio di dignità un sistema completo e praticabile di norme. E un processo dialettico dallesito aperto

8 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Utilitarismo Contributi: n Un sistema di diritti umani deve essere finalizzato teleologicamente alla massimizzazione di certi valori (uguaglianza, libertà, accesso ai beni di base, ecc.) che soddisfano le preferenze del maggior numero Ostacoli: n Scarso peso è dato allautonomia e alla responsabilità morale dellindividuo (Dworkin: gli utilitaristi non prendono i diritti sul serio; i diritti sono come la briscola nel gioco di carte)

9 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Evoluzione delle norme internazionali

10 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Il panorama attuale del diritto internazionale dei diritti umani A. Le norme internazionali n Crescente numero di ratifiche ai trattati n Patto diritti civili e politici: 144 stati parte n Patto diritti econ., soc. cult.: 142 stati parte n Convenzione diritti infanzia: 191 stati parte n Nascita e consolidamento del diritto penale internazionale n Tribunale ex Iugoslavia n Tribnale Ruanda n Statuto Corte penale internazionale n Recepimento delle norme internazionali negli ordinamenti interni

11 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Il panorama attuale del diritto internazionale dei diritti umani n B. Le procedure n Comunicazioni individuali – Corte europea – Corte interamericana – Comitati ONU n Rapporti periodici ai Comitati ONU n Procedure di indagine e vigilanza – CPT – Relatori speciali ONU

12 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Ricorso individuale (art. 34) Corte europea Comitato (3 giudici) Irricevibile (art. 35) ricevibile Sezione (7 giudici) Esamina i fatti, svolge le indagini (anche disponendo lintervento di terzi): art. 36); tenta composizione Amichevole. Se la composizione Non riesce: Composizione riuscita: Decisione. Sentenza della Sezione. Entro tre mesi: Appello alla Sezione allargata. Sezione allargata (17 giudici): -sentenza (definitiva) -- equa soddisfazione Per casi difficili e nuovi: Rinvio alla La competenza della Corte e la procedura di ricorso individuale non richiedono accettazione. La Corte può emettere Pareri (artt. 47, 48) Procedura alla Corte europea dei diritti umani

13 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Sistema ONU per i diritti umani CONSIGLIO DI SICUREZZA Consiglio di amministra- Zione fiduciaria Corte internazionale di giustizia Organizzazioni internazioni del sistema delle Nazioni Unite Tribunale internaziona- le per l ex Iugoslavia Tribunale internaziona- le per il Ruanda SEGRETARIO GENERALE ALTO COMMISSARIO PER I DIRITTI UMANI Cooperazione tecnica Missioni diritti umani sul campo ASSEMBLEA GENERALE CONSIGLIO ECONOMICO E SOCIALE altri organi sussidiari Commissione preven- zione crimine e giu- stizia penale Commissione sulla condizio- ne della donna COMMISSIONE DIRITTI UMANI Sotto-Commissione per preven- zione delle discriminazioni e tutela delle minoranze ORGANISMI DI MONITORAGGIO CREATI DA CONVENZIONI Comitato sui diritti economici, sociali e culturali Comitato diritti umani (civili e politici) Comitato contro la tortura Comitato contro la discrimnazione razziale Comitato per leliminazione delle discriminazioni contro le donne Comitato dei diritti del bambino Relatori speciali su Paesi e su temi Gruppi di lavoro Studi di relatori speciali Comitato speciale per i territori occupati da Israele Gruppi di lavoro Fonte: OHCHR, UN, Geneva,

14 Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani Le sfide ai diritti umani nel mondo di oggi n Attuazione dei diritti umani: – Istituzioni nazionali per i d.u. – Riforma delle istituzioni internazionali (ONU) e ruolo della società civile mondiale I diritti di terza generazione, alla pace, allambiente e allo sviluppo, nellepoca della globalizzazione n I diritti umani e le tecnologie: biomedicina e bioetica


Scaricare ppt "Dall'etica al diritto: internazionalizzazione dei diritti umani. P. De Stefani. 2001. 1 Introduzione generale al diritto internazionale dei diritti umani."

Presentazioni simili


Annunci Google