La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE RELAZIONI SINDACALI DISTITUTO 1. R.S.A. ed R.S.U. 2. SOGGETTI E COMPETENZE 3. LA CONTRATTAZIONE DISTITUTO 4. LE PROCEDURE DELLA CONTRATTAZIONE 5. LA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE RELAZIONI SINDACALI DISTITUTO 1. R.S.A. ed R.S.U. 2. SOGGETTI E COMPETENZE 3. LA CONTRATTAZIONE DISTITUTO 4. LE PROCEDURE DELLA CONTRATTAZIONE 5. LA."— Transcript della presentazione:

1 LE RELAZIONI SINDACALI DISTITUTO 1. R.S.A. ed R.S.U. 2. SOGGETTI E COMPETENZE 3. LA CONTRATTAZIONE DISTITUTO 4. LE PROCEDURE DELLA CONTRATTAZIONE 5. LA CONCERTAZIONE DISTITUTO 6. I DIRITTI SINDACALI

2 R.S.A. ed R.S.U. R.S.A. Rappresentanze Sindacali Aziendali R.S.A. Rappresentanze Sindacali Aziendali Nominate dalle sole OO.SS. Rappresentative Nominate dalle sole OO.SS. Rappresentative Sostituite dai rappresentati territoriali delle OO.SS. rappresentative Sostituite dai rappresentati territoriali delle OO.SS. rappresentative R.S.U. Rappresentanze Sindacali Unitarie R.S.U. Rappresentanze Sindacali Unitarie Elette dalla base in ciascuna ISTITUZIONE SCOLASTICA Elette dalla base in ciascuna ISTITUZIONE SCOLASTICA Prime elezioni anno Prime elezioni anno 2000.

3 SOGGETTI E COMPETENZE 1. IL CONSIGLIO DISTITUTO Organo con poteri di indirizzo:definisce le linee generali per il funzionamento didattico-amministrativo della scuola – adotta il P.O.F. Organo con poteri di indirizzo:definisce le linee generali per il funzionamento didattico-amministrativo della scuola – adotta il P.O.F. 2. IL COLLEGIO DEI DOCENTI Elabora il P.O.F. ed individua le Attività ed i Progetti da incentivare Elabora il P.O.F. ed individua le Attività ed i Progetti da incentivare 3. LASSEMBLEA DEL PERSONALE A.T.A. In base al P.O.F. propone un piano di attività ad esso funzionali In base al P.O.F. propone un piano di attività ad esso funzionali 4. IL DIRIGENTE DELLISTITUZIONE SCOLASTICA Formula una piattaforma per il Contratto dIstituto e la sottopone alle R.S.U. Formula una piattaforma per il Contratto dIstituto e la sottopone alle R.S.U. Assegna gli incarichi Assegna gli incarichi

4 LA CONTRATTAZIONE DISTITUTO 1. LE DELEGAZIONI PARTE PUBBLICA : il Dirigente Scolastico PARTE PUBBLICA : il Dirigente Scolastico PARTE SINDACALE : R.S.U. ed OO.SS. rappresentative PARTE SINDACALE : R.S.U. ed OO.SS. rappresentative 2. LE MATEREI DI CONTRATTAZIONE I diritti sindacali; I diritti sindacali; LOrganizzazione e lorario di lavoro del personale; LOrganizzazione e lorario di lavoro del personale; La ripartizione delle risorse finanziarie (art.83 CCNL) La ripartizione delle risorse finanziarie (art.83 CCNL) La sicurezza nei luoghi di lavoro La sicurezza nei luoghi di lavoro

5 LE PROCEDURE DELLA CONTRATTAZIONE 1. Il DIRIGENTE: formalizza la propria proposta contrattuale entro termini congrui con linizio della.s. e comunque entro 10 gg. dallinizio delle trattative (art.6 comma 2 CCNL) 2. Il DIRETTORE DELLU.S.R. : sulle materie che incidono sullavvio della.s., stabilisce i tempi di conclusione delle procedure di contrattazione integrativa (art. 6 comma 4 CCNL)

6 LA CONCERTAZIONE DISTITUTO 1. INFORMAZIONE PREVENTIVA Organici e Formazione delle classi Organici e Formazione delle classi Criteri per la fruizione di permessi per laggiornamento Criteri per la fruizione di permessi per laggiornamento Utilizzazione dei Servizi Sociali Utilizzazione dei Servizi Sociali 2. INFORMAZIONE SUCCESSIVA Nominativi del personale utilizzato per attività e progetti retribuiti col F.I.S. Nominativi del personale utilizzato per attività e progetti retribuiti col F.I.S. Criteri di individuazione e modalità di utilizzazione del personale in progetti che coinvolgono Scuola - Amministrazione – EE.LL. Criteri di individuazione e modalità di utilizzazione del personale in progetti che coinvolgono Scuola - Amministrazione – EE.LL. Verifica dellattuazione della Contrattazione dIstituto Verifica dellattuazione della Contrattazione dIstituto

7 I DIRITTI SINDACALI 1. DIRITTO DI ASSEMBLEA 2. DIRITTO DI AFFISSIONE 3. DIRITTO UTILIZZAZIONE DI LOCALI IDONEI PER LE RIUNIONI DELLE R.S.U. E DELLE OO.SS 4. DIRITTO DI INDIRE REFERENDUM SULLE MATERIE OGETTO DI CONTRATTAZIONE 5. DIRITTO DI INDIZIONE DI SCIOPERO 6. DIRITTO A USUFRUIRE DI PERMESSI RETRIBUITI


Scaricare ppt "LE RELAZIONI SINDACALI DISTITUTO 1. R.S.A. ed R.S.U. 2. SOGGETTI E COMPETENZE 3. LA CONTRATTAZIONE DISTITUTO 4. LE PROCEDURE DELLA CONTRATTAZIONE 5. LA."

Presentazioni simili


Annunci Google