La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Una storia… tutta da raccontare. il Teatro è il simbolo della vita di una città.... il Teatro è il luogo dell'incontro culturale... il Teatro è il luogo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Una storia… tutta da raccontare. il Teatro è il simbolo della vita di una città.... il Teatro è il luogo dell'incontro culturale... il Teatro è il luogo."— Transcript della presentazione:

1 Una storia… tutta da raccontare

2 il Teatro è il simbolo della vita di una città.... il Teatro è il luogo dell'incontro culturale... il Teatro è il luogo in cui le emozioni prendono corpo... il Teatro è il luogo in cui il pensiero ha volto, corpo e voce!... i teatri non si possono chiudere!!!!

3 Il Teatro Mediterraneo (Via Galliani – Foggia)

4 Il teatro Mediterraneo è una struttura moderna e funzionale. Può ospitare circa 3150 spettatori sistemati in una vasta platea di 700 posti e, per il resto, in comode gradinate. Il palcoscenico molto ampio permette una scenografia di grande impatto.

5 Inaugurato nel 1995, ospita nella stagione estiva spettacoli e concerti di grande interesse che attirano un vasto pubblico grazie alla presenza di prestigiosi artisti quali: Baglioni, Gigi Proietti, Ranieri, Albertazzi, Amii Stewart, Bob Dylan, Cesaria Evora.

6 e allora ? ? Perché il teatro è chiuso ?

7 Cosa ci perdiamo ? Spettacoli ed attività culturali. Permette agli artisti locali di esprimersi Favorisce turismo e scambi commerciali E polo di aggregazione e di socializzazione Introita fondi per le casse comunali (1.500,00/giorno + 5% sugli incassi) Crea occupazione

8 14 Settembre 2010 Da mesi il teatro di via Galliani è chiuso. Anche in questo caso al centro i lavori di ristrutturazione. Esattamente quelli che riguardano la messa a norma dellimpianto elettrico, il rifacimento delle coperture e la sostituzione delle poltroncine. Tutto è stato finanziato da fondi comunali.

9 ...da Palazzo di Città lassessore ai Lavori Pubblici, Vinicio Di Gioia:entro il 2010 finiranno i lavori di restauro e verrà consegnata alla città la struttura di via Galliani. 14 Settembre 2010

10 05 Maggio 2011 I lavori che hanno costretto la città a rinunciare per un'estate intera all'unico teatro all'aperto, sono finalmente terminati....I lavori di riqualificazione sono stati consegnati ieri alla presenza della dirigente del servizio cultura del Comune di Foggia, Gloria Fazia che spera di poter organizzare qualcosa già da metà luglio. Evviva…. Avremo il nostro splendido teatro, e questa estate si terranno concerti e spettacoli per allietare le calde serate foggiane…. Ma… ???

11 e allora ? ? Perché, nonostante gli adempimenti normativi la struttura non è fruibile ?

12 Proviamo a capire :

13 Le sedie furono sostituite, ottemperando alla normativa anti-panico sono nuove, lucide ed ancora ricoperte dal cellophan Sopralluogo del 10 Agosto 2011

14 e allora ? ? Perché, nonostante gli adempimenti normativi la struttura non è fruibile ? la ristrutturazione degli impianti e dei locali del Teatro Mediterraneo fu finanziata dal Piano regionale Bollenti Spiriti. I materiali tecnologici consegnati in dotazione al teatro, furono prontamente sottratti nell'arco di nemmeno 24 ore

15 Capedestuzz

16 Intanto, il tempo trascorre inesorabile, e la struttura versa nel totale abbandono. Gli interventi minimi di manutenzione non vengono eseguiti. A questa carenza, si aggiungerà…. La mano dei VANDALI Sopralluogo del 10 Agosto 2011

17 Nessun Controllo Nessuna Manutenzione

18 Sopralluogo del 10 Agosto 2011 La biglietteria è devastata

19 Perché, la struttura non è custodita ? Eppure un servizio di vigilanza fu previsto ! UNATTENDED

20 3 Agosto Determina dir. n. 130 Approvata la spesa per un importo di ,00 per il ripristino dei danni seguiti alla mancata custodia dei beni e delle attrezzature allinterno dellanfiteatro. I lavori furono affidati allimpresa Ficelo Luigi Fornitura e posa in opera dei materiali e quantaltro necessario per la realizzazione delle opere a perfetta regola darte, idonee al rilascio delle certificazioni di legge 9.150,00 I.V.A. al 10% per i lavori 915,00 Parcella professionale ed oneri vari al 4% 1.500,00 I.V.A. al 20% per la parcella professionale 300,00 Totale = ,00

21 OGGI (12 luglio 2012) Nonostante risposte, mezze risposte, bozze, ed ipotesi…. IL TEATRO E CHIUSO Anche questanno per la terza stagione consecutiva

22 Lenergia degli artisti Aprite il teatro della Speranza

23 Chiediamo con decisione, agli Amministratori di questa città, di attivare tutti gli strumenti necessari alla riapertura del teatro per sottrarre la struttura alla minaccia del vandalismo, dell'incuria e del degrado. Quel teatro vuoto è un'offesa all'arte, alla cultura ed alle ambizioni di questi giovani artisti che fremono di energia, e che possono dare un significativo contributo al nostro essere comunità. L'Amministrazione, ha il dovere sacrosanto di veicolare queste energie e farle diventare patrimonio di tutti. Gli artisti, che questa sera ci hanno donato un cenno della loro bravura, sono pronti ad investire energie e talento per riempire e mantenere mezzo pieno il bicchiere della speranza. Alla responsabilità politica ed umana degli amministratori spetta riempire l'altra metà di quel bicchiere Aprite il Teatro della Speranza.

24 Appena un paio d'ore prima dell'inizio del FLASH MUVT, lassessore al Patrimonio, Pippo Cavaliere rilascia interessanti dichiarazioni: Il Comune sta provvedendo, quindi, alla redazione di un progetto per la quantificazione dei costi da sostenere per recuperare la struttura e renderla rispondente alle norme di sicurezza ed igienico-sanitarie "l'entrata in funzione dell'anfiteatro è impedita dai danni arrecati dai vandaliche e, soprattutto, è condizionata al certificato di prevenzione incendi (CPI), rilasciato dai Vigili del Fuoco, ed allautorizzazione alluso da parte della Commissione di Vigilanza. Il Comune sta provvedendo, quindi, alla redazione di un progetto per la quantificazione dei costi da sostenere per recuperare la struttura e renderla rispondente alle norme di sicurezza ed igienico- sanitari. "Considerate le attuali ristrettezze economiche, ho invitato gli uffici competenti a predisporre gli atti per procedere alla concessione del Teatro Mediterraneo, anche nelle forme del project financing, ad un operatore economico di comprovata esperienza nell'organizzazione di eventi e spettacoli, al quale affidare la gestione e la manutenzione della struttura e la relativa programmazione artistica per un certo numero di anni. A fronte di tale affidamento, come previsto dal codice degli appalti, l'affidatario dovrà farsi carico dell'esecuzione delle opere contemplate nel progetto preliminare redatto dal Comune, la cui approvazione è prevista per la fine del mese; contestualmente si sta lavorando alla predisposizione degli atti di gara." "L'obiettivo è di pubblicare il bando di gara ai primi di settembre, per poter restituire l'anfiteatro ai cittadini foggiani per la prossima stagione estiva.

25 Trascorrono meno di tre mesi dalle parole dell'Assessore Cavaliere, ed all'attesa di un seppur discutibile bando di gara, segue la notizia dell'ennesima sconfitta Spogliato e depredato degli ultimi e pochi arredi rimasti. Il teatro Mediterraneo, privo di vigilanza nonostante i numerosi furti e le azioni vandaliche, nei giorni scorsi è stato oggetto di nuove razzie. I tecnici comunali se ne sono accorti la scorsa settimana nel corso di un sopralluogo. Sono stati portati via i quadri elettrici che si erano salvati dai furti avvenuti tra il 2011 e il 2012, danneggiata la copertura del palcoscenico per rubare i cavi elettrici.... "il progetto per ristrutturarlo, rimetterlo a norma e riarredarlo: sono necessari 400mila euro" Settembre 2012

26 Un applauso a chi, ha permesso la "MORTE" del Teatro Mediterraneo


Scaricare ppt "Una storia… tutta da raccontare. il Teatro è il simbolo della vita di una città.... il Teatro è il luogo dell'incontro culturale... il Teatro è il luogo."

Presentazioni simili


Annunci Google