La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Una caravella stilizzata marginata in nero e colorata in argento con vela bianca inquartata da croce rossa con stelle d'argento nei riquadri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Una caravella stilizzata marginata in nero e colorata in argento con vela bianca inquartata da croce rossa con stelle d'argento nei riquadri."— Transcript della presentazione:

1

2 Una caravella stilizzata marginata in nero e colorata in argento con vela bianca inquartata da croce rossa con stelle d'argento nei riquadri

3 Confini: - a nord il Piemonte, lEmilia- Romagna; - a sud il Mar Ligure; - a ovest la Francia; - a est la Toscana. sud est ovest nord sud ovestest

4 La Liguria è una striscia di terra affacciata sul mare e chiusa, a nord, dalle Alpi Marittime e dallAppennino Ligure. Le rare pianure, di dimensioni molto limitate, seguono il corso dei fiumi, tutti brevi e a carattere torrentizio. I rilievi scendono quasi a picco sul mare, dando origine a coste alte e rocciose, caratterizzate da promontori, insenature, baie, porti naturali e piccole spiagge sabbiose. 65% montagna 35% collina

5 Il clima grazie alla presenza del mare, è mite in inverno, mentre lestate è calda ma ventilata.

6 Lagricoltura è molto specializzata e sui terrazzamenti delle colline si coltivano viti e ulivi, che danno vini e oli pregiati, fiori e primizie, cioè frutta e ortaggi fatti maturare fuori stagione grazie alle serre. Intorno ai porti si sono sviluppate industrie siderurgiche, metallurgiche, raffinerie di petrolio e cantieri navali. Il commercio e le attività portuali sono da secoli la principale risorsa economica. Genova è infatti il primo porto in Italia. Unaltra fondamentale risorsa è rappresentata dal turismo, favorito dal clima mite e dalle tante bellezze del paesaggio.

7 Capoluogo di regione:

8 Genova Imperia La Spezia Savona

9 Prodotti tipici: Simbolo della cucina ligure è il pesto, una salsa ottenuta con basilico, aglio, pinoli, olio di oliva e formaggio. La ricetta è tutelata dal marchio DOC (Denominazione di Origine Controllata). Curiosità: Nellarea del porto vecchio di Genova si trova lAcquario, uno dei più importanti dEuropa. Una sessantina di vasche riproducono ambienti marini di tutta la Terra e ospitano una grande varietà di animali marini. Il Parco nazionale delle Cinque Terre protegge uno straordinario paesaggio sottomarino dove prospera il corallo rosso.

10

11 Scudo sannitico stilizzato suddiviso in tre fasce trasversali di colore bianco, verde e azzurro. La fascia bianca è posta in alto a sinistra, quella verde al centro e quella azzurra nella parte inferiore. Le tre fasce sono delimitate da una bordatura color oro

12 nord sud est ovest confini - a nord confina con le Marche - a sud confina con il Molise -a ovest confina con il Lazio -a est confina con il Mar Adriatico sud nord ovestest

13 65% montagna 35% collina Il territorio dellAbruzzo è in larga parte montuoso. Qui si trovano le cime più elevate dellAppennino: il Corno Grande, nel massiccio del Gran Sasso (con lunico, piccolo ghiacciaio appenninico) e la Maiella. I monti digradano fino al mare formando una striscia di colline,a tratti franosi e incise dai calanchi. Tra i rilevi si aprono fertili conche pianeggianti, tra cui la Piana del Fucino, antico lago prosciugato per ricavare aree coltivabili. I fiumi sono brevi e a carattere torrentizio. Le coste sono basse e sabbiose, prive di porti naturali.

14 Il clima è mite lungo le coste, continentale nelle zone interne, con inverni rigidi e abbondanti nevicate.

15 Agricoltura: per secoli leconomia abruzzese si è basata su unagricoltura molto povera e sulla pastorizia che praticava la transumanza. Si coltivano ortaggi, frumento, frutta, tabacco e barbabietole da zucchero. Industria: nella regione vi sono piccole e medie industrie alimentari, meccaniche (a Sulmona cè uno stabilimento FIAT) e farmaceutiche (LAquila). Nella provincia di Teramo sino presenti industrie della ceramica, dei mattoni e dellabbigliamento.

16 Il turismo: è in crescita lungo le coste, nei centri di sport invernali, sorti nella zona del Gran Sasso, e nei parchi nazionali. è presente con il Centro Telespazio, che con le sue enormi antenne permette collegamenti internazionali, e con il Laboratorio Spaziale vicino al Gran Sasso.

17 Capoluogo di regione:

18

19 Prodotti tipici: Il piatto tipico della regione sono i maccheroni alla chitarra. È una pasta fresca che viene tagliata su un telaio, detta, e che prende perciò una forma spigolosa. In genere viene servita con ragù di carne. Curiosità: Lorso bruno marsicano è il simbolo del Parco nazionale dAbruzzo, larea protetta più vasta della regione. L Abruzzo è una regione molto legata al suo folclore. La più tipica è quella di SantAntonio Abate (17 gennaio): alla vigilia si accendono grandi fuochi in onore del santo. Il giorno successivo vengono benedetti gli animali.

20

21 E' costituito da uno scudo sannitico e da una corona d'oro speciale. Lo scudo presenta l'albero d'olivo in campo di argento racchiuso dall'ottagono di rosso vestito di azzurro

22 nord sud ovest est sud ovest nord est Confini - a nord-ovest confina con il Molise - a sud confina con il Mar Ionio - a ovest confina con la Campania e la Basilicata - a est confina con Mar Adriatico

23 Il territorio della Puglia è quasi completamente pianeggiante. Gli unici rilievi, di modesta altezza, sono il promontorio del Gargano e i Monti della Daunia, al confine della Campania. La pianura più estesa e fertile è il Tavoliere, dove scorrono i principali fiumi della regione, tutti a carattere torrentizio. A Sud si estende la penisola Salentina.

24 Nella fascia centrale della regione si trovano le Murge, un arido altopiano di modesta altitudine costituito da roccia calcarea, quindi soggetto a fenomeni carsici: si possono trovare gravine, grotte, corsi dacqua sotterranei. Le coste sono in prevalenza basse e sabbiose. Alcuni tratti rocciosi si trovano lungo il Gargano e nella penisola Salentina. Al largo del Gargano si trovano le isole Tremiti.

25 Il clima è mediterraneo,con estati calde e asciutte e inverni miti. Le precipitazioni sono scarse e la mancanza dacqua costituisce un problema per regione.

26 Lattività agricola: favorita dalla costruzione di importanti impianti di irrigazione, è molto ricca e ben sviluppata. La Puglia è ai primi posti per la produzione di uva da tavola, olive, cereali e ortaggi. I prodotti tipici sono le mandorle e fiori La pesca è praticata nel golfo di Taranto dove si allevano molluschi e crostacei; nel triangolo formato da Bari, Brindisi e Taranto sorgono centri sidelurgici e complessi petrolchimici sono presenti piccole medie imprese legate alla lavorazione dei prodotti alimentari, al settore tessile e quello editoriale.

27 Attività importante e anche lestrazione del sale nelle grandi saline di Margherita di Savoia. Il turismo, favorito da unefficiente rete stradale, è sviluppato soprattutto lungo le coste del Gargano e del Salento. I porti di Bari e Brindisi registrano un elevato traffico sia di passeggeri sia di merci.

28

29

30 Il piatto più conosciuto della cucina pugliese sono le orecchiette con cime di rapa. Le orecchiette vengono cotte con le foglie giovani e i fiori della rapa (appunto le cime), a cui poi si aggiunge una salsa di acciughe e olio. Prodotti tipici: Curiosità: A circa 40 km da Bari si trovano le grotte di Castellana, le più grandi carsiche dItalia. Comprendono 9 caverne, a 71 metri di profondità, lungo un percorso di 3 Km. Nel Parco nazionale del Gargano si trovano quasi 60 specie di orchidee, dai colori sgargianti, che fioriscono da febbraio a settembre. Nei dintorni di Bisceglie (Bari) si trovano i dolmen, monumenti preistorici dellEtà del Bronzo.

31


Scaricare ppt "Una caravella stilizzata marginata in nero e colorata in argento con vela bianca inquartata da croce rossa con stelle d'argento nei riquadri."

Presentazioni simili


Annunci Google