La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IO IL COMPUTER INTERNET. GLI ANNI 80 La mia è stata la generazione che ha imparato a programmare un videoregistratore prima di chiunque altro compresi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IO IL COMPUTER INTERNET. GLI ANNI 80 La mia è stata la generazione che ha imparato a programmare un videoregistratore prima di chiunque altro compresi."— Transcript della presentazione:

1 IO IL COMPUTER INTERNET

2 GLI ANNI 80 La mia è stata la generazione che ha imparato a programmare un videoregistratore prima di chiunque altro compresi i nostri genitori. Non avevamo Playstation, Nintendo Ds, videogiochi, 99 canali televisivi, dolby-surround, cellulari, computer e Internet, Ma … SIAMO CRESCIUTI LO STESSO

3 Abbiamo visto il diffondersi delle nuove tecnologie, informatiche e non, le abbiamo viste trasformarsi rapidamente Siamo stati catapultati improvvisamente nella nuova era multimediale era multimediale

4 Le vecchie cassette e video cassette, sono state sostituite dai meno ingombranti cd. I Volkman I Volkman con quelle cuffie ingombranti si sono trasformati in mp3, piccoli aggeggi che entrano da per tutto.

5 I Videoregistratori hanno lasciato posto ai lettori dvd, lasciato posto ai lettori dvd, più leggeri e più semplici da utilizzare I primi cellulari, pesanti, con antenne lunghissime, schede sim enormi, hanno avuto un evoluzione veloce e hanno subito un totale cambiamento e hanno subito un totale cambiamento nelle funzioni e nellestetica nelle funzioni e nellestetica

6 I primi Computer che ho visto, ingombranti, grigi, con schermi in bianco e nero, tubi catodici enormi, si sono trasformati in oggetti colorati,schermi piatti, tastiere ultrasottili, mouse ergonomici. Erano lenti, poco attraenti, complicati nellutilizzo e soprattutto noiosi!!

7 IL MIO PRIMO COMPUTER Non posso non ricordare il primo Computer che papà mi regalò, il COMMODOR 16! Era composto da una tastiera nera che doveva essere collegata con un cavo alla nostra Tv (che era ancora in bianco e nero) Un piccolo mangia nastri serviva per inserire dentro serviva per inserire dentro i giochi o altri programmini. La cosa che più infastidiva era il fatto che ogni volta che a me il fatto che ogni volta che a me e a mio padre veniva voglia di e a mio padre veniva voglia di giocare, dovevamo prendere il Commodor, montarlo e rismontarlo.

8 Il passatempo preferito con il mio Commodor era sfidare mio papà con videogiochi. I nostri preferiti erano Pac Man Pac Man Tennis, Il bombardiere Il bombardiere Ripensando alla grafica mi viene da sorridere: era veramente preistoria a confronto dei giochi di ora, in 3D, colorati, interattivi!

9 Cosè il Commodor 16 Aspetto Il C-16 aveva un case rotondeggiante, era di colore nero con i 66 tasti grigio chiari; l'alimentatore era esterno. La memoria Il C-16 era dotato di 16 KB di memoria RAM e 32 KB di memoria ROM. La RAM era la memoria volatile destinata a contenere i programmi inseriti o caricati ma, di questa, solo 12 KB erano disponibili effettivamente all'utente. Questo quantitativo scendeva a 4 KB se si attivava la modalità grafica del TED. Nei 32 KB di ROM erano stipati tutti i dati necessari al funzionamento del computer. Le periferiche ll registratore a cassette modello 1531 ed il joystick. Venne creata anche una specifica unità a floppy. Furono prodotte anche delle espansioni di memoria ma ebbero poca diffusione perché erano rare, costose e presentavano problemi di compatibilità.

10 Le scuole medie Laula computer fu allestita quando io frequentavo la II media! Quando la Prof. di Matematica ci informò che avremmo potuto utilizzare i computer in classe ci fu un boato! Eravamo emozionatissimi perché nessuno ancora aveva a disposizione un Pc tutto suo a casa. E anche per me era la prima volta che vedevo un PC completo! Inizialmente usavamo lMS-Dos per caricare un gioco che allora per caricare un gioco che allora era nuovissimo Snake, era nuovissimo Snake, il serpente che oggi troviamo su tutti i telefonini Nokia! tutti i telefonini Nokia!

11 Cosè MS-DOS Microsoft MS-DOS (MS-DOS è lacronimo di "Microsoft - Disk Operating System"), comunemente conosciuto come MS-DOS, è un sistema operativo della Microsoft Corporation commercializzato dal giugno 1982 al 2001, il primo di una lunga serie di sistemi operativi di una delle maggiori aziende informatiche del mondo. Fino alla commercializzazione di Microsoft Windows 95 (sempre della Microsoft Corporation) iniziata il 24 agosto 1995, MS-DOS è stato il sistema operativo per personal computer più diffuso al mondo.

12 L'interfaccia standard di MS-DOS, uninterfaccia a linea di comando, era una shell (chiamata command), come su tutti i sistemi dell'epoca. In seguito divennero disponibili altre interfacce utente, basate su menù testuali o grafiche, come le prime versioni di Microsoft Windows fino alla 3.11.

13 In terza media ho avuto il mio primo incontro con la fantastica creazione di Windows Vicino ai pc era spuntato il Mouse! E stato divertentissimo scoprire il fantastico mondo delle icone, ed era sorprendente come lintuizione ti portasse a considerare così familiare un programma che non avevi mai visto fino avevi mai visto fino a quel momento! a quel momento! Anche i meno esperti potevi accedere ad un Personal Computer.

14 Cosè Windows 95 Windows 95, era un "ambiente operativo", cioè necessitava del DOS per poter lavorare. È stato il primo sistema operativo a vasta diffusione ad introdurre lo start menu (o menu di avvio), e la shelll grafica explorer (o gestione risorse). l Tutti i successivi sistemi operativi Microsoft hanno implementato ulteriori versioni dello stesso design di interfaccia grafica, che raccoglieva, integrandole insieme. Il design di Windows '95 è stato il frutto di uno studio a tavolino di un team di esperti, che raccoglieva insieme noti designer grafici, esperti di informatica e di psicologia della percezione, ma soprattutto degli utenti finali, il cui parere era tenuto nella massima considerazione. L'aspetto della versione '95 viene infatti tuttora considerato quasi l'optimum tra le interfacce grafiche, dagli esperti di scienze della comunicazione.

15 Ispirandosi con successo alle interfacce grafiche preesistenti, valutandone i pro e i contro, gli esperti adattarono ed adottarono gli attributi più salienti e utili che una interfaccia grafica dovrebbe possedere, li fusero insieme e li inserirono in Windows; hanno poi cercato nuove soluzioni che rendessero semplice l'approccio ad un Sistema Operativo concepito per essere dall'inizio integrato con la sua interfaccia grafica. Il risultato raggiunto è molto gradevole, intuitivo ed amichevole, tanto da ispirare, in seguito, anche l'aspetto grafico di interfacce di sistemi operativi concorrenti. Ancora oggi l'interfaccia grafica dei sistemi Microsoft è quasi identica a quella presentata con Windows 95.

16 Le superiori Frequentavo la prima superiore quando i miei genitori mi regalarono un Pc vero, simile a quello che avevo utilizzato durante le scuole medie! Non avevo Windows (il pacchetto costava troppo), così utilizzavo MS-DOS! La vera novità fu per me toccare i Floppy! Mia mamma e mio papà mi regalarono, oltre alcuni mi regalarono, oltre alcuni giochi, anche una cassetta contente una enciclopedia digitale! Mi divertivo un mondo, anche se era ancora un mondo in bianco e nero! anche se era ancora un mondo in bianco e nero!

17 La mia migliore amica aveva ricevuto anche lei per regalo un PC; aveva windows (era vietato utilizzarlo) e dei giochi finalmente a colori! Il Computer non era ancora indispensabile, ne potevamo fare a meno sia a scuola che a casa. I miei professori non ci portavamo spesso in aula informatica! Il più delle volte veniva utilizzata lora come un premio, infatti Venivamo lasciati liberi di giocare!

18 IL NUOVO MILLENNIO LAVVENTURA UNIVERSITARIA Con il nuovo millennio e con i miei risparmi comprai un PC nuovo di zecca! Tastiera ultrasottile, video Lcd, cassa colorata, stampante di ultima generazione Il sistema operativo era Windows xp, che utilizzo ancora oggi! Cominciai ad utilizzare il Pc per gli esami universitari e per gli esami universitari e mi resi conto che senza di mi resi conto che senza di lui alcune cose era impossibile farle. lui alcune cose era impossibile farle.

19 Cosè Internet Internet è sostanzialmente la "rete delle reti", cioè un insieme di reti di computer sparse in tutto il mondo e collegate tra loro, a cui possono accedere migliaia di utenti per scambiare tra loro informazioni binarie di vario tipo a definizione. Tecnicamente la definizione più corretta di Internet è forse quella di una federazione o un insieme di reti in grado di comunicare utilizzando il set di protocolli. Forse il modo più semplice per spiegare il funzionamento di Internet è quello di seguire passo passo una comunicazione, cioè il passaggio di uninformazione da un computer di origine (o client) ad un computer di destinazione (server).

20 Va subito chiarito che normalmente lutente privato non ha il computer fisicamente collegato alla rete Internet, ma che deve accedervi attraverso il computer di un access o service provider. Per connetterci a Internet dobbiamo anzitutto collegare, con un modem, il nostro computer ad una linea telefonica che, a sua volta ci collega, sempre con un modem, al computer del provider. Naturalmente il provider presso cui chiediamo laccesso a Internet per poter sostenere le richieste di più clienti deve possedere più modem che a loro volta devono essere ben più potenti del nostro come capacità di trasmissione. La bontà di un provider si misura infatti anche dalla velocità con cui la sua attrezzatura ci permette di ottenere laccesso a Internet.

21 Con la scoperta di Internet poi … il PC è diventato per me indispensabile. Non immagino ora la mia vita senza poter accedere a questo potente mezzo di comunicazione! Grazie ad internet tutto è diventato più veloce, più immediato! Posso tenermi in contatto con i miei amici lontani grazie alle Chat, alle mail, a Facebook. Posso ricavare notizie in tempo reale, anche di paesi lontani! Posso conoscere immediatamente le novità universitarie. E la sera, dato che non possiedo una Tv in camera, posso sbirciare i programmi su YouTube Insomma Che mondo sarebbe senza Internet!!

22 SITOGRAFIA


Scaricare ppt "IO IL COMPUTER INTERNET. GLI ANNI 80 La mia è stata la generazione che ha imparato a programmare un videoregistratore prima di chiunque altro compresi."

Presentazioni simili


Annunci Google