La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Villa Santina Enemonzo Lauco Raveo 28.06.2013 Incontro pubblico per condividere e analizzare punti di vista, pareri e valutazioni circa lopportunità di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Villa Santina Enemonzo Lauco Raveo 28.06.2013 Incontro pubblico per condividere e analizzare punti di vista, pareri e valutazioni circa lopportunità di."— Transcript della presentazione:

1 Villa Santina Enemonzo Lauco Raveo Incontro pubblico per condividere e analizzare punti di vista, pareri e valutazioni circa lopportunità di fondersi in un Comune Unico

2 Villa Santina - Enemonzo - Lauco - Raveo COMUNE UNICO: Realtà o Utopia?

3 Come siamo oggi

4 Villa Santina

5 DATI TERRITORIALI DEL COMUNE DI VILLA SANTINA SuperficieKm 2 13 Altitudine *m. 363 s.l.m. ASPETTI DEMOGRAFICI Popolazione al Maschi1047 Femmine1191 Nuclei familiari983 In età prescolare103 In età di scuola dellobbligo229 Oltre i 65 anni484 Nati nellanno Deceduti nellanno Saldo naturale dellanno Immigrati nellanno Emigrati nellanno Saldo migratorio nellanno Tasso di natalità dellanno % Tasso di mortalità dellanno % STRUTTURE PRESENTI SUL TERRITORIO Asili nido Scuole materne1 Scuole elementari1 Scuole medie1 Case di soggiorno per anziani1 Strutture sportive comunali2

6 Villa Santina Andamento abitanti

7 Villa Santina Distribuzione della popolazione 2012

8 Popolazione in età scolare nel 2012 EtàMaschiFemmineTotale

9 Distribuzione per fasce detà Anno 1° gennaio 0-14 anni anni 65+ anni Totale residenti Età media , , , , , , , , , , ,1

10 Enemonzo

11 DATI TERRITORIALI DEL COMUNE DI ENEMONZO SuperficieKm Altitudine*m. 394 s.l.m. ASPETTI DEMOGRAFICI Popolazione al Maschi655 Femmine680 Nuclei familiari595 In età prescolare53 In età di scuola dellobbligo116 Oltre i 65 anni299 Nati nellanno Deceduti nellanno Saldo naturale dellanno Immigrati nellanno Emigrati nellanno Saldo migratorio nellanno Tasso di natalità dellanno % Tasso di mortalità dellanno % STRUTTURE PRESENTI SUL TERRITORIO Asili nido Scuole materne1 Scuole elementari1 Scuole medie Case di soggiorno per anziani Strutture sportive comunali3

12 Enemonzo Andamento abitanti

13 Enemonzo Distribuzione della popolazione 2012

14 Popolazione in età scolare nel 2012 EtàMaschiFemmineTotale

15 Distribuzione per fasce detà Anno 1° gennaio 0-14 anni anni 65+ anni Totale residenti Età media , , , , , , , , , , ,4

16 Lauco

17 DATI TERRITORIALI DEL COMUNE DI LAUCO SuperficieKm 2 35 Altitudine *m. 719 s.l.m. * ASPETTI DEMOGRAFICI Popolazione al Maschi387 Femmine380 Nuclei familiari406 In età prescolare24 In età di scuola dellobbligo42 Oltre i 65 anni220 Nati nellanno Deceduti nellanno Saldo naturale dellanno Immigrati nellanno Emigrati nellanno Saldo migratorio nellanno Tasso di natalità dellanno % Tasso di mortalità dellanno % STRUTTURE PRESENTI SUL TERRITORIO Asili nido strutture sostegno genitorialità Scuole materne1 Scuole elementari1 Scuole medie Case di soggiorno per anziani Strutture sportive comunali8 **

18 Lauco Andamento abitanti

19 Lauco Distribuzione della popolazione 2012

20 Popolazione in età scolare nel 2012 EtàMaschiFemmineTotale

21 Distribuzione per fasce detà Anno 1° gennaio 0-14 anni anni 65+ anni Totale residenti Età media , , , , , , , , , , ,3

22 Raveo

23 DATI TERRITORIALI DEL COMUNE DI RAVEO SuperficieKm Altitudine *m. 518 s.l.m. * ASPETTI DEMOGRAFICI Popolazione al Maschi239 Femmine261 Nuclei familiari215 In età prescolare22 In età di scuola dellobbligo39 Oltre i 65 anni114 Nati nellanno Deceduti nellanno Saldo naturale dellanno 2012= Immigrati nellanno Emigrati nellanno Saldo migratorio nellanno Tasso di natalità dellanno % Tasso di mortalità dellanno % STRUTTURE PRESENTI SUL TERRITORIO Asili nido Scuole materne Scuole elementari Scuole medie Case di soggiorno per anziani/alloggi protetti/centri diurni Strutture sportive comunali3

24 Raveo Andamento abitanti

25 Raveo Distribuzione della popolazione 2012

26 Popolazione in età scolare nel 2012 EtàMaschiFemmineTotale

27 Distribuzione per fasce detà Anno 1° gennaio 0-14 anni anni 65+ anni Totale residenti Età media , , , , , , , , , , ,4

28 ALCUNI COSTI DEI 4 COMUNI

29 Costi del personale 2012

30 Costi del personale

31 Indennità Amministratori 2012

32 Indennità Amministratori

33 Costi per listruzione 2012

34 Costi per listruzione

35 Trasferimenti ordinari 2010

36 Trasferimenti ordinari 2011

37 Trasferimenti ordinari 2012

38 Trasferimenti ordinari 2012 Comune Trasferimenti ordinari N. abitanti Pro capite abitante Spesa corrente % su spesa Entrata corrente % su entrata Tit. I I-II e III Titolo Villa Santina , , ,8026, ,3323,94 Enemonzo , , ,5045, ,6437,29 Lauco , , ,1841, ,4338,67 Raveo , , ,2048, ,4140,96 Totale , , ,6836, ,8131,76

39 Trasferimenti associazione 2010

40 Trasferimenti associazione 2011

41 Trasferimenti associazione 2012

42 Trasferimenti associazione 2012 Comune Trasferimenti straordinari N. abitanti Pro capite abitante Spesa corrente % su spesa Entrata corrente % su entrata Tit. I I-II e III Titolo Villa Santina , , ,805, ,334,47 Enemonzo , , ,5010, ,648,75 Lauco , , ,1810, ,439,54 Raveo52.886, , ,208, ,417,39 Totale , , ,687, ,816,75

43 Entrate tributarie 2010

44 Entrate tributarie 2011

45 Entrate tributarie 2012

46 Entrate tributarie 2012 ComuneEntrate tributarie N. abitanti Pro capite abitante Spesa corrente % su spesa Entrata corrente % su entrata Tit. I I-II e III Titolo Villa Santina , , ,8028, ,3325,80 Enemonzo , , ,5025, ,6420,56 Lauco , , ,1818, ,4317,05 Raveo72.400, , ,2012, ,4110,11 Totale , , ,6824, ,8121,09

47 Come potrem(m)o essere ?

48 Comune Unico delle Colline Carniche...

49 COMUNE UNICO DELLE COLLINE CARNICHE SuperficieKm 2 84 Altitudine mediam. 499 s.l.m. ASPETTI DEMOGRAFICI Popolazione al Maschi2328 Femmine2512 Nuclei familiari2199 In età prescolare202 In età di scuola dellobbligo426 Oltre i 65 anni1117 Nati nellanno Deceduti nellanno Saldo naturale dellanno Immigrati nellanno Emigrati nellanno Saldo migratorio nellanno Tasso di natalità dellanno % Tasso di mortalità dellanno % STRUTTURE PRESENTI SUL TERRITORIO Asili nido – strutture sostegno genitorialità Scuole materne3 Scuole elementari3 Scuole medie1 Case di soggiorno per anziani/alloggi protetti/centri diurni1 Strutture sportive comunali16

50

51 Andamento demografico ( ) AnnoData rilevamentoPopolazione residente dic dic dic dic dic dic dic dic dic dic (¹)08-ott 4881

52 Trasferimenti ordinari ipotetici, richiesti per il Comune Unico basati sui dati 2012 Comune Trasferimenti ordinari N. abitanti Pro capite abitante Spesa corrente % su spesa Entrata corrente % su entrata Tit. I I-II e III Titolo Unico , , ,6844, ,8138,52

53 RISPARMI DEL COMUNE UNICO Unico Sindaco – Unica Giunta – Unico Consiglio Le spese per le indennità degli amministratori diventeranno circa un quarto Il personale gestirà in sinergia tutto il territorio, con flessibilità e dinamicità. Non sarà necessario assumere nuovo personale in caso di pensionamenti, malattie o assenze poiché tutti lavoreranno insieme per garantire un servizio efficiente su tutto il territorio Ottimizzazione nellutilizzo di tutti i mezzi e attrezzature in dotazione ai 4 comuni Vista la riforma scolastica in corso, avremo la possibilità di creare un unico importante e funzionale polo scolastico che accompagnerà i bambini e le famiglie dallasilo nido alle scuole medie, dimezzando così i costi dellistruzione e garantendo un grado superiore di insegnamento. Mantenendo, comunque, gli attuali plessi.

54 Migliorare e gestire in modo più efficiente i servizi: a.gestione della spazzatrice stradale, servizio neve e degli altri mezzi a disposizione dei 4 Comuni ( mezzi sproporzionati rispetto alle singole realtà comunali, certamente adeguati ad un servizio per tutti); b.manutenzione / gestione degli impianti di illuminazione (con previsioni significative per investimenti finalizzati al risparmio energetico, led/pannelli solari ect, attività impensabile x i singoli Comuni date le attuali capacità di spesa); c.servizio unico di Tesoreria; d.manutenzione caldaie, acquisti combustibile; e.manutenzione cimiteri. È necessario inoltre preservare la municipalità di ciascuno dei 4 comuni garantendo un front office per soddisfare le esigenze, particolari, di coloro che non sono in grado di muoversi. Si individueranno le forme di rappresentanza delle istanze del territorio ed il rapporto di queste con gli organi del nuovo Comune.

55 RIFLESSIONI E CONCLUSIONI Sullesperienza, ormai decennale, della fattiva collaborazione fra i 4 Enti, in base ad un presunto risparmio di spese, al fine di migliorare qualitativamente i servizi, abbiamo individuato, lipotetica possibilità di effettuare la fusione, creando un Unico Comune. Per il mantenimento delle realtà socio economiche delle proprie, rispettive, realtà evitando unaggregazione, magari forzata, a questo punto inevitabile, capace di annullare le nostre collettività in modo da non incombere nella poco auspicabile prospettiva di diventare una collettività DORMITORIO come quella di Tolmezzo, anziché unistituzione autonoma e capace di autoregolamentarsi. Sarà attivato, un gruppo di lavoro rappresentativo delle varie realtà locali, per definire la bozza dello statuto comunale. Def. Incontri nei vari comuni 13/06/2013

56 Conferenza dei Sindaci dellAPCC del 13 giugno 2013 Percorso: P:\FUSIONE\power point\FILE NUOVO FUSIONE


Scaricare ppt "Villa Santina Enemonzo Lauco Raveo 28.06.2013 Incontro pubblico per condividere e analizzare punti di vista, pareri e valutazioni circa lopportunità di."

Presentazioni simili


Annunci Google