La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RICCIONE 10 maggio 2011. Liceo delle SCIENZE UMANE G. Cesare – M. Valgimigli – Rimini www.liceocesarevalgimigli.it PRESENTA CLASSE 2 C.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RICCIONE 10 maggio 2011. Liceo delle SCIENZE UMANE G. Cesare – M. Valgimigli – Rimini www.liceocesarevalgimigli.it PRESENTA CLASSE 2 C."— Transcript della presentazione:

1 RICCIONE 10 maggio 2011

2 Liceo delle SCIENZE UMANE G. Cesare – M. Valgimigli – Rimini PRESENTA CLASSE 2 C

3 Mani Libere di Lorenzo Jovanotti

4 Autonomia Scelta Indipendenza Espressione Parola Pensiero futuro Principio Democrazia Rispetto Legalità Possibilità Diversità pace diritto-dovere istruzione ascolto consapevolezza moti vazione uguaglianza giustizia g i o v e n t ù maturità

5 Libero di ricominciare Vorrei essere libero, libero come un uomo Possiamo essere liberi solo se tutti lo sono Non vale la pena avere la libertà se questo non implica la libertà di sbagliare Libero dalla paura del futuro

6 Censura Marco Porzio Catone (184 a.C) Un popolo libero sceglierà da sé gli uomini cui affidarsi e, se desidera la propria salvezza, li sceglierà tra i migliori. M. T. Cicerone

7 Storia della Censura Marco Porzio Catone Roma 184 a.C. Catone fu il più noto censore della storia romana. Grandissimo conservatore si scagliò contro la cultura greca, contro il lusso e addirittura contro i medici. Medioevo Rinascimento Indice dei libri proibiti d.C. Si trattava di libri di cui la lettura era proibita ai fedeli, pena la scomunica. Fu proibita la lettura di alcune Bibbie, del Decameron di Boccaccio e anche delle opere di Galileo Galilei. la censura era ecclesiastica e fu severissima in ogni campo, specialmente in quello dottrinario, dove sovente si ricorreva a forme di repressione fisica d.C.

8 Linquisizione Tortura Processo Eresia Caccia alla streghe

9 stalinismo nazismo fascismo

10 totalitarismi stalinismo nazismoFascismo Le LEGGI FASCISTE sopprimevano: Tutte le libertà politiche e sindacali Negavano il diritto di sciopero, della libertà di stampa e di associazione Inquadrarono gli italiani nei sindacati fascisti, organizzando anche il loro tempo libero Riformarono la scuola Stalin abolì la classe sociale perché pensava che tutti dovessero essere uguali all interno del Paese Abolì totalmente la proprietà privata Gli ebrei erano dichiarati razza inferioree privati di tutti i diritti civili e politici. I funzionari, gli impiegati, gli insegnanti delle scuole superiori e i giornalisti vennero licenziati. Subito dopo toccò ai commessi di grandi magazzini, agli operai, ai domestici… Gli scolari e gli studenti ebrei non ebbero più il diritto di frequentare le scuole e di iscriversi alle università.

11 totalitarismi stalinismo fascismonazismo Iosif StalinBenito Mussolini Adolf Hitler

12 Larticolo delle libertà Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

13 LIBERTA DI PAROLA La parola di un uomo è il più duraturo dei materiali. Arthur Schopenhauer Concetto basilare delle democrazie liberali dove vengono promossi i diritti e le libertà individuali. Unico limite: non incitare allodio razziale, nazionale e religioso.

14 LIBERTA DI PENSIERO La libertà di pensiero è la capacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro. Immanuel Kant Libera circolazione delle idee Espressione e coscienza dellindividuo non sottoposte al potere

15 LIBERTA DI STAMPA La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente vorrebbe sentirsi dire. George Orwell Cardine dello stato democratico. Unica censura: mantenere il buon costume.

16

17 La satira è, anzi dovrebbe essere, una forma libera e assoluta nel: Teatro Letteratura Arte Essa è caratterizzata dall attenzione critica alla politica e alla società mostrandone le contraddizioni e promuovendo il cambiamento. Antonio Albanese

18 "Spero che ci lascino lavorare, non ci sono complotti da nessuna parte. Il più delle volte se uno di sinistra va a parlare in tv porta voti alla destra, e chi è di destra porta voti alla sinistra: si danneggiano da soli. Pazzesco: inviti un Nobel e nessuno se ne accorge, arriva il sottosegretario alla sottominchia e giù polemiche".

19

20 Pisa,1564-Acetri,1642. Padre della scienza moderna, filosofo, fisico, astronomo e matematico. -Galileo intuì che la battaglia per la libertà della scienza era una necessità storica di primaria importanza- Letterato Italiano del 700. Autore del Saggio : Dei delitti e delle Pene; incluso poi, nellindice dei libri proibiti. Volete prevenire i delitti? Fate che i Lumi accompagnino la Libertà

21 Nizza, Isola Caprera È stato un generale Patriota e condottiero Italiano L Eroe dei due mondi è la figura più rilevante del Risorgimento ed uno dei personaggi storici italiani più celebri nel mondo. Libertà non tradisce i volenti Quando lasceremo risuonare la libertà,uniremo le mani e canteremo le parole del vecchio spiritual negro : FINALMENTE LIBERI! FINALMENTE LIBERI! Martin Luther King è stato un Politico attivista e Pastore Protestante statunitense, Leader dei diritti civili Atlanta,1929- (Assassinato) Memphis,1968

22 Changchun (Cina),1955. Nobel per la Pace Attivo da molti anni nella difesa dei Diritti Umani nel suo Paese. Il 10 dicembre non era a Oslo poiché detenuto in prigione. Le mura della prigione non fermano la libertà

23 Definizione di Censura: Controllo della comunicazione o di altre forme di libertà da parte di una autorità.

24 Censura nella psicoanalisi Teoria freudiana:la censura indica quel particolare meccanismo che blocca i desideri dellinconscio e impedisce loro di accedere alla coscienza del soggetto. La censura è perciò il procedimento attraverso cui vengono mantenuti nell'inconscio pensieri, immagini, desideri o ricordi legati ad una pulsione non accettabile.

25 Nei regimi autoritari la censura politica impedisce ai soggetti politici di divulgare informazioni ed esprimere opinioni contrarie a quelle del potere esecutivo. Censura Politica

26 dove viene usata Censura Cinematografica Censura nei fumetti. Era molto diffusa negli USA negli anni 50 e 60 quando si pensò che i fumetti potessero contribuire alla diffusione della delinquenza giovanile. Viene esercitata sui film attraverso un organo statale, che può intervenire sulla proiezione, sulla distribuzione e talvolta sulla sua stessa realizzazione.

27 Del 25 luglio 2010 è la notizia che WikiLeaks ha svelato ai quotidiani New York Times, The Guardian e Der Spiegel, il contenuto di alcuni documenti riservati dai quali emergono aspetti nascosti della guerra in Afghanistan. Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks Censurato WikiLeaks Nel mese di ottobre 2010 il numero due dell'organizzazione, il tedesco Daniel Domscheit-Berg, ha rassegnato le dimissioni per dissidi con Assange. Il 7 dicembre 2010, dopo essersi costituito alle autorità, venne arrestato nel Regno Unito il fondatore del sito Julian Assange.

28 Verso il cambiamento

29 Verso la libertà nell arte: le Avanguardie Realismo Libertà di non dipingere l uomo perfetto. Impressionismo Libertà di non dipingere l uomo. Cubismo Libertà di smontare il corpo umano. Pop Art Libertà di non dipingere

30 Gruppo sociale Insieme di persone che interagiscono sulla base di aspettative condivise Ogni membro è chiamato a rispettare le norme di comportamento che caratterizzano un determinato gruppo. Ogni persona si identifica nel gruppo che più rappresenta il proprio stile di vita. Ogni membro del gruppo può esprimere sempre la propria opinione.

31 Nel gruppo Persona significaMaschera? Cambiare ma non rivoluzionarsi totalmente Stare in gruppo ma rimanere se stessi Sentirsi appartenenti mantenendo la propria individualità Accettare le critiche ma con lunico fine di migliorarsi Accogliere il pensiero degli altri ma non adagiarsi Essere rispettosi ma non impauriti nel dire la propria opinione Essere legati ma non dipendenti dal gruppo Essere liberi di esprimere se stessi senza timore del giudizio dellaltro

32 Essere, non apparire Recitare se stessi, non un copione Agire secondo il proprio volere, non quello degli altri Rispettare le norme di buona condotta non significa recitare Scegliere seguendo i propri voleri e non seguire passivamente quelli del gruppo Contenuto più importante della forma

33 Frasi e pensieri che condividiamo

34 Se siete facili allarrabbiatura, le vostre azioni saranno dettate da quelli che vi faranno arrabbiare Se siete facili alloffesa, sarete sotto il controllo di quelli che trovate offensivi

35 Se siete ossessionati da ciò che le altre persone potrebbero pensare, sarete imprigionati dai loro pensieri … Se siete alla ricerca di risposte facili e soluzioni veloci, cadrete vittima delle persone che non offrono altro che promesse … Se trovate la verità troppo difficile da sopportare, sarete schiavi di quelli che vi dicono ciò che volete sentire …

36 Quando avrete il coraggio di pensare per voi stessi, la forza di accettare ciò che è … limpegno e la disciplina per fare la differenza … … ALLORA SARETE LIBERI … … sarete veramente liberi di vivere con significato, gioia ed appagamento …

37 Lasciate che la vostra vita sia impostata non dalle vostre reazioni in funzione di ciò che gli altri fanno, dicono o pensano, ma piuttosto dalla vostra unica visione … Alzate i vostri occhi sopra le piccolezze e seguite il percorso della grandezza che è in voi!

38 Zygmunt Bauman I mutamenti delle società contemporanee hanno portato alla fase della modernità liquida i cui fondamenti, le certezze e le forme superiori di autorità sono modificati. Lindividuo è così libero di autodifendersi, ma il conformismo, lassenza di valori, i cambiamenti continui e la ricerca della felicità a tutti i costi mettono a dura prova la libertà di tutti e di ciascuno.

39 Addazio M.Antonietta Angeli Vanessa Baietti Luca Balboni Virginia Belingeri Camilla Bertani Benedetta Carburi Sara Carletti Alice Papa Eleonora Perrino Cristina Reciputi Simona Rossi Barbara Storelli Elisa Tonni Allegra Vannucci Camilla Verdolini Alessandro Zolini Alessandro Docenti: Antonella Colangelo, Elio Marini Caruso Martina Cecchetti Elena Conti Sara DAniello Alfonso Garzanti Francesca Gentilini Ilaria Giovagnoli Adele Micolani Sara


Scaricare ppt "RICCIONE 10 maggio 2011. Liceo delle SCIENZE UMANE G. Cesare – M. Valgimigli – Rimini www.liceocesarevalgimigli.it PRESENTA CLASSE 2 C."

Presentazioni simili


Annunci Google