La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistema Metropolitano Territoriale Comunicazione di: Bruno Lattanzi Assessore Provinciale Programmazione Territoriale ed Urbanistica Novara, 22.11.2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistema Metropolitano Territoriale Comunicazione di: Bruno Lattanzi Assessore Provinciale Programmazione Territoriale ed Urbanistica Novara, 22.11.2007."— Transcript della presentazione:

1 Sistema Metropolitano Territoriale Comunicazione di: Bruno Lattanzi Assessore Provinciale Programmazione Territoriale ed Urbanistica Novara,

2 Da dove nasce la proposta? Consistenza del pendolarismo e dei disagi crescenti che lo caratterizzano Ambiente (qualità dellaria) Sicurezza (traffico e incidentalità) CONSEGUENZE TERRITORIALI

3 Pendolarismo Alcuni dati: sulle autolinee della Provincia di Novara viaggiano giornalmente persone sulle linee ferroviarie: Torino-Milano persone al giorno Novara-Biella persone al giorno Novara-Varallo Sesia persone al giorno Novara-Borgomanero-Domodossola persone al giorno Novara-Arona persone al giorno Novara-Oleggio-Luino persone al giorno Novara Ferrovie Nord persone al giorno ogni giorno le auto che entrano ed escono da Novara sono: in entrata circa in uscita circa Questi dati riguardano Novara città. In un sistema territoriale va considerato che sono nodi della rete anche Vercelli, Biella, Verbania, Alessandria e tutto quello che, attorno ai nodi, ruota.

4 NO 2 (perossido di azoto) media nella troposfera 2004 – 10E15 molec./cm2 (Fonte:

5 NO 2 (perossido di azoto) media nella troposfera 2004 – 10E15 molec./cm2 (dettaglio) (Fonte:

6 Affrontare strutturalmente Pendolarismo Ambiente Sicurezza RIFORMA TPL Trasporto ferroviarioTrasporto collettivo

7 Quadrante: nuovo ciclo di pianificazione integrata, richiamato da: Ambito territoriale: quadrante Nord Est UPO Nuovo ospedale Polo di innovazione della chimica sostenibile deliberazioni (documento programmatico per un nuovo Piano Territoriale Regionale – Dicembre 2005) esperienze PTI Ma anche:

8 Situazione socio-economica della Regione esempi: FIAT e Torino; Biella e distretto la struttura produttiva novarese come situazione più generale territorialità come sinergia complessiva

9 Nuova infrastrutturazione Corridoi V-24 e interventi che propongono: soluzione dei nodi di Novara e Alessandria poli logistici da attrezzare CONDIZIONE NECESSARIA: non si puo ne si deve risolvere solo il problema del traffico di merci Qualità del rapporto con larea metropolitana lombarda Mobilità delle persone: uno dei dati di qualità raddoppio di tratti di linea rapporto governato o soltanto subito?

10 Trasformare un reticolo di ferrovie locali (consistente ed importante che rischia di essere sperperato) in un SISTEMA METROPOLITANO TERRITORIALE come infrastrutturazione su cui innervare una riforma sostanziale del TPL in grado di dare risposte strutturali a: esigenze di mobilità delle persone (pendolarismo) ambiente e sicurezza (qualità dellaria e incidentalità)

11 Privilegiare forme di trasporto collettivo Esigenze di mobilità (delle persone e non solo delle merci) Ambiente e sicurezza Governo del traffico SONO ORMAI TRATTI INSCINDIBILI DI UNO SVILUPPO SOSTENIBILE

12 Partendo dalle infrastrutture ferroviarie esistenti 1 - Torino-Vercelli-Novara-Milano 2 - Novara-Biella 3 - Novara-Romagnano Sesia-Varallo Sesia 4 - Novara-Borgomanero-Domodossola-Lotschberg 5 - Novara-Arona-Verbania-Domodossola-Lotschberg 6 - Novara-Oleggio-Luino-Gottardo 7 - Novara-Mortara-Alessandria-Genova 8 - Arona-Santhià 9 - Vercelli-Mortara 10 - Vercelli-Casale M.to-Alessandria 11 - Biella-Santhià …e con un ruolo diverso del pullman Altà Capacità Malpensa – Circuito Ferrovie Nord

13 Caratteristiche della proposta modesti investimenti infrastrutturali significativi investimenti per il materiale rotabile (non solo rinnovamento) identificazione/costituzione di un soggetto gestore

14 Altri effetti potenziali della proposta valorizzazione di un importante patrimonio infrastrutturale riqualificazione delle stazioni non presidiate come riqualificazione territoriale

15 Proposta e rapporto con la Regione ruolo del territorio necessità di una visione strategica PIANO DI FATTIBILITA


Scaricare ppt "Sistema Metropolitano Territoriale Comunicazione di: Bruno Lattanzi Assessore Provinciale Programmazione Territoriale ed Urbanistica Novara, 22.11.2007."

Presentazioni simili


Annunci Google