La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prevenzione delle infezioni di tasca nel paziente sottoposto ad impianto di protesi elettrica: protocolli terapeutici, tecnica chirurgica, follow up congiunto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prevenzione delle infezioni di tasca nel paziente sottoposto ad impianto di protesi elettrica: protocolli terapeutici, tecnica chirurgica, follow up congiunto."— Transcript della presentazione:

1 Prevenzione delle infezioni di tasca nel paziente sottoposto ad impianto di protesi elettrica: protocolli terapeutici, tecnica chirurgica, follow up congiunto Ospedale- Medico di assistenza primaria Reparto UTIC-Cardiologia Ospedale Civile Policoro (MT)

2 Incidenza tra 0.9% e 20% (anni )* Incidenza tra 0.9% e 20% (anni )* Incidenza tra 2% e 3% (anni )** Incidenza tra 2% e 3% (anni )** EPIDEMIOLOGIA *Buch J,Choo Mh, Lewis Ab, Ruiter Jh **Mugica J, Chauan A, Harcombe Aa

3 Complicanze infettive PRECOCI TARDIVE (Cut-off 6-8 settimane) CLASSIFICAZIONE Contaminazione batterica perioperatoria Clinica dopo giorni dallimpianto Staphylococcus Aureus Clinica dopo mesi o anni Adesione e perforazione cutanea Staphylococcus Epidermidis

4 PRIMARIASECONDARIA PERFORAZIONE TARDIVA CLASSIFICAZIONE Zone di adesione cutanea Tasca piccola (ischemia sc) Fattori predisponenti Infezione tardiva di tasca Flogosi cronica sc Immunodepressione Fattori predisponenti

5 FATTORI PREDISPONENTI PATOLOGIE SISTEMICHE Diabete Mellito Tumori Malattie Dermatologiche FARMACI Corticosteroidi Anticoagulanti (eparina, warfarin) PERIPROCEDURALI Ematoma di tasca Sostituzione del PM Revisioni del sistema impiantato Fu E., Shepard R., CEPR 1999; Vol. 3, No. 1

6 FATTORI PREDISPONENTI ESPERIENZA DEL CENTRO ESPERIENZA DELLOPERATORE TIPO DI SALA UTILIZZATA Sala dedicata Sala Multifunzione (Ortop., Chir. Vasc, Radiol.) ANTIBIOTICOTERAPIA Locale Sistemica Mod. da Perrucca et al, Ital Heart J, suppl.Marzo 2005

7 Eritema di tasca Cute calda Dolore in sede di tasca Erosione della tasca Secrezioni sierose Secrezioni purulente Edema della tasca Storia di febbre (senza causa apparente) Sepsi, Endocardite Tachicardia Malessere Anoressia Nausea MANIFESTAZIONI CLINICHE Dy Chua J., Wilkoff BL et al, Ann Int Med, Oct. 2000

8 TERAPIA ANTIBIOTICA Metanalisi su 7 trials randomizzati condotti dal 1981 al 1994 che utilizzavano penicilline e cefalosporine ev Da Costa A. et al, Circulation Odds Ratio Meglio terapia Peggio terapia Mounsey Ramsdale Muers Luninghake Bluhm Jacobson Glieca Totale 0.256, p=0.0046

9 TERAPIA ANTIBIOTICA EV RIDUCE LINCIDENZA DELLE INFEZIONI USO DEGLI ANTIBIOTICI EV NEL PREINTERVENTO PREVENZIONE DELLE INFEZIONI (SHORT TERM) EFFICACIA SCONOSCIUTA NEL LONG TERM TERAPIA ORE NEL POSTINTERVENTO Da Costa A. et al, Circulation 1998

10 TERAPIA CHIRURGICA Conservativa Conservativa Radicale Radicale Toilette chirurgica Plastica tasca Reimpianto PM in nuova tasca Sostituzione generatore Abbandono dei cateteri Asportazione di tutto il sistema e impianto controlaterale (+ Tx) RECIDIVE RISOLUZIONE

11 Criteri di selezione: Assenza di Sepsi Presenza di >2.5 cm dalla tasca al bordo di sutura Assenza di importanti aderenze attorno ai cateteri Procedura chirurgica: Si incide lontano dalla tasca: si isolano e si assicurano gli elettrocateteri nella nuova tasca; sostituzione generatore ed escissione del tessuto necrotico infiammatorio Byrd CL.et al. Clinical Cardiac Pacing, 1995 TERAPIA CHIRURGICA TRATTAMENTO CONSERVATIVO INDICAZIONI

12 TERAPIA CHIRURGICA INDICAZIONE OBBLIGATORIA Setticemia, endocardite INDICAZIONE NECESSARIA Infezione di tasca, erosione, fistole croniche INDICAZIONE DISCREZIONALE Dolore cronico, elettrocateteri abbandonati Bongiorni Mg.et al, Ital Heart J. March 2005 ESTRAZIONE DEI CATETERI CLASSIFICAZIONE DI BYRD

13 TERAPIA CHIRURGICA CLASSE I Sepsi, endocardite, tromboeembolismo, interferenze CLASSE II Infezione di tasca, erosione, fistole croniche, febbre sine materia, dolore cronico, traumi, abbandono cateteri CLASSE III Rischio/beneficio basso, elettrocatetere abbandonato in paz. anziani Bongiorni Mg.et al, Ital Heart J. March 2005 INDICAZIONI NASPE 2000

14 Adattamento della tasca nelle sostituzioni Rispetto asepsi e tecnica chirurgica (Emostasi,sutura) Confezione tasca del PM (sottocutanea, sottomuscolare) CONCLUSIONI Infezioni di tasca del PM Riduzione dellincidenza Reimpianto controlaterale e sostituzione del PM Estrazione del sistema infetto, terapia antibiotica

15 Attenzione ai fattori predisponenti del paziente Controllo di qualità del laboratorio Follow-up sistematico Ospedale- Assistenza Primaria CONCLUSIONI Infezioni di tasca del PM Cura particolare nella terapia antibiotica pre/postimpianto Sala di cardiostimolazione ed elettrofisiologia dedicata

16


Scaricare ppt "Prevenzione delle infezioni di tasca nel paziente sottoposto ad impianto di protesi elettrica: protocolli terapeutici, tecnica chirurgica, follow up congiunto."

Presentazioni simili


Annunci Google