La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Efficienza energetica nei trasporti Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE Bologna, 14 maggio 2013 X Convegno Nazionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Efficienza energetica nei trasporti Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE Bologna, 14 maggio 2013 X Convegno Nazionale."— Transcript della presentazione:

1 Efficienza energetica nei trasporti Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE Bologna, 14 maggio 2013 X Convegno Nazionale Asstra Mauro Mallone

2 2 Agenda Strategia energetica nazionale Risultati attesi e principali strumenti per lefficienza energetica e rinnovabili DM Conto termico DM Certificati bianchi Conclusioni Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

3 1 Interruzione di tutte le misure di supporto allefficienza energetica (non contabilizzati i risparmi attesi nel PAEE successivi al 2010) 2 Modello Primes SEN - Efficienza energetica 2020 Andamento consumi primari di energia escluso usi non energetici, Mtep Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

4 Risultati attesi Stime al 2020: 15 Mtep di energia risparmiata 55 tCO2eq evitate 8 miliardi di euro risparmiati in bolletta Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE Risorse pubbliche mobilitate pari a 25 miliardi di in grado di stimolare 60 miliardi investimenti

5 SEN - Obiettivo rinnovabili Obiettivo sviluppo rinnovabili al 2020 Incidenza energia rinnovabile su consumi finali lordi Obiettivo complessivo 36-38% (~130 TWh/anno, ~11 Mtep/anno) 19-20% (~11 Mtep/anno) 19-20% (~11 Mtep/anno) 10% (~2,5 Mtep/anno) Termico Trasporti Elettrico 5 Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

6 Principali strumenti 6 I Sviluppo rinnovabili Efficienza Energetica Riduzione delle emissioni di CO2 Standard normativi Incentivi Strumenti mercato R&SFinanza Obblighi utilizzo fer negli edifici (D.Lgs 28/2011, EPBD2) Obbligo immissione quota di biocarburanti Prestazioni energetiche edifici (EPBD2, EED) Qualificazione e certificazione Etichettatura Ecodesign Acquisti verdi Conto Energia PV FER elettriche Conto termico Fondi strutturali Certificati verdi Certificati bianchi ETS – Sistema scambio emissioni di CO2 Detrazioni fiscali Conto termico Cogenerazione CAR Fondi strutturali Progetti inn. Industriale Ricerca di sistema Fondo garanzia TLR Fondo Kyoto Limite emissione 95 gCO2/km ( Reg. 443/2009) Piano infr. ricarica Carbon footprint Fondo garanzia TLR Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE Incentivi veicoli a basse emissioni Fondi strutturali Diffusione Programma sens. CB Form. installatori Fattori abilitanti Fondo Kyoto Progetti inn. industriale Ricerca di sistema Progetti inn. industriale Ricerca di sistema

7 7 Conto Termico: finalità Introdurre un meccanismo di incentivazione dedicato per interventi di efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione, in grado di ridurre la barriera finanziaria di investimento iniziale. Alla PA è dedicato un contingente annuo di spesa per incentivi di 200 Mln di. Creare uno strumento di incentivazione per interventi di piccole dimensioni volti alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili e allincremento dellefficienza energetica. Creare un meccanismo incentivante sul modello del conto energia, dedicato alle FER termiche, che contribuisca al raggiungimento degli obiettivi nazionali di sviluppo delle fonti rinnovabili. Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

8 8 Conto Termico: interventi incentivati Involucro: Isolamento pareti, coperture e pavimenti, sostituzione finestre ed installazione schermature. Generatori di calore a condensazione Pompe di calore: PdC elettriche o a gas, anche geotermiche Scaldacqua a PdC Solare termico e solar cooling Generatori di calore a biomassa: in sostituzione di altri impianti a biomassa, gasolio o carbone Efficienza Energetica Soggetti PUBBLICI Rinnovabili Termiche Soggetti PUBBLICI Soggetti PRIVATI Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

9 9 Certificati Bianchi: finalità Il decreto fissa gli obiettivi quantitativi nazionali di risparmio energetico che devono essere perseguiti dalle imprese di distribuzione dellenergia elettrica e del gas per gli anni dal 2013 al 2016, attraverso il sistema dei certificati bianchi. Ai certificati bianchi, la SEN affida il compito di coprire oltre un terzo dei nuovi risparmi di energia da conseguire da qui al Nella messa a punto del provvedimento si è tenuto conto dellesigenza di consolidare il ruolo dei certificati bianchi (CB) considerando anche le aree di intervento affidate ad altri strumenti (Conto Termico, Detrazioni fiscali, Mobilità sostenibile, ecc.). Il decreto introduce misure volte a potenziare lefficacia complessiva del meccanismo dei certificati bianchi Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

10 10 Certificati Bianchi: innovazioni introdotte Misure per il potenziamento del meccanismo dei CB Aumento dellofferta introduzione di nuove schede; inclusione di nuove aree di intervento; semplificazione del processo di redazione di nuove schede; aumento dei soggetti che possono partecipare alla generazione di CB; procedura negoziale per grandi progetti. Valorizzazione del prezzo di mercato Qualificazione degli operatori Formazione e sensibilizzazione Semplificazione iter di accesso Maggiore flessibilità Potenziamento dei controlli Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

11 11 Certificati Bianchi: le nuove schede tecniche SettoreInterventoTipologia 1IndustrialeMotori elettriciStandardizzata 2IndustrialeInverter su ventilatoriAnalitica 3IndustrialeRicompressione meccanica del vaporeAnalitica 4IndustrialeRefrigerazione (chiller) nellindustriaStandardizzata 5IndustrialeRifasamento elettrico distribuitoStandardizzata 6Industriale, civileGruppi di continuità staticiStandardizzata 7Industriale, terziarioInverter su compressoriAnalitica 8CivileAutomazione climatizzazione (domotica)Standardizzata 9CivileSostituzione frigoriferi, lavabiancheria etc.. Standardizzata STATISTICA 10CivileCaldaie unifamiliari a biomassaStandardizzata 11TerziarioIlluminazione a led aree pedonaliStandardizzata 12TrasportiBiometano per autotrazioneStandardizzata 13TrasportiEnergia elettrica per autotrazioneStandardizzata 14TrasportiAutovetture ibrideStandardizzata 15TrasportiDiffusione vetture alimentate a GPLStandardizzata 16TrasportiDiffusione vetture alimentate a metanoStandardizzata 17AgricolturaClimatizzazione serre a biomassaStandardizzata 18AgricolturaIsolamento termico delle serreStandardizzata Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

12 I trasporti sono il settore con il consumo di energia più rilevante. Nel 2011 il 33% degli usi finali hanno riguardato i trasporti (42,5 Mtep ). Il settore presenta notevoli potenzialità in termini di risparmio di energia attraverso: la riduzione dei consumi/emissioni del parco veicolare con interventi sul lato dellofferta (prescrivendo ai costruttori prestazioni dei veicoli sempre più performanti) e sul lato della domanda (incentivando lacquisto di veicoli efficienti e a basse emissioni); la valorizzazione delle infrastrutture esistenti incentivando le applicazioni ICT per ottimizzare la gestione delle reti e delle flotte; laumento della quota modale del trasporto passeggeri e merci su ferrovia. A tal fine è opportuno adeguare gli strumenti di supporto disponibili tenendo conto dellesigenza di: mettere a sistema le iniziative e le competenze degli attori a diverso titolo coinvolti nella promozione dellefficienza energetica e della mobilità sostenibile; stimolare lallocazione ottimale delle scarse risorse pubbliche a disposizione orientandole verso gli interventi a maggiore costo-efficacia; sensibilizzare cittadini ed operatori sullimportanza di contenere i consumi di energia. Conclusioni Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE

13 Grazie per lattenzione Mauro Mallone tel e mail Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE


Scaricare ppt "Efficienza energetica nei trasporti Ministero dello sviluppo economico Dipartimento Energia - DGENRE - Div. EERE Bologna, 14 maggio 2013 X Convegno Nazionale."

Presentazioni simili


Annunci Google