La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GENOVA 9 FEBBRAIO 2006 VACCINAZIONE ANTI-VARICELLA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GENOVA 9 FEBBRAIO 2006 VACCINAZIONE ANTI-VARICELLA."— Transcript della presentazione:

1 GENOVA 9 FEBBRAIO 2006 VACCINAZIONE ANTI-VARICELLA

2 VACCINAZIONE ANTIVARICELLA La varicella è una malattia frequente con possibiltà di complicanze letali.

3 Controindicazioni

4 PER OGNI VACCINO… Controindicazioni permanenti -reazione allergica grave (es. anafilassi) dopo la somministrazione di una precedente dose o reazione allergica grave (es. anafilassi) a un componente del vaccino (gelatina, neomicina) ( Controindicazioni temporanee -malattia acuta grave o moderata, con o senza febbre Precauzioni -reazione allergica grave al lattice

5 Varicella Controindicazioni -grave depressione dellimmunità cellulare -immunodeficienza grave (es.tumori del sangue e solidi; alcune Immunodeficienze congenite; HIV sintomatico) -trapianto di organi solidi (cuore e polmone)

6 Varicella Controindicazioni temporanee -gravidanza -terapia immunosoppressiva a lungo termine, terapia antiblastica e terapia radiante -trapianto di cellule staminali ematopoietiche -trapianto di organi solidi (rene e fegato)

7 Varicella Precauzioni -agammaglobulinemia -infezioni gravi o ricorrenti -somministrazione recente (11 mesi) di immunoglobuline (lintervallo dipende dal tipo di prodotto, sempre superiore ai 3 mesi) -tubercolosi Avvertenza -terapia con aspirina o salicilati (non va intrapresa fino a 6 settimane dopo la vaccinazione)

8 False controindicazioni -gravidanza della madre del vaccinato o di altri contatti familiari -immunodepressione in familiari o contatti stretti -infezione da HIV asintomaticano paucisintomatica

9 VACCINI VIVI Vaccini virali vivi: MPR – Varicella - Febbre gialla Vaccini batterici vivi: BCG – Ty21 a

10 E sicuro?

11 Kimmel SR. Am Fam Physician. 2002 Dec 1;66(11):2113-20. Vaccine adverse events: separating myth from reality.

12 Trasmissione in contatti suscettibili Mortalità Eruzione localizzata Eruzione generalizzata 3 casi confermati 14 casi di morte dal 1995 al 1998* il vaccino non è stato implicato o confermato come causa *il vaccino non è stato implicato o confermato come causa 3-5% dei vaccinati

13 Infezioni invasive da SBEGA Anafilassi Herpes Zooster (<20aa) Reazione locale Trombocitopenia 1 caso 14 casi non letali 2,6 casi /100.000 dosi 0,3 casi/100.000 dosi 5,9/100.000 dosi

14 Artropatia Atassia Encefalite Polmonite Varicella congenita 0,5 casi / 100.000 dosi 0,2 casi /100.000dosi Nessun caso in 87 donne vaccinate 0,4 casi / 100.000 dosi 0,3 casi / 100.000 dosi * *in 50% accertata altra eziologia (es. tumori) nellaltro 50% la maggior parte aveva avuto anche altri vaccini

15 E efficace?

16 Efficacia protettiva del vaccino anti-varicella nella pratica clinica 0 20 40 60 80 23 77 vaccinati non vaccinati % di casi di varicella (n=243) Vazquez M, NEJM, 2001 0 20 40 60 80 100 vaccinati non vaccinati forme lievi forme moderate- severe 86 26 14 74 %

17 Kimmel SR. Am Fam Physician. 2002 Dec 1;66(11):2113-20. Vaccine adverse events: separating myth from reality. Il vaccino ha una efficacia del 70-90% nella prevenzione della malattia, e del 95-100% nella prevenzione di malattia moderata e severa

18 Gershon AA: Live-attenuated varicella vaccine. Infect Dis North Am 2001 15: 65-81. Vessey SJ, Chan CY, Kuter BJ et al.: Childhood vaccination against varicella: persistence of antibody, duration of protection and vaccine efficacy. J Pediatr 2001 In ragazzi di età > ai 12 anni, la percentuale di sieroconversione dopo una dose è di circa il 75%, per cui si consiglia di effettuare 2 dosi, a distanza di un mese

19 Chi Vaccinare

20 Varicella: letalità per gruppi di età in paesi occidentali età letalità su 100.000 0-4 2.63 5-14 0.94 15-44 20.1 45-64 99.5 >65 735.7 Guess, 1986 Rawson, 1998 % di cambiamento rispetto a 10 anni fa - 60% 68% 5-9 aa -16% 9-14 aa 59% >20 aa +275% 15-19 aa

21 La vaccinazione delle categorie a rischio adolescenti adulti ed in particolare donne in età fertile non immuni contatti di bambini e adulti con immunodeficit congeniti e acquisiti

22 Quando Vaccinare

23 Efficacia protettiva del vaccino anti-varicella in un follow-up di 8 anni lefficacia è più bassa nei vaccinati prima dei 15 mesi Vazquez M, JAMA 2004; 291: 851-855 È preferibile effettuare la vaccinazione dopo i 15 mesi Lefficacia protettiva è diminuisce con gli anni Sarà probabilmente necessario programmare una dose di richiamo

24 Il vaccino è efficace nella profilassi post- esposizione se usato entro 3 giorni dal contagio Vaccino anti-varicella: efficacia post-contagio efficacia protettiva (%) contro qualunque forma contro forme moderate e severe Watson, Pediatrics, 2000 Kanra, Pediatr Infect Dis J, 2000 Salzman, Pediatr Infect Dis J,1998 Ferson MJ, Commun Dis Intell,2001 Vazquez, N Engl J Med 2001

25 Quanto aspettare dopo….. La somministrazione di Immunoglobuline periodo variabile dai 3 agli 11 mesi La somministrazione di chemioterapia o radioterapia 3 mesi La somministrazione di immunosoppressori 3 mesi

26 Quanto aspettare dopo….. 1 meseLa somministrazione di steroidi ad alte dosi (2mg/kg di prednisone per oltre 14 giorni) 1 mese 24 mesiUn trapianto di organo solido( rene o fegato) 24 mesi Trapianto di midollo osseo 24 mesi

27 Quanto aspettare dopo….. La somministrazione di MPR 1 mese o nella stessa seduta, in sedi diverse La remissione di una LLA 1 anno Tacrolimus/pimecrolimus topici 28 giorni NB:valutare sempre caso per caso!!!!

28 Perchè Vaccinare

29 Varicella Vaccino Trasmissione in contatti suscettibili Mortalità Eruzione localizzata Eruzione generalizzata 90% in contatti suscettibili domestici, -<30%in contatti scolastici 3 casi confermati 94 morti per anno negli anni dall 87 al 92 14 casi di morte dal 1995 al 1998* *il vaccino non è stato implicato o confermato come causa 3-5% dei vaccinati 100% di chi contrae la malattia

30 Varicella Vaccino Infezioni invasive da SBEGA Anafilassi Herpes Zooster(<20aa) Trombocitopenia 5,2/100.000 casi 1 caso 14 casi non letali 2,6 casi /100.000dosi 0,3 casi/100.000 dosi 1-2% di chi contrae la malattia 68 casi/100.000 persone l anno

31 Varicella Vaccino Artropatia Atassia Encefalite Polmonite Varicella congenita 0,5 casi / 100.000 dosi 0,2 casi /100.000dosi Nessun caso in 87 donne vaccinate 0,4 casi / 100.000 dosi 0,3 casi / 100.000 dosi * 1 caso/4.000 0,1-0,2% 1/400 in adulti 0,4% nelle settimane 0-12, 2% nelle settimane 13-20 in 50% accertata altra eziologia (es. tumori) nellaltro 50% la maggior parte aveva avuto anche altri vaccini *in 50% accertata altra eziologia (es. tumori) nellaltro 50% la maggior parte aveva avuto anche altri vaccini

32 Alcuni dubbi…

33 Aumento della copertura con vaccino VZV Riduzione della circolazione del virus Brisson M, et al.: Epidemiol Infect, 2000; 125:651- 659. IPOTESI Riduzione dellimmunità Aumento del rischio di zoster

34 Booster esterni (è determinante la circolazione del VZV) Booster interni (riattivazione del virus) Seward JF, JAMA 2002; 287: 2211-2212 La protezione contro la re-infezione da VZV deriva da più fattori: deriva da più fattori: Altri fattori dipendenti dallospite Se questo fosse lunico fattore lincidenza di zoster aumenterebbe (0-30%) per 5- 40 anni fino a che i vaccinati non sostituiscono gli immunizzati naturalmente

35 J Infect Dis. 2005 Jun 15;191(12):2002-7. 2005 May 12. of herpes zoster, before and after varicella-vaccination- associateddecreases in the incidence of varicella, 1992-2002.Jumaan AO, Yu O, Jackson LA, Bohlke K, Galil K, Seward JF. J Infect Dis. 2005 Jun 15;191(12):2002-7. 2005 May 12.Incidence of herpes zoster, before and after varicella-vaccination- associateddecreases in the incidence of varicella, 1992-2002.Jumaan AO, Yu O, Jackson LA, Bohlke K, Galil K, Seward JF. Le nostre scoperte dimostrano che la diminuzione dei casi di varicella associati alla vaccinazione non si accompagnano ad un incremento dell incidenza di Questi dati precoci dovranno essere confermati quando l incidenza della varicella diminuirà

36 BMC Public Health. 2005 Jun 16;5(1):68. The incidence of varicella and herpes zoster in Massachusetts as measured by theBehavioral Risk Factor Surveillance System (BRFSS) during a period of increasingvaricella vaccine coverage, 1998-2003.Yih WK, Brooks DR, Lett SM, Jumaan AO, Zhang Z, Clements KM, Seward JF. Con l aumento della copertura vaccinale per la varicella nei bambini, decresce lincidenza della varicella ed aumenta quella di HZ.Se l aumento osservato di HZ fosse reale, la vaccinazione a tappeto per la vericella nei bambini sarebbe solo una delle possibili.Sono necessari ulteriori studi….

37 Allo stato attuale ancora ci sono dati contrastanti sulla possibilità di incremento per alcuni anni dei casi di HZV in seguito ad una vaccinazione di massa per la varicella

38 Grazie per l attenzione!!!!


Scaricare ppt "GENOVA 9 FEBBRAIO 2006 VACCINAZIONE ANTI-VARICELLA."

Presentazioni simili


Annunci Google