La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INTERREG III ITALIA-ALBANIA ASSE IV: TURISMO, BENI CULTURALI E COOPERAZIONE ISTITUZIONALE MISURA 4.2 SOSTEGNO AL PARTENARIATO ITALO ALBANESE NEL TURISMO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INTERREG III ITALIA-ALBANIA ASSE IV: TURISMO, BENI CULTURALI E COOPERAZIONE ISTITUZIONALE MISURA 4.2 SOSTEGNO AL PARTENARIATO ITALO ALBANESE NEL TURISMO."— Transcript della presentazione:

1 INTERREG III ITALIA-ALBANIA ASSE IV: TURISMO, BENI CULTURALI E COOPERAZIONE ISTITUZIONALE MISURA 4.2 SOSTEGNO AL PARTENARIATO ITALO ALBANESE NEL TURISMO TURISMO SOSTENIBILE, PERCORSI TEMATICI E IPPOVIE PER LA PROMOZIONE DEL PATRIMONIO NATURALISTICO E CULTURALE

2 IDENTIFICAZIONE DI 2 PERCORSI TEMATICI NATURALISTICO-CULTURALI DA EFFETTUARSI IN MOUNTAIN-BIKE E DA CORREDARE DI CARTELLONI ESPLICATIVI E SEGNALETICA 1°NARTE - DAJLAN 1° NARTE - DAJLAN 2°RADHIME – ORIKUM - KARABURUN 2° RADHIME – ORIKUM - KARABURUN GENUARIO BELMONTE, SALVATORE MOSCATELLO Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali, Università del Salento, Lecce, Italia

3 Obiettivi generali: favorire forme di turismo alternativo e sostenibile dal punto di vista economico, sociale, ed ambientale favorire forme di turismo alternativo e sostenibile dal punto di vista economico, sociale, ed ambientale promuovere e valorizzare le aree di interesse naturalistico promuovere e valorizzare le aree di interesse naturalistico Obiettivi specifici: identificazione di itinerari tematici (naturalistici, culturali, ecc.) identificazione di itinerari tematici (naturalistici, culturali, ecc.) creazione di una rete attiva di operatori del settore culturale e turistico creazione di una rete attiva di operatori del settore culturale e turistico avvio di una azione pilota di promozione del territorio avvio di una azione pilota di promozione del territorio definizione di un piano di auto-sostenibilità definizione di un piano di auto-sostenibilità Azioni avviate: proposta di 2 itinerari eco-turistici nellarea di Vlorë proposta di 2 itinerari eco-turistici nellarea di Vlorë

4 1°NARTE - DAJLAN 1° NARTE - DAJLAN WP2: mappatura del territorio - Individuazione dei siti interessati (Nartë, Zvernec, Dajlan, spiaggia) WP3: studio di fattibilità e progettazione del percorso - Individuazione di aree per alloggio, sosta, vitto e/o ristoro WP4: realizzazione dei percorsi tematici - Lestrazione del sale Lacquacoltura estensiva La minoranza linguistica Lerosione costiera Luoghi di culto WP5: creazione della rete degli operatori e diffusione dei risultati - Noleggio mountain-bikes, ristorazione, pernottamento, Monastero, Municipio di Nartë, agenzie turistiche di Vlorë

5 1°NARTE - DAJLAN 1° NARTE - DAJLAN 15 Km spiaggia acquacoltura cultura monastica saline fenomeni erosivi

6 WP2: mappatura del territorio Individuazione dei siti interessati (Marmirò, Ragusa II, Shen Xhan, Shen Vassil, Kepi i Gjuezes) WP3: studio di fattibilità e progettazione del percorso - Individuazione di aree per alloggio, sosta, vitto e/o ristoro WP4: realizzazione dei percorsi tematici Archeologia militare, bird- watching, Luoghi di culto, sorgenti e spiagge ciottolose, macchia mediterranea e cultura pastorale WP5: creazione della rete degli operatori e diffusione dei risultati Noleggio mountain-bikes, ristorazione, pernottamento, Municipio di Orikum, agenzie turistiche di Vlorë 2°RADHIME – ORIKUM – KARABURUN 2° RADHIME – ORIKUM – KARABURUN

7 2° RADHIME – ORIKUM – KARABURUN Km natura spiagge luoghi di culto pesca e navigazione cultura pastorale archeologia militare bird-watching

8 LECOTURISMO NEL FUTURO DELL ECONOMIA ALBANESE Valorizza contemporaneamente i beni naturali e quelli culturali del territorio Richiede una partecipazione attiva della popolazione Non richiede infrastrutture addizionali rispetto a quelle presenti

9 L ECOTURISMO prevede rispetto e salvaguardia degli ecosistemi e della biodiversità, con minimizzazione dellimpatto delle strutture e delle attività legate al turismo (Cater, 1994). Rispetto e salvaguardia della cultura e delle tradizioni delle popolazioni locali; richiede consenso informato da parte di tali popolazioni sulle attività intraprese (Mowfoth & Munt, 1998). Le popolazioni locali partecipano attivamente nella gestione delle imprese ecoturistiche; in ogni caso, i benefici socio-economici derivanti dal turismo sono condivisi con esse (Wallace & Pierce, 1998).

10 Viabilità moderna + Presenza di elementi storico- archeologici di pregio (Zvernec, Kanina, Marmirò) + recettività alberghiera + Servizi e uffici + Scuole e Università (Vlorë) TURISMO CULTURALE ECOTURISMO TURISMO BALNEARE Spiagge e locali notturni PROTEZIONE (A M P)

11 Studio del territorio Valutazioni naturalistiche La posizione degli itinerari, in Albania, è UNICA: nel raggio di meno di 20 Km si trovano tutte le tipologie ostiere: Lunica isola Lunico golfo profondo Lagune dacqua dolce Coste sabbiose Coste ciottolose Lunica penisola Mari con fondali bassi Mari profondi 20 Km

12 Studio del territorio valutazioni socio-economiche Vlorë è un grande centro urbano (circa abitanti) al 1° posto per il flusso turistico nazionale albanese nel 2005 e 2006 Sede universitaria (più di studenti) Centro turistico (Più di 20 alberghi in città; altri 20 lungo la costa fino a Orikum) Collegamento con il Mondo Occidentale (porto) Centro Culturale (internazionalità)

13 Grazie allUniversità di Vlorë per il Sostegno, la Collaborazione, lOspitalità e lAmicizia


Scaricare ppt "INTERREG III ITALIA-ALBANIA ASSE IV: TURISMO, BENI CULTURALI E COOPERAZIONE ISTITUZIONALE MISURA 4.2 SOSTEGNO AL PARTENARIATO ITALO ALBANESE NEL TURISMO."

Presentazioni simili


Annunci Google