La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Intervista simulata a Bill Gates Maria Francesca Roma matr. N° 3710176.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Intervista simulata a Bill Gates Maria Francesca Roma matr. N° 3710176."— Transcript della presentazione:

1 Intervista simulata a Bill Gates Maria Francesca Roma matr. N°

2 Intervista a William Henry Gates III, noto come Bill Gates. Fondatore della Microsoft Corporation. E stato presidente di questa società dal 1975 al 2008.

3 Bill Gates è nato a Seattle (Washington), il 28 ottobre Il padre, William H. Gates II, era procuratore. La madre, Mary Maxwell, era insegnante allUniversità dello stato di Washington e presidente della United Way International. Gates è imprenditore ed informatico statunitense.

4 Miss Roma: Buon giorno Mr Gates. Sono onorata di conoscere ed intervistare un personaggio illustre come lei. La ringrazio per il tempo che mi ha concesso per farLe questa intervista. Mr Gates: Buon giorno Miss Roma. Sono contento di essere intervistato da una persona curiosa di conoscere la mia storia.

5 Miss Roma: Grazie. Possiamo procedere con lintervista. Lei è il fondatore della Microsoft Corporation, ma la passione per linformatica quando è cominciata? Mr Gates: Sono sempre stato un ragazzo molto curioso e fin da piccolo il mondo del computer mi ha interessato. Passavo ore ed ore con i miei compagni di scuola a visionare i primi computer. Erano gli anni Sessanta.

6 Miss Roma: A scuola come andava? Mr Gates: La scuola non mi è mai piaciuta. I miei genitori mi hanno fatto frequentare una scuola pubblica, ma dopo i miei insuccessi scolastici, decisero di mandarmi presso una scuola privata a nord di Seattle: la scuola privata LAKESIDE. Mia mamma era una docente presso lUniversità di Washington e mio padre procuratore, ci tenevano molto circa il mio successo scolastico. In ogni caso devo ringraziare loro se oggi sono diventato un uomo informatico ed un imprenditore.

7 Miss Roma: Della sua carriera scolastica cosa si ricorda? E qui che ha cominciato la sua carriera di programmatore di software? Mr Gates: La mia carriera come programmatore di software per personal computer è iniziata a scuola alletà di 13 anni! La scuola non aveva soldi per comprare un computer e così ha fatto un contratto di noleggio a ore per un DEP PDP – 10 di proprietà della Computer Center Corporation, con lo scopo di scoprire e correggere bugs.

8 Ricordo io e altri miei compagni saltavamo le lezioni, non studiavamo e rimanevamo nel locale del computer e lo utilizzavamo. In poche settimane abbiamo esaurito le ore di noleggio che la scuola aveva acquistato pensando che fossero sufficienti per lintero anno scolastico. Bhe non aveva fatto i conti con i suoi alunni!

9 Miss Roma: E poi cosè successo? Mr Gates: Nellautunno del 1968 la scuola si accordò con una nuova società per avere un altro computer. Io e il mio gruppo.. 1) ci addentravamo nel locale del computer; 2) causavamo blocchi al sistema; 3) ci introducevamo nel sistema di sicurezza. Dopo poco siamo stati scoperti e banditi per alcune settimane dal sistema. Ora mi viene da ridere, ma in quei giorni..

10 Miss Roma: Ha parlato del suo gruppo. Chi erano i membri? Mr Gates: Io, Paul Allen, Ric Weiland, Kent Evans. Insieme a loro alla fine del 1968 abbiamo fondato la LAKESIDE PROGRAMMERS GROUP!!

11 Miss Roma: Quale società vi ha incentivato in questo vostro lavoro? Mr Gates: La Computer Center Corporation, che ci aveva prima banditi, ci ha assunto per trovare le debolezze del loro sistema. In cambio ci dava tempo illimitato davanti al computer. Nel 1970, però, questa società ha chiuso e noi LAKESIDE PROGRAMMERS GROUP abbiamo dovuto cercare altri modi per ottenere accesso a un computer.

12 Miss Roma: Da allora altre società di programmazione di software di personal computer vi hanno contattato? Mr Gates: Sì. Dopo la Computer Center Corporation, ci hanno contattato e poi assunto la INFORMATION SCIENCES Inc, per creare un programma di gestione paghe. Questa società ci aveva promesso in cambio, oltre allaccesso al computer, anche un royalty, se dai programmi del gruppo si fossero avuti guadagni. Dopo questa esperienza..

13 .. nel 1972, con Paul, abbiamo costituito la Traf – O – Data. Labbiamo fondata per progettare e produrre un piccolo computer che veniva usato per misurare il traffico stradale. Questa società è durata fino alla fine dei miei studi.

14 Miss Roma: Come sono stati gli ultimi anni alla scuola privata Lakeside? Mr Gates: Che tempi! Io e Paul abbiamo lavorato insieme per informatizzare il sistema di gestione della scuola. Poi.. abbiamo avuto linvito dalla TRW di trovare le debolezze del loro sistema e di programmarne i rimedi. Miss Roma: Come sono stati gli ultimi anni alla scuola privata Lakeside? Mr Gates: Che tempi! Io e Paul abbiamo lavorato insieme per informatizzare il sistema di gestione della scuola. Poi.. abbiamo avuto linvito dalla TRW di trovare le debolezze del loro sistema e di programmarne i rimedi.

15 Miss Roma: Ho letto dalle sue interviste e biografie degli anni di Harward. Mi può raccontare qualcosa? Mi risulta che per Lei sono stati molto importanti. Mr Gates: Certo. Ricordo con piacere che volevo dedicarmi allo studio. Nel 1973 mi sono iscritto alla Harward University presso la facoltà di legge. Mi ero iscritto anche al corso di matematica! I risultati non sono stati di grande rilievo. Mi perdevo sempre nel Centro Informatico dellIstituto.

16 Miss Roma: In questi anni Lei e Paul Allen, avete maturato lidea di costruire una società di software? Mr Gates: Non proprio. Nel 1973 a Lakeside, io con Allen e Paul Gilbert (un altro mio amico), abbiamo costruito una macchina, usando il processore 8008 da 1 Kb dellIntel. Abbiamo avuto la possibilità di dimostrare il prodotto, ma non è andata a buon fine. Così lidea di costruire una società per produrre computer è stata abbandonata.

17 In seguito pensavo di dedicarmi agli studi, ma come sempre nella vita: quando pensi che sia tutto finito, ecco che succede qualcosa di grande.

18 Miss Roma: Mi spieghi meglio. Mr Gates: Alla fine dellestate del 1974 Allan continuava a insistere per fondare una società di software. Io non ero molto convinto: non volevo lasciare gli studi per inseguire un progetto che non sapevo se avrebbe funzionato. Paul mi ha convinto e devo dire per fortuna. Aveva proprio ragione.

19 Miss Roma: Cosa ha portato Lei e Paul Allan a fondare la Microsoft? Mr Gates: Nel dicembre del 1974 uscì il primo Kit per microcomputer Altair Io e Paul abbiamo pensato che il mercato dei personal computer stava per esplodere e ci sarebbe voluto un software per le nuove macchine. Dopo qualche giorno, ho contattato la società MITS, che produceva lAltair, e proposi loro del software specifico per lAltair 8800.

20 Gli avevo detto che io e Paul avevamo sviluppato un linguaggio Basic che avrebbe potuto girare sul computer da loro prodotto. Ovviamente se non avessi fatto questo lavoro, avrei fatto lattore! Avrei avuto successo!

21 Miss Roma: Perché? Mr Gates: Bhe quello che avevo detto alla MITS non era vero. Io e Paul in realtà non avevamo scritto: - nessuna riga di codice; - non avevamo nessun Altair; - non avevamo il chip che doveva essere impiegato per quel computer.

22 Miss Roma: Capisco e comè andata a finire? Mr Gates: La MITS si è dimostrata interessata a vedere il nostro linguaggio BASIC. Io ho steso il codice, che avevo detto di avere. Paul, invece, si è occupato di simulare un Altair usando il PDP – 10 del college. Dopo 8 settimane.. era pronto!

23 Paul ha portato il programma alla società per la prima prova sullAltair. Superata la prova, la ditta MITS acquistò il software ed è stato commercializzato con il nome di ALTAIT BASIC.

24 Miss Roma: Quindi il linguaggio BASIC è il primo linguaggio scritto per il computer? Mr Gates: Sì.

25 Miss Roma: La società Microsoft? Mr Gates: Io e Paul ci siamo trasferiti ad Albuquerque nel Nuovo Messico. Io e Paul nellaprile del 1975 abbiamo fondato la società MICROSOFT CORPORATION. In questa società abbiamo assunto gli amici della scuola Lakeside: Marc McDonald e Ric Weiland. Il 1° gennaio del 1979 ho spostato la Microsoft con i suoi 16 dipendenti a Seattle (Washington).

26 Nelle assunzioni ho sempre preferito persone che avessero 2 caratteristiche: 1) intelligenti; 2) senza precedente esperienza di lavoro. Lespansione della società ha portato allo sviluppo di un foglio di calcolo elettronico Multiplan per Apple II e per PC con sistema operativo CP/M nel 1982 e di Microsoft Word nel 1983.

27 Miss Roma: E stato anche premiato per la Tecnologia? Mr Gates: Sì, nel giugno del 1992 sono stato premiato con la Medaglia Nazionale per la Tecnologia dal Presidente degli Stati Uniti George H.W. Bush.

28 Miss Roma: Nellincontro mondiale annuale del Forum Economico Mondiale nel 2008 ha parlato di inizio di capitalismo creativo. Cosa intendeva? Mr Gates: A Davos, in Svizzera nellincontro annuale del Forum Economico Mondiale, che si è svolto dal 23 al 27 gennaio 2008, ho parlato di una nuova era allinsegna del capitalismo creativo. Per capitalismo creativo intendo un sistema in cui i progressi tecnologici compiuti dalle aziende non sono sfruttati semplicemente per la logica del profitto, ma anche per portare sviluppo e benessere soprattutto dove cè più bisogno, ovvero nelle aree più povere del mondo.

29 Miss Roma: Dopo 33 anni di conduzione della Microsoft ha deciso di lasciare il timone? Mr Gates: Sì. Mi è sembrato giusto lasciare il timone a un giovane di talento che è stato il mio braccio destro per anni: Steve Ballmer.

30 Miss Roma: Ho letto che ora si sta dedicando a una Fondazione Umanitaria? Mr Gates: E vero. Nel 2000, insieme a mia moglie Melinda, abbiamo creato la Fondazione Bill & Melinda Gates Foundation. E una Fondazione attiva nella ricerca medica, nella lotta allAIDS e alla malaria. Mira al miglioramento delle condizioni di vita nel terzo mondo e nelleducazione.

31 Miss Roma: Sono colpita dalla sua storia. Non è da tutti, soprattutto ai nostri giorni, lasciare il timone di una grande società e dedicarsi agli altri, ai più bisognosi. Mr Gates: Mi fa piacere aiutare chi ha più bisogno. Dopo tutto io ho avuto molto dalla vita e dare un po agli altri è il minimo.

32 Miss Roma: Grazie per la sua disponibilità a raccontare la sua storia e Le faccio i miei complimenti sia per la creazione della Microsoft Corporation che ha consentito di portare il computer nelle nostre case sia per la sua Fondazione Umanitaria che offre sostegno ai bisognosi. Mr Gates: Grazie a Lei per i complimenti. E stato un piacere per me avere fatto la sua conoscenza e aver rivissuto i momenti fondamentali della mia vita, grazie alla sua intervista.

33 it.wikipedia.org/wiki/Bill_Gates it.wikipedia.org/wiki/Microsoft_Corporation


Scaricare ppt "Intervista simulata a Bill Gates Maria Francesca Roma matr. N° 3710176."

Presentazioni simili


Annunci Google