La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BILANCIO PREVENTIVO ESERCIZIO 2012 Bilancio Preventivo 2012 approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 18.10.2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BILANCIO PREVENTIVO ESERCIZIO 2012 Bilancio Preventivo 2012 approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 18.10.2011."— Transcript della presentazione:

1 BILANCIO PREVENTIVO ESERCIZIO 2012 Bilancio Preventivo 2012 approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del

2 Variazioni Bilancio preventivo Esercizio /06/ Stipendi, altri assegni fissi personaleStorno da stipendi a fondo incentivante-1.416,40 06/06/ Compensi incentivanti la produttivitàStorno da stipendi a fondo incentivante1.416,40 12/09/ Compensi, indennità, rimborsi ai ConsiglieriIncremento spese per rimborsi al Consiglio3.000,00 12/09/ Spese per corsi addestramento del personale Incremento spese per rimborsi al Consiglio -800,00 12/09/ Spese per elaborazioni elettronicheIncremento spese per rimborsi al Consiglio-1200,00 12/09/ Tenuta libri paga contab,onorari a terziIncremento spese per tenuta libri paga500,00 12/09/ Acquisto materiale consumo/noleggio mat. tecnicoIncremento spese per tenuta libri paga-500,00 12/09/ Imposte e tasseIncremento spese per imposte e tasse200,00 12/09/ Fondo di riserva per spese imprevisteIncremento spese per rimborsi al Consiglio-1.000,00 12/09/ Fondo di riserva per spese imprevisteIncremento spese manutenzione sede-1.000,00 12/09/ Accantonam.to tratt.to fine rapportoIncremento accantonam.to tratt.to fine rapporto300,00 12/09/ Commissioni varie e gruppi di studioIncremento accantonam.to tratt.to fine rapporto-300,00 12/09/ Spese condominiali, pulizia e manutenzioneIncremento spese manutenzione sede1000,00 12/09/ Rimborsi variIncremento spese per imposte e tasse-200,00

3 Variazioni Bilancio preventivo Esercizio 2011 Gli storni consistono nello spostamento delle economie di bilancio realizzate su alcuni capitoli a favore di altri, ove le uscite ipotizzate entro fine anno potrebbero essere superiori alle aspettative iniziali. Lasciando inalterata la previsione di spesa relativa al personale, è stato effettuato un semplice spostamento di fondi dalla voce stipendi alla voce relativa al fondo di efficienza, sulla base dei dati forniti dalla consulente del lavoro. Lutilizzo del fondo di riserva per le spese impreviste ed altri piccoli spostamenti dai capitoli ove si sono verificate economie di bilancio, sono stati effettuati per garantire la copertura di tutte le spese previste ed impreviste, ipotizzabili entro fine anno, in particolare, relativamente ai rimborsi spettanti ai Consiglieri, alle spese per la manutenzione della sede, ad imposte e tasse, accantonamento TFR, tenuta libri paga. Per quanto attiene ai rimborsi erogati ai Consiglieri, si evidenzia che si tratta dei rimborsi di spese vive, che spesso si configurano come partite di giro, dal momento che le spese per viaggio, vitto e alloggio in occasione dei Consigli Nazionali vengono anticipate dallOrdine e rimborsate dalla Federazione e dallEnpaf.

4 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL BILANCIO PREVENTIVO PER L'ESERCIZIO 2012 Il Consiglio Direttivo, nella riunione del 18 ottobre 2011, ai sensi dell'art. 5 del Regolamento di Amministrazione e Contabilità, ha predisposto il Bilancio preventivo 2012, deliberando di convocare l'assemblea per la definitiva approvazione, in prima convocazione in data e, in seconda convocazione, in data Il Consiglio ha ritenuto di confermare in. 160,00 il contributo dovuto da ogni iscritto all'Albo. E stato altresì confermato in. 100,00 il contributo a carico delle farmacie. Si ricorda che il contributo da versare alla FOFI per ogni iscritto è pari a. 40,00. Il bilancio approvato dal Consiglio si delinea nel modo seguente:

5 Preventivo Finanziario Gestionale 2012 Preparazione Preventivo\Documentazione ufficiale\preventivo_finanzgest2012.pdf

6 Per quanto attiene alle previsioni di entrata 2012, evidenziamo quanto segue: il capitolo Contributi iscritti, si riferisce alla riscossione dei contributi di iscrizione-anno 2012, dovuti da chi risulterà già iscritto alla data del (riscossione tramite MAV), mentre i contributi relativi a coloro che si iscriveranno nel corso del 2012 (che saranno riscossi con bonifico), sono preventivati nel capitolo Contributo prima iscrizione albo. Il preventivo 2012 ipotizza 1090 iscritti al e 70 neoiscritti per il 2012; per quanto riguarda i Corsi ECM, preme qui evidenziare che, al fine di poter continuare a garantire unadeguata offerta formativa, con pluralità di argomenti e con relatori competenti e prestigiosi, si è ritenuto opportuno mantenere unampia previsione di entrata e di spesa, confermando le previsioni dellesercizio precedente. Si sottolinea che la gestione dei corsi viene effettuata in modo oculato e che essi vengono finanziati, in larga parte, grazie ai contributi di iscrizione ai corsi stessi, per non gravare eccessivamente sulle quote di iscrizione allAlbo. A fronte di entrate presunte pari ad ,00, sono stati stanziati ,00 sul corrispondente capitolo di uscita, mentre ,00 sono stati utilizzati come contributo alla copertura del capitolo di spesa concernente le uscite per stipendi al personale, dal momento che parte del lavoro svolto dallufficio di segreteria attiene proprio allorganizzazione dei corsi ECM ed agli adempimenti correlati. E stato ridotto limporto preventivato a titolo di rivalutazione Fondi Arca, in considerazione delle condizioni generali delleconomia nazionale, che non consentono di preventivare ingenti rivalutazioni.

7 Per quanto attiene alle previsioni di spesa 2012, evidenziamo quanto segue: Fra le voci di uscita per luscita Quota FOFI, sono stati considerati 1090 iscritti al , oltre ai contributi relativi a 70 nuove iscrizioni ipotizzabili in corso danno, che costituiranno un residuo passivo per lanno 2013; nuova sede: si è tenuto conto dellaggiornamento ISTAT del canone di locazione; sono state ridotte le spese per elaborazioni elettroniche, tenendo conto dei minori costi sostenuti nel precedente esercizio; è opportuno prevedere, come sempre, uno stanziamento di disponibilità per fronteggiare le spese impreviste; nel caso in cui tali eventualità non si dovessero presentare, le relative previsioni, come avvenuto nellesercizio in corso, potranno essere utilizzate per rispondere ad altre necessità emerse nel corso dellesercizio o, in assenza delle stesse, determineranno un economia di bilancio.

8 PREVENTIVO ECONOMICO - PROVENTI Descrizione Contributi da iscritti , ,00 Contributo prima iscrizione albo11.200,00 Contributi da Farmacie17.300,00. ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO ISCRITTI , ,00. Contributi da corsi di aggiornamento20.000,00. ENTRATE PER INIZIATIVE CULT. E AGG. PROF20.000,00. Diritti di segreteria200,00 Proventi rilascio certificati. QUOTE PARTECIP. ISCRITTI ALL'ONERE GEST.200,00. Interessi attivi su c/corrente300,00200,00 Rivalutazione Fondi ARCA1.500, ,00. REDDITI E PROVENTI PATRIMONIALI1.800, ,00. Recuperi e rimborsi600,00. POSTE CORRETTIVE-COMPENS. USCITE CORRENT600,00. Entrate diverse1.500, ,00 ENTRATE NON CLASSIFICABILI IN ALTRE VOCI 1.500, ,00 TOTALE PROVENTI , ,00 DISAVANZO ECONOMICO TOTALE A PAREGGIO , ,00

9 PREVENTIVO ECONOMICO – COSTI Descrizione Compensi,indennità,rimborsi Consiglieri9.000, ,00. USCITE PER GLI ORGANI DELL'ENTE9.000, ,00. Stipendi, altri assegni fissi personale58.000, ,00 Compensi per il lavoro straordinario Oneri previdenziali ed assistenziali23.000, ,00 Indennità e rimborso spese e missioni Spese per corso addestramento personale500, ,00 Compensi incentivanti la produttività9.500, ,00. ONERI PERSONALE IN ATTIVITA' DI SERVIZIO91.000, ,00. Acquisto libri, riviste, giornali.. Spese postali e telefoniche4.500,00 Acq. mat. consumo e noleggio mat. tecnic4.470, ,00 Uscite di rappresentanza400,00 Spese per manutenzione macchine Spese per elaborazioni elettroniche6.180, ,00 Spese per assicurazioni2.100, ,00 Tenuta libri paga,contab,onorari a terzi5.320, ,00. USCITE PER ACQUISTO BENI CONSUMO-SERVIZI22.970, ,00. Affitto sede17.716, ,00 Spese condominiali, pulizia, manutenz6.500, ,00 Spese manutenzione sede. USCITE PER FUNZIONAMENTO UFFICI24.216, ,00. Spese per la tutela professionale500,00 Onorari/spese corsi aggiornam iscritti13.800, ,00 Spese distintivi, tessere, medaglie,dipl Stampa albo Commissioni varie e gruppi di lavoro300,00. USCITE PER PRESTAZIONI ISTITUZIONALI14.600, ,00

10 PREVENTIVO ECONOMICO – COSTI (PROSEGUE) Descrizione Quota FOFI46.400, ,00. TRASFERIMENTI PASSIVI46.400, ,00. Spese e commissioni bancarie e postali2.744, ,00. ONERI FINANZIARI2.744, ,00. Imposte, tasse ecc.550,00350,00. ONERI TRIBUTARI550,00350,00. Rimborsi vari320,00514,00. POSTE CORR.VE E COMP.VE ENTRATE CORRENTI 320,00514,00. Fondo di riserva per spese impreviste1.000, ,00 Spese legali. USCITE NON CLASSIFICABILI IN ALTRE VOCI1.000, ,00. Amm.to Fabbricati e terreni Amm.to Mobiti, attrezzature ed arredi4.000,00 Amm.to Automezzi Amm.to licenze software1.100,00. AMMORTAMENTI5.100,00. Accantonam. TFR4.800, ,00. ACCANTON.TO AL TRATT.TO FINE RAPP.4.800, ,00. RISULTATO DI GESTIONE TOTALE COSTI , ,00 AVANZO ECONOMICO4.300, ,00 TOTALE A PAREGGIO , ,00

11 TABELLA DIMOSTRATIVA DEL RISULTATO D AMMINISTRAZIONE PRESUNTO AL TERMINE DELL'ESERCIZIO 2011 Fondo Cassa Iniziale ,49 + Residui Attivi Iniziali1.340,00 - Residui Passivi Iniziali3.529,54 = Avanzo/Disavanzo di amministrazione iniziale ,95 + Entrate accertate nell'esercizio ,38 - Uscite impegnate nell'esercizio ,71 +/- Variazioni dei residui attivi già verificatesi nell'esercizio0,00 -/+ Variazioni dei residui passivi già verificatesi nell'esercizio0,00 = Avanzo/Disavanzo di amministrazione alla data di redazione del bilancio ,62 + Entrate presunte per il restante periodo11.280,00 - Uscite presunte per il restante periodo44.350,00 +/- Variazioni dei residui attivi, presunte per il restante periodo0,00 -/+ Variazioni dei residui passivi, presunte per il restante periodo0,00 = Avanzo/Disavanzo di amministrazione presunto al termine dell'esercizio ,62 L'utilizzazione dell'avanzo di amministrazione per l'esercizio successivo risulta così prevista Parte Vincolata ACCANTONAMENTO TFR PRESUNTO AL ,00 Totale Parte Vincolata40.400,00 Parte Disponibile ,62 Totale Risultato di Amministrazione ,62

12 QUADRO GENERALE RIASSUNTIVO DELLA GESTIONE FINANZIARIA (ENTRATE) ENTRATE COMPETENZA CASSACOMPETENZA CASSA ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO ISCRITTI , ,00 ENTRATE PER INIZIATIVE CULT. E AGG. PROF20.000,00 QUOTE PARTECIP. ISCRITTI ALL'ONERE GEST.200,00 TRASFERIMENTI CORRENTI DA PARTE REGIONI TRASFERIM.CORR. DA ALTRI ENTI PUBBL. ENTRATE DERIV.VENDITA BENI E PREST.SERV. REDDITI E PROVENTI PATRIMONIALI1.800, ,00 POSTE CORRETTIVE-COMPENS.USCITE CORRENTI600,00 ENTRATE NON CLASSIFICABILI IN ALTRE VOCI1.500, ,00 A) Totale entrate correnti , ,00 ALIENAZIONE DI IMMOBILIZZAZIONI TECNICHE REALIZZO DI VALORI MOBILIARI RISCOSSIONE DI CREDITI TRASFERIM. C/CAPITALE DA REGIONI TRASFERIM. C/CAPIT. ENTI PUBBL.-PRIVATI ASSUNZIONE DI MUTUI B) Totale entrate c/capitale ENTRATE AVENTI NATURA DI PARTITE DI GIRO28.000,00 C) Totale entrate partite di giro28.000,00 (A+B+C) TOTALE ENTRATE COMPLESSIVE , ,00 Totale a pareggio , ,00

13 QUADRO GENERALE RIASSUNTIVO DELLA GESTIONE FINANZIARIA (USCITE) USCITE COMPETENZA CASSACOMPETENZA CASSA USCITE PER GLI ORGANI DELL'ENTE9.000, ,00 ONERI PERSONALE IN ATTIVITA DI SERVIZIO91.000, ,00 USCITE PER ACQUISTO BENI CONSUMO-SERVIZI22.970, ,00 USCITE PER FUNZIONAMENTO UFFICI24.216, ,00 USCITE PER PRESTAZIONI ISTITUZIONALI14.600, ,00 TRASFERIMENTI PASSIVI46.400, ,00 ONERI FINANZIARI2.744, ,00 ONERI TRIBUTARI550,00 350,00 POSTE CORR.VE E COMP.VE ENTRATE CORRENTI320,00 514,00 USCITE NON CLASSIFICABILI IN ALTRE VOCI1.000, ,00 ACCANTON.TO AL TRATT.TO FINE RAPPORTO4.800, ,00 A1) Totale uscite correnti , ,00 ACQUISIZIONE IMMOBILIZZAZIONI TECNICHE4.300, ,00 ACCANTONAMENTO RIPRISTINO INVESTIMENTI5.100,00 B1) Totale uscite c/capitale 9.400, ,00 USCITE AVENTI NATURA DI PARTITE DI GIRO28.000,00 C1) Totale uscite partite di giro ,00 (A1+B1+C1) TOTALE USCITE COMPLESSIVE , ,00 Totale a pareggio , ,00

14 QUADRO GENERALE RIASSUNTIVO DELLA GESTIONE FINANZIARIA (RISULTATI DIFFERENZIALI) RISULTATI DIFFERENZIALI COMPETENZA CASSA COMPETENZA CASSA (A - A1) Saldo di parte corrente 9.400, ,00 (B - B1) Saldo movimenti in c/capitale , ,00 (A+B) - (A1+B1) Indebitamento/Accreditamento netto (A+B+C) - (A1+B1+C1) Avanzo/Disavanzo di competenza


Scaricare ppt "BILANCIO PREVENTIVO ESERCIZIO 2012 Bilancio Preventivo 2012 approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 18.10.2011."

Presentazioni simili


Annunci Google