La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CORSO ARBITRI AMAVOLLEY TRENTO. RUOLO ARBITRO AMAVOLLEY Deve dirigere un incontro tenendo ben presente lo spirito di amicizia e fair play che caratterizza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CORSO ARBITRI AMAVOLLEY TRENTO. RUOLO ARBITRO AMAVOLLEY Deve dirigere un incontro tenendo ben presente lo spirito di amicizia e fair play che caratterizza."— Transcript della presentazione:

1 CORSO ARBITRI AMAVOLLEY TRENTO

2 RUOLO ARBITRO AMAVOLLEY Deve dirigere un incontro tenendo ben presente lo spirito di amicizia e fair play che caratterizza Amavolley («Spirito Sportivo») E il DIRETTORE unico dellincontro Non può essere contestato o criticato E il responsabile della disciplina della gara e del suo corretto svolgimento

3 COSA DEVE AVERE Fischietto Cartellini (non obbligatori) Moneta per sorteggio Penna TANTA pazienza!!!!!

4 SEGNALETICA e COMPORTAMENTO Deve utilizzare durante la partita una segnaletica chiara e codificata uguale per tutti Deve evitare di rispondere ai giocatori o di cedere alle provocazioni Deve gestire la gara senza influenze esterne Deve fornire spiegazioni unicamente al capitano della squadra o a quello in gioco Durante il servizio di arbitraggio DEVE essere paziente ed imparziale al 100%

5 SEGNALETICA Segnaletica deve essere uguale per tutti, pulita ed elegante per trasmettere ai partecipanti sicurezza nelle decisioni… Rudimenti di segnaletica…

6 IL PRE GARA E PROTOCOLLO DI GARA Prima dellinizio della partita larbitro deve: 1)Effettuare il controllo della rete (che sia correttamente montata a 2.35 metri e ben tesa) 2)Effettuare il riconoscimento delle squadre in modo meticoloso (documento ID + elenco atleti tesserati) 3)Verificare che il segnapunti trascriva correttamente a referto le liste atleti ed i dati della gara (NO referti incompleti) 4)Assicurarsi che la partita inizi al massimo mezzora dopo lorario previsto da calendario (orario di ingresso in palestra)

7 IL PRE GARA E PROTOCOLLO DI GARA Prima dellinizio della partita larbitro deve effettuare il «Protocollo di Gara» semplificato: -17 minuti prima dellinizio della partita fa il sorteggio con i capitani delle due squadre (che scelgono servizio, ricezione o campo) -15 minuti prima fischia linizio del riscaldamento ufficiale («10 minuti») -Chiede poi le Formazioni agli allenatori o capitani delle squadre -7 minuti prima fa andare le squadre al servizio («2 minuti») -5 minuti prima fischia la fine del riscaldamento ufficiale -Si porta al centro del campo con le squadre che debbono salutarsi

8 AMMINISTRAZIONE della DISCIPLINA Come deve intervenire larbitro in caso di comportamenti difformi a quanto contemplato nel Regolamento Amavolley? -Il tutto è codificato chiaramente nellArt. 10 del Regolamento Amavolley -In primo luogo larbitro tenta la pacificazione a mezzo del capitano in gioco con avvertimento verbale (secondo lo spirito Amavolley) -Se ciò non ha successo, interviene a livello disciplinare contro il Reo seguendo la scala delle sanzioni

9 AMMINISTRAZIONE della DISCIPLINA LCS = avvertimento verbale Condotta Maleducata = penalizzazione - cartellino giallo (perdita azione e punto alla squadra avversa) Condotta Offensiva = espulsione - cartellino rosso (fuori per il set in corso) Condotta Aggressiva/Minacciosa = squalifica - cartellino giallo + rosso (fuori per lintera partita)

10 AMMINISTRAZIONE della DISCIPLINA 1)Tutte le sanzioni disciplinari che non siano lavvertimento verbale vanno RIGOROSAMENTE registrate dal segnapunti nello spazio «Note» del Referto di Gara !! 2)Le sanzioni sono cumulabili per tutta la gara secondo la «scala delle sanzioni» 3)Chi non rispetta la sanzione assegnatagli dallarbitro NON permette alla gara di proseguire

11 COMPORTAMENTO A FINE SET Alla fine del set larbitro deve: 1)Scendere dal seggiolone 2)Chiedere le formazioni del set successivo alle sq. 3)Dopo 2 minuti (RIGOROSI) fischiare lingresso in campo e verificare la correttezza dei dati riportati sui tagliandini 4)In caso di quinto set deve rifare inoltre il sorteggio

12 TERMINE della GARA Alla fine della partita larbitro deve: 1)Effettuare il saluto di rito tra le squadre sotto rete 2)Verificare la correttezza e completezza del Referto di Gara e poi sottoscriverlo assieme al segnapunti 3)Consegnare copia del Referto alle squadre e restituire loro i documenti di identità

13 ONERI dellARBITRO Il direttore dellincontro ha lobbligo di verificare: 1)Presenza delle divise da gioco numerate A/R e di colore diverso per il libero/i 2)Presenza delle attrezzature complementari (vedi diapositiva successiva) 3)NON è ammessa presenza di persone in panchina che non siano inserite negli elenchi atleti (Assicurazione)

14 ONERI dellARBITRO 5) Arbitro deve garantire ALMENO 1.20 ora di gara NETTA con tempi tassativi ed inderogabili, soprattutto in caso di ritardo delle squadre (massimo mezzora dopo lorario previsto da calendario) NB: tutto quello che è difforme ai suddetti punti deve essere trascritto dal segnapunti su ordine dellarbitro nello spazio «Note» del Referto di Gara e successivamente la Presidenza Amavolley prenderà i relativi provvedimenti!!

15 REGOLAMENTO… Per questa stagione sportiva la formula di svolgimento dei Campionati di ECCELLENZA e PROMOZIONE è la medesima: gli incontri (stagione regolare e play- off) si disputano al meglio dei tre set su cinque. Il set si conquista raggiungendo il punteggio di 21 punti con almeno due punti di scarto rispetto al punteggio della squadra avversaria. Nel caso di parità al fino 22° punto, la conquista del 23° punto (Golden Point Set) da titolo alla vittoria del set. Il quinto set viene conquistata dalla squadra che raggiunge per prima il 13° punto con almeno due punti di scarto sulla squadra avversaria. In caso di parità fino al 15° punto. Alla squadra che conquista il 16° punto (Golden Point Match), si assegna il set e quindi e quindi la vittoria dell incontro. Al 5° set va effettuato il cambio campo OBBLIGATORIO al 7° punto.

16 REGOLAMENTO… Le squadre in campo devono essere composte da almeno due giocatrici/ori di genere diverso dagli altri quattro giocatrici/ori (IL LIBERO NON E CALCOLATO!!!!!!) Il Capitano: si riconosce grazie ad una fascia fissata sulla maglia (arbitro richiede che venga apposta prima della gara); è responsabile della condotta e della disciplina dei giocatori della squadra della quale è rappresentante in campo. Prima dellinizio di ogni set obbligatoriamente, consegna allarbitro il tagliando della formazione debitamente compilato e firmato (se non cè allenatore); Il capitano, PRIMA dellinizio della gara, firma il referto e rappresenta la sua squadra al sorteggio. Egli collabora con larbitro e con il capitano della squadra avversaria al riconoscimento degli atleti e a mantenere in campo il Fair - Play.

17 REGOLAMENTO… Ciascuna squadra può sostituire i/le giocatori/ci senza limitazioni di numero Il giocatore che subentra allatleta sostituito, non potrà essere sostituito prima di aver effettuato la rotazione di tutte le 6 posizioni in campo salvo se sostituito a causa di infortunio. Un giocatore espulso o squalificato deve essere sostituito da un giocatore/atleta presente in panchina. Se ciò non è possibile, la squadra è dichiarata Incompleta e non potrà comunque portare a termine il set e/o la gara e verrà dichiarata perdente.

18 REGOLAMENTO… La squadra ospitante ha LOBBLIGO di mettere a disposizione le attrezzature e un campo da gioco, con annessi spogliatoi e, in particolare: un tavolo e una sedia per il segnapunti; panchine per le riserve e gli altri componenti delle squadre; due palloni per la gara; antenne e bande per la rete; tabellone segnapunti elettronico e/o manuale. Se tali attrezzature dovessero mancare, il segnapunti dovrà trascrivere tale mancanza sulle «Note» del Referto di Gara

19 REGOLAMENTO… A partire dallinizio della disponibilità dellimpianto di gioco e con il tempo massimo previsto di trenta minuti le gare dovranno avere inizio. Trascorsi i 30 minuti la squadra che non si è presentata in campo sarà considerata rinunciataria e sarà dichiarata perdente con il punteggio peggiore a in relazione al campionato di appartenenza = NO DEROGHE !!!! Se una squadra dovesse presentarsi in campo con meno di 6 giocatori al momento dellorario ufficiale di inizio gara (entro la mezzora), la squadra verrà dichiarata incompleta e sarà considerata rinunciataria

20 GRAZIE per lattenzione e buon campionato a tutti !! Docente: Anthony Giglio 348/


Scaricare ppt "CORSO ARBITRI AMAVOLLEY TRENTO. RUOLO ARBITRO AMAVOLLEY Deve dirigere un incontro tenendo ben presente lo spirito di amicizia e fair play che caratterizza."

Presentazioni simili


Annunci Google