La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione gioco dazzardo Libera Monza e Brianza – www.liberamb.org - novembre 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione gioco dazzardo Libera Monza e Brianza – www.liberamb.org - novembre 2013."— Transcript della presentazione:

1 Presentazione gioco dazzardo Libera Monza e Brianza – - novembre 2013

2 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 2 Il gioco è insito nella natura umana e rappresenta un bisogno irrinunciabile per luomo, per crescere, svilupparsi e socializzare. Dichiarazione Universale dei diritti umani, articolo 24: Ogni individuo ha diritto al riposo e allo svago …….. Anche il gioco dazzardo è una forma di gioco ma ha delle caratteristiche che lo contraddistinguono:

3 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 3

4 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 4 Le false credenze (pensiero cognitivo erroneo) e il pensiero magico non appartengono solo al giocatore dazzardo compulsivo. Ci sono convinzioni e/o superstizioni che sono considerate delle verità, invece sono solo credenze popolari spesso errate o almeno imprecise Se prendo nota di tutti i risultati precedenti posso prevedere quelli futuri negli eventi casuali non esiste dipendenza degli eventi rispetto a quanto successo in precedenza. IL CASO NON HA MEMORIA Se sto perdendo devo continuare a giocare perché prima o poi vincero la vincita è sempre occasionale, piu tempo e piu denaro si gioca piu si perde. Lunica certezza è: SE NON GIOCO NON PERDO Se un gioco dazzardo è legale è anche sicuro nel gioco dazzardo è sempre insito il rischio e il gioco legale non impedisce di sviluppare PROBLEMI DI DIPENDENZA

5 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 5 Se sono una persona fortunata vincero al gioco presunzioni, portafortuna, riti propiziatori, preghiere, numeri, luoghi, oggetti, azioni fortunate: IL CASO NON SI PUO INFLUENZARE Al Lotto la probabilità di fare cinquina è 1 su di essere colpiti da un fulmine in un anno è di 1 su Piu facile essere colpiti da un fulmine che fare cinquina Al Superenalotto la probabilità di fare 6 è di 1 su Facendo un numero a caso degli USA la probabilità di parlare col sindaco di New York e di 1 su E p iu facile parlare col sindaco di New York che vincere al Superenalotto

6 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 6 è una illusione ben nota ai creatori dei gratta e vinci. Se avessi grattato il 67 o estratto il 12 sarebbe stata la stessa cosa: HO PERSO Sono numerosi i biglietti che restituiscono al massimo la spesa sostenuta. Nelle slot-machine vincite frequenti ma irrisorie che inducono a continuare il giocatore tende a perdere il senso del tempo e della realtà circostante in questi luoghi sono assenti orologi e finestre per far perdere la cognizione del tempo che passa

7 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 7

8 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 8

9 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 9

10 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 10 La tombola rispetto al Bingo Tombola a Natale, Lotteria a Capodanno, la partita a scopa al bar. Oggi sono il giocatore o il mercato a determinare i tempi Si giocava in gruppo e in compagnia. I soldi che perdeva un giocatore li vinceva un altro. Ora si gioca da soli e a vincere è una macchina o una organizzazione Smazzare le carte, sorteggiare, tirare i dati. Ora ci si limita a cliccare I nuovi giochi non richiedono alcuna abilità

11 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 11 In passato il gioco era relegato in particolari luoghi e con orari precisi che prevedevano momenti di sospensione. Oggi è possibile giocare 24 ore al giorno Oggi si puo giocare praticamente dovunque e con forme di controllo scarse (ad esempio per i minori) Molti giochi erano legati a tradizioni del territorio. Oggi sono appiattite le differenze locali Cio aumenta le probabilità che la vincita sia di nuovo immediatamente giocata

12 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 12 (dal latino ludus = gioco) = malattia da gioco. Esistono dipendenze da play station, giochi gratuiti su PC o smartphone non legate allazzardo il giocatore sano accetta di perdere senza continuare a giocare, gode delle vincite ma è consapevole che è dovuto al caso. Bilancia il gioco con altre attività di svago e gioca secondo le sue possibilità. Quando una persona perde il controllo inizia a giocare sempre piu spesso e sempre piu denaro. Quando vince pensa di essere in un momento fortunato e allora continua a giocare e perdere. Si diventa cosi un giocatore patologico/compulsivo

13 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 13 Ce una predisposizione alla dipendenza: Deficit nel funzionamento del sistema dei neurotrasmettitori cerebrali Pressione sociale e modelli di vita proposti dai media: raggiungere la felicità attraverso il gioco Difficoltà economiche Autopunizione e bassa autostima La dipendenza Tolleranza: cioè il bisogno di sempre piu sostanza o gioco Astinenza: nervosismo, ansia, irritabilità tremori se si tenta di smettere Perdita di controllo: cioè la presunta capacità di poter smettere I sintomi Psichici: ossessione del gioco, senso di onnipotenza, nervosismo, ansia, alterazioni dellumore, senso di colpa, tendenza a minimizzare Fisici : alterazioni dellalimentazione, cefalea, insonnia Sociali: danni economici, morali, familiari e lavorativi, isolamento sociale I tentativi di suicidio nei giocatori dazzardo patologico sono fino a 4 volte superiori rispetto alla media nazionale

14 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 14 La spesa procapite nel 2001 era di 335 euro salita nel 2012 a ° Pavia: 2954 Euro (2125 nel 2011) 2° Como: 1924 (1504 nel 2011) 3° Teramo: ° Milano: 1529 (1235 nel 2011), 5,7 miliardi spesi nel 2012 Il gioco dazzardo coinvolge tutte le fasce della popolazione. Secondo il CNR sono 2 milioni gli italiani a rischio di sviluppare dipendenza e 1 milione ad alto rischio o già patologici Siamo lo Stato che gioca di piu in Europa e terzo al mondo dopo USA e Giappone Il gioco dazzardo in Italia è la 3° azienda e copre il 3-4 % del PIL nazionale I maggiori incassi sono per: slot-machine e videolottery (55,6%), giochi online (16,3%), gratta e vinci (11,4%), lotto (7,2%), scommesse sportive (4,2%), superenalotto (2,2%) poi il bingo e le scommesse ippiche In Italia sono state installate slot-machine (una ogni 150 abitanti) e sono attive videolottery Nel 2012 abbiamo speso 88 miliardi per giocare dazzardo mentre le spese mediche sono diminuite del 32% e quelle per listruzione sono inferiori di 8 volte a quelle per il gioco dazzardo

15 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 15 Tra i bambini sotto gli 11 anni l8% ha giocato almeno una volta a soldi anche online e tra i 12 e i 18 anni il 12% gioca a soldi online e il 27% anche non online I bambini giocano per divertimento (18,9%) per lemozione del gioco (11,1%) e perché lo fanno parenti e amici (11,1%) Gli adolescenti per puro divertimento (31,6%), per vincere denaro (23,9%) perché attratti dalla pubblicità (10,1%) Lindebitamento delle famiglie a giugno 2012 è cresciuto del 232,7% rispetto allo stesso mese del 2011 Le banche ricevono continue richieste di prestiti destinate alla insolvenze da azzardo Sono in aumento i reati commessi per procurarsi denaro per pagare i debiti contratti col gioco ed anche per continuare a giocare

16 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 16 PRIMA FASE Tra il 1989 e il 1992 Il gioco dazzardo era ritenuto deprecabile Le mafie creano bische clandestine per giocare a poker, totonero, lotto clandestino, organizzano corse clandestine di auto e cavalli e combattimenti tra animali SECONDA FASE Tra il 1993 e il 2003 Il gioco diventa una leva fiscale. Lo Stato inizia ad intervenire su tutto il processo: autorizzazioni, concessioni, gestione, nella convinzione errata di togliere mercato alla mafia che si è invece inserita nel mercato legale TERZA FASE Dal 2004 in poi Ampliamento del mercato Le mafie continuano a mantenere il gioco illegale e ad insediarsi nel mercato legale, usando il gioco dazzardo come lavanderie del denaro sporco

17 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 17 I clan comprano con denaro sporco i biglietti vincenti pagando un sovraprezzo e incassando il denaro pulito della vincita I clan si intestano attraverso dei prestanome società che installano le macchinette e le contraffanno. Usano banconote di grosso taglio giocandone solo una piccola parte e poi chiedendo al gestore del locale la restituzione del resto. Il pizzo continua nel tempo Aumentando la pratica del gioco dazzardo aumenta la domanda di liquidità. Giocatori in debito con la mafia e non in grado di pagare vengono costretti a fare favori Lincentivazione del gioco dazzardo da parte dello Stato al fine di sottrarre il mercato illegale alle mafie non ha portato assolutamente a questo risultato La Commissione parlamentare antimafia riferisce che gli introiti della criminalità organizzata da gioco dazzardo ammonta a 50 miliardi lanno

18 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina clan si spartiscono la fetta del gioco diventando lundicesimo concessionario. Il 9% dei beni confiscati è legato al gioco dazzardo. Al guadagno che ottengono infiltrandosi nellapparato legale bisogna aggiungere 10 miliardi dal mercato illegale del gioco

19 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 19 Ci raggiunge ovunque e a qualsiasi ora del giorno e della notte Messaggi suadenti che promettono un sogno, una fantasia, un desiderio. Un futuro migliore ( pensione a vita, o vita passata a viaggiare, gratta e vinci come consolazione dati da alcuni Comuni a chi prende una multa. In Inghilterra un trattamento per le coppie sterili. Servizio funebre completo in Texas. Intervento per aumentare il seno a Valencia) Testimonial famosi e amati Se vogliamo essere vincenti nella vita dobbiamo giocare perché vincere è facile Articolo 41 della Costituzione italiana: liniziativa economica privata è libera ma non puo rivolgersi in contrasto con lutilità sociale o in modo da creare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana

20 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 20 Nel 1930 il codice Rocco cerca di regolamentare e limitare il gioco dazzardo ma senza impedirlo del tutto. Ci si rese conto che i giochi che dipendono dal caso possono essere pericolosi per lindividuo e la società Col tempo i Governi hanno spostato lattenzione dalla tutela degli interessi sociali, morali e di salute dellindividuo alla tutela degli interessi economici dello Stato I decreti emessi nel 2006 al 2009 stabiliscono che linteresse dello Stato è promuovere il gioco lecito per evitare che i giocatori vengano attratti dal gioco dazzardo illegale Nel 2011 si stabilisce che i Monopoli di Stato … emanano tutte le disposizioni al fine di assicurare maggiori entrate potendo introdurre nuovi giochi, nuove lotterie …

21 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina In miliardi di Euro Giocato Entrate per lerario 4% del PIL nazionale. Terza industria italiana.

22 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 22 La tassazione su alcuni giochi dazzardo è piu bassa di quella applicata sui beni considerati essenziali (per il pane è il 4 %)

23 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 23 La commissione parlamentare antimafia stima in 50 miliardi lanno gli introiti alla mafia dal gioco illegale, ai quali vanno aggiunti quelli incassati dal gioco legale Aumentano esponenzialmente le entrate dei concessionari e dei gestori ma rimangono invariate le entrate per lo Stato. In piu si aggiungono condoni e sconti Lagenzia statale AAMS (ex Monopoli) gestisce direttamente tutta la filiera (nuovi giochi, concessioni, presidio) ma solo in un ottica fiscale. La commissione di controllo da esso creata non vede la presenza delle associazioni e dei presidi sanitari che finora hanno denunciato e gestito lemergenza italiani sono giocatori dazzardo patologici. 2 milioni sono a rischio. Aumentano i problemi sociali sul lavoro e in famiglia. Aumenta lindebitamento delle famiglie e lusura. La crisi aumenta la disperazione e la ricerca di scorciatoie.

24 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 24 Potere di ordinanza ai Sindaci per stabilire lorario di apertura e le distanze dai luoghi sensibili Parere preventivo e vincolante dei Comuni per la installazione dei giochi dazzardo Riduzione dellofferta e contenimento dellaccesso, soprattutto per i minori Definire gli impegni delle Regioni per la cura dei giocatori dazzardo patologico Adeguare la pubblicità alle norme per il fumo e gli alcoolici 1% degli incassi per prevenzione, cura e riabilitazione Non assegnare concessioni a chi è anche solo imputato di reati di mafia Tracciabilità del flusso dei denari e norme restrittive contro le evasioni Monitoraggio costante

25 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 25 Servizi Dipendenze o Servizi Tossicodipendenze in capo alle ASL in tutti i locali dove si puo giocare dazzardo devono essere affissi avvisi indicanti che per giocare bisogna essere maggiorenni, i rischi del gioco dazzardo compulsivo e i centri a cui rivolgersi per un aiuto

26 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 26

27 Libera Monza e Brianza – - novembre 2013 – gioco dazzardo Pagina 27 Virtual games, da oggi (4/12/13) si scommette e si vince su eventi simulati EMOZIONI E DIVERTIMENTO - Con i Virtual Games sarà possibile vivere una nuova esperienza di gioco: i giocatori avranno lopportunità di effettuare scommesse a quota fissa su eventi sportivi simulati quali, per il momento, il calcio, le corse dei cavalli e le corse dei levrieri. Sarà possibile scommettere tutti i giorni dalle 8 alle 24 e gli eventi avranno una frequenza media di cinque minuti.


Scaricare ppt "Presentazione gioco dazzardo Libera Monza e Brianza – www.liberamb.org - novembre 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google