La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scienze dellAlimentazione e della Nutrizione Umana I Anno 2009/2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scienze dellAlimentazione e della Nutrizione Umana I Anno 2009/2010."— Transcript della presentazione:

1 Scienze dellAlimentazione e della Nutrizione Umana I Anno 2009/2010

2 Progetto: Adotta uno scienziato Metodologie Didattiche Galileo Galilei ( )

3 Il Padre della Scienza Moderna La realtà che vediamo è spiegata attraverso ciò che non vediamo (relazioni matematiche ).

4 Cenni biografici … Noto fisico, astronomo e filosofo italiano, nacque a Pisa il 15 Febbraio del Fu avviato dal padre, mercante fiorentino e musicista, agli studi di medicina che egli abbandonò dopo soli quattro anni per approfondire i suoi nuovi interessi scientifici. Nel 1589 venne nominato lettore di matematiche nellUniversità di Pisa. A questo periodo risalgono i primi scritti dedicati allo studio della meccanica, che lo accompagnerà tutta la vita.

5 Tra il 1592 e il 1611 insegnò a Padova, dove effettuò le osservazioni astronomiche con il cannocchiale, conseguendo importanti scoperte (i satelliti di Giove). Nel 1611 si trasferì a Firenze, dove, sollevato dagli obblighi dellinsegnamento, potè dedicarsi esclusivamente agli studi. Durante il periodo fiorentino fissò gli indirizzi fondamentali della nuova scienza naturale e si impegnò pubblicamente nella difesa della prospettiva eliocentrica copernicana. La sua battaglia si concluse tuttavia tragicamente con la condanna per eresia pronunciata dalla Chiesa di Roma. Morì ad Arcetri, presso Firenze, nel 1642.

6 … Scoperte ed invenzioni che hanno rivoluzionato il mondo della scienza... Il telescopio … La sua invenzione risale al 1608 e si rivelò utile per losservazione dei corpi celesti … Il Pendolo … strumento che consentì allo scienziato di individuare il fenomeno dell isocronismo delle oscillazioni… LElioscopio … strumento di proiezione cui risalgono la scoperta e losservazione delle macchie solari fino a quel tempo sconosciute …

7 Il Termoscopio … La sua invenzione è datata nel 1597 e fu riconosciuto da subito un efficace strumento di misurazione di caldo e di freddo,una sorta di progenitore dellattuale termometro … Il Compasso geometrico e militare … strumento di cui disponevano i sovrani rinascimentali per effettuare calcoli precisi delle loro pianificazioni strategiche militari …

8 Fin dallantichità luomo ha sempre manifestato grande interesse verso lo studio della natura, ma non era in possesso di un adeguato metodo di indagine… Fu così che,nel corso del 600, per tale esigenza di conoscere e comprendere quanto ci circonda, nacque il METODO SPERIMENTALE,ad opera di Galileo appunto … Si rivelò ben presto un indispensabile strumento di cui disporre per approcciare allo studio dei fenomeni naturali …

9 IL METODO SCIENTIFICO Il contributo di Galileo alla scienza … … Galileo fu il primo fisico della storia,ovvero, il primo a utilizzare un nuovo metodo di indagine della natura … Egli sosteneva che la natura è scritta in linguaggio matematico,ed è mediante questultimo che deve essere indagata,in quanto il solo in grado di esprimere la vera natura delle cose. La scienza deve dunque rivolgersi direttamente allindagine della natura perché non è un libro che debba appoggiarsi alle opinioni di qualche celebre autore.

10 Principali fondamenti del metodo sperimentale galileiano: 1.I fenomeni vanno studiati nei loro aspetti misurabili (bisogna studiare le proprietà geometriche dei corpi e in generale tutte le caratteristiche del fenomeno misurabili quantitativamente). 2.E necessario semplificare il fenomeno per evidenziarne le caratteristiche fondamentali. 3.Occorre costruire ipotesi servendosi eventualmente del linguaggio matematico. 4.Le deduzioni ricavate dalle ipotesi devono essere confrontate con lesperienza.

11 IL METODO SCIENTIFICO ADOTTATO DALLO SCIENZIATO SI ARTICOLA PERTANTO IN DUE FASI DISTINTE: FASE DEDUTTIVA Applicazione della legge formulata in un esperimento, con lo scopo di dedurne e dimostrarne la validità. FASE INDUTTIVA A partire dallosservazione di un determinato fenomeno, giungere alla formulazione ed ideazione di una legge (assioma) in grado di spiegare il fenomeno stesso. … Il metodo delineato da costui, consente di interpretare le cause dei fenomeni attraverso IPOTESI che, se confermate nella loro validità dai risultati degli esperimenti, sono riconosciute come TEORIE …

12 Denunciando laccumulo passivo di dati, Galileo ribadì la necessità di unintervento attivo del ricercatore.Questultimo, in seguito ad unattenta osservazione, deve pervenire allelaborazione di esplicite ipotesi da sottoporre al controllo sperimentale. CON IL PASSARE DEL TEMPO … Gli sviluppi scientifici affineranno sempre di più la pratica e la teoria del metodo sperimentale e vedranno consolidarsi la contrapposizione tra una concezione induttiva ed una concezione ipotetico- deduttiva di esso.

13 Il Metodo … OGGI Lavvento degli elaboratori elettronici e la possibilità di utilizzare in alcuni settori della ricerca scientifica simulazioni basate su metodi numerici e modelli matematici, non hanno diminuito limportanza del metodo... Il metodo sperimentale continua ad essere un ottimo strumento di ricerca, di indagine e dunque di conoscenza...

14 CONCLUSIONI Essenza della teoria galileiana… La filosofia naturale (la fisica) è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi a gli occhi (io dico luniverso), ma non si può intendere se prima non simpara a intender la lingua, e conoscer i caratteri, ne i quali è scritto. Egli è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangolo, cerchi, ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vanamente per un oscuro labirinto. G. Galilei IL SAGGIATORE

15 LUniverso …

16 … Fonti … G.P.PARODI,M.OSTILI,G.MOCHI ONORI,LEVOLUZIONE DELLA FISICA.Ed. Paravia, 2008 Spazioinwind.libero.it Digilander.libero.it TM TM 3.jpg 3.jpg (I siti di sopra riportati sono stati visitati il )


Scaricare ppt "Scienze dellAlimentazione e della Nutrizione Umana I Anno 2009/2010."

Presentazioni simili


Annunci Google