La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli Alunni della Classe 3° I S.M.S. G. Falcone Via Ardeatina n° 81 Anzio Gli Alunni della Classe 3° I LA PILA DI VOLTA LA PILA DI VOLTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli Alunni della Classe 3° I S.M.S. G. Falcone Via Ardeatina n° 81 Anzio Gli Alunni della Classe 3° I LA PILA DI VOLTA LA PILA DI VOLTA."— Transcript della presentazione:

1 Gli Alunni della Classe 3° I S.M.S. G. Falcone Via Ardeatina n° 81 Anzio Gli Alunni della Classe 3° I LA PILA DI VOLTA LA PILA DI VOLTA

2 LA PILA DI VOLTA Il primo generatore di corrente realizzato da Alessandro Volta nel La pila funzionava basandosi sul principio detto "effetto Volta". Volta osservò che una lastra di rame e una di zinco, posta a contatto, creano una differenza di potenziale; questa tensione non utilizzabile in quanto non cè alcuna reazione che libera energia. Se tra le due lastre si pone un feltro imbevuto di una soluzione di acqua e acido solforico e le si collega con un filo metallico si ottiene un trasferimento regolare di cariche elettriche (corrente). Il primo generatore di corrente realizzato da Alessandro Volta nel La pila funzionava basandosi sul principio detto "effetto Volta". Volta osservò che una lastra di rame e una di zinco, posta a contatto, creano una differenza di potenziale; questa tensione non utilizzabile in quanto non cè alcuna reazione che libera energia. Se tra le due lastre si pone un feltro imbevuto di una soluzione di acqua e acido solforico e le si collega con un filo metallico si ottiene un trasferimento regolare di cariche elettriche (corrente). Lacido solforico, intaccando lo zinco, provoca laccumulo di un eccesso di elettroni, i quali "migrano" verso il rame generando corrente. La corrente generata dura finchè dura lazione degli acidi sulle lastre metalliche. Lacido solforico, intaccando lo zinco, provoca laccumulo di un eccesso di elettroni, i quali "migrano" verso il rame generando corrente. La corrente generata dura finchè dura lazione degli acidi sulle lastre metalliche.

3 Allinizio la pila di Volta fu utilizzata nelle piccole industrie, ma diventò anche uno strumento indispensabile per studiare la nuova misteriosa energia. Nel 1820 Oersted scoprì la relazione tra elettricità e magnetismo, nel 1827 Ohm formulò la legge del circuito elettrico e nel1831 Faraday scoprì il fenomeno dellinduzione elettromagnetica. Allinizio la pila di Volta fu utilizzata nelle piccole industrie, ma diventò anche uno strumento indispensabile per studiare la nuova misteriosa energia. Nel 1820 Oersted scoprì la relazione tra elettricità e magnetismo, nel 1827 Ohm formulò la legge del circuito elettrico e nel1831 Faraday scoprì il fenomeno dellinduzione elettromagnetica. Una pila di Alessandro Volta conservata al Tempio Voltiano di Como


Scaricare ppt "Gli Alunni della Classe 3° I S.M.S. G. Falcone Via Ardeatina n° 81 Anzio Gli Alunni della Classe 3° I LA PILA DI VOLTA LA PILA DI VOLTA."

Presentazioni simili


Annunci Google