La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Premere un tasto per procedere con la presentazione. 3 1 Lapparato digerente delluomo è formato da diverse strutture: Comprende le due arcate dentarie,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Premere un tasto per procedere con la presentazione. 3 1 Lapparato digerente delluomo è formato da diverse strutture: Comprende le due arcate dentarie,"— Transcript della presentazione:

1 Premere un tasto per procedere con la presentazione. 3 1 Lapparato digerente delluomo è formato da diverse strutture: Comprende le due arcate dentarie, superiore e inferiore, dove si trovano i denti, la lingua e gli sbocchi delle ghiandole salivari. 1. Cavità boccale Alla base della lingua cè lepiglottide, che durante la deglutizione si abbassa e chiude la laringe.

2 3 2 La faringe è una cavità a forma di imbuto che comunica verso lalto con le fosse nasali e la bocca, e verso il basso con lesofago. 2. Faringe

3 3 3 È il condotto che mette in comunicazione la faringe con lo stomaco. Termina con unapertura, il cardias, che permette al cibo di passare nello stomaco. 3. Esofago Sezione trasversale dellesofago. Cardias

4 3 4 Ha la forma di una sacca e comunica con lintestino per mezzo del piloro. 4. Stomaco Piloro

5 3 5 È composto dal duodeno, dal digiuno e dallileo. 5. Intestino tenue Duodeno Digiuno Ileo

6 3 6 È composto dal cieco, che termina con lappendice, dal colon e dal retto, che finisce nello sfintere anale. 6. Intestino crasso Retto Cieco Appendice Colon Ano

7 3 7 I cibi che introduciamo nel corpo sono formati da sostanze complesse che non possono essere utilizzate nella forma in cui si trovano. Esse subiscono profonde modificazioni, trasformandosi in sostanze più semplici, facilmente assorbibili e trasportabili nel sangue. Digestione Linsieme di questi processi di scomposizione delle sostanze costituisce la digestione.

8 3 8 La prima fase della digestione inizia con lintroduzione del cibo in bocca, dove i denti incisivi lo tagliano, i canini lo lacerano e i molari lo triturano. La saliva, prodotta dalle ghiandole salivari, ammorbidisce e impasta il boccone già masticato, riducendolo a una pallina, il bolo. IncisiviCaniniMolari Particolare di ghiandola salivare. 1 a Fase

9 3 9 Il bolo passa poi nellesofago, che, grazie alle contrazioni dei muscoli delle sue pareti, dette movimenti peristaltici, lo spinge nello stomaco. movimenti peristaltici Il cibo sosta nello stomaco qualche ora, ma non rimane mai fermo, perché viene rimescolato continuamente. Nello stomaco ci sono migliaia di piccole ghiandole che producono un liquido chiamato succo gastrico. 2 a Fase Particolare della mucosa dello stomaco vista al microscopio. Il succo gastrico è costituito principalmente da acqua, acido cloridrico e alcuni enzimi, tra cui la pepsina. Esso agisce sulla carne, sul formaggio e su tutti i cibi che contengono proteine. Le proteine si trasformano in unità più semplici, i peptoni.

10 3 Premere Invio per ritornare. Animazione

11 3 10 Il cibo, ormai ridotto a una poltiglia chiamata chimo, viene spinto in piccole quantità nellintestino tenue attraverso il piloro, una piccola porta che si chiude ermeticamente una volta passato il cibo. Quando la quantità di cibo nello stomaco è troppo abbondante, il nostro organismo non la tollera e allora il cibo viene vomitato. Intestino tenue Piloro

12 3 11 Nella terza fase il chimo passa nel duodeno. 3 a Fase Qui il chimo viene imbevuto dai succhi prodotti da due grosse ghiandole, luna posta a destra e laltra al centro della cavità addominale: fegato e pancreas.

13 3 12 Produce la bile contenuta in una vescichetta, la cistifellea o colecisti. La bile serve a ridurre i grassi in piccolissime goccioline, che possono essere attaccate dagli enzimi del succo pancreatico. FegatoPancreas Produce il succo pancreatico, i cui enzimi continuano la digestione degli zuccheri e dei peptoni, trasformandoli in glucosio e amminoacidi. Cistifellea

14 3 13 Nella quarta fase il cibo, ormai ridotto quasi a un liquido, avanza nellintestino tenue, dove subisce unaltra trasformazione ad opera del succo enterico, prodotto da ghiandole annidate nella parete dellintestino. 4 a Fase Questo succo completa la demolizione di tutto ciò che è ancora digeribile, trasformando il chimo in chilo. Le contrazioni dei muscoli delle pareti dellintestino tenue lo spingono verso lintestino crasso.

15 3 14 Le sostanze alimentari, interamente demolite e rese solubili, sono assorbite dalla parete interna dellintestino, tappezzata da sporgenze, i villi intestinali. Ogni villo contiene due piccoli vasi: uno sanguigno e uno appartenente a un altro tipo di circolazione, la circolazione linfatica. Lacqua, i sali, gli amminoacidi, il glucosio passano nel sangue, i grassi digeriti nella linfa. Il nostro apparato digerente non è però in grado di trasformare completamente tutto quello che abbiamo mangiato. Le sostanze non digerite, e quindi non assorbite, costituiscono le scorie e vengono espulse con le feci attraverso lintestino retto. Villi intestinali visti al microscopio.

16 3 15 Affinché i cibi possano essere facilmente digeriti, devono essere masticati e insalivati. Vari tipi di denti CaniniIncisivi Noi abbiamo quattro tipi di denti: Servono a incidere e a tagliare i cibi, svolgono unazione simile a quella di uno scalpello. Hanno forma appuntita, particolarmente adatti a lacerare gli alimenti, sono paragonabili a dei punteruoli. Piatti e larghi, servono a triturare il cibo come delle macine. PremolariMolari

17 3 16 Notiamo che il dente è costituito da una o più radici che lo fissano negli alveoli, cioè nelle cavità della mandibola e della mascella in cui è situato. Nella parte interna dei denti cè la polpa dentaria, che contiene vasi sanguigni e fibre nervose. Ecco perché i denti risultano sensibili al caldo, al freddo e alle sostanze chimiche. Polpa dentaria Vasi sanguigni

18 3 17 La polpa è circondata da una sostanza dura chiamata dentina. Nella parte superiore del dente, chiamata corona, la dentina è ricoperta dallo smalto. Nella parte inferiore del dente, le radici sono protette, oltre che dalla dentina, da una sostanza simile alle ossa, il cemento. Dentina Smalto Cemento Corona

19 3 18 Tutti sappiamo che è solo verso i 5-6 mesi che iniziano a spuntare, nei bambini, i primi denti. Verso i tre anni detà, tutti i bambini hanno 20 denti, chiamati comunemente denti da latte. La dentatura definitiva si forma tra i 7 e i 14 anni. Essa comprende 32 denti, perché ai 20 iniziali si aggiungono 12 molari, di cui 4 sono i denti del giudizio.

20 3 19 Il nostro stomaco è lorgano che maggiormente risente delle conseguenze di unalimentazione scorretta. La mucosa che lo riveste può infiammarsi provocando la gastrite. Essa è dovuta a unalimentazione non adatta, a intossicazioni o a una eccessiva produzione di acido cloridrico da parte dello stomaco. Obiettivo Salute Gli alimenti che giornalmente introduciamo nel nostro corpo devono essere in ottimo stato di conservazione e non essere stati a contatto con sostanze inquinanti o tossiche. Lo stomaco Alcuni microrganismi possono contaminare le sostanze alimentari e provocare malattie come il colera, il tifo, lepatite virale, la diarrea.

21 3 20 Quando questa produzione è insufficiente, lacido corrode la parete dello stomaco formando una piaga dolorosa. Obiettivo Salute Col tempo la gastrite può trasformarsi in ulcera gastrica, che è una specie di piaga della parete dello stomaco. La parete interna dello stomaco produce una sostanza mucosa, la mucina, che ha il compito di proteggerla dallazione corrosiva dellacido cloridrico.

22 3 21 Obiettivo Salute Una malattia dellintestino abbastanza frequente è la colite, infiammazione del colon provocata da intossicazioni alimentari, ma anche da stati dansia. È in genere accompagnata da dolori addominali, diarrea e senso di nausea. Lintestino

23 3 22 Obiettivo Salute Unaltra malattia piuttosto comune è lappendicite, infiammazione dellappendice provocata dalla penetrazione di germi infettivi. Nei casi più gravi è necessario ricorrere a un intervento chirurgico per asportarla.

24 3 23 Obiettivo Salute Un disturbo molto diffuso è la stitichezza, causata per lo più da unalimentazione povera di fibre. Le fibre, infatti, hanno la proprietà di stimolare le contrazioni della muscolatura intestinale, che favoriscono lo svuotamento dellintestino. Si calcola che il 10% circa della popolazione dei paesi industrializzati soffra cronicamente di questo disturbo. La stitichezza è l'arresto temporaneo delle feci nell'intestino crasso, comunemente detta anche stipsi.

25 3 24 Obiettivo Salute Una malattia piuttosto frequente è la calcolosi, che consiste nella formazione di piccole particelle solide, i calcoli, simili a pietre; esse possono bloccare i condotti della bile nel fegato, impedendone il flusso nellintestino. Unaltra malattia assai pericolosa e sempre più diffusa è lepatite virale, uninfiammazione del fegato provocata da un virus. Oltre a febbre, dolori, diarrea e un forte stato di debolezza, provoca sulla pelle una colorazione giallastra. Una malattia molto grave è la cirrosi epatica, spesso causata da un eccessivo consumo di alcol. Si manifesta con un ingrossamento e un indurimento del fegato, cosicché le sue cellule non possono più svolgere le loro funzioni. Il fegato

26 3 25 Obiettivo Salute I veicoli di queste malattie sono quasi sempre i frutti di mare: ostriche, vongole, cozze allevate in acque inquinate; oppure il contatto con siringhe non sterili o trasfusioni di sangue infettato dal virus. Le lesioni al fegato provocate da questa malattia sono permanenti e lasciano tracce. È bene quindi osservare scrupolosamente le norme igieniche: evitare di bere acqua non potabile, lavare accuratamente frutta e verdura, sottoporre i frutti di mare a una cottura prolungata. Lepatite è molto diffusa tra i tossicodipendenti che si iniettano la droga con siringhe non sterili e utilizzate ripetutamente da diverse persone. Virus dellepatite A. Virus dellepatite B.

27 3 26 Per prevenire le malattie dei denti e delle gengive è necessaria una buona igiene orale. Il primo obiettivo che essa si prefigge è la rimozione della placca dentale, causa di carie e infiammazioni alle gengive (gengivite). Come prevenire le malattie ai denti Quando gli acidi arrivano alla polpa del dente, allora avvertiamo forti dolori. Le caverne prodotte dalla carie permettono laccumulo di cibo, che fermentando prepara il terreno adatto allo sviluppo dei batteri. La placca dentale è uno strato formato da saliva, residui di cibo in fermentazione e batteri. I batteri della placca scindono gli zuccheri presenti nei residui di cibo, creando un acido che attacca dapprima lo smalto, poi la dentina: a questo punto cominciamo a sentire fastidio quando ingeriamo cibi freddi, caldi o zuccheri. Obiettivo Salute Placca dentale al microscopio.

28 3 27 Per rimuovere la placca dentale è importante pulire (con dentifricio o senza) i denti dopo ogni pasto. Come prevenire le malattie ai denti Di minore importanza è invece lutilizzo del dentifricio, che contribuisce solamente a dare una sensazione di freschezza. La pulizia va fatta manovrando in modo corretto lo spazzolino. Per una buona igiene orale si dovrebbe usare quotidianamente il filo interdentale, che rimuove la placca difficilmente raggiungibile dallo spazzolino. Obiettivo Salute

29 3 28 Una corretta alimentazione deve inoltre basarsi su determinate regole: Per mantenere il nostro organismo in buona salute è necessario regolare lalimentazione in rapporto al fabbisogno energetico giornaliero, che dipende dalletà, dal sesso e dallattività svolta. È importante equilibrare e variare la nostra alimentazione. Dobbiamo ingerire alimenti diversi, in modo da fornire al corpo tutti i principi nutritivi indispensabili. Obiettivo Salute 1 a Regola Ogni giorno dovremmo mangiare alimenti che contengono glucidi (o carboidrati), lipidi, proteine, vitamine e sali minerali. Lorganismo necessita inoltre di un adeguato apporto di liquidi, principalmente acqua. Il fabbisogno medio giornaliero dacqua è di circa 1,5-2 litri, e può essere soddisfatto sia assumendo bevande (acqua, tè, succhi di frutta, brodo ecc.) sia attraverso cibi solidi, che sono in gran parte costituiti dacqua.

30 3 29 È bene mangiare ogni giorno frutta fresca e verdura cruda, perché esse contengono vitamine, sali minerali e fibre vegetali necessarie per un buon funzionamento dellintestino. Obiettivo Salute 2 a Regola Unaltra regola importate è quella di fare sempre una prima colazione: pane, burro, marmellata o biscotti, latte o tè, un frutto o una spremuta. 3 a Regola Per stimolare lappetito e favorire la digestione, è bene mangiare con calma, curare la presentazione degli alimenti e rendere lambiente piacevole. Sappiamo che il sale da cucina contiene il sodio. Questo elemento si trova in molti alimenti, come carne, uova, legumi, formaggi, cibi conservati ecc. Perciò è bene limitare il consumo di sale, perché il suo eccesso favorisce la pressione alta e affatica i reni.

31 3 30 È buona norma, poi, evitare labuso di bevande alcoliche. Leccesso di alcol provoca disturbi nervosi, cardiaci, digestivi, e può essere causa di incidenti. Il vino, la birra o i liquori passano, infatti, direttamente nel sangue, che li diffonde in tutte le parti del corpo provocando effetti nocivi soprattutto al fegato e al cervello. Obiettivo Salute 4 a Regola Fin dallinfanzia sarebbe opportuno adottare un regime alimentare povero di grassi, evitando cibi come panna, formaggi e le fritture in genere. Alcuni grassi di origine animale contengono il colesterolo, una sostanza che favorisce lindurimento dei vasi sanguigni, provocando larteriosclerosi e altre malattie cardiovascolari. Un problema che affligge molte persone oggi è leccesso di peso. In questo campo è bene affidarsi ai consigli di un medico specialista, dietologo, perché se non si riporta il peso a un livello accettabile possono insorgere molte malattie.

32 3 pag Slide disponibile per modifiche personali Inserire il testo Inserire limmagine nel riquadro.


Scaricare ppt "Premere un tasto per procedere con la presentazione. 3 1 Lapparato digerente delluomo è formato da diverse strutture: Comprende le due arcate dentarie,"

Presentazioni simili


Annunci Google