La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Dott. Andrea Rolandi S.S.Emodinamica – S.C. Cardiologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Dott. Andrea Rolandi S.S.Emodinamica – S.C. Cardiologia."— Transcript della presentazione:

1 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Dott. Andrea Rolandi S.S.Emodinamica – S.C. Cardiologia

2 PTCA primaria e rescue dal 2003 al pazienti trattati STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera

3 Pazienti con STEMI suddivisi per classe di età STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Sesso maschile 76% Età media: 65 anni Età >79 anni: 12.5 % Popolazione: caratteristiche anagrafiche

4 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera

5 Pazienti con pregresso infarto: 10%

6 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera

7

8

9 Trattamento farmacologico: Impiego di inibitore piastrinico in aggiunta ad aspirina, clopidogrel ed eparina

10 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Trattamento interventistico: Impiego di stent

11 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Tasso annuo di impiego di trombectomia e di stent a rilascio di farmaco

12 STEMI in Liguria : Esperienza Ospedale Galliera Tipologia di accesso arterioso

13 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Outcome procedurale: flusso TIMI finale

14 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Analisi dei tempi

15 Eventi intra-ricovero% Mortalità7.8 Re-infarto0.5 PTCA su lesione target0.5 PTCA su altra lesione4.4 CABG in urgenza0.7 CABG elettivo0.2 Sanguinamenti minori3.7 Sanguinamenti maggiori2.9 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera

16 Reparto di dimissione: Cardiologia-UTIC 76% Altro reparto 24%

17 STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Grazie

18

19

20 PTCA primaria/rescue dal 1 gennaio 2003 al 14 ottobre 2011* STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera

21

22 It is essential to make every effort to minimize all time delays, especially within the first 2 h after onset of symptoms, by the implementation of a system of care network. The preferred pathway is immediate transportation of STEMI patients to a PCI-capable centre offering an uninterrupted primary PCI service by a team of high-volume operators. Patients admitted to hospitals without PCI facilities should be transferred to a PCI-capable centre and no fibrinolytics should be administered if the expected time delay between first medical contact (FMC) and balloon inflation is 2 h (or > 90 min in patients < 75 years old with large anterior STEMI and recent onset of symptoms), patients admitted to a non-PCI centre should immediately receive fibrinolysis and then be transferred to a PCI-capable centre where angiography and PCI should be performed in a time window of 3–24 h. Reperfusion strategies Primary percutaneous coronary intervention ESC/EACTS GUIDELINES Guidelines on myocardial revascularization

23

24 PTCA primaria e rescue dal 2003 al 14 ottobre 2011* STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera


Scaricare ppt "STEMI in Liguria: Esperienza Ospedale Galliera Dott. Andrea Rolandi S.S.Emodinamica – S.C. Cardiologia."

Presentazioni simili


Annunci Google