La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I° Focus di approfondimento

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I° Focus di approfondimento"— Transcript della presentazione:

1 I° Focus di approfondimento
La rete stradale ed autostradale della regione Lazio: criticità e prospettive di sviluppo Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

2 IL SISTEMA REGIONALE Osservatorio trasporti e ambiente
Strade di interesse nazionale Regionali Provinciali Raccordi Totale Autostrade Statali Lazio 470 506 2.028 6.896 - 9.900 Centro 1.121 2.274 6.604 22.207 140 32.346 Italia 6.529 21.977 23.901 419 Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

3 La rete stradale regionale
Metodologia di lavoro Direttrici di interesse nazionale Direttrici di interesse regionale A1 Milano-Napoli A24 Roma-L’Aquila-Teramo A25 Roma-Pescara A12 Genova-Roma GRA SS1 via Aurelia SS 2 Cassia SS 4 Salaria SS 7 Appia SS 3 Flaminia SS 675 Umbro - Laziale SS 17 dell’Appennino Abruzzese SS 79 Ternana La rete stradale del Lazio è interessata da una fitta rete autostradale che la collega alle principali direttrici nazionali e da una maglia di strade statali di interesse regionale che influenza anche la viabilità delle regioni limitrofe Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

4 La rete autostradale regionale
Metodologia di lavoro TOTALE RETE: 469,5 KM. Suddivisione per società concessionaria Gruppo Autostrade 382,5 km: A1 Firenze-Roma-Napoli (Autostrade per l’Italia) A12 Roma-Civitavecchia (Autostrade per l’Italia) A24 Roma-Teramo (Strada dei Parchi) A25 Torano-Pescara (Strada dei Parchi) ANAS 86,7 km: Grande Raccordo Anulare (G.R.A.) di Roma Roma-Aeroporto di Fiumicino Suddivisione per province Frosinone 84,2 km Latina 0 km Rieti 29,3 km Roma 328,1 km Viterbo 27,9 km Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

5 Osservatorio trasporti e ambiente
IL SISTEMA VITERBESE Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

6 Osservatorio trasporti e ambiente
IL SISTEMA REATINO Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

7 Osservatorio trasporti e ambiente
IL SISTEMA FRUSINATE Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

8 Osservatorio trasporti e ambiente
IL SISTEMA LATINENSE Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

9 Osservatorio trasporti e ambiente
IL SISTEMA ROMANO Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

10 LE VIE DI ACCESSO ALLA CAPITALE
Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

11 La dotazione infrastrutturale
Metodologia di lavoro Indici della dotazione infrastrutturale della rete stradale 97,34 Centro Viterbo Rieti 99,36 94,52 94,06 Lazio 68,01 75,04 115,11 133,00 52,94 37,93 Latina 179,36 196,87 Frosinone 85,91 80,30 Roma 1991 2004 Fonte: Istituto G. tagliacarne Italia=100 L’indice della dotazione infrastrutturale viene calcolato sulla base di alcuni parametri opportunamente ponderati che tengono conto anche dell’influenza esercitata da infrastrutture presenti in territori limitrofi. Per il trasporto stradale si considerano indicatori quali: la lunghezza della rete autostradale, provinciale statale, comunale), il numero di caselli, il numero di porte con servizi di tipo telematico, spesa per la manutenzione delle strade. Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

12 La dotazione infrastrutturale
Metodologia di lavoro Ulteriori indici infrastrutturali della rete stradale regionale Ripartizioni IISP Autostrade IISP Strade Statali IISP Strade Regionali e Provinciali IISS Autostrade IISS Strade Statali IISS Strade Regionali e Provinciali IIVC Autostrade IIVC Strade Statali IIVC Strade Regionali e Provinciali Lazio 0,9 1,0 17,7 2,7 2,9 51,8 1,1 19,6 Centro 2,0 25,4 1,9 3,9 49,4 1,2 2,4 29,8 Italia 3,7 24,4 2,2 7,3 47,6 1,4 4,9 31,8 Fonte: Elaborazione Uniontrasporti su dati Istat 2005 IISP: Indice infrastrutturale stradale (Autostrada, Strade statali, Strade provinciali e regionali) sulla popolazione (= km/ ab) IISS: Indice infrastrutturale stradale (Autostrada, Strade statali, Strade provinciali e regionali) sulla superficie (= km/100 kmq) IIVC: Indice infrastrutturale stradale (Autostrada, Strade statali, Strade provinciali e regionali) per veicoli circolanti (= km/100 kmq) Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

13 Il traffico passeggeri
Popolazione in entrata ed in uscita dal comune di Roma Fonte: Istat, Censimento 2001 Per quanto riguarda il traffico di persone, sono rilevanti gli spostamenti quotidiani della popolazione a fini di lavoro o studio. Nei grandi comuni prevalgono gli spostamenti per motivi di lavoro rispetto a quelli per studio, inoltre i tempi di percorrenza i allungano rispetto a centri di dimensioni minori. Nei grandi comuni c’è un uso maggiore di metropolitane e mezzi pubblici rispetto al valore generale nazionale anche se l’auto rimane il mezzo più utilizzato Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

14 Il traffico autostradale
(tratte gestite dal Gruppo Autostrade) sulla A1 (+1,2%) sulla A12 (+4,8%) sulla A24 (+3,2%) Veicoli Teorici Medi Giornalieri (2005): (+2,7% rispetto al 2004) Fonte: Autostrade S.p.A. Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

15 Il traffico di merci Osservatorio trasporti e ambiente
Merci trasportate per strada nella regione Lazio, anno 2004 Regioni di Origine/Destinazione Titolo di trasporto Regioni di Origine Conto proprio Conto terzi Totale Tonnellate Tonn-km (migliaia) Lazio Italia Centro Estero Regioni di Destinazione Fonte: Istat I dati si riferiscono al trasporto per strada fatto con mezzi di portata superiore a 3,5 tonnellate Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

16 Osservatorio trasporti e ambiente
I veicoli circolanti REGIONI POPOLAZ. AUTOVETT. VEICOLI Autovett./Veicoli Veicoli/Popolaz.(x1000) Popolaz./Autovett. Torino 81% 770,9 1,61 Milano 77% 738,5 1,77 Genova 64% 735,9 2,13 Bologna 72% 752,0 1,84 Firenze 69% 797,1 1,83 Napoli 723,6 1,80 Palermo 75% 771,1 1,74 Roma 950,2 1,36 Lazio 78% 863,7 1,48 Centro 76% 856,9 1,53 ITALIA 771,0 1,69 Il Lazio è la 2° regione per numero di veicoli e di autovetture circolanti (dietro alla Lombardia che ha una popolazione quasi doppia), ma con il più elevato rapporto veicoli/popolazione Più della metà dei veicoli ricade nella città di Roma con indici che superano di gran lunga quelli degli altri capoluoghi autovetture e veicoli 950,2 veicoli/1000 abit. 863,7 veicoli/1000 abit. autovetture e veicoli Tre volte i veicoli di Milano, a fronte del doppio degli abitanti Fonte: ACI, 2005 Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

17 Il numero dei veicoli circolanti rispetto alla popolazione
Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

18 La composizione del parco veicolare e trend dell’ultimo decennio
1994 2005 2005/1994 Autoveicoli Lombardia 10,60% Lazio 18,83% ITALIA 16,86% Autocarri 50,15% 75,67% 58,45% Motrici per semirim. 12.357 21.640 75,12% 5.003 11.010 120,07% 75.564 96,09% Autobus 9.472 11.204 18,29% 9.184 10.370 12,91% 76.076 94.437 24,14% Totale veicoli 16,87% 29,98% 24,88% Milano -7,38% Roma 19,28% Crescita complessiva di veicoli del 30%, superiore alla media nazionale e doppia rispetto alla Lombardia. A livello comunale, per Roma c’è stato un incremento quasi del 20%, per Milano una riduzione del 7% Crescita del 75% per gli autocarri e del 120% per le motrici Solo negli autobus la crescita è stata la metà di quella nazionale ed inferiore alla Lombardia Fonte: ACI, 2005 Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

19 I consumi di carburante
Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

20 Individuazione di criticità del sistema stradale laziale
Interferenze tra il trasporto delle merci e quello delle persone, soprattutto in corrispondenza dei nodi principali (G.R.A. e accessi a Roma, Frosinone) Assenza di progetti di City Logistic con particolare riferimento alla città di Roma Mancanza di coerenza temporale tra gli interventi relativi all’offerta logistica e quelli relativi al sistema della viabilità Mancanza di una visione di insieme degli interventi infrastrutturali che appaiono programmati prevalentemente in un’ottica di singolo territorio e non di “sistema Lazio” Programmazione risulta particolarmente influenzata dal peso di Roma Città Coerenza tra la programmazione degli interventi sulla rete stradale con quella sulle altre modalità (Alta Velocità ferroviaria, sitemi marittimi ed aeroportuali) – DA APPROFONDIRE Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

21 Osservatorio trasporti e ambiente
I fabbisogni infrastrutturali (emersi da indagine presso imprese – anno 2004) Sviluppo e sicurezza della Pontina Pomezia – Santa Palomba – Fiumicino (collegamento con interporto, cargo city aerea ed autostrada e porto di Civitavecchia) Cisterna – Valmontone Formia – Fondi (pedemontana) Le direttrici da completare sono: Latina – Frosinone Sora – Casello A1 Ferentino Frosinone – Gaeta Sora – Rieti Rieti – Terni – Orte Roma – Viterbo Viterbo – Civitavecchia Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

22 I fabbisogni infrastrutturali
I fabbisogni infrastrutturali (emersi da indagine presso imprese 2004) I fabbisogni infrastrutturali Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

23 I fabbisogni infrastrutturali
Ulteriori fabbisogni infrastrutturali I fabbisogni infrastrutturali Completamento dell’ampliamento a tre corsie del GRA Completamento dell’autostrada Roma-Fiumicino a tre corsie Ristrutturazione della viabilità dell’area di Fondi e sua connessione con la rete autostradale Adeguamento dell’Aurelia tra Civitavecchia e Grosseto Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

24 Gli interventi programmati sul territorio
Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

25 Interventi programmati
Infrastruttura Obiettivo Costo complessivo (M€) Importo assegnato (M€) Corridoio intermodale Roma-Latina e collegamento Cisterna-Valmontone Realizzazione di un tratto autostradale 2081,10 359,66 A24 Realizzazione della complanari alla A24 dalla barriera di Roma est a Casal Bertone 256,00 0,00 Trasversale nord Orte-Civitavecchia, tratto Viterbo-Civitavecchia Completamento del tratto autostradale 360,00 100,00 SS n. 4 "Salaria" tra Passo Corese e Rieti Realizzazione di una strada a quattro corsie 625,00 40,00 SS156 dei Monti Lepini Adeguamento del tratto stradale 291,28 60,00 SS Cassia fino a Viterbo Completamento dell'adeguamento a 4 corsie del tratto stradale 295,02 Estratto dal documento del MIT “Interventi prioritari”, novembre 2006 Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

26 Interventi programmati per il sistema autostradale
3° corsia Roma Nord – G.R.A. Il progetto di ampliamento da 2 a 3 corsie di marcia sui 19 km del tratto che collega la barriera Roma Nord al Grande Raccordo Anulare è in attesa del Decreto di Valutazione di Impatto Ambientale. Inoltre, la Conferenza dei Servizi è stata chiusa, ma si è ancora in attesa del Dispositivo Finale di Approvazione. Sono previsti investimenti per 139 milioni di Euro e per tutta la durata dell’intervento, con conclusione dei lavori prevista nel 2009, saranno assicurate le due corsie di marcia oggi aperte al traffico. Nuovo casello di Guidonia (A1) Localizzato sulla bretella Fiano–San Cesareo, il casello di Guidonia permetterà di migliorare la viabilità e il carico di traffico locale nella zona a Nord-Est di Roma. A inizio dicembre è prevista la Conferenza dei Servizi conclusiva per l’accertamento della conformità urbanistica, al termine della quale il cantiere, che prevede un investimento di 12 milioni di euro, passerà alla fase di progettazione esecutiva. Nuovo casello di Ferentino (A1) Sul tratto Frosinone–Anagni/Fiuggi dell’A1 Roma–Napoli verrà aperto il nuovo casello di Ferentino, per il quale l’Anas ha approvato il progetto esecutivo, con un investimento previsto pari a 14 milioni di Euro. Sono in corso le procedure di affidamento dei lavori. Nuovo casello di Castelnuovo di Porto (A1) Nell’ambito del progetto di allargamento della 3° corsia Roma Nord–G.R.A. verrà aperto il nuovo casello di Castelnuovo di Porto, in prossimità della Diramazione Roma Nord. L’investimento previsto è di 10 milioni di euro e il progetto esecutivo è stato già approvato. Trattandosi di un’opera inizialmente a carico dell’Anas, si è in attesa della formalizzazione del trasferimento di competenza ad Autostrade per l’Italia. Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

27 Interventi programmati per il sistema autostradale
Svincolo Fiumicino Interporto (A12) Sul tratto iniziale dell’autostrada Roma–Civitavecchia (A12) verrà realizzato lo svincolo per l’Interporto di Fiumicino, un progetto che prevede un investimento di 18 milioni di Euro a carico della Società di gestione dell’Interporto (CIRF). Per l’avanzamento del progetto, si attende la firma della convenzione tra Autostrade per l’Italia, CIRF, il Comune di Fiumicino e la Regione Lazio. Ricollocazione dello svincolo di Ceprano (A1) Sul tratto della A1 tra Frosinone e Pontecorvo, verrà ricollocato lo svincolo di Ceprano, con un investimento previsto pari a 5,5 milioni di euro. I lavori sono in corso di esecuzione, ma al momento rallentati dal fatto che il Comune di Ceprano non ha reso disponibili tutte le aree necessarie e previste. Sono in corso contatti con gli Enti Locali interessati, per risolvere il problema. Completamento della Livorno-Civitavecchia - SAT S.p.A. (Società Autostrada Tirrenica) Il progetto preliminare della controllata Società Autostrada Tirrenica (SAT), dopo l’approvazione ottenuta da parte della commissione per la Valutazione di Impatto Ambientale, sarà valutato dal CIPE. Inoltre, si è in attesa del parere di conformità da parte della Regione Lazio. L’investimento previsto è di 2,9 miliardi di euro e riguarda una lunghezza di 206 km., assicurando il completamento dell’autostrada tirrenica A12 - che collegherà direttamente Roma e Genova - nel tratto tra Rosignano e Civitavecchia. In particolare, per il tratto laziale, lungo 40 km, sono previsti investimenti per 700 milioni di euro. Tratto di penetrazione su Roma della A24 - Strada dei Parchi S.p.A Il progetto, che riguarda la controllata Strada dei Parchi, è appena entrato nella fase di avvio della Conferenza dei Servizi, con termine previsto entro l’anno, e prevede un investimento di 228 milioni di euro, 64 milioni dei quali relativi a Strada dei Parchi. I lavori riguardano una serie di adeguamenti strutturali su una lunghezza di 14 km. e in particolare: la realizzazione di due carreggiate complanari a due corsie tra lo svincolo di Via Palmiro Togliatti e la barriera di Roma Est; la costruzione di un nuovo svincolo sul G.R.A.; la realizzazione del nuovo svincolo di Ponte di Nona; l’adeguamento a tre corsie della carreggiata est tra Portonaccio e lo svincolo di Via Palmiro Togliatti. Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

28 Avanzamento interventi autostradali
Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

29 Grandi temi di interesse (focus)
Nuova Pontina Grande Raccordo Anulare Roma-Civitavecchia Accessibilità ai nodi Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

30 Osservatorio trasporti e ambiente
Nuova pontina La Pontina, strada regionale, assolve alla funzione di collegamento tra Roma e Latina. La Legge Obiettivo ha previsto l’adeguamento dell’infrastruttura in coerenza con la Programmazione Regionale. Attualmente si sta vagliando la possibilità di costruire una nuova “Pontina” a pedaggio con standard autostradale. Il CIPE ha approvato il progetto preliminare del I stralcio funzionale da Roma a Terracina, per un’estesa complessiva di 95 km ed un costo di 1.854,00 milioni di euro, assegnando un finanziamento di 259,56 milioni di euro. Il costo indicato per il collegamento A12 – SS Appia (Terracina – Formia) è di 1.293,57 euro. Il costo per la variante di Formia non è disponibile. Risorse pubbliche e private sono disponibili per 1.853,56 milioni di euro. Attualmente, si sta lavorando al progetto che prevede la trasformazione del corridoio in autostrada fino a Latina, con una connessione con l’Autostrada di Civitavecchia. Il costo complessivo dell’intervento è stato stimato in 3.147,57 milioni di euro. Le risorse pubbliche e private assieme sono disponibili per un totale di 1.853,56 milioni di euro. Con la Legge Finanziaria Regionale 2006, sono state assegnate risorse per 189,8 milioni di euro destinati alla messa in sicurezza della Pontina, nel tratto Latina – Terracina e Terracina – Formia. Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

31 Osservatorio trasporti e ambiente
G.R.A Il Grande Raccordo Anulare è l'autostrada tangenziale, senza pedaggio, che circonda Roma, caratterizzata dalla forma circolare. La lunghezza ufficiale è di 68,2 chilometri, tuttavia questa misura è destinata ad una revisione in virtù dei lavori di ampliamento, in parte ancora in corso, che hanno previsto delle varianti di tracciato. Contrariamente alla maggior parte delle autostrade tangenziali Italiane, dove gli alti volumi di traffico hanno richiesto l'adozione di limiti di velocità particolari (110 o anche 90 km/h), sul GRA sono applicati i limiti standard previsti dal vigente Codice della strada, attualmente 130 km/h, salvo i tratti in corso di ampliamento e dove diversamente indicato. Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

32 Roma-Civitavecchia Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio
Il tratto autostradale della A12 che da Roma arriva a Civitavecchia si snoda dalla Roma – Fiumicino, costeggia il litorale laziale e finisce a nord di Civitavecchia dove si innesta sulla via Aurelia. La tratta parte dal Raccordo Anulare ed è lunga 65 km Autostrada A12 Roma - Civitavecchia (Veicoli teorici medi giornalieri) VEICOLI ANNO Leggeri Pesanti Totale 2005 24.611 4.466 29.078 2004 23.614 4.143 27.757 2003 22.775 3.946 26.721 2002 21.364 3.782 25.145 Fonte: Autostrade per l'Italia - DRSV/PFS Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

33 Accessibilità dei nodi
Il porto di Civitavecchia Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

34 Accessibilità dei nodi
L’aeroporto di Fiumicino Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

35 Accessibilità dei nodi
L’aeroporto di Ciampino Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

36 Idee e proposte per il prossimo Focus
Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio

37 Osservatorio trasporti e ambiente
Roma Nord - GRA Osservatorio trasporti e ambiente Unioncamere Lazio


Scaricare ppt "I° Focus di approfondimento"

Presentazioni simili


Annunci Google