La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REPORT. MISSION Progettazione, creazione e promozione del distretto territoriale della Baia di Napoli come destinazione turistica, in grado di offrire.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REPORT. MISSION Progettazione, creazione e promozione del distretto territoriale della Baia di Napoli come destinazione turistica, in grado di offrire."— Transcript della presentazione:

1 REPORT

2 MISSION Progettazione, creazione e promozione del distretto territoriale della Baia di Napoli come destinazione turistica, in grado di offrire al turista unesperienza emozionale, nonché una proposizione di valore del territorio.

3 ANALISI DI SCENARIO il turista … Ha voglia di esperenzialità, di una vacanza autentica: niente deve essere percepito come costruito, perchè ama immergersi in una realtà emozionale diversa dalla propria e conoscere la cultura locale. Ha una pluralità di bisogni: trasporto, alloggio, ristorazione, svago, riposo, cura, attività sportive, benessere, affari, etc. Desidera servizi personalizzati, offerte dinamiche e flessibili. È fortemente instabile: è un consumatore inquieto, è infedele. Maggiormente attento alla qualità/prezzo. È informato e consapevole di ciò che intende acquistare e delle varie opportunità di mercato. Sa scegliere ed è abituato a confrontare.

4 ANALISI DI TREND Gli short break: vacanze sempre più brevi, ma più frequenti, ricche di contenuti. Vacanze costruite su misura. Vacanze legate al benessere. Vacanze per nicchie di mercato (a tema, per interessi). Viaggi individuali. Voli low cost. Diventa importante operare con attenzione al cliente sulla base di tre elementi fondamentali: accoglienza, competenza e professionalità nelle relazioni e rapporto qualità/prezzo del prodotto/servizio offerto.

5 AZIONI DI CO-MARKETING Aeroporto internazionale di Napoli Grimaldi lines MSC Crociere Metrò del mare Terminal Napoli Borsa Turismo Nautico Il Denaro INFRASTRUTTURAZIONE DELLOFFERTA Intesa Sanpaolo Teatro San Carlo Ente per le Ville Vesuviane CSI Gaiola Mani e Vulcni Parco regionale dei Campi Flegrei Sun n Sail Archeoclub dItalia Nartea Ali di Dedalo DISTRIBUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DEL PRODOTTO Expedia TUIfly Meridiana – Eurofly PROMOZIONE ISTITUZIONALE DEL TERRITORIO Comune di Napoli Azienda di Cura Soggiorno e turismo di Castellamare di Stabia Porto di Napoli Bagnoli Futura Le azioni operative e la rete

6 Presenza dei materiali del progetto presso lo stand GESAC alla BORSA MEDITERRANEA DEL TURISMO, Napoli ed azioni di promozione della destinazione con le principali compagnie aeree operanti a Napoli Collaborazione a work shop informativi sul progetto. Accordo di partnership per lelaborazione e la vendita di pacchetti adatti ai croceristi MSC e workshop tematici con i partner della rete a bordo delle navi MSC Accordo di cooperazione con il Consorzio Borsa turismo nautico, e partecipazione al convegno "Nautica e Sport: fattori di sviluppo per il Mezzogiorno. Presenza di materiali del progetto a bordo degli aliscafi Presenza dei materiali del progetto presso gli stand GRIMALDI alle principali fiere di settore (BIT, TTG, BMT). Rapporto di cooperazione, predisponendo una mappa dettagliata della città arricchita da itinerari creati in funzione delle esigenze dei crocieristi. A partire da luglio 2007 e fino ad ottobre 2007 la mappa è in distribuzione presso gli infopoint situati all'interno della Stazione Marittima. Alcune azioni di co-marketing effettuiate

7 Visita guidata alla Galleria di Palazzo Zevallos Visita guidata al Teatro San Carlo Elaborazione possibili itinerari e visita guidata al Museo diffuso delle Ville Vesuviane Tour in snorkeling ed in barca allAMP Gaiola e visita guidata alla Grotta di Seiano e al Parco archeologico del Pausylipon Crociera in barca a vela Napoli dal mare Visite guidate Walk in Naples e Voci dal Sottuosuolo Visite guidate alle ville romane di Stabia e al Centro storico di Torre del Greco Analisi ed elaborazione nuovi itinerari da offrire al turista, ed in particolare visita guidata allOasi di Monte Nuovo e Vigneto Mirabella, percorso multisensoriale a Baia e alle Terme Stufe di Nerone. Visite guidata Fabula Vergiliana, luovo nel Castello, Sotto il segno di Virgilio e tour archeologico di Pozzuoli. Infrastrutturazione dellofferta Sezioni di Torre del Greco e Castellammare di Stabia

8 Presenza della Baia di Napoli e dei propri itinerari sul sito allo scopo di promuovere verso il mercato tedesco la destinazione. Contratto di partenership per la vendita degli itinerari Baia di Napoli sulla pagina attrazioni a Napoli di tutti i portali Expedia e sul sito delle ferrovie francesi Distribuzione e commercializzazione dei prodotti

9 MareArteMitoArcheologiaStoriaNaturaEmozioniBenessereSapori Campi Flegrei e Procida Il postino di Neruda Tour archeologico di Pozzuoli Viaggio alle porte degli Inferi Percorso multisensoriale Percorso multisensoriale - Terme Percorso multisensoriale – Batis Lisola di Arturo Napoli Napoli dal mare – Gaiola barca e snorkeling Walk in Naples Fabula Vergiliana - Luovo nel Castello Pausylipon e Grotta di Seiano – Gaiola Snorkeling Sotto il segno di Virgilio La Cava – Voci dal Sottosuolo Costa del Vesuvio Tour di Torre del Greco Museo diffuso delle Ville Vesuviane Stabia Visita guidata alle Ville Romane di Stabia La nostra Offerta

10 Il postino di Neruda: Seguendo il giovane Postino di Neruda che vi accompagna per le straducce e i giardini dellisola di Procida potrete vivere unesperienza unica ed entusiasmante. Sarete condotti in un luogo fuori dal tempo, nellisola più discreta e amena della Baia di Napoli. Lisola di Arturo: Elsa Morante vi invita a Procida, la più piccola isola della Baia di Napoli, una terra intima e minuscola ma con una storia affascinante, ricca di riti e di leggende, che ha come protagonisti tanti pescatori, avventurieri e fieri navigatori. Tour archeologico di Pozzuoli: Calca l'arena in cui i gladiatori combattevano contro le bestie, prima di dirigerti verso il Rione Terra dove lo spettacolare Golfo di Pozzuoli serve da sfondo per le antiche rovine romane. Pozzuoli si trova su un bacino creato dall'attività vulcanica e offre ai visitatori una gamma di siti naturali e storici. Viaggio alle porte degli inferi: La visita inizia al vulcano Monte Nuovo, il vulcano più giovane dEuropa, e proseguirà al Vigneto Storico Mirabella, millenario. Al vigneto si potranno degustare vini e piatti preparati con prodotti coltivati nellazienda stessa, immersi nella tranquilla e magica atmosfera di un vigneto millenario.. Percorsi multisensoriali: Una passeggiata tra la nascita, il mito e la vita dei Campi Flegrei accompagnati da attività multisensoriali e di interpretazione del paesaggio.E una volta terminato il percorso potrete rilassarvi nel complesso termale de Le Stufe di Nerone oppure degustarelo speciale menù Malazè, composto, nel segno della tradizione, da pietanze tipiche della filiera enogastronomica della zona. Campi Flegrei e Procida

11 Fabula Vergiliana: Il racconto della Fabula si snoda negli splendidi scenari dellarea archeologica di San Lorenzo. I narratori della Fabula condurranno i visitatori lungo questo suggestivo percorso archeologico e, rischiarando i passi e le menti con laiuto di una lanterna ad olio, li accompagneranno man mano alla scoperta della Napoli del mito, dei simboli incantati, dei sortilegi e, soprattutto, del personaggio chiave di questa particolare storia…poeta e mago, santo e dannato. Napoli dal mare: Un suggestivo itinerario in barca a vela in collaborazione con Sun nSail, che si propone di far conoscere gli splendori del golfo Napoletano. Partendo dalla Darsena Acton si potranno ammirare le bellezze artistiche e naturali napoletane. Unesperienza da non perdere: unintera giornata immersi nei colori del Mediterraneo tra il bianco delle vele e lazzurro del mare. Parco archeologico di Pausilypon e Gaiola AMP: Litinerario inizia via terra dalla Grotta di Seiano e proseguendo con la visita la Parco Archeologico di Pausilypon. Terminata la visita al Parco Archeologico, mediante una scalinatella si scenderà a piedi fino al porticciolo della Gaiola dove un battello accompagnerà i visitatori in unescursione via mare lungo la costa del Parco Sommerso di Gaiola. A scelta sarà anche possibile, una volta arrivati al porticciolo indossare maschera, muta e pinne e partire per una escursione in snorkeling tra strutture archeologiche sommerse. La Cava – voci dal sottosuolo: I visitatori saranno accolti da una guida che farà unaccurata introduzione su Napoli, sul quartiere in cui si trova la cavità e sulla cavità stessa. Varcata la soglia daccesso alle scale, la guida sarà affiancata dal poeta Virgilio che, come nell'epico viaggio dantesco narrato nella Divina Commedia, accompagnerà nel sottosuolo il visitatore facendogli conoscere leggende, misteri e avvenimenti storici della Napoli che fu. Walk in Naples: Litinerario parte dal Castel Nuovo, prosegue per il centro di Napoli con visite al Teatro San Carlo, alla galleria di Palazzo Zevallos, allo storico Gran Caffè Gambrinus, al museo del carallo Ascione e al Palazzo Reale. Napoli

12 Museo diffuso delle Ville Vesuviane: Il Museo diffuso del Territorio e delle Ville Vesuviane comprende tre ville: Villa Campolieto, Villa Ruggiero e Parco sul mare di Villa Favorita, che rappresentano con i loro parchi ed i loro giardini l'architettura del XVIII secolo. Un percorso dalla durata di 2 h e 30 nel cuore del Miglio d'Oro che sarà possibile effettuare con l'aiuto di unaudioguida e una pianta ragionata dei percorsi. Tour di Torre del Greco: Un suggestivo itinerario alla scoperta delle sconosciute meraviglie di Torre del Greco, da Palazzo Valelonga al Porto, attraverso le chiese sommerse dalla lava. Elegantia in villa: Visita alle antiche dimore romane di Stabia. Il tour prevede un piccolo sightseeing commentato della città da Piazza Principe Umberto fino a Pozzano, e la visita guidata approfondita di Villa Arianna e Villa San Marco. Costa del Vesuvio e Stabia

13 Mappa dei percorsi guidati

14 STRATEGIA E AZIONI 1.Incrementare lattrattività e sviluppare lofferta della destinazione facendo leva su nuove modalità di fruizione ed elementi di qualità. Rafforzare limmagine del brand Baia di Napoli attraverso adeguate azioni di comunicazione integrata; Aumentare il livello qualitativo dellofferta declinando nuovi prodotti/servizi insieme ai partners e sviluppando nuovi segmenti qualificativi di mercato; Comunicare in modo organico e tempestivo gli eventi e le manifestazioni sul territorio; Presenza costante sui mercati dinteresse; Collaborazione e realizzazione di eventi e progetti di promozione.

15 2.Incrementare lofferta di servizi e di opportunità già presenti nellarea. Allargare la composizione della domanda, ampliando i mercati di interesse; Rafforzare ed allargare il network tra i partners, sviluppando progettualità condivise e nuovi prodotti; Ampliamento della piattaforma operativa del portale ed ulteriore implementazione degli itinerari; Sviluppare ulteriori integrazioni fra attrazioni forti e risorse meno valorizzate. STRATEGIA E AZIONI

16 3.Diffondere la cognizione che turismo e cultura, sviluppati in modo sostenibile, creano valore economico e migliorano la qualità della vita. Realizzazione di work shop, conferenze ed attività formative e di educational; Produrre attività di intelligence (studi, ricerche ed analisi). STRATEGIA E AZIONI

17 WORK IN PROGRESS Archeomap: Mappa sinottica di tutti i siti archeologici della Baia di Napoli Naturalmap: Mappa sinottica di tutti i siti naturalistici della Baia di Napoli Culturalmap: Mappa sinottica di tutti i Musei della Baia di Napoli Foodmap: Mappa sinottica di tutti i prodotti enogastronomici tipici della Baia di Napoli Napoli Mare: Mappa sinottica di tutti gli approdi turistici della Baia di Napoli

18 Giorni di preavviso di prenotazione Report: Prenotazioni tour Baia di Napoli 2008


Scaricare ppt "REPORT. MISSION Progettazione, creazione e promozione del distretto territoriale della Baia di Napoli come destinazione turistica, in grado di offrire."

Presentazioni simili


Annunci Google