La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

APPLICAZIONE DELLINDICE DI FUNZIONALITÀ FLUVIALE (IFF) AL SISTEMA IDROGRAFICO DEL FIUME TICINO Mauro Luchelli Fondazione Lombardia per lAmbiente Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "APPLICAZIONE DELLINDICE DI FUNZIONALITÀ FLUVIALE (IFF) AL SISTEMA IDROGRAFICO DEL FIUME TICINO Mauro Luchelli Fondazione Lombardia per lAmbiente Università"— Transcript della presentazione:

1 APPLICAZIONE DELLINDICE DI FUNZIONALITÀ FLUVIALE (IFF) AL SISTEMA IDROGRAFICO DEL FIUME TICINO Mauro Luchelli Fondazione Lombardia per lAmbiente Università degli Studi di Milano Facoltà di Giurisprudenza 25 gennaio, 2007

2 Cosè lI.F.F.? È un indice ecologico che si propone di: Valutare lo stato complessivo dellambiente fluviale e la sua funzionalità. Rilevare leventuale grado di allontanamento dalla condizione di massima funzionalità. Agevolare la programmazione di interventi di ripristino dellambiente fluviale. Supportare le politiche di conservazione degli ambienti più integri.

3 Struttura della scheda di rilevamento La scheda IFF si compone di 14 domande. Ogni domanda impone alloperatore di scegliere una tra 4 possibili risposte cui sono attribuiti pesi numerici differenti. Il punteggio IFF (da 14 a 300) si ottiene sommando i punteggi parziali relativi ad ogni domanda.Le domande possono essere raggruppate in gruppi funzionali: Domande 1-4: condizioni vegetazionali delle rive e del territorio circostante al corso dacqua. Domande 5-6: ampiezza relativa dellalveo bagnato e struttura fisica e morfologica delle rive. Domande 7-11: struttura dellalveo. Domande 12-14: Caratteristiche biologiche.

4

5 Livelli e mappe di funzionalità VALORE IFF LIVELLO DI FUNZIONALITA GIUDIZIO DI FUNZIONALITA COLORE IELEVATO I-IIELEVATO-BUONO IIBUONO II-IIIBUONO-MEDIOCRE IIIMEDIOCRE III-IVMEDIOCRE-SCADENTE IVSCADENTE 51-60IV-VSCADENTE-PESSIMO 14-50VPESSIMO Il punteggio finale viene tradotto in cinque principali livelli di funzionalità, ai quali corrispondono i relativi giudizi di funzionalità.

6 Valutare i vantaggi e/o i limiti dellapplicazione del metodo IFF al Fiume Ticino sublacuale e ai principali affluenti di pianura Valutare i vantaggi e/o i limiti dellapplicazione del metodo IFF al Fiume Ticino sublacuale e ai principali affluenti di pianura Fornire importanti indicazioni metodologiche e applicative per tutti gli Enti (ARPA, Province, Comuni) direttamente interessati alla salvaguardia dei grandi e medi fiumi della Lombardia e dellintero bacino del Po Fornire importanti indicazioni metodologiche e applicative per tutti gli Enti (ARPA, Province, Comuni) direttamente interessati alla salvaguardia dei grandi e medi fiumi della Lombardia e dellintero bacino del Po Approfondire la conoscenza dellidrografia del bacino del Ticino Approfondire la conoscenza dellidrografia del bacino del Ticino Il progetto ha rappresentato la prima importante applicazione nazionale del metodo IFF a un grande sistema fluviale planiziale e si potrà quindi: OBIETTIVI

7 Provincia di Varese Provincia di Novara Provincia di Milano Provincia di Pavia Parchi del Ticino Fiume Ticino Corsi minori AREA INDAGATA

8 Ai fini dellapplicazione dellIFF sono stati monitorati: Il Fiume Ticino Il Fiume Ticino I corsi dacqua minori che affluiscono, direttamente o indirettamente, nel corso principale I corsi dacqua minori che affluiscono, direttamente o indirettamente, nel corso principale Non sono stati considerati: I corpi idrici che non confluiscono nel Fiume Ticino I corpi idrici che non confluiscono nel Fiume Ticino I corsi artificializzati I corsi artificializzati CRITERI DI SCELTA DEI CORPI IDRICI

9 km monitorati PERIODO DI RILEVAMENTO 2001

10 RETICOLO IDROGRAFICO DEL FIUME TICINO E DEI CORSI MINORI km indagati: 411,1 (822,2 km di sponde) n. di schede IFF compilate: 335

11 FIUME TICINO SUBLACUALE km indagati: 111,1 (222,2 km di sponde) Confine nord: Sesto Calende (205 m s.l.m.) Confine sud: Linarolo (56 m s.l.m.)

12 CORSI MINORI n. corsi dacqua indagati: 54 km indagati: 300,0 (600,0 km di sponde) Altitudine maggiore: T. Strona (280 m s.l.m.) Altitudine minore: R. Vernavola (56 m s.l.m.)

13 RISULTATI

14 Quadro 10 FIUME TICINO

15 Il Fiume Ticino a Sesto Calende Il Fiume Ticino a Castelnovate FIUME TICINO

16 Quadro 4 FIUME TICINO

17 Tratto centrale del Fiume Ticino

18 Quadro 1 FIUME TICINO

19 Il Fiume Ticino nel tratto pavese Il Ticino alla confluenza con il Fiume Po FIUME TICINO

20 Funzionalità complessiva

21 Torrente Lenza RETICOLO IDROGRAFICO MINORE

22 Torrente Lenza: tratto artificializzato Torrente Lenza: condizioni di naturalità RETICOLO IDROGRAFICO MINORE

23 Roggia Santa Maria

24 Roggia Santa Maria in un tratto ricco di vegetazione arborea Roggia Santa Maria in un territorio caratterizzato da coltivazioni intensive RETICOLO IDROGRAFICO MINORE

25 Roggia Vernavola

26 La Roggia Vernavola nel Parco omonimo La Roggia Vernavola a valle della città di Pavia RETICOLO IDROGRAFICO MINORE

27 FUNZIONALITÀ DEI CORSI MINORI Funzionalità complessiva

28 ANALISI DELLA FUNZIONALITA COMPLESSIVA DEI CORSI MINORI METODO UTILIZZATO: mediana punteggi IFF

29 CONCLUSIONI

30 Analisi della funzionalità dei corsi dacqua Analisi della funzionalità dei corsi dacqua Individuazione e tutela della zone a maggior integrità Individuazione e tutela della zone a maggior integrità Individuazione e ripristino delle aree fluviali alterate Individuazione e ripristino delle aree fluviali alterate Supporto alla Valutazione di Impatto Ambientale Supporto alla Valutazione di Impatto Ambientale Supporto alla redazione delle carte ittiche Supporto alla redazione delle carte ittiche Supporto alla pianificazione territoriale Supporto alla pianificazione territoriale RISVOLTI APPLICATIVI DELLIFF

31 LINEE DI INTERVENTO TUTELA DEGLI ECOTONI RIPARI e RIPRISTINO DELLE FASCE ALTERATE MANTENIMENTO DELLA DIVERSIFICAZIONE MORFOLOGICA DEGLI ALVEI RIDUZIONE DELLE FONTI INQUINANTI PUNTIFORMI E DIFFUSE

32 Il volume Applicazione dellIndice di Funzionalità Fluviale (IFF) al sistema idrografico del Fiume Ticino è disponibile anche sul sito


Scaricare ppt "APPLICAZIONE DELLINDICE DI FUNZIONALITÀ FLUVIALE (IFF) AL SISTEMA IDROGRAFICO DEL FIUME TICINO Mauro Luchelli Fondazione Lombardia per lAmbiente Università"

Presentazioni simili


Annunci Google