La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Un viaggio in ARIZONA. Alcuni anni fa volevo fare una breve vacanza negli Stati Uniti visitando uno stato selvaggio naturale e lontano dalle solite mete.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Un viaggio in ARIZONA. Alcuni anni fa volevo fare una breve vacanza negli Stati Uniti visitando uno stato selvaggio naturale e lontano dalle solite mete."— Transcript della presentazione:

1 Un viaggio in ARIZONA

2 Alcuni anni fa volevo fare una breve vacanza negli Stati Uniti visitando uno stato selvaggio naturale e lontano dalle solite mete dei viaggi organizzati negli USA, la mia scelta è ricaduta sullArizona

3 LArizona fu il quarantottesimo stato ad essere stato annesso nella federazione degli Stati Uniti dAmerica. Confina con il noto fiume Colorado e con altri stati americani quali il Utah, California, Colorado e Nevada. Avendo un territorio prevalentemente montuoso e desertico è scarsamente popolato,e per questo le città più conosciute sono poche, tra cui Phoenix e Tucson

4 Larido deserto di Sonora La regione del Colorado Plateau LAltopiano Messicano

5 Aeroporto Milano Malpensa Phoenix Sky Harbor International airport

6 PRIMO GIORNO

7 La regione del Colorado Plateau è calda e relativamente secca in estate, ventosa e fredda in inverno: in essa troviamo il Grand Canyon,parco nazionale tra i più importanti e visitati del Paese. ebbe tra i maggiori promotori il presidente Theodore Roosevelt che partecipando a battute di caccia rimase colpito dall'incantevole scenario. Il Grand Canyon è un'immensa gola creata dal fiume Colorado nell'Arizona settentrionale che mette in luce quasi due miliardi di anni della storia della Terra grazie all'azione di erosione delle rocce del Colorado e dei suoi affluenti. Per la maggior parte è incluso nel parco nazionale del Grand Canyon, uno dei primi parchi nazionali degli Stati Uniti. I dettagli della formazione del Grand Canyon sono ancora molto controversi e fino ad oggi, i geologi, non sono stati in grado di determinare l'età precisa del canyon e quali specifici processi erano in opera nella scultura; non vi sono quindi teorie accreditate sulla formazione del Grand Canyon. La grande profondità del Grand Canyon e l'altezza dei suoi strati (la maggior parte dei quali formata sotto il livello del mare) può essere attribuita all'innalzamento della placca del Colorado. Questo innalzamento ha accentuato il dislivello del corso del fiume Colorado e dei suoi affluenti, risultando in un aumento delle velocità delle acque e quindi della loro capacità di erosione delle rocce. Circa 600 persone hanno perso la vita nel Grand Canyon. Alcune furono coinvolte in incidenti aerei altri per la vertigine causata dallo strapiombo. IL COLORADO PLATEAU

8

9

10

11 SECONDO GIORNO

12 Larido deserto di Sonora, a sud dello stato, ha estati molto calde e inverni freddi; qua troviamo il famoso Saguaro National Park, che prende il nome dal saguaro,un cactus di grandi dimensioni che cresce in questo deserto. Il Parco nazionale dei Saguaro è una area naturale protetta degli Stati Uniti, ed il suo territorio è diviso in due sezioni,est e ovest,i cui percorsi iniziano con il visitor center,utile per prendere delle mappe sulla visita turistica. La peculiarità della zona est è che inizia dal deserto di Sonora per entrare gradatamente a far parte della foresta di conifere allinizio La zona ovest è invece composta da tanti sentieri che permettono di vistare zone panoramiche, desertiche e la foresta di saguaro. IL DESERTO DI SONORA

13

14

15 TERZO GIORNO

16 La regione dellAltopiano Messicano ha temperature estive sensibilmente più basse di quelle del deserto di Sonora, mentre nelle notti invernali scendono al di sotto dello zero. L'altopiano messicano è una catena montuosa che percorre lo stato diagonalmente da sud-est a nord-ovest, lungo la catena, a sud-ovest, si trova il deserto di Sonora. Questa zona è caratterizzata da un susseguirsi di colline e ripide valli. La maggior parte delle cime non superano i metri, tuttavia, alcune di esse sono più alte come il Monte Graham o il monte Lemmon. LALTOPIANO MESSICANO

17 Monte Graham

18 QUARTO GIORNO

19

20 Heard Museum

21 Taliesin West (Frank Lloyd Wright)

22 QUINTO GIORNO

23 La Monument Valley La Monument Valley è un pianoro desertico di origine fluviale al confine tra Utah e Arizona in un'area abbastanza isolata quanto estesa che dista più di 70 km dalla cittadina più vicina.

24 La Monument Valley La zona fa parte di un parco nazionale gestito dai nativi. Li e al vicino Visitor center si possono contrattare le escursioni in jeep, che è possibile in una certa misura effettuare con il proprio veicolo e si trovano una discreta quantità di bancarelle sulle quali i Navajo vendono le loro manifatture, in particolare gioielli.

25 Antelope Canyon

26

27 Coyote buttes

28 Attività Estrazione del rame Coltivazione cotone Industria aereospazialeAllevamento bovini


Scaricare ppt "Un viaggio in ARIZONA. Alcuni anni fa volevo fare una breve vacanza negli Stati Uniti visitando uno stato selvaggio naturale e lontano dalle solite mete."

Presentazioni simili


Annunci Google