La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio 1 Roberto Mauri Genitori: il nuovo vivaio Coltivare buone relazioni di crescita relazioni di crescita.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio 1 Roberto Mauri Genitori: il nuovo vivaio Coltivare buone relazioni di crescita relazioni di crescita."— Transcript della presentazione:

1 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio 1 Roberto Mauri Genitori: il nuovo vivaio Coltivare buone relazioni di crescita relazioni di crescita Comune di Parma Servizio Sport Promuovere la pratica sportiva Percorso formativo per Società sportive 14 febbraio 2011 La gestione dei rapporti con i genitori dal punto di vista della Società sportiva

2 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio Il fenomeno sportivo oggi in Italia praticano sport in modo continuativo (di cui partecipano a gare) Lo sport, rappresenta il terzo pilastro educativo per le nuove generazioni, con la famiglia e la scuola Fonte: elaborazioni Censis Servizi, tesserati FSN-DSA praticano sport o svolgono unattività fisica praticanti rilevati per attività svolte sotto legida di FSN-DSA- EPS praticano sport con continuità in modo autonomo praticano sport saltuariamente svolgono solo attività fisica Il 65% dei ragazzi tra gli 11 ed i 14 anni pratica in modo organizzato una disciplina sportiva 2

3 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio alcune considerazioni di fondo… Diventare genitori, oggi -È un evento sempre più raro (1.41 figli per donna – dato CE 2010) -lo si diventa sempre più tardi - è frutto di una scelta, è un evento programmato - sviluppa attese elevate - Il figlio diventa una occasione unica, una prova senza appello che non si può sbagliare … e relative implicazioni -Il figlio esprime una forma di realizzazione delladulto nel segno del controllo, diventa una nuova forma del possesso -Il passaggio da coppia a famiglia è IL rito di passaggio chiave alletà adulta, la prova per eccellenza nel vivere la vita 3

4 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio Questa è la prima generazione di genitori che si occupa attivamente dello sport dei figli … … si tratta di un fenomeno nuovo, sia per i genitori che per le società sportive Entrambi, genitori e società sportive, hanno il problema di trovare la giusta distanza tra bordocampo e invasioni di campo 4 Genitori e sport, oggi

5 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio 5 Per la gran parte dei genitori, lattività sportiva dei figli rappresenta, più o meno consapevolmente Genitori e sport: la prospettiva UN INVESTIMENTO SOCIALE Vale come reputazione, biglietto da visita familiare EDUCATIVO è sostegno contro la deregulation familiare, modello di buone prassi di crescita COMUNICATIVO Uno dei pochi ambiti a fattor comune per interessi e linguaggio

6 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio 6 lattività sportiva dei figli esprime ed alimenta anche importanti aspetti di desiderio: Genitori e sport: miti e desideri Il mito delleterna giovinezza -> il figlio sportivo come esorcismo dello scorrere del tempo il mito dellunione originaria -> identificazione nel figlio sportivo come desiderio di fusione, essere una sola cosa Il mito del successo -> il figlio sportivo come affermazione e rivincita rispetto alle proprie delusioni e sconfitte Sono fenomeni fisiologici ineliminabili, da riconoscere e governare. Quando assumono proporzioni abnormi, occorre tener conto di due cose: - ci sono sempre tre generazioni coinvolte - le competenze richieste vanno oltre laspetto sportivo NB

7 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio Genitori e Società sportiva A fronte dei fenomeni segnalati, la Società sportiva deve tenere conto che i genitori con cui si relaziona: Sono attenti 7 Sono insicuri Sono esigenti Sono critici VANNO CURATI I DETTAGLI VA INCANALATA LENERGIA SONO TIFOSI semplificazione parzialità ipersensibilità

8 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio Cosa sono i genitori per una Società sportiva? Livello 0 - i genitori sono una scocciatura 8 Livello 1 - i genitori sono degli utenti Livello 2 - i genitori sono dei clienti Livello 3 - i genitori sono dei partner Livello 4 - i genitori sono dei sostenitori (stakeholder).. i ragazzi migliori da avere in squadra sono gli orfani… Il flusso informativo della Società sportiva è limitato allessenziale, secondo modalità verticistiche, top down (ordini e convocazioni) La comunicazione è più attenta perché imposta dalla ricerca di adesioni, ma burocratica e strumentale, al fine di convincere della validità dei servizi offerti. Inizia a svilupparsi una cultura della comunicazione ed i bisogni del genitore iniziano ad essere presi in esame nella misura in cui sono utili anche alla Società Si consolida la cultura della comunicazione con lintensificarsi di investimenti in termini di tempo e risorse. Acquistano importanza le motivazioni dei genitori, al di là del vantaggio per la Società e migliora sia la comunicazione interna che esterna. Diventano centrali le azioni di ascolto degli attori interni ed esterni, vengono integrati i sistemi di comunicazione tradizionali on modalità innovative

9 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio Vivaio genitori: curare le relazioni Informare delle finalità educative, del programma, impegni, obiettivi della Società sportiva Parlare nellunica lingua che spesso il genitore capisce, ovvero lattenzione al proprio figlio/a. Riferire possibilmente piccoli esempi e aneddoti a lui riferiti, mantenendo il discorso sul piano degli obiettivi e comportamenti educativi. Parlare possibilmente sempre bene del figlio, sottolineando gli aspetti positivi (ce nè sempre qualcuno, basta volerli vedere). Segnalare i successi ed i progressi fatti, per quanto limitati, descrivere i compiti assegnati, gli obiettivi ancora da compiere, così che il genitore ne sia consapevole. Definire insieme al genitore obiettivi realistici di tipo educativo (puntualità, rispetto, ordine, autonomia, attenzione, impegno…) che il figlio può conseguire, così che anche il genitore sia messo in grado di verificarli e condividerli. 9

10 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio 10 Evitare se possibile, che i genitori siano presenti agli allenamenti, i quali vanno presentati e considerati un momento specifico e riservato ad atleti e allenatori. Vivaio genitori: curare le relazioni Coinvolgere a livello operativo assegnando compiti concreti (trasporto atleti, preparazione campi e materiali, pulizia e riordino, generi di conforto) distinguendoli dalle responsabilità tecnico-sportive Realizzare se opportuno uno Spogliatoio genitori, ovvero occasioni periodiche di incontro/confronto del gruppo genitori-squadra, su temi sportivo-educativi (programma e verifica della stagione, obiettivi sport-educativi, organizzazione dellallenamento, la formazione…). Evitare se possibile di fare tali incontri a ridosso delle gare dei figli: sono due spogliatoi diversi. Incaricare un dirigente/responsabile dei rapporti con i genitori, in modo da filtrare il rapporto diretto genitore-allenatore, specie per casi e problematiche individuali. Il genitore deve potersi esprimere verso la Società senza timori di rivalse sul figlio, lallenatore deve essere rispettato nelle sue scelte.

11 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio Il nuovo vivaio: coltivare i genitori seminare Piano di incontri: personali, di squadra, plenari 11 irrigare Piano di comunicazione: documenti, sito, mail, foglio informativo concimare Piano di attività: gare sportive, uscite innestare Piano di valorizzazione: incarichi non tecnici (rappresentane di squadra, fotografo, articolista,…)

12 Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio 12 Vivaio genitori: vi sorprenderete


Scaricare ppt "Comune di Parma Servizio Sport Genitori: il nuovo vivaio 1 Roberto Mauri Genitori: il nuovo vivaio Coltivare buone relazioni di crescita relazioni di crescita."

Presentazioni simili


Annunci Google