La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 1 Curriculum vitae Il curriculum vitae è uno dei documenti più importanti attraverso i quali ci si presenta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 1 Curriculum vitae Il curriculum vitae è uno dei documenti più importanti attraverso i quali ci si presenta."— Transcript della presentazione:

1 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 1 Curriculum vitae Il curriculum vitae è uno dei documenti più importanti attraverso i quali ci si presenta a un'azienda. Banalmente, si potrebbe dire che equivalga al proprio biglietto da visita. In particolare, vanno indicati fin da subito e con estrema chiarezza i propri dati personali e i recapiti a cui far riferimento.

2 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 2 Intestazione Una buona idea è quindi quella di inserire fin dal titolo del curriculum il proprio nome e cognome, servendosi del grassetto e adottando una dimensione del carattere leggermente più grande, ma senza esagerare, rispetto al resto del testo.

3 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 3 In seconda battuta, vanno inseriti luogo e data di nascita. Questi riferimenti anagrafici, unitamente alla residenza, consentono ai selezionatori di farsi un'idea sull'età del candidato, sulla sua provenienza geografica e sul suo attuale domicilio.

4 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 4 Stato civile per molti selezionatori si tratta senza dubbio di un'indicazione importante. Soprattutto, inutile negarlo, se la candidata è una donna, magari in età da marito o, peggio ancora, da figli. per molti selezionatori si tratta senza dubbio di un'indicazione importante. Soprattutto, inutile negarlo, se la candidata è una donna, magari in età da marito o, peggio ancora, da figli. Non essendo però un elemento basilare, si può omettere lo stato civile e giocarsi le proprie carte in sede di colloquio, quando verrà più o meno inevitabilmente chiesto. Non essendo però un elemento basilare, si può omettere lo stato civile e giocarsi le proprie carte in sede di colloquio, quando verrà più o meno inevitabilmente chiesto.

5 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 5 Le esperienze professionali L'attenzione va focalizzata su periodi di lavoro di peso oggettivo, nel corso dei quali si sia appreso un minimo di know how rispetto al ruolo ricoperto. Questo vale anche nel caso in cui si siano svolti esclusivamente dei tirocini o dei periodi di stage (di durata minima di 2/3 mesi). tirocinistage tirocinistage

6 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 6 Dal punto di vista dell'ordine cronologico, è opportuno iniziare dall'esperienza più recente (posizione attuale), risalendo indietro nel tempo fino agli inizi della propria carriera. Questo, ovviamente, evitando di richiamare le attività giovanili meno qualificanti. Dal punto di vista dell'ordine cronologico, è opportuno iniziare dall'esperienza più recente (posizione attuale), risalendo indietro nel tempo fino agli inizi della propria carriera. Questo, ovviamente, evitando di richiamare le attività giovanili meno qualificanti. Per ciascuno dei lavori effettuati è bene segnalare con chiarezza il nome della posizione ricoperta, le mansioni svolte, le competenze sviluppate ed, eventualmente, il numero di persone coordinate. Per ciascuno dei lavori effettuati è bene segnalare con chiarezza il nome della posizione ricoperta, le mansioni svolte, le competenze sviluppate ed, eventualmente, il numero di persone coordinate. Quanto alle informazioni sulle aziende in cui si è operato, non bisogna scendere troppo nei particolari, ma limitarsi a indicare solo settore, e il numero complessivo di dipendenti. Quanto alle informazioni sulle aziende in cui si è operato, non bisogna scendere troppo nei particolari, ma limitarsi a indicare solo settore, e il numero complessivo di dipendenti.

7 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 7 Un'ultima considerazione. La sezione del cv dedicata alle esperienze professionali è una delle più cruciali, quella, per intendersi, in cui ci si può giocare il posto rispetto a un candidato concorrente. Vale quindi il principio basilare secondo il quale è essenziale saper fare marketing di se stessi. Il che non significa però né "fare il make up" al proprio curriculum, né, meno che mai, mentire. Un'ultima considerazione. La sezione del cv dedicata alle esperienze professionali è una delle più cruciali, quella, per intendersi, in cui ci si può giocare il posto rispetto a un candidato concorrente. Vale quindi il principio basilare secondo il quale è essenziale saper fare marketing di se stessi. Il che non significa però né "fare il make up" al proprio curriculum, né, meno che mai, mentire. va messo in primo piano quello che può essere il proprio contributo per quella specifica posizione, l'apporto significativo all'azienda che ci si sente in grado di dare. va messo in primo piano quello che può essere il proprio contributo per quella specifica posizione, l'apporto significativo all'azienda che ci si sente in grado di dare. Per questo, occorre saper vendere al meglio il proprio percorso professionale così da renderlo il più possibile appetibile al selezionatore. Per questo, occorre saper vendere al meglio il proprio percorso professionale così da renderlo il più possibile appetibile al selezionatore.

8 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 8 Periodi di inattività meglio tentare di contestualizzarli (facendo riferimento a impegni dovuti ad esempio alla maternità o alla frequentazione di corsi di formazione) o quantomeno di non metterli troppo in risalto.

9 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 9 Vita extraprofessionale È in quest'ultima parte del cv quindi che vanno annotate le proprie competenze linguistiche e informatiche, così come le attività e gli svaghi a cui ci si dedica nel tempo libero. Naturalmente ciascuna di queste informazioni richiede una sezione a sé, che deve essere chiara e sintetica.

10 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 10 Lingue straniere Va indicato di quali si tratta e quale sia il proprio livello di preparazione, tanto per lo scritto quanto per l'orale. I giudizi possono andare dal sufficiente all'ottimo, ed è bene non barare, visto che può succedere che in sede di colloquio venga fatto un piccolo test.

11 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 11 Informatica Nel curriculum va innanzitutto precisata la dimestichezza che si ha con i programmi più diffusi (Word, Excel, Power Point, Access …). Nel curriculum va innanzitutto precisata la dimestichezza che si ha con i programmi più diffusi (Word, Excel, Power Point, Access …). Da segnalare sempre anche il conseguimento di titoli in corsi di specializzazione e l'eventuale possesso della patente informatica. Da segnalare sempre anche il conseguimento di titoli in corsi di specializzazione e l'eventuale possesso della patente informatica. Saper usare Internet e la posta elettronica costituiscono ormai due requisiti indispensabili per lavorare in ufficio: a meno di posizioni particolari, meglio sorvolare sulle proprie abilità in chat o via messenger. Saper usare Internet e la posta elettronica costituiscono ormai due requisiti indispensabili per lavorare in ufficio: a meno di posizioni particolari, meglio sorvolare sulle proprie abilità in chat o via messenger.

12 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 12 Interessi Dimostrarsi persone del tutto prive di passatempi o interessi al di là della dimensione professionale può rivelarsi dannoso. Dimostrarsi persone del tutto prive di passatempi o interessi al di là della dimensione professionale può rivelarsi dannoso. D'altra parte, però, occorre come sempre usare buon senso e riferirsi a hobby che scoprono aspetti importanti della propria personalità. D'altra parte, però, occorre come sempre usare buon senso e riferirsi a hobby che scoprono aspetti importanti della propria personalità.

13 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 13 Praticare uno sport come il calcio o il basket, ad esempio, può essere sintomo della capacità di lavorare in team e di sapersi coordinare e relazionare con gli altri. D'altro canto, giocare a tennis o nuotare a livello agonistico può denotare un carattere determinato e uno spirito più individualistico. Praticare uno sport come il calcio o il basket, ad esempio, può essere sintomo della capacità di lavorare in team e di sapersi coordinare e relazionare con gli altri. D'altro canto, giocare a tennis o nuotare a livello agonistico può denotare un carattere determinato e uno spirito più individualistico. Partecipare ad attività di volontariato o a progetti di utilità sociale può far considerare un candidato affidabile e attento alle esigenze altrui, Partecipare ad attività di volontariato o a progetti di utilità sociale può far considerare un candidato affidabile e attento alle esigenze altrui,volontariato leggere molto, così come frequentare cineforum o mostre e convegni, aiuta ad esprimere la propria vivacità intellettuale. leggere molto, così come frequentare cineforum o mostre e convegni, aiuta ad esprimere la propria vivacità intellettuale.

14 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 14 Considerazioni finali Rispetto alla redazione del curriculum, è fondamentale che sia scritto in un buon italiano, fluente, privo di errori e imprecisioni. Rispetto alla redazione del curriculum, è fondamentale che sia scritto in un buon italiano, fluente, privo di errori e imprecisioni. Da evitare la scrittura a mano e, nel caso della battitura al computer, il ricorso a caratteri poco chiari o goticheggianti. Da evitare la scrittura a mano e, nel caso della battitura al computer, il ricorso a caratteri poco chiari o goticheggianti.

15 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 15 Se si decide di inviare il proprio cv per posta, anche la carta scelta deve consentire la massima leggibilità, dev'essere preferibilmente bianca e va imbustata con accuratezza. Se si decide di inviare il proprio cv per posta, anche la carta scelta deve consentire la massima leggibilità, dev'essere preferibilmente bianca e va imbustata con accuratezza. Per concludere, meglio non allegare certificati, attestati o fotografie a meno che non lo richieda espressamente la posizione. Per concludere, meglio non allegare certificati, attestati o fotografie a meno che non lo richieda espressamente la posizione.

16 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 16 Avvertenze è a partire dalla singola offerta di lavoro che va ricostruito il proprio percorso di studi e di esperienze professionali, cercando di enfatizzare di volta in volta quello che potrebbe essere il contributo positivo che si può apportare in quel determinato ruolo e in quella determinata impresa.

17 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 17 La lettera di presentazione Da un lato va dimostrato, in poche, efficaci righe che si conosce l'azienda in questione.. Internet può rivelarsi molto proficuo in questo genere di ricerche, dando senz'altro alla propria candidatura un elevato valore aggiunto. Da un lato va dimostrato, in poche, efficaci righe che si conosce l'azienda in questione.. Internet può rivelarsi molto proficuo in questo genere di ricerche, dando senz'altro alla propria candidatura un elevato valore aggiunto. Dall'altro lato va fin da subito puntualizzato quello che potrebbe essere il proprio contributo specifico e sostanziale nel momento in cui si venisse scelti per il posto vacante. Dall'altro lato va fin da subito puntualizzato quello che potrebbe essere il proprio contributo specifico e sostanziale nel momento in cui si venisse scelti per il posto vacante.

18 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 18 Per concludere.. In sintesi, è controproducente, se non inutile, mandare a tutti lo stesso identico cv, che va invece personalizzato, pensato e riscritto per ogni annuncio. In sintesi, è controproducente, se non inutile, mandare a tutti lo stesso identico cv, che va invece personalizzato, pensato e riscritto per ogni annuncio. È bene chiedersi sempre quale può essere il vero plus che si può offrire, mettersi nei panni del selezionatore e dare una risposta più che convincente alla domanda: perché dovrei scegliere proprio te? È bene chiedersi sempre quale può essere il vero plus che si può offrire, mettersi nei panni del selezionatore e dare una risposta più che convincente alla domanda: perché dovrei scegliere proprio te?

19 prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 19 Al lavoro ! RICERCHIAMO 2 PERSONE QUALIFICATE PER ASSISTENZA ANZIANI per struttura residenziale per anziani della provincia di Vicenza. Il lavoro si svolgerà su turni a rotazione. Preferibile pregressa esperienza di lavoro a contatto con pazienti anziani. RICERCHIAMO 2 PERSONE QUALIFICATE PER ASSISTENZA ANZIANI per struttura residenziale per anziani della provincia di Vicenza. Il lavoro si svolgerà su turni a rotazione. Preferibile pregressa esperienza di lavoro a contatto con pazienti anziani. Inviare CV a: Carework International Spa -Agenzia per il lavoro- Inviare CV a: Carework International Spa -Agenzia per il lavoro- Tel. 049/ Fax 049/ Silvia Zanella Tel. 049/ Fax 049/ Silvia Zanella


Scaricare ppt "Prof. ALDO ENZO LORA IPSIA LUZZATTI VALDAGNO 1 Curriculum vitae Il curriculum vitae è uno dei documenti più importanti attraverso i quali ci si presenta."

Presentazioni simili


Annunci Google