La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I dinosauri. Il tempo della preistoria si può dividere in alcuni periodi che vengono chiamati ere Era primaria Era secondaria Era terziaria Era quaternaria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I dinosauri. Il tempo della preistoria si può dividere in alcuni periodi che vengono chiamati ere Era primaria Era secondaria Era terziaria Era quaternaria."— Transcript della presentazione:

1 I dinosauri

2 Il tempo della preistoria si può dividere in alcuni periodi che vengono chiamati ere Era primaria Era secondaria Era terziaria Era quaternaria

3 Nella terraferma aumentò l'ossigeno così si sviluppò la vegetazione come quella di oggi. Nell'era primaria si sono evoluti i primi pesci ed i primi anfibi. Questa era si estende da circa 542 a 251 milioni di anni fa.

4 Nellera secondaria sono comparsi i dinosauri rettili giganteschi, i mammiferi e i primi uccelli.

5 Nell'era terziaria o cenozoica scomparvero i dinosauri e si svilupparono i mammiferi. Apparvero gli ominidi, antenati delluomo.

6 I DINOSAURI Il nome "dinosauro", deriva dal greco e significa: "lucertola terribile.Essi si dividono in: terrestri, acquatici e volatili.

7 I primi dinosauri comparvero circa 225 milioni di anni fa. La loro esistenza ha interessato tre periodi della storia della terra: il triassico, Il giurassico e il cretaceo. Alcuni erano dei giganti, altri erano molto piccoli. Molti erano pacifici e si cibavano di piante, altri erano feroci predatori.

8 Quando vissero, sulla terra il paesaggio era diverso da quello attuale: c'erano zone paludose, stagni e una ricca vegetazione, costituita principalmente da felci e da alberi simili a quelli attuali.

9 Esistevano dinosauri erbivori ed carnivori. I carnivori cacciavano in branchi o da soli, altri ancora si cibavano di carcasse di animali morti. I dinosauri erbivori ingerivano una gran quantità di cibo per vivere. La loro dieta richiedeva modi speciali di masticazione e di digestione, per questo i denti di alcuni erbivori avevano una forma adatta a tagliare e triturare foglie e ramoscelli, mentre altri avevano un becco per recidere le piante.

10 I dinosauri presentano varie forme e sono raggruppati in base alla forma del bacino, simile a quello degli uccelli o a quello dei rettili. Alcuni erano caratterizzati dalla postura eretta, altri si appoggiavano su 4 zampe. Anatomia

11 I dinosauri sono un gruppo di animali molto diversificato: i soli uccelli contano oltre specie. Basandosi sui fossili, i paleontologi hanno identificato oltre 500 generi distinti e più di specie di dinosauri non aviani. paleontologi

12 Il dinosauro più grande: In una prima descrizione, il paleontologo americano G. Paul stimò la lunghezza dell' Argentinosaurus tra 30 e 35 metri con un peso che poteva oscillare tra 80 e 100 tonnellate.

13 L'ipotesi più probabile è che che la terra sia stata colpita da asteroidi e comete, ne sono prova i crateri sulla luna e sugli altri pianeti del sistema solare. Ipotesi sulla scomparsa dei dinosauri:


Scaricare ppt "I dinosauri. Il tempo della preistoria si può dividere in alcuni periodi che vengono chiamati ere Era primaria Era secondaria Era terziaria Era quaternaria."

Presentazioni simili


Annunci Google