La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REPORT DI FINE MANDATO SULL'ATTUAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO 2002 - 2007 Città di Alessandria DIREZIONE GENERALE Direzione Programmazione e Controllo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REPORT DI FINE MANDATO SULL'ATTUAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO 2002 - 2007 Città di Alessandria DIREZIONE GENERALE Direzione Programmazione e Controllo."— Transcript della presentazione:

1 REPORT DI FINE MANDATO SULL'ATTUAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO Città di Alessandria DIREZIONE GENERALE Direzione Programmazione e Controllo Servizio Programmazione e Controllo Strategico 3 maggio 2007

2 Con questo Report di fine mandato vogliamo concludere la verifica sullattuazione del Documento Programmatico al fine di : n rendere nota lattività dellAmministrazione Comunale nel mandato 2002/2007 n sottolineare il conseguimento degli obiettivi a fine legislatura n evidenziare la continuità di molti progetti che vedranno la loro completa realizzazione nel prossimo mandato

3 Ricordiamo che il Documento Programmatico 2002/2007 era formato da direttrici, tematiche e obiettivi Direttrici MOBILITA AGRICOLTURA COMMERCIO FORMAZIONE ED OCCUPAZIONE LINEE DI PROGETTO QUALITA DELLA VITA SALVAGUARDIA DELLAMBIENTE SICUREZZA LAVORO ED IMPRESA AMMINISTRAZIONE PUBBLICA RIQUALIFICAZIONE DEL TESSUTO URBANO GIUSTIZIA SOCIALE E SOLIDARIETA GARANTE DEI CITTADINI SALVAGUARDIA DELLA SALUTE TUTELA DEGLI ANIMALI SPORT LA CITTA EDUCATIVA PARTECIPAZIONI E AZIENDE CONSORTILI E-GOVERNMENT E RETI GESTIONE DEL BILANCIO PIANIFICAZIONE DECENTRAMENTO PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE LA CITTA DELLA CULTURA TEMPO LIBERO QUALITA URBANA GESTIONE URBANA STRUTTURA ORGANIZZATIVA TURISMO Tematiche

4 LEGENDA OBIETTIVO REALIZZATO OBIETTIVO IN FASE DI PROGRESSIVA REALIZZAZIONE (Quando lazione politico-amministrativa è stata programmata e realizzata ma prosegue senza limiti temporali) OBIETTIVO NON REALIZZATO ANALISI PROGETTUALE O DI FATTIBILITA (Quando si sta analizzando la situazione o progettando informalmente lintervento) OBIETTIVO REALIZZATO A LIVELLO SPERIMENTALE OBIETTIVO REALIZZATO PARZIALMENTE (Nel caso di lavori pubblici da eseguirsi in lotti o politiche non ancora ultimate) OBIETTIVO REALIZZATO A LIVELLO PROGETTUALE (Quando sono stati approvati gli atti preliminari)

5 Lavoro ed Impresa MOBILITA Collegamenti Novi Tortona Collegamenti Cristo - Città Manutenzione Strade Aeroporto Scalo merci FF SS AGRICOLTURA Promozione prodotti per sicurezza alimentare Verifica assetto idrogeologico Valorizzazione produzioni locali Rio Lovassina Interventi su rii diversi Regimazione corsi dacqua minori Riduzioni fiscali Insediamenti industrie di trasformazione COMMERCIO Osservatorio dei prezzi al consumo Progetto di Qualificazione Urbana Agenzia Pubblica per lo Sviluppo delle Imprese Commercio Ambulante Nuova sede Fiera di S.Giorgio FORMAZIONE ED OCCUPAZIONE LINEE DI PROGETTO Promuovere percorsi di formazione professionale e di integrazione fra formazione e lavoro Creare condizioni favorevoli allo sviluppo di nuova imprenditorialità Rafforzare i legami con le Istituzioni locali come fattore di sviluppo per la città Rivalutare la Zona Industriale D4 Qualificare la Zona Industriale D5 Completare e valorizzare la Zona Industriale D3 Parco Logistico Alessandria (ex Distripark) Recupero e rilocalizzazione aree industriali dismesse Potenziare le reti attraverso un sistema formativo Potenziare le reti attraverso un sistema viabile di qualità Cablatura della città Collegamenti Novi Tortona Interventi su rii diversi Rio Lovassina Progetto di Qualificazione Urbana

6 Qualità della vita (1) SALVAGUARDIA AMBIENTE Controllare laria e lacqua e ridurre gli inquinanti in Fraschetta Riqualificare le aree verdi e rinaturizzare lambiente Inquinamento sonoro e campi elettromagnetici Valorizzare il territorio anche attraverso verifiche idrogeologiche Mettere in sicurezza la città SICUREZZA Valorizzazione e riutilizzo di aree in disuso o sotto utilizzate Istituzione del vigile di quartiere o agente di prossimità Aree industriali ed artigianali Potenziamento dei sistemi di sicurezza passiva Riorganizzazione della Polizia Municipale Opere di urbanizzazione e di riqualificazione urbana GIUSTIZIA SOCIALE E SOLIDARIETA Politiche per le fasce di povertà Politiche per i minori Politiche per i nuclei familiari Politiche per la disabilità Politiche per gli anziani Riordinare circolazione e traffico RIQUALIFICAZIONE DEL TESSUTO URBANO GARANTE DEI CITTADINI Consiglio di Rappresentanza SALVAGUARDIA DELLA SALUTE Contributi per i Servizi alberghieri per i familiari degli utenti Patto provinciale per la salute Piani di zona Politiche di prevenzione e di educazione sanitaria Polo di riabilitazione di terzo livello Realizzare un Hospice per malati terminali Palazzo dellAssociazione e del Volontariato Pedonalizzazione del Centro Storico Sportello casa * LObiettivo Ampliamento delle Zone Cimiteriali, che lanno scorso era stato posto nella tematica Riqualificazione Urbana della Direttrice Qualità della Vita è stato questanno più opportunamente inserito nella tematica Qualificazione Urbana della direttrice Amministrazione Pubblica Riqualificare le aree verdi e rinaturizzare lambiente Palazzo dellAssociazione e del Volontariato Patto provinciale per la salute Contributi per i Servizi alberghieri per i familiari degli utenti

7 Qualità della vita (2) LA CITTA EDUCATIVA Riqualificazione spazi scolastici Favorire progetti di integrazione scolastica Università, Teatro e Conservatorio TEMPO LIBERO Prevedere spazi per il tempo libero TURISMO Promozione turistica in collaborazione con altri soggetti istituzionali SPORT Promozione della motricità tra i minori, tra gli anziani e tra i disabili Creazione di una piscina coperta Creazione di una palestra in zona 14 Creazione di palestre Ultimazione del pattinodromo Pista Ciclabile Rilancio centri e attività sportivi TUTELA DEGLI ANIMALI Tutela degli animali LA CITTA DELLA CULTURA Sistema Musei Civici Biblioteca Area Archeologica Forum Fulvii Cittadella: elaborazioneprogetto Villa Marengo: collaborazione Provincia Spazio giovani Integrazione e Consulta Comunale dellImmigrazione Spazio giovani Riqualificazione spazi scolastici Creazione di palestre

8 Amministrazione pubblica (1) GESTIONE DEL BILANCIO Revisione dellimpostazione tributaria e tariffaria locale Miglioramento dei servizi locali Verifica del patrimonio immobiliare Rigorosa politica di bilancio Emissione obbligazionaria e contrazione di mutui Consulta comunale del volontariato Revisione funzionamento circoscrizioni PROGRAMMAZIONE Programmazione strategica pluriennale Strumenti alternativi di finanziamento degli investimenti DECENTRAMENTO CIRCOSCRIZIONI E SOBBORGHI Valorizzazione dei sobborghi E-GOVERNMENT E RETI Gestione e manutenzione reti informatiche Cablaggio della città Aggiornamento tecnologico Creazione di un sistema integrato con altri soggetti pubblici e privati Sviluppo tecnologie informatiche e telematiche PARTECIPAZIONI E AZIENDE CONSORTILI Trasformazione delle aziende consortili in S.p.A. CISI AMIU e Consorzio Smaltimento Rifiuti ATM ASPAL Centrale del Latte Ambito Territoriale Ottimale Piano di Protezione Civile Centrale del Latte

9 Amministrazione pubblica (2) GESTIONE URBANA Utilizzo di nuovi strumenti per la gestione urbana STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE QUALITA URBANA Arredo urbano quale parte integrante del progetto urbanistico PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE Coordinamento del processo di riutilizzo rispettoso della Cittadella Aree dismesse Revisione della struttura organizzativa dellEnte attraverso la revisione delle Direzioni Revisione della struttura organizzativa dellEnte attraverso il potenziamento dello Sportello Unico per le Imprese Revisione della struttura organizzativa dellEnte attraverso il potenziamento dellUfficio Organizzazione Revisione della struttura organizzativa dellEnte attraverso creazione in Staff della Direzione Programmazione e Controllo Ampliamento Zone Cimiteriali * * LObiettivo Ampliamento delle Zone Cimiteriali, che lanno scorso era stato posto nella tematica Riqualificazione Urbana della Direttrice Qualità della Vita è stato questanno più opportunamente inserito nella tematica Qualificazione Urbana della direttrice Amministrazione Pubblica Revisione della struttura organizzativa dellEnte attraverso il potenziamento dello Sportello Unico per le Imprese Arredo urbano quale parte integrante del progetto urbanistico

10 Documento Programmatico 2002/2007 Il Documento Programmatico 2002/2007 è composto da 3 Direttrici, 26 Tematiche e 108 obiettivi di cui, a fine mandato 102 realizzati o in fase di progressiva realizzazione, 6 in corso di progettazione, parzialmente realizzati o realizzati sperimentalmente Questa tipologia di obiettivo nel 2005 è stata considerata allinterno delle altre tipologie.

11 Obiettivi realizzati o in fase di progressiva realizzazione Obiettivi non realizzati DOCUMENTO PROGRAMMATICO 2002/2007 Grado di raggiungimento degli obiettivi sulle tre direttrici 47% 43% 6% 4% Anno 2004 Obiettivi progettati o realizzati parzialmente Obiettivi da realizzarsi in accordo con soggetti terzi (*) (*) Questa tipologia di obiettivo nel 2005 è stata considerata allinterno delle altre tipologie. Anno % 0% 28% 70%

12 Direttrice LAVORO ED IMPRESA La direttice Lavoro ed Impresa è composta da 5 tematiche e 29 obiettivi di cui 25 realizzati o in fase di progressiva realizzazione e 4 realizzati a livello progettuale o sperimentalmente

13 Direttrice QUALITA DELLA VITA La direttrice Qualità della Vita è composta da 11 tematiche e 47 obiettivi di cui 45 realizzati o in fase di progressiva realizzazione e 2 realizzati a livello progettuale o parzialmente Questa tipologia di obiettivo nel 2005 è stata considerata allinterno delle altre tipologie.

14 Direttrice AMMINISTRAZIONE PUBBLICA La direttrice Amministrazione Pubblica era composta da 9 tematiche e 31 realizzati o in fase di progressiva realizzazione Questa tipologia di obiettivo nel 2005 è stata considerata allinterno delle altre tipologie.

15 GLI INVESTIMENTI PER OPERE PUBBLICHE NEL MANDATO 2002/2007

16 GLI INVESTIMENTI INDOTTI ALESSANDRIA MILIONI DI EURO ALESSANDRIA MILIONI DI EURO CENTRO BENESSERE MARENGO FREETIME 70 MILIONI DI EURO CENTRO BENESSERE MARENGO FREETIME 70 MILIONI DI EURO CENTRO COMMERCIALE MARENGO 70 MILIONI DI EURO EX ZUCCHERIFICIO - CENTRO COMMERCIALE 60 MILIONI DI EURO CONTRATTO DI QUARTIERE CRISTO 45 MILIONI DI EURO CONTRATTO DI QUARTIERE CRISTO 45 MILIONI DI EURO PIATTAFORMA LOGISTICA 200 MILIONI DI EURO PIATTAFORMA LOGISTICA 200 MILIONI DI EURO

17 PRINCIPALI INTERVENTI URBANISTICI ed EDILIZI Villaggio Fotovoltaico Villaggio Fotovoltaico Sviluppo Zona Industriale D5/D6 Sviluppo Zona Industriale D4 Parcheggio di Via Parma Contratti di Quartiere zona Cristo Contratti di Quartiere zona Cristo Rifacimento Piazza di Cascina Grossa, Litta Parodi e Spinetta Rifacimento Piazza di San Giuliano Nuovo e San Giuliano Vecchio Nuova Piazza di Villa del Foro Sviluppo Zona Industriale D3 Alessandria 2000 Sottopassi ferroviari a Valmadonna e in Via della Cerca Cavalcavia ferroviario a San Michele Centro Benessere Marengo Freetime Piazza Duomo Piazza Ceriana

18 PER LA CULTURA, IL SOCIALE E LAMBIENTE Biblioteca Sistema Musei Civici Sistema Musei Civici Micro nidi a Cascina Grossa e Spinetta Micro nidi a Cascina Grossa e Spinetta LIsola delle Sensazioni Progetto LINFA La Città delle Bambine e dei Bambini Spazio Giovani Hospice Asilo nido alla ex Scuola Cavour Asilo nido alla ex Scuola Cavour Centro Anziani Casetta Villaggio Fotovoltaico Villaggio Fotovoltaico

19 I PROSSIMI RISULTATI Parco Logistico Alessandrino e Aeroporto Secondo Ponte sul Bormida Secondo Ponte sul Bormida Parcheggio Sotterraneo in Piazza Garibaldi Prosecuzione Cablatura della Città Prosecuzione Cablatura della Città Strada di collegamento fra Zona Industriale D4 e Casello autostradale A26 Rifacimento Piazza di Valle San Bartolomeo Recupero ed arredo di C.so Roma Nuova Piazza di Valmadonna Concerto al Piano per la sostenibilità ambientale Complesso residenziale OIKOS Casa del Volontariato Casa del Volontariato Piscina, Asilo nido e baby parking al Quartiere Cristo Ex Zuccherificio

20 DOMANI VORREMMO …. CASERMA VALFRE CASERMA VALFRE CITTADELLA NUOVO OSPEDALE


Scaricare ppt "REPORT DI FINE MANDATO SULL'ATTUAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO 2002 - 2007 Città di Alessandria DIREZIONE GENERALE Direzione Programmazione e Controllo."

Presentazioni simili


Annunci Google