La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Spagna vive il suo secolo d'oro nel 500 Sfruttamento delle colonie Flusso di oro e argento verso l'Europa Formazione di un potente esercito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Spagna vive il suo secolo d'oro nel 500 Sfruttamento delle colonie Flusso di oro e argento verso l'Europa Formazione di un potente esercito."— Transcript della presentazione:

1 La Spagna vive il suo secolo d'oro nel 500 Sfruttamento delle colonie Flusso di oro e argento verso l'Europa Formazione di un potente esercito

2 Nel 600 la Spagna inizia il suo declino causato da: esaurimento delle miniere nelle colonie inettitudine della nobiltà ad affrontare il nuovo periodo di crisi mancanza di investimenti in attività produttive per creare nuova ricchezza Le guerre corsare, finanziate da Inghilterra, Francia e Olanda contro navi spagnole Don Chisciotte è il simbolo della crisi sociale e culturale spagnola

3 L'Inghilterra di Elisabetta I ( ) intenso sviluppo economico e culturale si affermò come potenza politica ed economica in Europa Espansione via mare inizio del periodo coloniale (fondazione della Compagnia delle Indie orientali) Costituzione di una grande flotta Ramo d'ulivo Spada simbolo di forza Ermellino segno di purezza

4 Caratteristiche dell'Inghilterra del XVII secolo Funzionari capaci che riscuotevano tasse correttamente Curava lo sviluppo dell'agricoltura e dell'allevamento Sfruttava le miniere di carbone e ferro Potenziava la manifattura tessile Costruiva una fitta rete di strade e canali navigabili Città e villaggi erano ben amministrati

5 OLANDA: UN PICCOLO PAESE RICCHISSIMO Nel XVII secolo il commercio, le scienze e le arti olandesi furono tra le più acclamate del mondo. Dopo l'indipendenza dalla Spagna i Paesi Bassi iniziarono un periodo di grande espansione commerciale. Arricchitisi anche con la tratta degli schiavi, gli Olandesi La prima Compagnia delle Indie orientali fu creata ad Amsterdam I Paesi Bassi erano situati in una posizione favorevole, all'incrocio delle rotte commerciali in direzione est-ovest e nord- sud e, attraverso il fiume Reno, erano collegati a un grande hinterland tedesco.

6 La Compagnia olandese delle Indie orientali diventò la più grande impresa commerciale del XVII secolo. Le spezie erano importate in gran quantità e portavano grandi profitti, a causa degli impegni e dei rischi assunti e della grande domanda. Nel 1609 fu fondata la Borsa di Amsterdam, un secolo prima della sua omologa inglese. L'impero commerciale olandese

7 Le Compagnie delle Indie, prima orientali e poi occidentali furono grandi imprese commerciali che portarono il commercio in ogni parte del mondo conosciuto, in particolare a Ceylon e in Indonesia, furono introdotti con enormi profitti piantagioni di te, zucchero, spezie e caffè. Fu in questi anni che in America alcuni funzionari della Compagnia delle Indie occidentali costruirono un piccolo insediamento nella parte meridionale dell'isola di Manhattan, che chiamarono nuova Amsterdam, che divenne presto il punto d'incontro fra indigeni locale e mercanti olandesi.

8 La grande pittura olandese Scene ed oggetti di uso quotidiano assumono una dignità di cui erano stati precedentemente privati. Lo spirito della Riforma protestante influenzò profondamente i Paesi Bassi, facendo sì che larte sviluppasse una tematica che la rese unica e profondamente diversa dalla pittura barocca che caratterizzava nello stesso periodo la Spagna, la Francia e l'Italia. i personaggi vengono rappresentati nello svolgimento di attività quotidiane e in un ambiente che, per la prima volta, diventa quello chiuso del focolare domestico.

9 L'Europa è politicamente instabile Dopo la morte dei grandi sovrani europei (Elisabetta, Filippo II, Enrico IV) gli stati continuarono a essere percorsi da tensioni politiche e religiose Tra il 1618 e il 1648 ci fu la guerra dei Trent'anni, combattuta fra molti degli stati europei.

10 Cause del conflitto Motivi religiosi: i cattolici Asburgo cercano di imporre il cattolicesimo in tutti gli stati dell'area tedesca. Motivi politici: se gli Asburgo avessero dominato l'area tedesca avrebbero aumentato la loro forza a scapito degli altri stati, specialmente la Francia Vi parteciparono quasi tutti gli stati europei: gli stati tedeschi, alcuni stati italiani, la Danimarca, la Svezia, la Francia, l'Inghilterra, la Spagna. La Germania fu il territorio più duramente colpito, dai 16 milioni di abitanti passo a 6-7 milioni.

11 Diego Velazquez: La resa di Breda Il pittore Il comandante della piazzaforte olandese porge le chiavi di Breda Il comandante dell'esercito spagnolo

12 Cambiò il modo di organizzare eserciti e di combattere, compaiono nuove armi da fuoco, tra cui fucili leggeri e cartucce. La novità delle battaglie del 600 è l'artiglieria: accanto ai cannoni si usano le spingarde e i moschetti, piccoli fucili a canna corta. Con queste armi vengono fatte stragi di fanti e cavalieri. Anche le città cambiano per resistere agli eserciti: vengono costruiti i bastioni, mura difensive che si mettono al di fuori delle mura medievali. Le guerre sono devastanti anche per i popoli, saccheggiati dagli eserciti, i cui soldati se restavano senza paga rubavano cibo e denaro ovunque lo trovassero, perpetrando violenze di ogni tipo. Oltre a questo, si aggiungevano carestie ed epidemie che causarono milioni di morti in Europa. Con la guerra dei Trent'anni la popolazione europea si riduce di un terzo Le mura spagnole di Milano, dette bastioni

13 Soldati spagnoli con moschetto (moschettiere), picche, spada

14 La Pace di Vestfalia, 1648, segna la fine della guerra stabilendo: La sconfitta della coalizione cattolico-asburgica (Spagna e impero asburgico) Il predominio della Francia La libertà di culto Maggiore autonomia dei principati tedeschi dall'imperatore


Scaricare ppt "La Spagna vive il suo secolo d'oro nel 500 Sfruttamento delle colonie Flusso di oro e argento verso l'Europa Formazione di un potente esercito."

Presentazioni simili


Annunci Google