La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Realizzazione multimediale: Ins. Loredana Napolitano Scuola Primaria L. Sinigaglia - Plesso E. Montale A. S. 2007-08 I bambini della classe I a A PRESENTANO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Realizzazione multimediale: Ins. Loredana Napolitano Scuola Primaria L. Sinigaglia - Plesso E. Montale A. S. 2007-08 I bambini della classe I a A PRESENTANO."— Transcript della presentazione:

1 Realizzazione multimediale: Ins. Loredana Napolitano Scuola Primaria L. Sinigaglia - Plesso E. Montale A. S I bambini della classe I a A PRESENTANO

2 PRIMA FASE: Per la produzione dei seguenti testi narrativo-fantastici si è partiti dalla scelta, da parte degli alunni, di alcune immagini (personaggi, luoghi …) messe a disposizione dallinsegnante di laboratorio. SECONDA FASE: Attraverso una conversazione collettiva ogni bambino raccontava la sua storia o interveniva in quella dei compagni. Linsegnante, quando necessario, invitava allosservazione e alla riflessione attraverso opportune domande. TERZA FASE: Ogni sequenza della storia è stata rappresentata graficamente utilizzando gli strumenti di Paint. PERCORSO DIDATTICO

3 La pentola doro La matita burlona La fata buona e luccellino Il delfino che non sapeva leggere Il tesoro La fata Lape Arcobaleno I N D I C E

4 LA PENTOLA DORO Cera una volta una pentola doro che borbottava in continuazione perché un leone le mordicchiava sempre i manici. Christian, Danilo, Letizia, Diana, Marco

5 La pentola, stanca, chiese aiuto alla sua amica farfalla e al furbo topo rosso.

6 Al leone cominciò a girare la testa e cascò a terra stanco. Da quel momento lasciò in pace la pentola doro. La farfalla iniziò a volare sulla testa del leone mentre il topo correva velocemente qua e là. F I N E

7 In un castello di cioccolato viveva una strega cattiva con un naso lungo lungo. La matita burlona Di Simone De Riggi - Danilo Celotto

8 La strega aveva una matita magica molto burlona che le faceva tanti scherzi.

9 Un giorno la matita mise molti fili trasparenti sul pavimento. La strega, che si era appena svegliata, cadde e perse tutti i suoi poteri.

10 La matita, libera e felice, viaggiò per tutto il mondo. F I N E

11 IL DELFINO CHE NON SAPEVA LEGGERE Di Matteo Cera una volta un lago pieno di delfini di acqua dolce.

12 Il delfino Pilly era il più triste perché non sapeva leggere.

13 Un giorno vide un bellissimo arcobaleno, si avvicinò per vedere meglio e scoprì una cascata. Saltò giù e …

14 Al di là cera una scuola per delfini. La prima parola che imparò a leggere fuLAGO F I N E

15 LA FATA BUONA E LUCCELLINO Aurora – Petronela Arcobaleno era una fatina bambina che non sapeva usare bene i suoi poteri. I suoi vestiti avevano i sette colori dellarcobaleno.

16 Un giorno, in un bosco, incontrò un uccellino che si era perso e non sapeva tornare a casa.

17 La fatina era molto buona e con una magia aiutò il piccolo uccello a tornare dai suoi genitori. F I N E

18 LA FATA Di Aurora La fata luccicante decise di andare in città a fare spese.

19 In città incontrò una bambina che voleva volare. La fata le diede una polverina magica e …

20 … la bambina cominciò a volare. Visitò tutto il cielo e alla sera si addormentò sulla luna. F I N E

21 L APE ARCOBALENO Di Gianluca Cera una volta unape blu e verde che viveva nellalveare Arcobaleno.

22 Un giorno al mercato delle api incontrò Clara la farfalla.

23 Insieme volarono sui fiori … … e vissero felici e contenti. Giaclin F I N E

24 Il tesoro Di Valerio Cera un volta un pesciolino rosso che nuotava felice nel mare.

25 Un giorno trovò un tesoro e felice lo portò a casa sua. Finalmente non avrebbe più sofferto la fame!

26 Classe 1^A Christian Aurora Danilo Simone Matteo Aurora Diana Giaclin Letizia Gianluca Petronela Valerio Marco


Scaricare ppt "Realizzazione multimediale: Ins. Loredana Napolitano Scuola Primaria L. Sinigaglia - Plesso E. Montale A. S. 2007-08 I bambini della classe I a A PRESENTANO."

Presentazioni simili


Annunci Google