La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola Primaria G.Garibaldi Porto Corsini. Istituto Comprensivo Mameli Scuola Primaria G.Garibaldi Scuola Primaria Mameli Scuola Primaria Moretti Scuola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola Primaria G.Garibaldi Porto Corsini. Istituto Comprensivo Mameli Scuola Primaria G.Garibaldi Scuola Primaria Mameli Scuola Primaria Moretti Scuola."— Transcript della presentazione:

1 Scuola Primaria G.Garibaldi Porto Corsini

2 Istituto Comprensivo Mameli Scuola Primaria G.Garibaldi Scuola Primaria Mameli Scuola Primaria Moretti Scuola dellInfanzia Ottolenghi Scuola Secondaria di I grado Mattei

3 Gli uffici di Dirigenza e di segreteria sono ubicati in via IV Novembre, presso i locali della scuola media Mattei e sono aperti al pubblico nei seguenti orari: Lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato Dalle ore alle ore e dalle ore alle ore Mercoledì pomeriggio dalle ore alle ore (Alunni) Dirigente Scolastico dell Istituto: Prof. Vittore Pecchini Riceve tutte le mattine preferibilmente su appuntamento. In caso di impedimento, il Dirigente è sostituito dal docente vicario Prof.ssa Anna Xella

4 FORMARE L'UOMO E IL CITTADINO INSERIRSI NELLA REALTA' ARRICCHIRE LE PROPRIE ESPERIENZE RISPETTARE L'AMBIENTE CONQUISTARE LA PROPRIA IDENTITA' CONOSCERE ED ACCETTARE SE' E GLI ALTRI SVILUPPARE LE PROPRIE POTENZIALITA STAR BENE INSIEME

5 La scuola primaria accoglie e accompagna il bambino in una delle fasi evolutive più importanti, nella quale pervengono a maturazione le loro capacità interne di sensazione, percezione e riflessione. Egli ha diritto di godere di uneducazione che contribuisca alla sua cultura generale e gli consenta di sviluppare pienamente le sue facoltà, il suo giudizio personale e il suo senso di responsabilità morale e sociale, per divenire un componente attivo della comunità. A tal fine la scuola si pone come obiettivi il raggiungimento di alcune competenze. COMPETENZE Capacità di affrontare i problemi attraverso abilità cognitive e sociali SAPER ESSERE (Relazionarsi al sociale, avere curiosità e voglia di imparare) SAPER FARE (Utilizzare quanto appreso) SAPER APPRENDERE (Acquisire un metodo di studio) SAPERE (Dare significato a ciò che si impara)

6 Orario di funzionamento del plesso nellan. sc. 2011/12 Lunedì-mercoledì- venerdì- sabato 8,30-12,30 Martedì - giovedì 8,30 –16,30 Servizi forniti e gestiti dal Comune Servizio mensa Pre-scuola : attivato dal Comune solo se i richiedenti sono almeno 10. Post-scuola : attivato dal Comune solo se i richiedenti sono almeno 10.

7

8 Biblioteca Wilma Soprani

9 Aula informatica

10 L aula di musica

11

12 IL CORO LE NOTE MONELLE Il Coro Le Note Monelle di Porto Corsini (Ra) si e formato circa quindici anni fa, grazie allimpegno degli alunni della Scuola Elementare G.Garibaldi, alla preziosa direzione del M° Marco Paganelli ed alla collaborazione dei Docenti del plesso scolastico del luogo. Il Coro si esibisce ogni anno in occasione di vari spettacoli scolastici e spesso è invitato dalle Pro-Loco locali a cantare in occasione di manifestazioni paesane. Le canzoni del Coro sono quasi tutti brani inediti, scritti appositamente dal M°Marco Paganelli.Negli ultimi anni, con una formazione ristretta ed una preparazione ad hoc, il Coro Le Note Monelle ha riportato importanti riconoscimenti in diverse Manifestazioni Musicali nazionali ed internazionali. Nel 2001 è stato selezionato per partecipare al Concorso Canoro Nazionale Fortissimo (Festival della Canzone under 14); ha preso parte alle Semifinali e poi alle Finali al Teatro Verdi di Pisa, ricevendo dalla giuria una Menzione Speciale. Nella primavera del 2002 è stato scelto tra i cori scolastici dellEmilia Romagna per partecipare alla Manifestazione Musicale a carattere nazionale ScuolaMusicaFestival, svoltasi a Rimini in occasione del Disma Music Show. A dicembre del 2002 il Coro si è esibito cantando assieme al Gruppo Corale Pratella Martuzzi di Ravenna, prima in una Casa di Riposo ravennate, poi presso il Teatro Rasi di Ravenna, nella XVIII edizione di La Rumagna int e tu cor. Nel 2003 ha partecipato con successo alla 2° Rassegna Nazionale di Cori Scolastici «Roberto Goitre» di Vittorio Veneto. Nel 2004 e nel 2006 è stato selezionato per partecipare alla 5° e alla 7° Edizione di Cuoricino dOro, Concorso Canoro Internazionale per Cori di Scuole Elementari; ha superato le Semifinali, classificandosi alle Finali in ottime posizioni. Proprio nellambito di questo Concorso, nel 2006, ha ricevuto il Premio della Critica. Nel 2005 ha vinto il Primo Premio Assoluto nella Rassegna Musicale Nazionale dei Cori Scolastici Città di S. Vincenzo (Li). Ha inciso e pubblicato alcuni brani: Laviatore (M° Paganelli M.) nel cd Le canzoni di Fortissimo per lUnicef, Vecchio Mulino Produzioni, 2002; Il genio del flauto (M° Paganelli M.), nel cd Cuoricino dOro, Village records, 2004; Un fiore, nel cd Cuoricino dOro, Village records, Nel settembre del 2007 e del 2008 si esibisce in un concerto nella chiesa di San Piero in Bagno, accompagnato da unorchestra di giovani strumentisti. Nel maggio del 2008 è selezionato per partecipare alla Rassegna Musicale Un Coro in ogni scuola al Teatro Manzoni di Bologna, dove canta il Te Deum di Berlioz Ad aprile 2009 partecipa con successo alla Rassegna Musicale Il Giardino dei Grilli alla Sala Corelli del Teatro Alighieri di Ravenna.

13

14

15

16

17

18 Scienze è una materia che permette ai bambini di scoprire come sono fatte le cose: dai sassi al corpo umano, dagli insetti ai frutti e di scoprire come funzionano gli oggetti. Osserviamo al microscopio foglie,insetti,minerali e impariamo il metodo di lavoro dello scienziato. Ma, soprattutto, cerchiamo di sensibilizzare gli alunni al rispetto del mondo attraverso un programma di educazione ambientale capace di far cogliere la complessità dei fenomeni ambientali e sociali. In questo modo le nuove generazioni diventeranno più consapevoli e rispettose dei bisogni delluomo e dellambiente.

19 La nostra scuola collabora con esperti di HERA Ravenna, della C.O.O.P. Adriatica, del centro La Lucertola, della Coldiretti, di Legambiente. Le esperienze laboratoriali che i bambini vivono permettono loro di comprendere veramente gli argomenti affrontati con gli insegnanti e favoriscono lapprendimento del metodo scientifico, necessario per conoscere lambiente che ci circonda. Tutto ciò è reso ancora più divertente dalle varie uscite didattiche sul territorio locale che la nostra scuola cerca sempre di organizzare.

20 Affrontare il tema dellalimentazione vuol dire parlare della vita, della storia e dellidentità di una persona, di un gruppo, di una comunità. E veramente importante far comprendere ai bambini quanto sia importante unalimentazione sana ed equilibrata. per migliorare il loro comportamento alimentare e sviluppare in loro una coscienza critica che consenta loro scelte idonee e il mantenimento della salute e del benessere. Spesso abbiamo trasformato la scuola in una vera cucina Ma riteniamo importante, soprattutto, che gli alunni comprendano che gli alimenti oltre a contenere i principi nutritivi per la vita, sono costituiti da materie prime che hanno un loro ciclo biologico o una stagionalità e come luomo abbia imparato a trasformarle. In questi anni abbiamo visto trasformare il latte in formaggio, il grano in farina e poi nella pasta o nei dolci, le olive in olio, ecc….. Con la frutta abbiamo fatto la macedonia, la marmellata, gli spiedini, la torta di mele, ecc….

21

22

23

24


Scaricare ppt "Scuola Primaria G.Garibaldi Porto Corsini. Istituto Comprensivo Mameli Scuola Primaria G.Garibaldi Scuola Primaria Mameli Scuola Primaria Moretti Scuola."

Presentazioni simili


Annunci Google