La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Esperienze su dispensatori automatici per 18F-FDG Ottimizzazione delle procedure di dispensazione del [ 18 F]-FDG per: diminuire le dosi assorbite dagli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Esperienze su dispensatori automatici per 18F-FDG Ottimizzazione delle procedure di dispensazione del [ 18 F]-FDG per: diminuire le dosi assorbite dagli."— Transcript della presentazione:

1 Esperienze su dispensatori automatici per 18F-FDG Ottimizzazione delle procedure di dispensazione del [ 18 F]-FDG per: diminuire le dosi assorbite dagli operatori, garantire la massima qualità del prodotto. D. Busetta(1); A. Cistaro(2); A. Sperandeo(1); N. Paligoric(1); R. Mangiapane(1); U. Ficola(1). 1. U.0. Medicina Nucleare, Dipartimento Oncologico La Maddalena, Palermo. 2. Centro Tomografia Emissione Positroni IRMET S.p.A., Torino. OBIETTIVO

2 Dispensatore DDS-A system ( TEMA Sinergie ) Periodo di utilizzo: Settembre 2003-Ottobre 2006 I problemi riscontrati nellutilizzo del DDS-A erano dovuti a frequenti malfunzionamenti della pompa con conseguente errore nella preparazione delle dosi. Di conseguenza gli operatori erano sottoposti ad esposizioni al fine di ripristinare il sistema. Fisiologica Waste Vial Radiofarmaco Clips di fissaggio Pannello in alluminio Adattatore per siringhe Pompa peristaltica

3 Dispensatore RP 300 ( MASPRESS ) Periodo di utilizzo: Ottobre 2006-Novembre 2008 I problemi riscontrati in tale sistema sono legati, sia alla mancanza di diluizione automatica della singola dose e della vial dispensata, sia alla mancanza di dispensazione di vial superiori ai 20 ml. Motore Siringa 3 ml Motore Siringa 5 ml Motore Siringa 3 ml Carrello scorrevole Punto prelievo Calibratore di dosi

4 Versione aggiornata. Le differenze rispetto al RP 300 consistono nellaggiunta di un secondo punto di prelievo collegato alla soluzione fisiologica e di un alloggio per vials da 30 ml. Conseguentemente a ciò il software di gestione è stato aggiornato inserendo la possibilità di diluire automaticamente sia le dosi che le vials. È stato inoltre installato, allinterno della cappa di manipolazione un secondo calibratore di dose che permette la misura istantanea della dose prelevata. Dispensatore RP 300+ ( MASPRESS ) Periodo di utilizzo: Attualmente in uso da Novembre 2008 Motore Siringa 3 ml Motore Siringa 5 ml Motore Siringa 3 ml Punti di prelievo Soluzione Fisiologica Radiofarmaco Carrello scorrevole Alloggio vial da 30 ml Calibratore di dosi

5 Risultati e conclusioni Con lutilizzando dei primi due sistemi (DDS-A e RP 300), gli operatori hanno mostrato una diminuzione delle dosi assorbite alle mani di circa il 70% (rispetto alloperazione manuale). Tuttavia a causa dei problemi descritti in precedenza, erano necessari interventi che esponevano gli operatori a dosi extra. Utilizzando la versione aggiornata dellRP 300 si è riscontrato un ulteriore diminuizione delle dosi assorbite dagli operatori rispetto alla prima versione del dispensatore RP300. Valori medi annuali delle dosimetrie degli operatori Dispensatore RP 300 (MASPRESS) Dispensatore DDS-A system (TEMA Sinergie) Procedura Manuale


Scaricare ppt "Esperienze su dispensatori automatici per 18F-FDG Ottimizzazione delle procedure di dispensazione del [ 18 F]-FDG per: diminuire le dosi assorbite dagli."

Presentazioni simili


Annunci Google