La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Energia Rinnovabile Provincia di Genova Direzione Ambiente ed Energia Ufficio Energia, Elettromagnetismo e Rumore Arenzano - 6 aprile 2009 Impianti fotovoltaici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Energia Rinnovabile Provincia di Genova Direzione Ambiente ed Energia Ufficio Energia, Elettromagnetismo e Rumore Arenzano - 6 aprile 2009 Impianti fotovoltaici."— Transcript della presentazione:

1 Energia Rinnovabile Provincia di Genova Direzione Ambiente ed Energia Ufficio Energia, Elettromagnetismo e Rumore Arenzano - 6 aprile 2009 Impianti fotovoltaici

2 Norme di riferimento generali D. Lgs 387/2003 L.R. 22/2007 L.R. 16/2008 L.R. 45/2008 Circolare esplicativa della Regione Liguria del 9 marzo 2009

3 Norme per impianti fotovoltaici D.G.R. n. 551 del 23/5/2008 Norme tecniche art. 16 L.R. 38/98 indirizzi per lo sfruttamento delle energie rinnovabili Decreto Legislativo 30 maggio 2008 n. 115, Attuazione della direttiva 2006/32/CE relativa all'efficienza degli usi finali dell'energia e i servizi energetici e abrogazione della direttiva 93/76/CEE Decreto Ministeriale 19 febbraio 2007,Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare, in attuazione dell'articolo 7 del D.Lgs. 29 dicembre 2003, n. 387;

4 Tipi di impianti fotovoltaici potenza < 20 kWp potenza > 20 Wp fissi a inseguimento su unico asse su due assi integrati parzialmente integrati non integrati isolati – stand alone connessi in rete – grid connected a terra su edificio

5 Cosè un impianto fotovoltaico energia elettrica energia solare

6 Principio di funzionamento Generazione di corrente quando colpito da luce solare strato di silicio drogato con Boro strato di silicio drogato con Fosforo accoppiati

7 Moduli - pannelli - campi Più celle collegate in serie e in parallelo pannello uno o più moduli collegati modulo

8 Elementi costitutivi di un impianto fotovoltaico Connesso in rete moduli inverter quadro elettrico Isolato moduli regolatore di carica accumulatore inverter

9 Tipi di celle silicio monocristallino silicio policristallino silicio amorfo rendimento: 18% – alto costo rendimento 10-15% rendimento 4% - flessibilità

10 Proprietà e caratteristiche Potenza di picco = potenza del sistema in condizioni STC: 1kW cristallino 1kW amorfo 8 m 2 20 m 2 T=25° I=1000 W/m2 S=1,5 Impianto 1 kWp Produzione: kWh/y

11 Proprietà e caratteristiche Fattori influenti su produzione orientamento inclinazione ombreggiamento Durata impianti ~ 25 anni Ammortamento costi ~ 10 anni

12 Alcuni esempi

13 Soglie D.I.A. DENUNCIA INIZIO ATTIVITA pannelli solari termici da 20 a 100 mq.; impianti fotovoltaici fino a 20 Kw; (L. R. 16/2008 art. 23 modificato da L.R. 45/2008)

14 Soglie comunicazione COMUNICAZIONE INIZIO ATTIVITA pannelli solari termici o impianti fotovoltaici non integrati o aderenti fino a 20 mq.; pannelli solari termici o impianti fotovoltaici di qualsiasi potenza, integrati o aderenti con la stessa inclinazione e lo stesso orientamento della falda, purché di superficie non superiore a quella della copertura; (L. R. 16/2008 art. 21 modificato da L.R. 45/2008) La comunicazione deve essere accompagnata da una relazione tecnica, sottoscritta da un tecnico abilitato e da una rappresentazione grafica che illustri le caratteristiche dellimpianto ed asseveri il rispetto delle norme di sicurezza e delle verifiche tecniche del caso (strutturali, statiche etc.)

15 Soglie Con deliberazione della Giunta regionale possono essere individuati linee guida e criteri per la realizzazione degli impianti. I parametri i requisiti le dimensioni limite degli impianti possono essere successivamente modificati con deliberazione della Giunta regionale in adeguamento alle disposizioni nazionali

16 Principali criticità 1.Impatti ambientali 2. Stabilità della struttura a sollecitazioni 3. Interferenza visiva Costruzione pannelli Smaltimento Resistenza struttura esistente Azione del vento Carico neve Azione sisma Voli aerei Strade

17 Informazioni da acquisire 1. Dati di progetto, tra cui: potenza, superficie; 2. Contesto territoriale e paesaggistico; 3. Relazione statica con calcoli strutturali; 4. Obbligo di ripristino dei luoghi 5. Titolarità dellimpianto 6. Proprietà del sito o permesso del proprietario

18 Criticità strutturali La relazione deve contenere: valutazioni e considerazioni relative allincremento dei carichi sulle strutture esistenti a seguito dellinstallazione dellimpianto in progetto, con riferimento alle combinazioni di carico statiche e sismiche; verifiche strutturali di dettaglio degli elementi strutturali di nuova realizzazione, nonché delle connessioni tra gli stessi e le strutture esistenti, con particolare riferimento allazione del vento e del sisma.

19 Autorizzazione Unica E un Provvedimento Dirigenziale di autorizzazione alla costruzione ed allesercizio dellimpianto. Conferenza dei Servizi Coinvolgimento dei Comuni nelliter per: autorizzazione alla costruzione (permesso di costruire o altro adempimento) compatibilità dellopera con la pianificazione territoriale ed urbanistica

20


Scaricare ppt "Energia Rinnovabile Provincia di Genova Direzione Ambiente ed Energia Ufficio Energia, Elettromagnetismo e Rumore Arenzano - 6 aprile 2009 Impianti fotovoltaici."

Presentazioni simili


Annunci Google