La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Materiali termoisolanti, fonoassorbenti, impermeabilizzanti e di tenuta Materiali isolanti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Materiali termoisolanti, fonoassorbenti, impermeabilizzanti e di tenuta Materiali isolanti."— Transcript della presentazione:

1 Materiali termoisolanti, fonoassorbenti, impermeabilizzanti e di tenuta Materiali isolanti

2 MATERIALI TERMOISOLANTI Materiali termoisolanti sono detti quelli che hanno una bassa conduttività termica (inferiore o,5 w/mK). Si tratta principalmente da materiali porosi (alveolari)e fibrosi in cui è racchiusa aria che è un cattivo conduttore di calore. I materiali fibrosi sono igroscopici cioè assorbono facilmente umidità. Lumidità assunta espelle laria e quindi ne diminuisce la proprietà termoisolante. I materiali igroscopici devono pertanto essere protetti contro lumidità e si presentano soprattutto allimpiego in costruzioni a secco I migliori pregi dal punto di vista ambientale causano diversi problemi Questi oggetti possiedono una conduttività termica intorno allo 0,1 w/m k. Un materiale di questo tipo è largilla espansa. Il suo pregio è quello di essere poco igroscopico. Serve inoltre per la confezione di calcestruzzo alleggeriti, blocchi ed altri elementi.

3 MATERIALI TERMOISOLANTI E TRASPARENTI I materiali termoisolanti trasparenti fanno passare la luce fino al sottofondo in cui si trovano. La parete si riscalda sotto lattenzione del sole mentre dura nella notte la basa conduttività termica ne rallenta il raffreddamento. Lisolamento trasparente comporta un risparmi energetico ma permette anche lo sfruttamento passivo dellenergia solare. Laereogel è un materiale termoisolante e trasparente

4 PANNELI SOTTOVUOTO Una grande novità della tecnologia di isolamento termico sono i pannelli sottovuoti che hanno un conduttività termica variabile.

5 LA CARTA E CARTONE La qualità del cartone o carta per ledilizia: -deve essere resistente allo strappo e alla lacerazione -mantenere la forma sotto le pressioni atmosferiche -non devono essere bucate ciò non assolvono più alla funzione La carta kraft è una carta molto resistente allo strappo da utilizzare nella barriera a vento La carta oleata o il teflon si usa come copertina del materiale termoisolante I fogli di carta oleata devono essere applicati a giunti sfalsati che per evitare la malta più liquida penetri sul materiale isolante che sta ricoprendo La carta da barriera è: -molto resistente allo strappo -buona permeabilità al vapore acqueo e si applica nelle costruzioni de legno e telaio

6 MATERIALI ISOLANTI Sono definiti isolanti quei materiali che hanno la proprietà di opporre notevole resistenza al passaggio del calore e del suono. Per quanto riguarda il calore, per convezione si considerano isolanti i materiali che hanno una conduttività termica 0,14 w/m k. Un materiale è quindi tanto più isolante termicamente quanto minore è la sua conduttività termica. Il comportamento acustico si distingue in isolanti e assorbenti. I primi servono per impedire o attenuare il passaggio delle onde sonore, i secondi, invece, vengono utilizzati nei casi in cui si vuole assorbire la minor quantità di energia sonora oppure si vuole migliorare il comportamento acustico allinterno di ambienti attraverso ladozione di materiali da rivestimento con alto coefficiente di assorbimento acustico. I materiali rigidi, compatti e a superficie liscia sono fortemente riflettenti; al contrario i materiali porosi sono caratterizzati dal fatto di assorbire un alta percentuale dell energia sonora che li colpisce e di rifletterne una percentuale minima. I materiali isolanti si dividono: -minerali(pomice, perlite espansa, vermiculite espansa, argilla espansa, lana di roccia, fibre di vetro, vetro cellulare). -vegetali (sughero, fibre di legno, pannelli in fibra di legno e cemento). -sintetici(polistirene espanso, poliuretano espanso, polivinilcloruro espanso, resine fenoliche, polietilene espanso, resine ureiche espanse).

7 La funzione principale di questi materiali è quella di opporre una elevata resistenza al passaggio di calore, detti materiali termoisolanti, al rumore, detti materiali fonoisolante, ed al passaggio della corrente elettrica, detti isolanti elettrici, Questi materiali hanno la funzione di garantire lisolamento termico ed acustico, oggi assai richiesti dalledilizia attuale. I tipi di prodotti possono essere commercializzati in diverse forme: - Granuli o fibre - Feltri - Pannelli fibre di cocco fibre di cotone polistirolo espanso argilla espansa truciolato di legno

8 IMPIEGHI DEI MATERIALI TERMOISOLANTI - Le coperture a giardino pensile - I canali di gronda e i cornicioni in calcestruzzo armato - Le coperture curve o inclinate, la cui forma non consiste limpiego di coperture discontinue - Le coperture piane, quelle cioè dotate di pendenza al 5% - I muri di fondazione e i muri fanno contatto con terreni umidi

9 I MATERIALI FONOASSORBENTI I materiali fonoassorbenti vengono utilizzati in ambito architettonico per correggere le caratteristiche dellonda sonora. Lutilizzo dei materiali fonoassorbenti risponde alle esigenze tipiche dell in sonorizzazione. Gli assorbenti acustici sfruttano il suono e rumore e si distinguono in fonoassorbenti fibrosi e fonoassorbenti a celle aperte. La schiuma ISOFOR è un materiale fonoassorbente È un prodotto fonoassorbente questo oggetto serve a correggere la caratteristica dellonda sonora

10 MATERIALI FONOASSORBENTI FIBROSI - Lana di vetro Silicato amorfo derivato dal vetro e possiede una capacità di inglobare aria attraverso una struttura corporosa languinosa. - Lana di roccia Possiede caratteristiche simili alla lana ha caratteristiche ingnifughe superiori a quelle della lana di vetro - Sughero Miglior materiale assorbente acustico esistente in natura - Truciolato di legno Il legno truciolare è realizzato attraverso laccorpamento di fibre legnose Il sughero è un ottimo materiale assorbente e naturale Lana di vetro

11 MATERIALI FONOASSORBENTI A CELLE APERTE È un polimero che ha ottime caratteristiche di materiale assorbente acustico. Il polimero può essere insuflato e facilmente lavorato sotto forma di schiuma. - Melammia espansa Materiale fonoassorbente leggero e flessibile - Vermiculite espansa È un materiale leggero e flessibile. - Perlite espansa Silicato di origine vulcanica pari alla vermiculite ed è utilizzata come coibente acustico Vermiculite espansa Perlite espansa

12 MATERIALI IMPERMEABILIZZANTI Il termine Materiali impermeabilizzanti si può riferire sia a quei materiali usati per proteggere gli elementi edilizi dall umidità, come ai materiali che impediscono le infiltrazioni di aria nelledificio, quindi è bene dare un occhiata anche alle specifiche sui Materiali termoisolanti in questo stesso sito. Materiali impermeabilizzanti posso essere suddivisi: - Barriere allacqua - Barriere al vapore acqueo - Barriere al vento Buona regola è quindi limitare gli interventi di impermeabilizzazione allo stretto indispensabile, perché da un edificio totalmente impermeabilizzato lacqua già in esso contenuta non può più uscire. Conviene rivestire con intonaci permeabili

13 BARRIERE ALLACQUA-GUAINE SINTETICHE Le Barriere allumidità più usate sono le guaine sintetiche e bituminose e le varie membrane bituminose. Le guaine sintetiche sono normalmente di polietilene e sono molto resistenti alla pressione del vapore acqueo. Le guaine sintetiche bituminose vengono usate per interventi di impermeabilizzazione (solai, tetti, piani, tetti verdi) Le guaine (sintetiche o bituminose) sono utilizzate posa incollaggio, utilizzando emulsioni bituminose con un primer bituminoso. Quando parliamo di emulsioni impermeabilizzanti parliamo soprattutto di emulsioni bituminose, applicabili per spalmatura. Queste emulsioni impermeabilizzanti vengono usate anche come primer per il successivo incollaggio di guaine o membrane. Le emulsioni impermeabilizzanti se spalmate a più strati sulle pareti esterne dei muri interrati possono costituire una barriera definitiva

14 BARRIERE ALLACQUA- INTONACI IMPERMEABILIZZANTI Consideriamo però che limpermeabilizzazione dellintonaco viene garantita, oltre che con lausilion di particolari leganti e additivi, dalla granulometria dei componenti, dove gli additivi in realtà hanno la sola funzione di rinforzare leffetto BARRIERE ALLACQUA- Membrane bituminose

15 BARRIERE AL VENTO AL VAPORE ACQUEO- CARTE E CARTONI Avendo necessità di un barriera al vapore acqueo, le carte oleate e i cartoni, ovviamente sono considerate meno resistenti, ma abbastanza impermeabili da proteggere dallumidità i materiali termoisolanti che a loro volta hanno il compito di proteggere.

16 PANNELLI IMPERMEABILIZZANTI Dei pannelli impermeabilizzanti, ledilizia ecologica ne consiglia uso in particolare, ed è il cartone ondulato con bentonite Lacqua fa si che la bentonite idratandosi trasforma in gel che si espande fino a 16 volte il suo volume, il cartone ondulato a sua volta si deteriora dando ad una impermeabilizzazione uniforme Il cartone ondulato con bentonite viene usato a protezione delle strutture in calcestruzzo e impediscono linfiltrazione delle acque Cartone ondulato con betonite( la betonite serve per non fare entrare lacqua ed è un gel impermeabilizzante) Membrana bugnata serve come pannello impermeabilizzante

17 BARRIERE ALLACQUA- MEMBRANE ITUMINOSE Le membrane bituminose sono invece armature assorbenti come per esempio juta di feltro di vetro impregnate di betune sono rivestite da un foglio di alluminio juta di feltro

18 BARRIERE AL VENTO E ALLACQUA- TELI IN POLIETILENE I teli di polietilene ad alta densità fanno parte delle barriere sia a vento che ad acqua infatti collocati sulla caldana del tetto, o direttamente sullo strato termoisolante anche dei tetti verdi, impediscono la penetrazione dellacqua piovana respinta dal vento. I teli sono impermeabili ma permettono la diffusione del vapore, sono resistenti allo strappo e ingnifughi Membrana ardesiata bituminosa è un materiale impermeabilizzante

19 CARATTERISTICHE E SCHEDE TECNICHE DEI MATERIALI DI TENUTA Deformazione elastica degli elementi con i quali interagiscono : - Facilitare la posa e la sostituzione di elementi da congiungere - Garantire la tenuta per un determinato periodo di tempo nelle condizioni previste Telo in polietilene HDPE armato sono resistenti allo strappo ignifughi, ma permettono la diffusione del vapore

20 Materiali di tenuta si dividono in Sigillanti: non preformati(o pasta) che sono autolivellanti e tixotropici Preformati Guarnizioni: - a struttura compatta per esempio( guarnizioni per impiego ordinato, guarnizioni a u, guarnizioni per impiego strutturale, guarnizioni pneumatiche) - a struttura cellulare

21 Fine presentazione Presentata da Mattia, Giordano e Aldi


Scaricare ppt "Materiali termoisolanti, fonoassorbenti, impermeabilizzanti e di tenuta Materiali isolanti."

Presentazioni simili


Annunci Google