La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Argomenti della Giornata Nuova architettura di Webgate400 Nuova architettura di Webgate400 Implementazioni semplici Interfaccia Implementazioni semplici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Argomenti della Giornata Nuova architettura di Webgate400 Nuova architettura di Webgate400 Implementazioni semplici Interfaccia Implementazioni semplici."— Transcript della presentazione:

1 1 Argomenti della Giornata Nuova architettura di Webgate400 Nuova architettura di Webgate400 Implementazioni semplici Interfaccia Implementazioni semplici Interfaccia Nuova Configurazione Runtime Nuova Configurazione Runtime Implementazioni avanzate Interfaccia Implementazioni avanzate Interfaccia Alcune facility di Webgate400 Alcune facility di Webgate400 Più avanti nella Modernizzazione Più avanti nella Modernizzazione Progetto Getra Graphic

2 2 Nuova architettura di Webgate400 A tempo di esecuzione, i DSPF convertiti diventano vere e proprie tabelle (PF) collocate in apposite librerie di appoggio: default = WGTDBL400 Ogni tabella conterrà la definizione di un formato record. Ogni tabella conterrà la definizione di un formato record. WG4SYSFD/WGTDBIDX è lindice di queste tabelle. WG4SYSFD/WGTDBIDX è lindice di queste tabelle. Ad ogni chiusura di programma vengono svuotate le relative tabelle. Ad ogni chiusura di programma vengono svuotate le relative tabelle. Operazioni in IPL di ottimizzazione delle tabelle tramite lutility WGUIMGR -r (anche controllo congruità) Operazioni in IPL di ottimizzazione delle tabelle tramite lutility WGUIMGR -r (anche controllo congruità) Progetto Getra Graphic

3 3 Nuova architettura di Webgate400 Vantaggi: Il peso nelleffettuare operazioni complesse viene spostato dal Client al Server Il peso nelleffettuare operazioni complesse viene spostato dal Client al Server Possibilità di estendere le tabelle da interfaccia Possibilità di estendere le tabelle da interfaccia Il Client non deve vedere tutti i record di Subfile per Esportarli, Ordinarli, Gerarchizzarli, Filtrarli, ecc. Il Client non deve vedere tutti i record di Subfile per Esportarli, Ordinarli, Gerarchizzarli, Filtrarli, ecc. Parziale abbandono degli *USRIDX nel rapporto Client/Server Parziale abbandono degli *USRIDX nel rapporto Client/Server Non è richiesta nessuna ri-conversione dei programmi attuali Non è richiesta nessuna ri-conversione dei programmi attuali Progetto Getra Graphic

4 4 Nuova architettura di Webgate400 Svantaggi: Questa pagina è stata intenzionalmente lasciata vuota Progetto Getra Graphic

5 5 Nuova architettura di Webgate400 Attivazione: Agendo sul file WG4SYSFD/ODAZI (record EDM/999999) Agendo sul file WG4SYSFD/ODAZI (record EDM/999999) Da Gestione Ambienti On Demand Da Gestione Ambienti On Demand Progetto Getra Graphic

6 6 Implementazioni semplici Interfaccia Combinazione tasti ALT+R per simulare tasto destro del mouse su incrocio subfile Combinazione tasti ALT+R per simulare tasto destro del mouse su incrocio subfile Combinazione tasti ALT+O per ordinare colonne subfile Combinazione tasti ALT+O per ordinare colonne subfile Modalità esposizione Tasti Funzione Modalità esposizione Tasti Funzione Modalità esposizione Opzioni Subfile Modalità esposizione Opzioni Subfile Modalità visualizzazione Posizione Cursore Modalità visualizzazione Posizione Cursore Modalità Rotella del Mouse (wheel mouse): Modalità Rotella del Mouse (wheel mouse): Progetto Getra Graphic

7 7 Implementazioni semplici Interfaccia Marcatura Campi Input Subfile. Marcatura Campi Input Subfile. Espansione Subfile in Windows : *fmtatr2193=R(1) Espansione Subfile in Windows : *fmtatr2193=R(1) SFLRCDNBR: (CURSOR *TOP) SFLRCDNBR: (CURSOR *TOP) Svuotamento Buffer Tastiera: non tipo CTRL 5250 (Ripristino) ma attivo/disattivo Svuotamento Buffer Tastiera: non tipo CTRL 5250 (Ripristino) ma attivo/disattivo Blocco colonne Subfile (impedire lo scorrimento delle colonne oltre l'area di visualizzazione) Blocco colonne Subfile (impedire lo scorrimento delle colonne oltre l'area di visualizzazione) Progetto Getra Graphic

8 8 Nuova Configurazione Runtime Nuovo look interfaccia principale Nuovo look interfaccia principale Ripartite logicamente le Gestioni Ripartite logicamente le Gestioni Più chiare (e immediate) le selezioni Più chiare (e immediate) le selezioni Personalizzabili chiamate funzioni Sistema Personalizzabili chiamate funzioni Sistema Progetto Getra Graphic

9 9 Implementazioni avanzate interfaccia Filtri Subfile Solo per Designer/Abilitati a Filtri Solo per Designer/Abilitati a Filtri Si attivano premendo ALT+F (cursore nel subfile) Si attivano premendo ALT+F (cursore nel subfile) Semplici o Composti (1 o più righe di filtro) Semplici o Composti (1 o più righe di filtro) Vengono applicati in AND se applicati sulla stessa riga, in OR tra più righe) Vengono applicati in AND se applicati sulla stessa riga, in OR tra più righe) Click su pulsante elenco per aprire il filtro guidato Click su pulsante elenco per aprire il filtro guidato Progetto Getra Graphic

10 10 Implementazioni avanzate interfaccia Filtri Subfile Sintassi SQL (where). Sintassi SQL (where). Esempio 1: –Filtrare i clienti che hanno avuto movimenti nellanno xxxx IN( SELECT jcdcan FROM jfcmv03l WHERE jcdsoc='001' AND jcdtan='C' AND jdtreg BETWEEN AND ) Progetto Getra Graphic

11 11 Implementazioni avanzate interfaccia Filtri Subfile …continua Sintassi SQL (where). Esempio 2: –Filtrare i clienti che hanno prodotto (in totale) più di yyyyyy IN( SELECT fmtccl FROM prd5000f GROUP BY fmtccl HAVING SUM(fmsnmt01)<3000 ) Progetto Getra Graphic

12 12 Implementazioni avanzate interfaccia Filtri Subfile …continua Sintassi SQL (where). Esempio 3: –Filtrare solo i clienti di una provincia (campo non presente nel subfile) IN( SELECT jancan FROM jfana00f WHERE jansoc='001' and jantan='C' and janprv='BS) Progetto Getra Graphic

13 13 Implementazioni avanzate interfaccia Filtri Subfile …continua Sintassi SQL (where). Esempio 4: –Filtrare solo i clienti che si chiamano ROSSI LIKE %ROSSI Oppure LIKE ROSSI Progetto Getra Graphic

14 14 Implementazioni avanzate interfaccia Filtri Subfile …continua Sintassi SQL (where). Per i campi alfabetici gli apici (') non sono obbligatori Per i campi alfabetici gli apici (') non sono obbligatori Se non specificato nessun operatore si assume = (uguale) Se non specificato nessun operatore si assume = (uguale) Per listruzione LIKE se non indicato viene assunto automaticamente in testa e in coda il simbolo % (percentuale) Per listruzione LIKE se non indicato viene assunto automaticamente in testa e in coda il simbolo % (percentuale) Progetto Getra Graphic

15 15 Implementazioni avanzate interfaccia Filtri Subfile Salvataggio Filtri con Estremi Personalizzazione Progetto Getra Graphic

16 16 Implementazioni avanzate interfaccia Filtri Subfile Richiamo filtri salvati Lapplicazione di un filtro è percepibile perché lintestazione di colonna diventa Rossa Progetto Getra Graphic

17 17 Implementazioni avanzate interfaccia Accesso non Vedenti E possibile attivare la voce a Webgate400, utile soprattutto per gli utenti non vedenti. Si attiva dal menù ? attraverso la voce Abilita Lettura Vengono lette automaticamente le informazioni di Login e ogni titolo Finestra (ALT+T per rileggerlo). Attraverso poi gli Attributi Oggetti è possibile impostare quali etichette+valore campo verranno letti. Progetto Getra Graphic

18 18 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile Tramite un apposita interfaccia (richiamabile dal menù Strumenti- Personalizzazioni-Aggiunta Colonne) sarà possibile aggiungere colonne ai subfile. In generale, i campi/colonne recuperati nei formati record presenti verranno descritti tramite la forma &nomeformato.nomecampo (oppure solo &nomecampo se il formato è lo stesso su cui viene fatta la personalizzazione). Progetto Getra Graphic

19 19 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile I campi che possono essere aggiunti possono essere valorizzati in quattro modalità diverse: DECODIFICHE DECODIFICHE EXIT PROGRAM EXIT PROGRAM FORMULE MATEMATICHE FORMULE MATEMATICHE ISTRUZIONI SQL ISTRUZIONI SQL Progetto Getra Graphic

20 20 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: Parte comune Tutti i 4 tipi di aggiunta hanno in comune il primo pannello di dati: Progetto Getra Graphic

21 21 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: Decodifiche Nel dizionario di Webgate400 viene codificato per ogni campo che programma usare per decodificarlo (tecnica usata anche in DBLink, FastQuery, ecc.) Il programma chiamato ha una struttura di parametri fissa, ma potrebbe essere usato un pgm standard per le decodifiche utilizzata attraverso il files DECOD Progetto Getra Graphic

22 22 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: Decodifiche I parametri di questo programma di decodifica saranno: Per le decodifiche composte, è previsto il campo associato Progetto Getra Graphic

23 23 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: Exit Program Verrà richiamato il programma dichiarato passando due particolari strutture di parametri: La prima è unica e identificherà quante strutture del secondo tipo verranno passate, che dimensione avranno e in quale struttura cè il campo che si deve valorizzare La prima è unica e identificherà quante strutture del secondo tipo verranno passate, che dimensione avranno e in quale struttura cè il campo che si deve valorizzare La seconda struttura verrà ripetuta n volte e contiene lintero elenco dei campi del formato record con le sue caratteristiche, compreso dove nel buffer si trova il dato La seconda struttura verrà ripetuta n volte e contiene lintero elenco dei campi del formato record con le sue caratteristiche, compreso dove nel buffer si trova il dato Progetto Getra Graphic

24 24 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: Exit Program Queste sono le strutture: vedere esempio CWG009 Progetto Getra Graphic

25 25 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: Formula Valgono le () e sono ammessi i classici operatori algebrici. Dovendo far riferimento ad un dato presente su un altro formato (esposto): &nomeformato.nomecampo Progetto Getra Graphic

26 26 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: SQL Rispettando la sintassi dellSQL, è possibile fare delle SELECT utilizzando come WHERE I campi presenti a video (non necessariamente lo stesso formato). Per sfruttare il fatto che da una Select potremmo recuperare più campi, è stato introdotto il concetto di campo Master e campo Slave. Quindi può essere eseguita una sola Select che popola più colonne aggiunte. Progetto Getra Graphic

27 27 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: SQL Nel caso riportato sopra, la Select riguarda più campi: JANIN1, JANIN2, JANLOC, JANPRV Se non diversamente specificato, il primo campo in Select viene utilizzato per popolare questa colonna aggiunta. Il nome della nuova colonna sarà utilizzato come Master in modo da ripartire gli altri campi (JANIN2, JANLOC, JANPRV) su altrettanti nuove colonne aggiunte. Progetto Getra Graphic

28 28 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: SQL Nel caso riportato sopra, la Select riguarda più campi: JANIN1, JANIN2, JANLOC, JANPRV Se non diversamente specificato, il primo campo in Select viene utilizzato per popolare questa colonna aggiunta. Il nome della nuova colonna sarà utilizzato come Master in modo da ripartire gli altri campi (JANIN2, JANLOC, JANPRV) su altrettanti nuove colonne aggiunte. Progetto Getra Graphic

29 29 Implementazioni avanzate interfaccia Aggiunta colonne subfile: SQL Questo sarà quello che metteremo nel secondo campo aggiunto (il Campo Riferimento è utile se il nome del campo aggiunto è diverso da quello utilizzato nel comporre lo statement Sql sul campo Master) E così via….. Progetto Getra Graphic

30 30 Implementazioni avanzate interfaccia I Colori La gestione dei colori avviene tramite il menù Strumenti + Gestione Colori. Un utente Designer può memorizzare i colori scelti. Le impostazioni Company/Utente vengono salvate su IFS nella cartella /webgate400/styles (crearla se assente). Le impostazioni di default devono essere create da un Client e poi copiate dalla cartella di cache /IndirizzoIP/Styles alla cartella /webgate400/styles, chiamando lXML: default.xml Progetto Getra Graphic

31 31 Alcune facility di Webgate400 Le Tabs e gli attributi di formato: Sono SQL con cui possiamo arricchire un video direttamente da interfaccia. Possono essere: Statiche (la where è fissa) Statiche (la where è fissa) Dinamiche (la where è legata a qualche altro campo presente a video (sia parte fissa che subfile) Dinamiche (la where è legata a qualche altro campo presente a video (sia parte fissa che subfile) Non dobbiamo dimenticare che allinterno delle Tabs, possiamo utilizzare i Format Attribute di Webgate400 per creare Gerarchizzazioni (con Riepiloghi) e possiamo anche introdurre le chiavi per poter generare un grafico. Progetto Getra Graphic

32 32 Alcune facility di Webgate400 Le Tabs e gli attributi di formato: Il programma CWG002 altro non è che un video vuoto (lato codice, solo EXFMT), e attraverso questa Tabs diventa qualcosa di fruibile Progetto Getra Graphic

33 33 Alcune facility di Webgate400 Le Tabs e gli attributi di formato: Addirittura in grado, premendo lapposito pulstante di produrre immediatamente un grafico. Progetto Getra Graphic

34 34 Alcune facility di Webgate400 Immagini e Button Image: Facilmente vengono messe nei form Immagini, Text Icons e Extended Icons (per I Button Image). E utile ricordare che è possibile utilizzare proprie immagini (soprattutto.ico), magari mettendole in una sottocartella della /WGPublic. Sia per le Text Icons che per le Extended Icons è utile ricordare che per standardizzare le descrizioni associate è possibile codificale nel file XFIMG della propria libreria oggetti (anche quando hanno associato un comando) Progetto Getra Graphic

35 35 Alcune facility di Webgate400 Keyword poco conosciute: *hide : utilizzata sui campi Hidden, impedisce che un informazione non utile in grafica venga passata dal Server al Client. *hide : utilizzata sui campi Hidden, impedisce che un informazione non utile in grafica venga passata dal Server al Client. *cpyright : abbinata a un campo del formato video, ne sposta il contenuto al posto della dicitura Powered by IBM ISeries (se questa dicitura è disabilitata a livello di configurazione runtime)… *cpyright : abbinata a un campo del formato video, ne sposta il contenuto al posto della dicitura Powered by IBM ISeries (se questa dicitura è disabilitata a livello di configurazione runtime)… *fit : adatta le immagini alla dimensione reale del campo. *fit : adatta le immagini alla dimensione reale del campo. Progetto Getra Graphic

36 36 Alcune facility di Webgate400 Keyword poco conosciute: intestazione_colonna : intestazione_colonna : –Semplice: una sola descrizione –Condivise: si raggruppano diverse intestazioni tramite una parte comune: se contigue leffetto è: –Variabile: nomeFormato.nomevariabile –Variabile: nomeFormato.nomevariabile –File Messaggi: &filemessaggi.mic –File Messaggi: &filemessaggi.mic In tutti I casi, se presente anche costante/variabile a video, è necessario attribuirle la keyword ( *ignore ) Progetto Getra Graphic

37 37 Più avanti nella Modernizzazione %Bif: E possibile utilizzare le %Bif (Build in Function) anche quando riguardano le operazioni di I/O con il DSPF: Chain Subfile If %Found(Subfile); ReadC Subfile If %Eof(Subfile) Lunico prerequisito è che dopo la %Bif sia sempre dichiarato il nome del formato record utilizzato. Rpg/free: E possibile utilizzare lRPG/Free anche per le parti di gestione del DSPF. Progetto Getra Graphic

38 38 Più avanti nella Modernizzazione Drag & Drop: Leffetto del Drag & Drop avviene tramite un particolare tipo di Service Command. Viene invocato il Service Command quando uno o più elementi a video specifici vengono draggati. Il Comando può già autonomamente chiamare dei componenti di Gestione delloggetto (Interrogazione, Modifica, Cancellazione, Stampa), oppure compiere un azione che un altro programma, attraverso un artificio (non esistono eventi in RPG!), può intercettare. Progetto Getra Graphic

39 39 Più avanti nella Modernizzazione Drag & Drop: Gli esempi CWG004 e CWG005 sono stati predisposti proprio per dimostrarne leffetto. Dal pgm Origine (CWG004) sarà possibile draggare uno o più Codici Cliente nel pgm Destinazione (CWG005) Progetto Getra Graphic

40 40 Più avanti nella Modernizzazione Drag & Drop: Il Service Command è stato realizzato in questo modo: da notare il 1° parametro *DS e 6° che è &5 e non %5 Progetto Getra Graphic

41 41 Più avanti nella Modernizzazione LOBS: Gestione di oggetti complessi all'interno di applicazioni 5250 convertite Webgate400. Obiettivo: poter gestire oggetti esterni come fossero dati nativi delle applicazioni, utilizzando una tecnica simile a quella utilizzata per la gestione dei CLOB/BLOB dal DB/2, ma semplificata dal punto di vista della programmazione. Lutilizzo richiede conoscenza delle tecniche di realizzazione e gestione degli oggetti CLOB (Character Large Object) o BLOB (Binary Large Object): No!! Progetto Getra Graphic

42 42 Più avanti nella Modernizzazione LOBS: Alla data sono gestiti due tipi di oggetti LOB: Txt e Mht Lesempio CWG003 dimostra lutilizzo di entrambe i controlli. I campi lob devono avere il nome con il prefisso WLOB_ e devono necessariamente essere lunghi 18Char. Devono avere la TEXT …, qualificante come negli esempi seguenti: txt h:10 w:80 s:F1 d:F4 l:F5 txt h:10 w:80 s:F1 d:F4 l:F5 mht h:10 w:80 s:F1 d:F4 l:F5 mht h:10 w:80 s:F1 d:F4 l:F5 Le key s: (tasto save), d: (tasto delete), l: (tasto lose change) Progetto Getra Graphic

43 43 Più avanti nella Modernizzazione LOBS: Il programmatore deve fondamentalmente occuparsi di salvare sui suoi normali archivi il campo lungo 18Char! Vengono archiviati su IFS in un particolare percorso: /WGPublic/Lobs/lobstore_subdir/annomese/UNIDE.xxx I Lobs possono essere trasportati da un sistema allaltro semplicemente salvando e ripristinando la directory IFS che li contiene (non va mai salvato il loro indice). Hanno una serie di Api per automatizzare alcune funzioni: Copia, Rebuild index, Delete, ecc. Progetto Getra Graphic

44 44 Più avanti nella Modernizzazione LOBS: Il Lobs Txt è un oggetto che permette di gestire a video un editor avanzato (anche se solo testuale) e permette di creare/modificare/stampare testi direttamente dai pgm. Progetto Getra Graphic

45 45 Più avanti nella Modernizzazione LOBS: Il Lobs Mht è un oggetto che permette di gestire a video un editor avanzato (quello di Outlook Express) e permette di creare/modificare documenti direttamente dai pgm. Progetto Getra Graphic

46 46 Più avanti nella Modernizzazione Script e WGEXEIOUT: Alcuni applicativi creano/gestiscono documenti (tipo.pdf,.doc,.xls,.html,.xml) e hanno la necessità di aprirli da un programma. Lutilizzo dellSTRPCCMD (anche emulato da Webgate400) funziona se il documento è già sul PC (o in un percorso di rete). Se invece loggetto è su IFS (non condiviso) è possibile usare il componente WGEXEIOUT per aprire il documento da programma. Progetto Getra Graphic

47 47 Più avanti nella Modernizzazione Script e WGEXEIOUT: Lesempio CWG008 dimostra come sia possibile creare un semplice files HTML su IFS per poi aprirlo direttamente. La stessa cosa può essere utilizzata tramite Link (exei://) richiamando un programma RPG: Il Print Box di Webgate400, fondamentalmente fa questo. Progetto Getra Graphic

48 48 ….fine…. Grazie a tutti dellattenzione! Progetto Getra Graphic


Scaricare ppt "1 Argomenti della Giornata Nuova architettura di Webgate400 Nuova architettura di Webgate400 Implementazioni semplici Interfaccia Implementazioni semplici."

Presentazioni simili


Annunci Google